Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2116
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da weareblind »

Campo da beach volley, attività soggetta a prevenzione incendi e al CONI. Applico D.M. 18/3/1996 art.20, impianto senza pubblico.
Si richiede: per lo spazio e la zona di attività sportiva si applicano le disposizioni contenute nell'art. 6 e nell'ultimo comma dell'art. 8.
Art.6 per me non applicabile.
Ultimo capoverso art. 8: Zona di attività sportiva
Il sistema di vie d'uscita e le uscite della zona di attività sportiva devono avere caratteristiche analoghe a quelle della zona riservata agli spettatori.
Ma questo vuol dire applicare tutto l'art. 8.

Zona riservata agli spettatori
L'impianto deve essere provvisto di un sistema organizzato di vie di uscita dimensionato in base alla capienza in funzione della capacità di deflusso ed essere dotato di almeno due uscite.

Quindi devo avere due US da 120 cm pro esodo? Non sono grande frequentatore, ma mi dicono che le strutture pressostatiche, per loro caratteristica, hanno porte che si aprono verso l'interno, per fare battuta.

Grazie.
Gmeister
Messaggi: 230
Iscritto il: mer ott 17, 2018 09:11

Re: Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da Gmeister »

weareblind ha scritto: gio ago 04, 2022 20:32 Quindi devo avere due US da 120 cm pro esodo? Non sono grande frequentatore, ma mi dicono che le strutture pressostatiche, per loro caratteristica, hanno porte che si aprono verso l'interno, per fare battuta.
Ciao weare, quello che dici è corretto. All'art. 20 prescrive almeno 2 US, di cui una almeno 1,20 m e l'altra minimo 0,8. per quanto riguarda il verso dell'esodo nelle strutture pressostatiche non ho mai incontrato problemi a far installare porte con maniglione apribili verso l'esterno. Non saprei quale sia il problema
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2116
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da weareblind »

Ah nemmeno io. Idee della proprietà.
Gmeister
Messaggi: 230
Iscritto il: mer ott 17, 2018 09:11

Re: Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da Gmeister »

Ma se proprio vogliamo fare i farmacisti non è specificato il verso nè il dispositivo di apertura nell'art. 20.
Volendo essere accondiscendenti (e se il progetto ti viene valutato dai VVF), il D.M. 3 novembre 2004 può darti una mano ponendo vincoli sull'affollamento un po' pesanti per il tipo di attività. Vedi tu se prospettargli l'incubo della deroga oppure 10 persone al massimo :lol:
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2116
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da weareblind »

Affollamento 4 persone, beach volley senza pubblico. Ho detto che servono due U.S. da 120 cm + ingresso contro esodo.
glc_1912
Messaggi: 224
Iscritto il: gio feb 06, 2014 17:12

Re: Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da glc_1912 »

Scusa, ma ho capito male o è un campo da beach volley sotto copertura pressostatica?

Perché, in quel caso, c'è questo:

https://www.vigilfuoco.it/aspx/FAQ_PISoArg.aspx?SA=65
Domanda:
I palloni pressostatici con superficie in pianta superiore a 200 mq, all'interno dei quali si svolgono attività sportive (es. campi da tennis, piscine, campi da calcetto ecc.) sono ricompresi al punto 65 dell'allegato I al d.P.R. 151/2011?

Risposta:
Qualora una attività sportiva venga svolta al chiuso, all'interno di strutture pressostatiche, e non vi siano aree di servizio annesse, la stessa non si configura né come "impianto sportivo" né come "complesso sportivo" così come definiti dal d.m. 18 marzo 1996 e pertanto non risulta ricompresa, indipendentemente dalla superficie, al punto 65 dell'allegato I al d.P.R. 151/2011). Nel caso in cui sia prevista la presenza di pubblico, l'attività sopra descritta risulterà soggetta ai controlli dei vigili del fuoco se la capienza è superiore a 100 persone.
Domanda:
I campi da tennis e le piscine chiuse con strutture temporanee, come ad esempio palloni pressostatici, o strutture mobili sono da ricomprendersi nell'attività 65 del DPR 151?
Risposta:
Gli spazi esclusivamente dedicati all'attività sportiva, così come definiti dal D.M. 18 marzo 1996, anche se al chiuso e con superficie lorda in pianta superiore a 200 mq, sono esenti dagli adempimenti stabiliti dal predetto d.P.R.. Dette attività dovranno comunque osservare, sotto la propria responsabilità, la normativa di prevenzione incendi applicabile.
Ok che non sono norme, circolari o altri chiarimenti "ufficiali", ma sono i Vigili stessi a dirlo.

