Autorimessa e superficie di aerazione

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
zakstevenson
Messaggi: 79
Iscritto il: dom ott 18, 2015 16:44

Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da zakstevenson » lun gen 07, 2019 21:17

Buonasera;

Apro questo post poichè volevo confrontarmi, relativamente alla normativa VVF delle Autorimesse (vecchio DM 01/02/1986), sull'aspetto della ventilazione naturale da realizzare (E' prescritta infatti una superficie di aerazione pari a 1/25)

Spesso nelle Autorimesse questa superficie di aerazione viene ricavata tramite aperture grigliate sui lati, o ancora considerando direttamente le superfici grigliate dei cancelli scorrevoli di accesso.

Ai fini del calcolo della superficie di aerazione, va considerata la superficie di apertura totale o è doveroso scorporare la % della superficie occupata dalla griglia?

Un saluto a tutti

Trevize
Messaggi: 54
Iscritto il: mer set 21, 2016 22:09

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da Trevize » lun gen 07, 2019 21:47

ciao
e' assolutamente doveroso scorporare la % della superficie occupata dalla griglia (specialmente se consideri che le griglie carrabili raramente hanno piu' del 50% di superficie libera... ne ho viste anche con il 30%)

l'altra cosa da controllare bene e' la superficie di ribaltamento (ho visto non pochi progetti che contavano tutte le aperture che si affacciavano sulla rampa... senza contare che poi la rampa stessa affacciava sull'esterno per una superficie notevolmente minore)

Terminus
Messaggi: 7535
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da Terminus » mar gen 08, 2019 13:52

Confermo in pieno.
Sto sperimentando casi di progetti redatti in passato (non da me ovviamente) dove le superfici di aerazione erano determinate in modo "benevolo", tanto poi il CPI era firmato dal Comandante VVF........
Ad un calcolo preciso oggi, tali superfici risultano spesso insufficienti, anche di molto.

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 957
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da weareblind » mar gen 08, 2019 15:43

Confermo, io non progetto autorimesse, ma per le aerazioni considero sempre una perdita tra 20% e 30%.

zakstevenson
Messaggi: 79
Iscritto il: dom ott 18, 2015 16:44

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da zakstevenson » mer gen 09, 2019 08:36

Buondì a tutti,

Ringrazio per i pareri esposti che condivido;

Vorrei approfondire un aspetto della discussione; ponendo un caso pratico; un cancello scorrevole che si presenta totalmente grigliato (ovvero tutta la sua superficie risulta grigliata, senza pannelli di metallo) è interamente considerabile? O, secondo il vostro parere, è da considerarsi in ragione della % di foratura effettiva della griglia?

Tra l'altro mi sarei aspettato di trovare questo aspetto in qualche quesito VVF, ma non ho trovato nulla;

Un saluto a tutti

Terminus
Messaggi: 7535
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da Terminus » mer gen 09, 2019 09:44

Idem come sopra.
Io considero sempre la percentuale di occlusione.

zakstevenson
Messaggi: 79
Iscritto il: dom ott 18, 2015 16:44

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da zakstevenson » mer gen 09, 2019 13:12

Ciao Terminus,

Mi sembra un modo giusto di operare che adotterò per le future pratiche;

Un saluto!

ildubbio
Messaggi: 274
Iscritto il: sab apr 18, 2015 07:59

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da ildubbio » lun gen 14, 2019 17:06

zakstevenson ha scritto:
mer gen 09, 2019 08:36
Tra l'altro mi sarei aspettato di trovare questo aspetto in qualche quesito VVF, ma non ho trovato nulla;
La superficie minima di aerazione deve essere valutata al netto della griglia (Nota prot. n. P891/4101 sott. 106/33 del 26 luglio 2000).

Cerca il dm "Termini e definizioni" con i commenti dell'ing. Malizia

Terminus
Messaggi: 7535
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da Terminus » lun gen 14, 2019 18:07

Stessa nota ripresa nella RTO.

Ducadica
Messaggi: 22
Iscritto il: lun nov 11, 2013 12:20

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da Ducadica » lun apr 15, 2019 18:58

Terminus ha scritto:
mar gen 08, 2019 13:52
Confermo in pieno.
Sto sperimentando casi di progetti redatti in passato (non da me ovviamente) dove le superfici di aerazione erano determinate in modo "benevolo", tanto poi il CPI era firmato dal Comandante VVF........
Ad un calcolo preciso oggi, tali superfici risultano spesso insufficienti, anche di molto.
Capisco a cosa ti riferisci, anche a leggere i quesiti sulle griglie che sono stati posti ai Comandi, sembrerebbe talmente ovvia la risposta.

Ed una volta riscontrato l'errore che si fa? La norma è tassativa sul rapporto 1/25 o si può leggermente derogare?

ildubbio
Messaggi: 274
Iscritto il: sab apr 18, 2015 07:59

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da ildubbio » lun apr 15, 2019 19:50

Ducadica ha scritto:
lun apr 15, 2019 18:58
Ed una volta riscontrato l'errore che si fa? La norma è tassativa sul rapporto 1/25 o si può leggermente derogare?
esistono le tolleranza di legge (vedi punto 5 D.M. 30 novembre 1983 Termini, definizioni generali e simboli grafici di prevenzione incendi)
la deroga va chiesta, e dimostrata la misura equivalente.

se possibile si può pensare a cambiare tipo di griglia.

