sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
ponca
Messaggi: 966
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da ponca »

Sostituzione di un generatore P<35 kW
non si richiede detrazione per risparmio energetico per 50-65% in quanto non sono state installate le valvole termostatiche
si vorrebbe usufruire della detrazione del 50% del bonus casa comma h

ora secondo me non c'è nessun problema
tuttavia tra le faq ho trovato questa risposta

un Vostro parere?

Nell’intervento di sostituzione del generatore di calore esistente con caldaia a
condensazione, le valvole termostatiche sono obbligatorie per poter usufruire del Bonus
Casa?
L’intervento di sostituzione del generatore di calore deve essere realizzato nel rispetto
della normativa tecnica vigente, ovvero in riferimento al Decreto “Requisiti Minimi” del 26
giugno 2015. In particolare, si cita quanto riportato nell’Allegato 1, par. 5.3.1 - lett. b, del
suddetto decreto: “nel caso di nuova installazione di impianti termici di climatizzazione
invernale in edifici esistenti, o ristrutturazione dei medesimi impianti o di sostituzione dei
generatori di calore, compresi gli impianti a sistemi ibridi, si applica quanto previsto di
seguito: [...] b) installazione di sistemi di regolazione per singolo ambiente o per singola
unità immobiliare, assistita da compensazione climatica.” La mancata installazione delle
valvole termostatiche in un impianto a radiatori sminuisce la maggiore efficienza della
caldaia a condensazione, in quanto non si creeranno quasi mai le condizioni per fare
avvenire la condensazione del vapore d’acqua presente nei fumi.

giotisi
Messaggi: 1720
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da giotisi »

Secondo me la posizione espressa nella Faq è corretta: se fai qualcosa, deve essere fatto secondo le norme vigenti. Tanto più se intendi chiedere che la comunità si faccia carico di parte dell'intervento. No testine, no in regola, no contributi ... e, se ti capita, si sanzioni. (Che poi avessi mai trovato chi dovrebbe sanzionare un cappotto non rispondente, un serramento non in linea, una stufa non in regola... ma qs è un altro discorso)

ponca
Messaggi: 966
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da ponca »

concordo che possono essere incentivati solo interventi che rispondono ai requisiti di Legge
ma nello specifico l'obbligo di installare valvole termostatiche contestualmente alla sostituzione del generatore esiste?
Il DM requisiti minimi, riportato anche da Enea nella risposta, parla di regolazione per singolo ambiente o per singola unità immobiliare assistita da compensazione climatica, per cui secondo me è sufficiente avere un cronotermostato e la sonda esterna.

giotisi
Messaggi: 1720
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da giotisi »

In effetti le conclusioni sono più drastiche delle premesse di legge, lette attentamente. (come non avevo fatto io)

girondone
Messaggi: 10259
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da girondone »

esatto il dm minimi è molto meno restrittivo delle leggi precedenti
basta cronotermostato di zona ( ovvero anche uno solo per app ) per essere ok

Ronin
Messaggi: 3667
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da Ronin »

giotisi ha scritto:
mer ott 09, 2019 18:08
Secondo me la posizione espressa nella Faq è corretta: se fai qualcosa, deve essere fatto secondo le norme vigenti. Tanto più se intendi chiedere che la comunità si faccia carico di parte dell'intervento. No testine, no in regola, no contributi ... e, se ti capita, si sanzioni. (Che poi avessi mai trovato chi dovrebbe sanzionare un cappotto non rispondente, un serramento non in linea, una stufa non in regola... ma qs è un altro discorso)
la stufa non in regola la sanziona arpa (dietro motivato esposto di chi ne respiri gli effluenti), o quantomeno obbliga a tenerla spenta fino alla messa in regola.
il resto dovrebbe essere sanzionato dal comune (dietro esposto di chi apprenda la notizia che tale cappotto/infisso non risponde a quanto asseverato o comunque al requisito di legge; non credo sia mai successo in tutta italia)

giotisi
Messaggi: 1720
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da giotisi »

Ronin ha scritto:
gio ott 10, 2019 12:10
giotisi ha scritto:
mer ott 09, 2019 18:08
Secondo me la posizione espressa nella Faq è corretta: se fai qualcosa, deve essere fatto secondo le norme vigenti. Tanto più se intendi chiedere che la comunità si faccia carico di parte dell'intervento. No testine, no in regola, no contributi ... e, se ti capita, si sanzioni. (Che poi avessi mai trovato chi dovrebbe sanzionare un cappotto non rispondente, un serramento non in linea, una stufa non in regola... ma qs è un altro discorso)
la stufa non in regola la sanziona arpa (dietro motivato esposto di chi ne respiri gli effluenti), o quantomeno obbliga a tenerla spenta fino alla messa in regola.
il resto dovrebbe essere sanzionato dal comune (dietro esposto di chi apprenda la notizia che tale cappotto/infisso non risponde a quanto asseverato o comunque al requisito di legge; non credo sia mai successo in tutta italia)
A riprova dell'ultima tua affermazione, posso portare esperienza personale di aver cercato di denunciare all'UT di un Comune in zona F che una serie di interventi di sostituzione serramenti non rispettavano i requisiti, sentendomi rispondere : Ma quella è manutenzione ordinaria, noi manco lo veniamo a sapere.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4487
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da NoNickName »

girondone ha scritto:
gio ott 10, 2019 10:05
esatto il dm minimi è molto meno restrittivo delle leggi precedenti
basta cronotermostato di zona ( ovvero anche uno solo per app ) per essere ok
Perfetto, ma mi dite dove posso trovare una caldaia murale che accetta il comando da due o più cronotermostati (collegati a valvole di zona 2 vie senza ovviamente bypass)? Esiste in commercio? Perchè altrimenti sono tutte fregnacce.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

ponca
Messaggi: 966
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da ponca »