E comunque, c'è l'art. 13 del DM che prevede solo che "Devono inoltre essere previste almeno due uscite di larghezza non inferiore a m 1,20, detti
varchi devono essere opportunamente intelaiati e controventati per evitare, in caso di caduta del pallone, l'ostruzione dell'uscita."
Del verso di apertura non fa menzione, quindi per me non è vincolante. Ed applico questo, che è la fattispecie in esame, non il 20 (che è generico).

Oppure ho capito male io la situazione?
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2116
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da weareblind »

Ciao, i campi da beach volley in questione sono parte di un complesso grosso (2 da calcio a 5, 3 da padel, altri 8 da padel, palestra e ristorante), sono stato troppo sintetico.
La norma chiede di applicare il 20, che chiede di applicare 6 e 8. Ma, in ogni caso, il 13 chiede due uscite come giustamente dici senza verso; serve dirlo?
Lo domando letteralmente, eh. Per me sono U.S. e quindi pro esodo.
glc_1912
Messaggi: 224
Iscritto il: gio feb 06, 2014 17:12

Re: Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da glc_1912 »

weareblind ha scritto: ven ago 05, 2022 17:28 Ciao, i campi da beach volley in questione sono parte di un complesso grosso (2 da calcio a 5, 3 da padel, altri 8 da padel, palestra e ristorante), sono stato troppo sintetico.
La norma chiede di applicare il 20, che chiede di applicare 6 e 8. Ma, in ogni caso, il 13 chiede due uscite come giustamente dici senza verso; serve dirlo?
Lo domando letteralmente, eh. Per me sono U.S. e quindi pro esodo.
Io qualche anno fa avevo presentato un progetto di un campo sportivo, dove c'erano anche delle coperture pressostatiche sui campi da calcetto, e per questi ho usato solo l'articolo 13.
Ho previsto una seconda uscita in fondo al campo, con maniglione ed apertura verso l'esterno (che di fatto non viene mai usata), e la seconda con apertura verso l'interno (che è quella solita che si usa per entrare/uscire, con la bussola), scrivendo che non essendo prescritto il verso, la prescrizione si intende soddisfatta anche così.
Del resto, parliamo di un campo dove alla peggio ci sono dentro 10 persone che giocano, se non meno. Una porta con maniglione è più che sufficiente, e l'ingresso di solito viene fatto con bussola e doppia porta verso l'interno perché c'è il problema del gonfiaggio e delle tenuta del pallone. Nessuno uscirebbe da quella in caso di emergenza, le porte hanno una discreta resistenza e non possono essere aperte di solito, quindi è inutile girarle o fare altro, sarebbe solo una formalità inutile imho.
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2116
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da weareblind »

Questa è una analisi dei bisogni, su cui concordo. Ma lato cogenza legale, no.
glc_1912
Messaggi: 224
Iscritto il: gio feb 06, 2014 17:12

Re: Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da glc_1912 »

weareblind ha scritto: lun ago 08, 2022 13:38 Questa è una analisi dei bisogni, su cui concordo. Ma lato cogenza legale, no.
Se è prevista la direzione di apertura delle porte, come dici giustamente, non va bene.

Ma se la norma non la prevede, cosa non rispetti? Il legislatore per primo non ha ritenuto necessario precisarlo, a differenza di altre situazioni, perché dovrei crearmi problemi io (a maggior ragione in situazioni dove, palesemente, il rischio è praticamente nullo)?
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 2116
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Impianto sportivo senza pubblico e U.S.

Messaggio da weareblind »

Non credo serva che il legislatore lo scriva, è un po' questo il pensiero. Ma capisco bene il tuo punto.
Ho fatto realizzare una U.S. aggiuntiva al cliente, alla fine l'intervento era semplice.
Rispondi