Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
geomzocchi
Messaggi: 7
Iscritto il: dom mag 19, 2019 20:04
Località: Busto Arsizio

Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Messaggio da geomzocchi »

Buonasera,
in un condominio esistente ante 87 è presente una rete idrica antincendio che non garantisce le prestazioni minime di pressione e portata.
La rete idrica è indicata anche nel progetto presentato ai VVF.
Considerato pari a 1 il livello di pericolosità ai sensi della norma UNI 10779 e visto che l'edificio è dotato di protezione solo interna
è possibile l'alimentazione promiscua con autoclave e derivazione dal sistema idrico generale dell'edifico.
Grazie

Terminus
Messaggi: 8294
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Messaggio da Terminus »

Alimentazione promiscua si.
Con autoclave a monte direi di no: l'autoclave non ha nessuno dei requisiti di sicurezza e affidabilità richiesti per le alimentazioni antincendio.
Quindi acquedotto che garantisce le prestazioni di portata antincendio+sanitario e pressione antincendio (tenendo conto anche del necessario disconnettore sulla diramazione).

Tom Bishop
Messaggi: 1814
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Messaggio da Tom Bishop »

Secondo me è possibile. Devi rispettare il punto A.2 della UNI10779 e il punto 8.1.2 della UNI12845 e in questi punti non vedo preclusioni.

Immagine

Immagine
Tom Bishop

Terminus
Messaggi: 8294
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Messaggio da Terminus »

Quindi un'autoclave e le relative pompe, a monte della diramazione, rispettano i requisiti di sicurezza e affidabilità ?

Tom Bishop
Messaggi: 1814
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Messaggio da Tom Bishop »

Per un livello di pericolosità 1 penso che l'affidabilità di un sistema del genere correttamente manutenuto possa andare bene. Ho già varie installazioni di questo genere con autorizzazione antincendio attiva e non mi hanno mai fatto osservazioni particolari. Ad ogni modo c'è da qualche parte scritto che non possa esserlo?
Tom Bishop

Terminus
Messaggi: 8294
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Messaggio da Terminus »

Tom Bishop ha scritto:
dom gen 19, 2020 11:14
Per un livello di pericolosità 1 penso che l'affidabilità di un sistema del genere correttamente manutenuto possa andare bene. Ho già varie installazioni di questo genere con autorizzazione antincendio attiva e non mi hanno mai fatto osservazioni particolari. Ad ogni modo c'è da qualche parte scritto che non possa esserlo?
Si possono prevedere problemi sull'alimentazione elettrica (non dedicata, con cavi standard e con protezioni che possono scattare in qualsiasi situazione anomala, compreso un incendio), problemi sul funzionamento dell'autoclave (asservito a pressostati che possono guastarsi o semplicemente che possono essere manipolati per modificare la fornitura all'impianto sanitario), sull'affidabilità delle pompe che non hanno certo i requisiti di quelle 12845 o 9490.
Io una situazione del genere non la assevererei....
Io il promiscuo l'ho sempre considerato ed attuato con alimentazione diretta dall'acquedotto (se mi assicura portata e pressione) a monte della diramazione oppure, in caso di pressione insufficiente, con serbatoio polmone di disgiunzione e pompa 12845 di pressurizzazione a valle del punto di diramazione dall'impianto sanitario (a monte dell'autoclave condominiale).
Se poi in passato qualche funzionario VVF ha ritenuto accettabile la situazione ed emesso il CPI, allora ci teniamo quanto esistente e pace.

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 1362
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Messaggio da weareblind »

Tendenzialmente, come Terminus.

geomzocchi
Messaggi: 7
Iscritto il: dom mag 19, 2019 20:04
Località: Busto Arsizio

Re: Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Messaggio da geomzocchi »

Grazie per le risposte.
Anch'io avevo interpretato che l'alimentazione promiscua era direttamente da acquedotto.

Daniele BC
Messaggi: 9
Iscritto il: mar nov 22, 2016 18:57

Re: Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Messaggio da Daniele BC »

In più casi i VVF hanno accettato l'alimentazione dell'impianto idrico antincendio (alberghi, condomini) con lo stesso gruppo pompe dell'impianto sanitario (no UNI 12845), completo delle dotazione previste dalla UNI 10779 figura A.1 ed alimentazione elettrica preferenziale.

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 1362
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Alimentazione promiscua rete idranti edificio

Messaggio da weareblind »

Sì, ma appunto devi dare buone dimostrazioni oggettive. Che devono convincere i VV.F., ma anche te che firmi asseverazione e/o progetto impiantistico.

Rispondi