Accumulo impianto fotovolatico di grandi dimensioni

Obblighi legislativi, tipologie, prodotti

Moderatore: Edilclima

Rispondi
christian619
Messaggi: 2368
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Accumulo impianto fotovolatico di grandi dimensioni

Messaggio da christian619 »

Ho un cliente molto molto importante che passerà in azienda da 2 MWp a 6 MWp di fotovoltaico.... :shock:
L'ENEL ha già detto che potrà prelevare solo l'attuale produzione di 2 MWp...

Escludendo per ovvie ragioni le batterie al litio; ci sono altri tipi di accumulo che potrebbero essere presi in considerazione?

Ho sentito parlare di Batterie al sale, accumuli cinetici, accumuli di energia potenziale
ma onestamente sono a digiuno....

Siamo a livello di prototipo o qualcuno sa indicarmi un fornitore serio di tali sistemi?
giotisi
Messaggi: 4311
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Accumulo impianto fotovolatico di grandi dimensioni

Messaggio da giotisi »

Se fai due conti, vedi che sono impianti mastodontici.
Pensa solo al più collaudato dei sistemi di accumulo, il ripompaggio: 4MW di macchinari elettroidraulici in grado di invertire, 40m3/s di acqua da pompare su e giu', ammesso di avere un dislivello di 10m.
Che poi sposti l'acqua o blocchi di cemento armato.. i numeri son quelli...

Mi sa che costa meno riqualificare la linea, anche la dovessi fare nuova.
christian619
Messaggi: 2368
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Accumulo impianto fotovolatico di grandi dimensioni

Messaggio da christian619 »

giotisi ha scritto: mer lug 10, 2024 08:03 Se fai due conti, vedi che sono impianti mastodontici.
Pensa solo al più collaudato dei sistemi di accumulo, il ripompaggio: 4MW di macchinari elettroidraulici in grado di invertire, 40m3/s di acqua da pompare su e giu', ammesso di avere un dislivello di 10m.
Che poi sposti l'acqua o blocchi di cemento armato.. i numeri son quelli...

Mi sa che costa meno riqualificare la linea, anche la dovessi fare nuova.
C'è qualche costruttore che fornisce tali accumoli? Puoi farmi il nome?
SuperP
Messaggi: 10813
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Accumulo impianto fotovolatico di grandi dimensioni

Messaggio da SuperP »

christian619 ha scritto: mer lug 10, 2024 07:33 Ho sentito parlare di Batterie al sale, accumuli cinetici, accumuli di energia potenziale
Quelle al sale ... io ne ho una.
Potrebbero essere una soluzione ma con molti ma.

Digli di prendere un MegaPack di Tesla da 330kWh o una flotta aziendale di auto elettriche da caricare di giorno.
Oppure se ha usi termici, può accumulare con batterie a cambiamento di fase (per processi termici e/o raff)

Gli accumuli gravitazionali sono "sperimentali" ma qualcuno c'è in svizzera. E' la rete che deve fare da accumulo/gestore ma non siamo pronti.
:?: I miei corsi e libri su involucro, termotecnica e VMC https://www.paolosavoia.com/corso-online
:?: Il blog delle curiosità https://www.paolosavoia.com/blog
:!: Linkedin https://www.linkedin.com/in/paolo-savoia-320b1458/
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 8168
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Accumulo impianto fotovolatico di grandi dimensioni

Messaggio da NoNickName »

60 colonnine di ricarica da 100kW.
Anche gli accumuli termici a cambio di fase. Cerca "PCM storage" in abbinamento a PDC ad alta temperatura.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
giotisi
Messaggi: 4311
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Accumulo impianto fotovolatico di grandi dimensioni

Messaggio da giotisi »

christian619 ha scritto: mer lug 10, 2024 19:16
C'è qualche costruttore che fornisce tali accumoli? Puoi farmi il nome?
..ma di sicuro non 'chiavi in mano'. Devi avere spazio per due serbatoi da mezzomilione di metricubi che abbiano un dislivello sufficiente, progettare l'opera ecc.ecc.ecc.
Il mio era solo un conto a spanne per capire di cosa stiamo parlando: 4Mw da stoccare per 3-4 ore e scaricare (senza eccessive perdite, senno' tanto vale).

Di megapack da 330kWh te ne servirebbero 30-40 (non ho idea di quanto costino, ma siamo a livello delle batterie che hai scartato in premessa).
Una flotta che ricarica di giorno (e poi scarica di notte) dove la trovi?
arkanoid
Messaggi: 4456
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Accumulo impianto fotovolatico di grandi dimensioni

Messaggio da arkanoid »

Con quella potenza se in zona comoda valuterei seriamente di vendere energia per uso automotive, anche per flotte aziendali, con qualche punto di ricarica ad alta potenza (ma lì c'è da parlare direttamente con grandi gestori o esempio con Tesla per i Semi)
Ma ENEL non prende oltre e basta o potrebbe valutare con esborso del cliente un potenziamento della rete?
O anche pensare ad una piccola centrale di teleriscaldamento/raffreddamento ma anche qui dipende totalmente dalla zona e dai potenziali clienti. O che investa per produrre ghiaccio industriale...
redigere redigere redigere
Rispondi