SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Maurizio.93x
Messaggi: 1
Iscritto il: lun lug 08, 2024 10:55

SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da Maurizio.93x »

Ciao a tutti,
Un mio cliente ha installato un impianto di climatizzazione usufruendo delle agevolazioni fiscali del Superbonus 110%. Dopo aver completato i lavori e aver fatto la Comunicazione Fine Lavori in Comune, ha notato che l'impianto è troppo rumoroso e vorrebbe sostituirlo con uno nuovo, più silenzioso.
Mi chiedo quale sia la procedura corretta da seguire per evitare problemi futuri durante eventuali controlli. C'è il rischio che lo Stato possa richiedere un rimborso o accertare un illecito se, in un futuro sopralluogo, non troverà le macchine di climatizzazione dichiarate nella pratica Superbonus ma quelle nuove e meno rumorose?
Grazie in anticipo per qualsiasi suggerimento o esperienza che potete condividere!
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 8168
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da NoNickName »

Maurizio.93x ha scritto: mer lug 10, 2024 16:02 C'è il rischio che lo Stato possa richiedere un rimborso o accertare un illecito se, in un futuro sopralluogo, non troverà le macchine di climatizzazione dichiarate nella pratica Superbonus ma quelle nuove e meno rumorose?
Senz'altro. Potrebbe averle vendute e speculato sulla plusvalenza.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
Gmeister
Messaggi: 410
Iscritto il: mer ott 17, 2018 09:11

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da Gmeister »

Non sono così sicuro che possano contestarti qualcosa. E' pur vero che la detrazione è legata alla fruizione diretta del bene, ma non ho visto scritto da nessuna parte che nel caso in cui intervieni sui beni oggetto di detrazioni, questa viene persa. Inoltre l'intervento 110 sarà fatto da una miriade di componenti, sostituendone uno mi pare strano che tu perda il diritto.
Ci saranno sicuramente delle circolari che spiegano questo genere di situazioni, se qualcuno le trova sarei curioso di sapere.
ponca
Messaggi: 5929
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da ponca »

Gmeister ha scritto: gio lug 11, 2024 08:57 Ci saranno sicuramente delle circolari che spiegano questo genere di situazioni, se qualcuno le trova sarei curioso di sapere.
non c'è niente
non c'è una legge che vieta di installare una PDC con il superbonus, chiudere i lavori e rivenderla su ebay

e con questo non dico che ciò sia lecito e che non possa costituire un tentativo di elusione fiscale
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 8168
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da NoNickName »

Interventi in contrasto con il titolo con il quale si è ottenuto il beneficio fiscale, comportano certamente il recupero delle somme da parte della PA.
Il cambio di generatore influisce sul calcolo dell'ammontare del risparmio energetico, e quindi è certamente motivo di contestazione.
Senza contare la difformità del progetto e pure della dichiarazione di conformità degli impianti installati.
Grazie a Dio tra le tante ostiate che abbiamo visto ai danni della collettività, la rivendita online dei prodotti e degli impianti non è ancora mainstream.
ponca ha scritto: gio lug 11, 2024 10:11 non c'è una legge che vieta di installare una PDC con il superbonus, chiudere i lavori e rivenderla su ebay
Perchè ci vuole una legge che lo espliciti, naturalmente :lol: non basta l'articolo 640 del codice penale.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
marcoaroma
Messaggi: 2874
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da marcoaroma »

Bisogna essere oggettivi, se dopo 1 anno cambi i generatori avuti con il 110%, in caso di contenzioso è facile che ti richiedano indietro i soldi degli incentivi. Una soluzione potrebbe essere che si chiama un professionista che asseveri i problemi con i generatori da 110 e che quindi vanno sostituiti e che sono presenti presso l'immobile per eventuale controllo.
ponca
Messaggi: 5929
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da ponca »

marcoaroma ha scritto: gio lug 11, 2024 11:51 Bisogna essere oggettivi, se dopo 1 anno cambi i generatori avuti con il 110%, in caso di contenzioso è facile che ti richiedano indietro i soldi degli incentivi. Una soluzione potrebbe essere che si chiama un professionista che asseveri i problemi con i generatori da 110 e che quindi vanno sostituiti e che sono presenti presso l'immobile per eventuale controllo.
condivido, è una cosa che non farei
se viene fatta devono esserci problemi oggettivi, seri e dimostrati
e il generatore secondo me va dismesso in discarica, anche cercare di spostarlo altrove o rivenderlo mi sembra alquanto discutibile
Gmeister
Messaggi: 410
Iscritto il: mer ott 17, 2018 09:11

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da Gmeister »