Ducadica
Messaggi: 22
Iscritto il: lun nov 11, 2013 12:20

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da Ducadica » mar apr 16, 2019 11:16

ildubbio ha scritto:
lun apr 15, 2019 19:50

esistono le tolleranza di legge (vedi punto 5 D.M. 30 novembre 1983 Termini, definizioni generali e simboli grafici di prevenzione incendi)
la deroga va chiesta, e dimostrata la misura equivalente.

se possibile si può pensare a cambiare tipo di griglia.
La sostituzione delle griglie è una misura che la proprietà non intende percorrere.

DM 30/11/1983 punto 5:

5 - TOLLERANZE(48) DELLE MISURE(49)
Ai fini delle presenti indicazioni e tenuto conto dei criteri di tolleranza normalmente in uso per i
dati quantitativi facenti parte delle normative o delle prescrizioni tecniche, si stabiliscono le tolleranze ammesse per le misure di vario tipo riportate nei termini e definizioni generali di prevenzione incendi:
misura di superficie tolleranza ammessa 5%

48 La tolleranza non può essere già impiegata in fase progettuale.



Provo ad interpretare, se per cortesia confermi quanto segue.

Esempio superficie comlessiva autorimessa: 2000 mq.

Rapporto 1/25 da verificare = 2000/25= 80 mq
Superfici di aereazione progettate 85 mq.
85>80 VERIFICA OK

Tolleranza 5% superficie = 2000*0,05=100mq
Rapporto 1/25 con tolleranza da verificare = (2000-100)/25-100= 76 mq
Stato di fatto: griglie con superficie netta di aereazione al netto infissi pari a 77 mq.
78>77 VERIFICA OK NEI LIMITI DELLA TOLLERANZA.

Poichè la nota 48 specifica che la tolleranza non può essere impiegata in fase progettuale tale calcolo non viene asseverato ne presentato nella scia presso i VVFF.
Tuttavia poiché lo stato di fatto è nei limiti della tolleranza è tutto regolare.

Grazie per l'aiuto.

ildubbio
Messaggi: 274
Iscritto il: sab apr 18, 2015 07:59

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da ildubbio » mar apr 16, 2019 17:13

in fase progettuale non puoi usare le tolleranze.

se nel progetto è stato indicato 2000 mq, e sul posto trovo 2000 + o - 5% nessuno può eccepire

se nel progetto è stato indicato 85 mq, e sul posto trovo 80,75 mq (85-5%) nessuno può eccepire

Ma non puoi (a mio avviso), in sede di eventuale verifica, sostenere che l'effettiva superficie è 2000 mq, ma la superficie di ventilazione è commisurata a 1900 mq.

e comunque le tolleranze servono per "riassorbire" le sbavature in sede costruttiva (sempre nei limiti indicati dalla norma), e quindi non possono essere applicate in fase progettuale.

Ducadica
Messaggi: 22
Iscritto il: lun nov 11, 2013 12:20

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da Ducadica » mar apr 16, 2019 18:37

ildubbio ha scritto:
mar apr 16, 2019 17:13

e comunque le tolleranze servono per "riassorbire" le sbavature in sede costruttiva (sempre nei limiti indicati dalla norma), e quindi non possono essere applicate in fase progettuale.
Si è chiaro. Grazie

mmaarrccoo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer mag 05, 2010 16:15

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da mmaarrccoo » ven apr 19, 2019 16:14

Si, le tolleranze non si possono usare in fase progettuale ma solo in fase di verifica.
Un collega le aveva applicate in fase progettuale e dichiarato l'attività non soggetta, i VVF hanno denunciato il titolare dell'attività.

Terminus
Messaggi: 7535
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da Terminus » ven apr 19, 2019 17:47

mmaarrccoo ha scritto:
ven apr 19, 2019 16:14
Si, le tolleranze non si possono usare in fase progettuale ma solo in fase di verifica.
Un collega le aveva applicate in fase progettuale e dichiarato l'attività non soggetta, i VVF hanno denunciato il titolare dell'attività.
Il quale titolare avrà appeso il collega alla capriata più alta.....

mmaarrccoo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer mag 05, 2010 16:15

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da mmaarrccoo » ven apr 19, 2019 18:56

Non so come è finita ma effettivamente il titolare non aveva colpe direi... Ha seguito in buonafede quello che gli ha detto il tecnico... Tra l'altro anche se poi parti con l'iter autorizzativo non credo ritirino la denuncia perchè ormai è fatta e tu sei in ritardo, in ogni caso finché non si chiude l'iter sei fuorilegge rispetto al DPR 151/11.

Terminus
Messaggi: 7535
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Autorimessa e superficie di aerazione

Messaggio da Terminus » ven apr 19, 2019 20:29

Se si ottempera alle prescrizioni nei tempi concessi, si accede al pagamento dell'ammenda ed il fascicolo penale si chiude.

Rispondi