Riscaldamento piscina

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Andrea70
Messaggi: 629
Iscritto il: ven lug 13, 2007 10:11
Località: Trento
Contatta:

Riscaldamento piscina

Messaggio da Andrea70 »

Mi sapere dire all'incirca quanta potenza al metro cubo di acqua devo preliminarmente considerare per riscaldare una piscina?
Non ho mai trattato l'argomento, che approfondirò a dovere... ma dovrei avere un dato di predimensionamento per la centrale termica .
La piscina ha circa 100 m3.
Grazie.

gatto_prando
Messaggi: 173
Iscritto il: mer dic 08, 2010 15:55

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da gatto_prando »

riscaldare una piscina a che temperatura?
Comunque dipende molto dalla superficie a pelo libero della stessa.. quindi come minimo serve lunghezza x larghezza

Andrea70
Messaggi: 629
Iscritto il: ven lug 13, 2007 10:11
Località: Trento
Contatta:

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da Andrea70 »

La superficie è di 18*4 metri. Profondità media circa 1.5 m.
Grazie!

Ucaini
Messaggi: 70
Iscritto il: gio feb 02, 2012 11:52

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da Ucaini »

Il calore specifico dell'acqua è circa 4,2 kJ/(Kg*K) .... supponendo che prendi acqua da un pozzo a 15°C e la vuoi portare a 30°C (?) devi fare un incremento di 15°C (o Kelvin) ... volume piscina circa 100mc = 100 000 dmc = 100 000 kg

solo per scaldare (senza considerare le dispersioni) ti servono 4,2 * 100000 * 15 = 6'300'000 kJ ... supponendo di scaldarla in 1 giorno ti servono 73 kW.
( GIUSTO ? ... se ho sbagliato perdonatemi sono stanco ... con pdc COP 3 ... 73/3*24 = 584kWh * 0.2 = 110 euro :shock: )

poi la superficie dell'acqua e le pareti della piscina disperdono .... la stanza dove stà la piscina è riscaldata ? ... a questo punto devi calcolare quanta potenza l'acqua disperde e prevedere una caldaia che possa dargliela in modo da avere almeno un bilancio .... non è facile ...

Andrea70
Messaggi: 629
Iscritto il: ven lug 13, 2007 10:11
Località: Trento
Contatta:

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da Andrea70 »

Ok grazie. I metodi di calcolo sono quelli classici.
Per la messa in regime avevo già fatto il tuo stesso calcolo.
Ora mi interessa calcolare il mantenimento della temperatura di esercizio.
Applicherò il K*S*DeltaT per le 5 pareti verso il terreno.
Per l'interfaccia aria-acqua non credo ci dovrebbe essere un grande scambio dato che le due T° sono simili. Non avendo mai affrontato l'argomento devo verificare il bilancio energetica anche in funzione dei carichi di umidità.
E' ora di tirare fuori il "Rossi" dall'armadio.... o prenderò un testo specifico.
Grazie

gatto_prando
Messaggi: 173
Iscritto il: mer dic 08, 2010 15:55

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da gatto_prando »

da un rapido calcolo usando una tabella excel che avevo preparato in passato per un mio cantiere, ti riporto quelle che potrebbero essere le dispersioni della piscina..
ovviamente prendi tali dati con le pinze...

Codice: Seleziona tutto

dati in ingresso:
Tterreno	14°C
Tacqua	30°C
Taria	35°C
UR	60%
vel. vento	4 m/s
posizione: esterna
Lu [m]: 18,00
La [m]: 4,00
Al [m]: 1,50

Codice: Seleziona tutto

evaporazione [Kg/h mq]	 : 0,385
fabb. x evap. [W]	 : 19240,822
fabb. x conv. [W]	 : 61,697
fabb. x irr. [W] : 2,545
fabb. x cond. [W]	 : 2567,904
TOTALE [W] : 21872,968
se cerchi su interet trovi alcune slide che ti indirizzano su come calcolare le dispersioni delle piscine/vasche..

Avatar utente
gararic
Messaggi: 1699
Iscritto il: mer mag 06, 2009 09:48
Località: treviso

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da gararic »

non sono in grado di verificare i suggerimenti numerici di gatto prando, ma confermo che la componente dovuta all'evaporazione NON è assolutamente da sottovalutare
riccardo - portatore di partita iva

girondone
Messaggi: 10156
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da girondone »

gararic ha scritto:non sono in grado di verificare i suggerimenti numerici di gatto prando, ma confermo che la componente dovuta all'evaporazione NON è assolutamente da sottovalutare
mi hai anticipato
non ho esperienze dirette
ma la disposizioni maggiore mi sa che è quelka
infatti conviene coprire la piscina di notte....

Esa
Messaggi: 1458
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da Esa »

"conviene coprire la piscina di notte...."
Meglio ancora: non avere la piscina.

