percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/83)

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/83)

Messaggio da nicorovoletto » gio apr 18, 2013 10:33

il dm citato parla di tolleranze, nello specifico del 2% e 5% per misure lineari (rispettivamente se maggiore di 2,4 o inferiore).
Nel mio caso, ospedale:
2. Nelle aree di tipo D, la profondita' dei pianerottoli delle scale, con cambi di direzione di 180o, deve essere non inferiore a 2 m, misurata nella direzione dell'asse delle rampe, per consentire la movimentazione di letti o barelle in caso di emergenza.
In cantiere cè stata una svista e il pianerottolo è di 193cm ovvero un errore del 3,5% in men.

E' quindi un errore accettabile visto il decreto sopra citato, tanke iou!
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Terminus
Messaggi: 7744
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/

Messaggio da Terminus » gio apr 18, 2013 11:33

Con la tolleranza del 5% potresti avere al minimo 190cm.

roming
Messaggi: 71
Iscritto il: dom ago 31, 2008 22:04

Re: percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/

Messaggio da roming » gio apr 18, 2013 15:30

Non sono certo che la tolleranza sia applicabile alle vie di esodo. Sarebbe meglio controllare.

Terminus
Messaggi: 7744
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/

Messaggio da Terminus » gio apr 18, 2013 16:47

Certamente che sono applicabili:
DM 10/03/98 - par.3.5
D.Lgs. 81/08 - All.IV - par.1.6

roming
Messaggi: 71
Iscritto il: dom ago 31, 2008 22:04

Re: percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/

Messaggio da roming » gio apr 18, 2013 16:56

Hai ragione, sono le porte sulle vie di esodo alle quali non si può appllicare la tolleranza.

Terminus
Messaggi: 7744
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/

Messaggio da Terminus » gio apr 18, 2013 17:22

Puoi indicare il punto normativo dal quale deduci ciò ?
Il par.3.5 del DM mi sembra chiaro in proposito: si parla di larghezza delle uscite.

roming
Messaggi: 71
Iscritto il: dom ago 31, 2008 22:04

Re: percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/

Messaggio da roming » ven apr 19, 2013 14:32

Lettera circolare prot. n. P951/4122 sott. 54/9 del 30 agosto 2001
Altezza minima delle porte situate sulle vie di uscita e di emergenza.
Con riferimento al quesito posto, si ritiene che il valore minimo di 2 m. previsto per l’altezza delle uscite dal punto 3.12 del D.M. 30 novembre 1983, non sia riducibile con l’applicazione delle tolleranze dimensionali di cui al punto 5 dello stesso decreto.
Quanto sopra in considerazione dell’art. 33 del D.lvo n. 626/94, e successive modifiche ed in-tegrazioni, che ugualmente fissa in 2 m. l’altezza minima delle vie ed uscite di emergenza sen-za tuttavia consentire l’applicazione di tolleranze, ammesse unicamente per le misure di lar-ghezza.
Pertanto altezze inferiori a 2 m. potranno essere autorizzate, caso per caso, ricorren-do alla procedura di deroga di cui all’art. 6 del D.P.R. n. 37/98.


Rileggendo con attenzione, vedo però che si fa riferimento al 626/94, quindi forse questa lettera circolare potrebbe essere superata.

paolo m
Messaggi: 470
Iscritto il: sab ott 03, 2009 11:41

Re: percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/

Messaggio da paolo m » ven apr 19, 2013 15:24

roming ha scritto:Quanto sopra in considerazione dell’art. 33 del D.lvo n. 626/94, e successive modifiche ed in-tegrazioni, che ugualmente fissa in 2 m. l’altezza minima delle vie ed uscite di emergenza senza tuttavia consentire l’applicazione di tolleranze, ammesse unicamente per le misure di larghezza.
E comunque la circolare si riferisce alle altezze, ribadendo anzi che le tolleranze sono ammesse, anche se: " unicamente per le misure di larghezza"

Terminus
Messaggi: 7744
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/

Messaggio da Terminus » ven apr 19, 2013 15:50

L'allegato IV al D.Lgs.81/08 - comma 1.5.5 ribadisce per le vie ed uscite di emergenza l'altezza minima di 2,0 m, senza citare la possibilità di tolleranze: l'interpretazione della circolare citata potrebbe quindi essere ancora valida.

Dal punto di vista della persona che sta evacuando (non seduta in bagno eh... 8) .) l'altezza minima è un requisito più importante rispetto alla larghezza, in quanto è certamente peggio sbattere la fronte contro un ostacolo piuttosto che strisciare le spalle lungo la parete.

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/

Messaggio da nicorovoletto » sab apr 20, 2013 09:16

vi ringrazio tutti!
Nota interna: ma capita anche a voi che non arrivano le mail di avviso???... mi sono accordo ora per sbaglio che avevate risposto in così tanti!!
Grazie
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Terminus
Messaggi: 7744
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: percentuali di errore sulle misure (tolleranza dm 30/11/

Messaggio da Terminus » mar apr 23, 2013 11:16

Per quanto sopra c'è anche la Nota prot. n. P849/4122 sott. 54 del 1999:
"................Ciò premesso sulle dimensioni dell'altezza minima delle uscite di emergenza non esistono discordanze tra il D.Lgs 626/1994 ed il D.M. 30 novembre 1983, l'unica differenza è sulla ammissibilità delle tolleranze.
Infatti il D.M. 30 novembre 1983 ammette che sull'altezza dell'uscita (mt. 2,00) possa applicarsi una tolleranza del 5%, mentre il D.Lgs 626/94, che ha recepito la direttiva 89/654/CE sui luoghi di lavoro, non consente altezze inferiori a mt. 2,00.
Poiché la suddetta direttiva è divenuta cogente dal 10 gennaio1993, si ritiene che la tolleranza del 5% possa applicarsi, dell'altezza minima di mt. 2,00, ad uscite di emergenza preesistenti al 11 gennaio 1993.
"

Rispondi