NoNickName ha scritto: gio lug 11, 2024 11:24 Perchè ci vuole una legge che lo espliciti, naturalmente :lol: non basta l'articolo 640 del codice penale.
La malafede è una cosa e non mi pare che si stia parlando di questo, ma se dopo 6 mesi mi si spacca la caldaia e per qualche motivo non passa in garanzia, che cosa dovrei fare? Costituirmi come truffatore per averne comprata un'altra? Se è un credito ceduto, vado dal cessionario e gli pago di tasca mia l'intero importo della caldaia? Faccio finta di niente e sto al freddo finchè la detrazione è valida?
ponca
Messaggi: 5929
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da ponca »

NoNickName ha scritto: gio lug 11, 2024 11:24 Perchè ci vuole una legge che lo espliciti, naturalmente :lol: non basta l'articolo 640 del codice penale.
ho estremizzato il concetto, ma ci sono situazioni analoghe (+ o - vicine alla truffa)
vedi uno che ha installato una caldaia con l'ecobonus nel 2020 e oggi decide di sostituirla con una nuova caldaia o con una PDC
situazione analoga ma già più ragionevole

purtroppo il concetto di elusione/truffa è un po' vago
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 8168
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da NoNickName »

Gmeister ha scritto: gio lug 11, 2024 12:30 La malafede è una cosa e non mi pare che si stia parlando di questo, ma se dopo 6 mesi mi si spacca la caldaia e per qualche motivo non passa in garanzia, che cosa dovrei fare?
Ripararla o sostituirla con altra equivalente per caratteristiche tecniche asseverate, e dimostrare documentalmente l'acquisto e la dismissione/rottamazione della vecchia.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
Gmeister
Messaggi: 410
Iscritto il: mer ott 17, 2018 09:11

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da Gmeister »

NoNickName ha scritto: gio lug 11, 2024 14:25 Ripararla o sostituirla con altra equivalente per caratteristiche tecniche asseverate, e dimostrare documentalmente l'acquisto e la dismissione/rottamazione della vecchia.
Questo è ragionevole. Continuo a fruire delle detrazioni per la caldaia dismessa (perchè l'intervento di superbonus prevede un'altra miriade di interventi e non mi sento di dire che non godo più del bene, non godrò più del 5% del bene), e volendo, potrei nuovamente fruire delle detrazioni per il nuovo acquisto.
antonio
Messaggi: 825
Iscritto il: lun set 17, 2007 11:27

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da antonio »

ponca ha scritto: gio lug 11, 2024 12:53
NoNickName ha scritto: gio lug 11, 2024 11:24 Perchè ci vuole una legge che lo espliciti, naturalmente :lol: non basta l'articolo 640 del codice penale.
ho estremizzato il concetto, ma ci sono situazioni analoghe (+ o - vicine alla truffa)
vedi uno che ha installato una caldaia con l'ecobonus nel 2020 e oggi decide di sostituirla con una nuova caldaia o con una PDC
situazione analoga ma già più ragionevole

purtroppo il concetto di elusione/truffa è un po' vago
Se non ricordo male, chi aveva installato una caldaia a condensazione e la stava ancora detraendo al 50 o 65%, poteva sostituirla con un'altra, detraendone il 110%, ma continuando ancora a detrare anche il 50 o 65% della vecchia e fino al termine dei 10 anni.
Non è quindi truffa nè elusione, perchè semplicemente le ha comunque prima pagate entrambe (e perchè le leggi lo consentivano).
archspf
Messaggi: 1288
Iscritto il: mar ott 26, 2021 14:08
Località: RM
Contatta:

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da archspf »

marcoaroma ha scritto: gio lug 11, 2024 11:51 Bisogna essere oggettivi, se dopo 1 anno cambi i generatori avuti con il 110%, in caso di contenzioso è facile che ti richiedano indietro i soldi degli incentivi. Una soluzione potrebbe essere che si chiama un professionista che asseveri i problemi con i generatori da 110 e che quindi vanno sostituiti e che sono presenti presso l'immobile per eventuale controllo.
si ma problemi reali = malfunzionamento (irreparabile)....
blog: www.archiparlare.it | giornale di un architecnico
archspf
Messaggi: 1288
Iscritto il: mar ott 26, 2021 14:08
Località: RM
Contatta:

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da archspf »

Gmeister ha scritto: gio lug 11, 2024 14:51
NoNickName ha scritto: gio lug 11, 2024 14:25 Ripararla o sostituirla con altra equivalente per caratteristiche tecniche asseverate, e dimostrare documentalmente l'acquisto e la dismissione/rottamazione della vecchia.
Questo è ragionevole. Continuo a fruire delle detrazioni per la caldaia dismessa (perchè l'intervento di superbonus prevede un'altra miriade di interventi e non mi sento di dire che non godo più del bene, non godrò più del 5% del bene), e volendo, potrei nuovamente fruire delle detrazioni per il nuovo acquisto.
Il tuo Superbonus è infatti costituito da una "miriade di interventi", i quali contribuiscono TUTTI al raggiungimento degli obiettivi/requisiti.
blog: www.archiparlare.it | giornale di un architecnico
archspf
Messaggi: 1288
Iscritto il: mar ott 26, 2021 14:08
Località: RM
Contatta:

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da archspf »

antonio ha scritto: gio lug 11, 2024 17:52
ponca ha scritto: gio lug 11, 2024 12:53
NoNickName ha scritto: gio lug 11, 2024 11:24 Perchè ci vuole una legge che lo espliciti, naturalmente :lol: non basta l'articolo 640 del codice penale.
ho estremizzato il concetto, ma ci sono situazioni analoghe (+ o - vicine alla truffa)
vedi uno che ha installato una caldaia con l'ecobonus nel 2020 e oggi decide di sostituirla con una nuova caldaia o con una PDC
situazione analoga ma già più ragionevole

purtroppo il concetto di elusione/truffa è un po' vago
Se non ricordo male, chi aveva installato una caldaia a condensazione e la stava ancora detraendo al 50 o 65%, poteva sostituirla con un'altra, detraendone il 110%, ma continuando ancora a detrare anche il 50 o 65% della vecchia e fino al termine dei 10 anni.
Non è quindi truffa nè elusione, perchè semplicemente le ha comunque prima pagate entrambe (e perchè le leggi lo consentivano).
il concetto di "pagato" nel superbonus è molto elastico.
blog: www.archiparlare.it | giornale di un architecnico
Gmeister
Messaggi: 410
Iscritto il: mer ott 17, 2018 09:11

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da Gmeister »

archspf ha scritto: gio lug 11, 2024 18:34 si ma problemi reali = malfunzionamento (irreparabile)....
Ma sta scritto da qualche parte?
archspf
Messaggi: 1288
Iscritto il: mar ott 26, 2021 14:08
Località: RM
Contatta:

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da archspf »

Gmeister ha scritto: ven lug 12, 2024 08:52
archspf ha scritto: gio lug 11, 2024 18:34 si ma problemi reali = malfunzionamento (irreparabile)....
Ma sta scritto da qualche parte?
ogni tanto basta il buon senso
blog: www.archiparlare.it | giornale di un architecnico
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 8168
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da NoNickName »

Gmeister ha scritto: gio lug 11, 2024 14:51 potrei nuovamente fruire delle detrazioni per il nuovo acquisto.
No, perché non hai un miglioramento della prestazione rispetto al generatore precedente equivalente.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
vinz75
Messaggi: 2831
Iscritto il: ven ago 07, 2020 18:49

Re: SOSTITUZIONE IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE IN SUPERBONUS DOPO FINE LAVORI E FINE SUPERBONUS

Messaggio da vinz75 »

Come prima cosa il regime normativo cui appartiene il SB110 è lo stesso dell'EcoBonus.
Per cui questo non è un tema nuovo ma vecchio quanto la 296 del 2006, cioè quasi 20 anni.
Penso che a tutti noi sia capitato il cliente che in buona fede doveva cambiare la caldaia su cui stava usufruendo degli incentivi ma che si era rotta e chiedeva se fosse un problema chiedere nuovi incentivi sulla nuova. O che si era deciso di installare la pdc prima della fine dei 10 anni della caldaia.
Abbiamo già approfondito questo argomento e ci sono anche discussioni su questo forum.

Di base le normative tecniche non fanno alcun riferimento a questo argomento. Zero.
Se qualcuno fosse a conoscenza di articoli o commi che ne parlano sarei grato se li condividesse.
Quindi ognuno di noi ha sempre risposto che da un punto di vista tecnico non ci sono limitazioni, ma di sentire commercialista.

In conclusione se mai (e di co mai non a caso) ADE, GdF, Enea o chi per loro, dovesse mai (di nuovo non a caso) constestare qualcosa, sicuramente non lo farebbe in riferimento a norme tecniche ma ad altro tipo di reati.

Dunque la risposta viene da sola. Se uno commette un reato è chiaro che deve renderne conto.
Ma se la motivazione è reale, tipo caldaia rotta, volontà di migliorare ulteriormente l'efficientamento energetico ecc, allora non penso possa temere alcunchè.

PS poi è sempre bene che sia anche il commercialista a dire la sua. Ogni hanno esxe un toma di 1000 pagine sulle dichiarazioni dei redditi, con mille mila postille anche sulle detrazioni fiscali. Teniemoci alla larga da dare consulenze sulle quali non abbiamo competenze.
Rispondi