Andrea70
Messaggi: 629
Iscritto il: ven lug 13, 2007 10:11
Località: Trento
Contatta:

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da Andrea70 »

Grazie a tutti... eccezionali come sempre.
La piscina è in un centro benessere di un albergo quindi il vento non lo devo considerare, e la temperatura ambiente dovrebbe essere circa pari alla temperatura dell'acqua.
Credo che questa componente di dispersione, al chiuso, non dovrebbe essere troppo impattante.
Invece devo capire per la climatizzazione del locale piscina quale sia la soluzione migliore.
Ero per un impianto a pavimento + aria.
Non ho mai affrontato climatizzazione di locali piscina, ma ho letto che occorre prevedere deumidificazione.
Non si ha mai finito di imparare :D

Avatar utente
gararic
Messaggi: 1699
Iscritto il: mer mag 06, 2009 09:48
Località: treviso

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da gararic »

Andrea70 ha scritto: Credo che questa componente di dispersione, al chiuso, non dovrebbe essere troppo impattante.
fai molta attenzione.... fidati dei consigli!
Andrea70 ha scritto: Invece devo capire per la climatizzazione del locale piscina quale sia la soluzione migliore.
Ero per un impianto a pavimento + aria.
Non ho mai affrontato climatizzazione di locali piscina, ma ho letto che occorre prevedere deumidificazione.
se non vuoi farti consigliare da un collega esperto, fatti fare la macchina da menerga , minusenergie o altro produttore con esperienza specifica nelle piscina... ti fanno pure i conti se ti serve
riccardo - portatore di partita iva

Andrea70
Messaggi: 629
Iscritto il: ven lug 13, 2007 10:11
Località: Trento
Contatta:

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da Andrea70 »

Ovviamente approfondirò ATTENTAMENTE la questione.
Intendevo dire che immagino una sostanziale differenza fra una piscina all'aperto e una al chiuso :)

arkanoid
Messaggi: 2988
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da arkanoid »

Ho sviluppato questo foglio di calcolo, i risultati finora sono stati coerenti.
Allegati
Riscaldamento piscine.zip
(7 KiB) Scaricato 3342 volte
redigere redigere redigere

Andrea70
Messaggi: 629
Iscritto il: ven lug 13, 2007 10:11
Località: Trento
Contatta:

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da Andrea70 »

Grazie 1000 Arkanoid. Veramente gentile a condividerlo. Adesso lo studio e ti dico. Grazie ancora!

pizza75
Messaggi: 206
Iscritto il: ven ott 20, 2006 12:14

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da pizza75 »

Ciao Arkanoid ho provato a simulare con il tuo fantastico file Excel i consumi di una piscina residenziale con diverse tipologie di utilizzo secondo le richieste del cliente.
Non mi è chiara la formula che hai usato per calcolare l'energia dispersa dal pelo libero, puoi cortesemente indicarmi i coefficienti e grandezze fisiche che hai utilizzato?

Grazie mille

LP

Spd
Messaggi: 577
Iscritto il: lun giu 25, 2007 11:36
Località: Roma

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da Spd »

Aggiungo qualche considerazione, visto che la piscina è aperta al pubblico.

Le perdite per evaporazione sono una quota fondamentale (che contrasti con temperatura dell'aria simile a quella in vasca); non trascurare quelle per convezione se l'ambiente è alto e se possono essere aperte porte che danno all'esterno.

Il dimensionamento in potenza è comunque solitamente legato al riscaldamento inziale, da fare con telo chiuso possibilmente, se presente.
Tieni conto però che più aumenti il tempo di riscaldamento iniziale per abbassare la potenza, più perdi come "mantenimento"; hai una situazione di flussi di calore in ingresso e in uscita da valutare con discretizzazioni più spinte di quella tradizionale sulle 24 ore. Specialmente se non è acceso l'impianto per la climatizzazione ambientale.

Sicuramente c'è una normativa regionale sul tema.
Rinnovo minimo giornaliero dell'acqua in locali aperti al pubblico "A2" 5% o 30 l/giorno da norma tecnica 10637:2006
Temperatura minima in vasca normata tecnicamente e di solito anche dalla Regione.
Naturalmente attenzione anche alla vasca di compenso (se presente: per A2 la 10637 prevede di non superare 100mq) nei calcoli

pizza75
Messaggi: 206
Iscritto il: ven ott 20, 2006 12:14

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da pizza75 »

Grazi Spd per i tuoi suggerimenti.
La difficoltà più grossa è che si tratta di una piscina all'aperto usata per 365 gg all'anno con ausilio di copertura persianata coibentata.
Il cliente prima di andare avanti vuole sapere indicativamente i consumi a cui andrà incontro.
Ritengo comunque assurdo riscaldare una piscina all'aperto in inverno a prescindere dell'impiego o meno di una copertura.

Spd
Messaggi: 577
Iscritto il: lun giu 25, 2007 11:36
Località: Roma

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da Spd »

Le mie osservazioni erano in realtà per Andrea70.

Nel tuo caso è molto peggio. E le perdite per evaporazione saranno terrificanti, anche d'estate. E anche quelle per convezione non scherzeranno. Probabilmente la potenza dell'impianto sarà legata al mantenimento, più che la riscaldamento.
A meno che il cliente non inizi a riscaldare nel mese più freddo (e questo lo devi chiedere a lui).

Ti allego una stima dei costi annui con diverse configurazioni per una piscina esterna (con copertura notturna) da scaldare a 30° (!) tra maggio e ottobre, in Umbria (zona non particolarmente calda d'estate, cioè), e la ripartizione delle potenze per mantenimento a ottobre. E gli ho isolato per bene le pareti delle vasche. Come potenza superiamo i 130 kW per 119mq di specchio (180m3 di vasca principale).
Al di là dei kW e dei kWh, devi soprattutto capire quali sono i costi unitari dell'energia che ha il tuo cliente. E il solare termico aiuta.

Ultima considerazione:
se poi cambia la durata del riscaldamento (non ho mai visto strutture aperte 365 giorni/anno salvo ospedali), le valutazioni che hai fatto sono da buttare. Spiegalo bene al cliente.


PS
Il bello di quel lavoro è che ho passato due settimane a modellare i ponti termici con Therm per contenere i consumi di casa; poi la piscina esterno che pensavo non riscaldata, è diventata riscaldata a 30°. Fantastico.
Allegati
1.zip
(133.07 KiB) Scaricato 936 volte

pizza75
Messaggi: 206
Iscritto il: ven ott 20, 2006 12:14

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da pizza75 »

Ciao mi puoi inviare i riferimenti delle formule usate per calcolare energia impiegata per evaporazione, convezione e irraggiamento ???

Grazie

LP
gatto_prando ha scritto:da un rapido calcolo usando una tabella excel che avevo preparato in passato per un mio cantiere, ti riporto quelle che potrebbero essere le dispersioni della piscina..
ovviamente prendi tali dati con le pinze...

Codice: Seleziona tutto

dati in ingresso:
Tterreno	14°C
Tacqua	30°C
Taria	35°C
UR	60%
vel. vento	4 m/s
posizione: esterna
Lu [m]: 18,00
La [m]: 4,00
Al [m]: 1,50

Codice: Seleziona tutto

evaporazione [Kg/h mq]	 : 0,385
fabb. x evap. [W]	 : 19240,822
fabb. x conv. [W]	 : 61,697
fabb. x irr. [W] : 2,545
fabb. x cond. [W]	 : 2567,904
TOTALE [W] : 21872,968
se cerchi su interet trovi alcune slide che ti indirizzano su come calcolare le dispersioni delle piscine/vasche..

arkanoid
Messaggi: 2988
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da arkanoid »

pizza75 ha scritto:Ciao Arkanoid ho provato a simulare con il tuo fantastico file Excel i consumi di una piscina residenziale con diverse tipologie di utilizzo secondo le richieste del cliente.
Non mi è chiara la formula che hai usato per calcolare l'energia dispersa dal pelo libero, puoi cortesemente indicarmi i coefficienti e grandezze fisiche che hai utilizzato?

Grazie mille

LP

come ti ho detto già in provato, non ricordo l'origine delle formule usate. A suo tempo trovai dei riferimenti online mi pare su siti di produttori di piscine. nonostante il file sia stato scaricato 674+volte (ad oggi) e probabilmente usato un numero paragonabile di volte, nessuno mi ha insultato pesantemente per cui ritengo che sia una stima ragionevole :D
redigere redigere redigere

pizza75
Messaggi: 206
Iscritto il: ven ott 20, 2006 12:14

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da pizza75 »

Quello che non ci torna e non capiamo sono le formule dove è presente il coefficiente hca, come lo hai ricavato?

Grazie

u*Rcn+4.88*(Tp-Ta) calcola la quota di irraggiamento verso la volta celeste

hca*(Tp-Ta) calcola la quota di scambio termico per convezione sul pelo

0.158*hca*(Pp-Pa))/860 calcola la quota di energia dispersa per evaporazione

*Sup*Orefunz*COP calcola l'energia totale in base alla superficie, alle ore di funzionamento ed alla copertura o meno.

arkanoid
Messaggi: 2988
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da arkanoid »

...e 3.....

non mi ricordo da dove le ho prese, ma da qualche parte le ho prese. Non l'ho inventato di sana pianta. Non so se fisicamente abbia senso. Ma se il risultato è ragionevole per lo scopo che si prefigge una stima superficiale di questo tipo, lo ritengo un metodo valido.
redigere redigere redigere

pizza75
Messaggi: 206
Iscritto il: ven ott 20, 2006 12:14

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da pizza75 »

Ho capito

Grazie mille

ciao

arkanoid
Messaggi: 2988
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da arkanoid »

redigere redigere redigere

albe80
Messaggi: 65
Iscritto il: mer ott 15, 2014 17:30

Re: Riscaldamento piscina

Messaggio da albe80 »

Buongiorno a tutti,
mi accodo alla presente argomentazione per sapere da chi ha esperienza a quale temperatura è più sensato immettere acqua in una piscina? Esempio se l'acqua è a 26°C immettere a 36°C può andare bene?

Rispondi