NoNickName ha scritto:
gio ott 10, 2019 13:28
girondone ha scritto:
gio ott 10, 2019 10:05
esatto il dm minimi è molto meno restrittivo delle leggi precedenti
basta cronotermostato di zona ( ovvero anche uno solo per app ) per essere ok
Perfetto, ma mi dite dove posso trovare una caldaia murale che accetta il comando da due o più cronotermostati (collegati a valvole di zona 2 vie senza ovviamente bypass)? Esiste in commercio? Perchè altrimenti sono tutte fregnacce.
perchè?
il dm chiede una regolazione per singola unità immobiliare (cronotermostato) assistita da compensazione climatica (sonda esterna)

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4487
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da NoNickName »

Va bene ma se ho due zone?
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

ponca
Messaggi: 966
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da ponca »

Se ho due zone avrò 2 valvole di zona azionate dai cronotermostati.
Non mi riferisco ad una regolazione evoluta perché non ho 65%.
La compensazione climatica poi sarà unica e verrà gestita direttamente dalla caldaia.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4487
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da NoNickName »

Quindi quando le due zone sono soddisfatte la caldaia va in allarme di alta temperatura perché non si ferma. La caldaia non è termostata, è solo regolata con la climatica.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 180
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da Lurensh »

Buonasera a tutti,
Riapro questo post per via di un dubbio simile: sostituzione del solo generatore di calore, P< 35kW, impianto autonomo.
Avrei l'obbligo o di un controllo ambiente (valvole termostatiche a bassa inerzia) oppure di un controllo di zona (cronotermostato). Il DM 26/05/2015 però mi richiede anche la compensazione climatica... Ma se l'appartamento in questione ha una affaccio (ovest nel mio caso) che non permette un buon funzionamento della sonda esterna? posso derogare l'installazione della climatica?

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4487
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da NoNickName »

Lurensh ha scritto:
gio gen 23, 2020 17:30
Ma se l'appartamento in questione ha una affaccio (ovest nel mio caso) che non permette un buon funzionamento della sonda esterna? posso derogare l'installazione della climatica?
<domanda retorica ON>La legge prevede deroghe nel caso in cui l'appartamento non abbia esposizione a nord <domanda retorica OFF>?
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Avatar utente
Lurensh
Messaggi: 180
Iscritto il: sab ott 11, 2014 11:32

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da Lurensh »

NoNickName ha scritto:
gio gen 23, 2020 18:49
Lurensh ha scritto:
gio gen 23, 2020 17:30
Ma se l'appartamento in questione ha una affaccio (ovest nel mio caso) che non permette un buon funzionamento della sonda esterna? posso derogare l'installazione della climatica?
<domanda retorica ON>La legge prevede deroghe nel caso in cui l'appartamento non abbia esposizione a nord <domanda retorica OFF>?
Ciao NNN,
Hai ragione, non parla espressamente di "deroghe per i casi in cui l'appartamento non sia esposto in maniera ottimale per la sonda esterna". C'è giusto un riferimento al "non tecnicamente realizzabile" al punto 5.2 comma 2 dell'allegato 1 del DM 26 giugno 2015, che però parla di edifici dotati di impianto termico non a servizio di singola unità immobiliare e soggetti a lavori sull'involucro.
Però, giusto per farmi capire: fate installare la compensazione climatica sempre? a prescindere da tutto?

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4487
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da NoNickName »

la compensazione climatica è obbligatoria dal 1976, legge 373, art. 5 e 6. Non è il caso neanche di discutere se ci va oppure no.

Immagine
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1972
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da ilverga »

NoNickName ha scritto:
gio gen 23, 2020 19:04
la compensazione climatica è obbligatoria dal 1976, legge 373, art. 5 e 6. Non è il caso neanche di discutere se ci va oppure no.

Immagine
Non ci siamo, però, se mi citi una legge che impone la reg climatica per impianti > 50k kcal/h e Lurensh deve installare una caldaia < 35 kW :mrgreen:

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4487
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da NoNickName »

ilverga ha scritto:
ven gen 24, 2020 09:38
Non ci siamo, però, se mi citi una legge che impone la reg climatica per impianti > 50k kcal/h e Lurensh deve installare una caldaia < 35 kW :mrgreen:
Vero. L'obbligo per le caldaie più piccole è stato introdotto successivamente.
Era solo per dire che nel 2020 chiedersi se è possibile derogare l'installazione della regolazione climatica è un po' anacronistico.
E soprattutto mai, dal 1976 ad oggi, il legislatore si è posto il problema se la posizione della sonda dovessere essere rappresentativa.
Anzi, sulle caldaie moderne, connesse ad internet, potrebbe anche non esserci la sonda, e la temperatura esterna essere ricavata o da un'aeroporto o da una stazione meteo ARPA.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

girondone
Messaggi: 10259
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da girondone »

resta il fatto che ad oggi salvo cose regionali locali
vige dm minimi e quel che resta del 412

girondone
Messaggi: 10259
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da girondone »

giusto per...
se seguo il metodo semplificato del dm minimi
punto .3.1 comma 1 lettera d

d) nel caso di sostituzione di generatori di calore, si intendono rispettate tutte le disposizioni
vigenti in tema di uso razionale dell’energia, incluse quelle di cui alla lettera a), qualora
coesistano le seguenti condizioni:
i. i nuovi generatori di calore a combustibile gassoso o liquido abbiano un rendimento
termico utile nominale non inferiore a quello indicato al paragrafo 1.3, comma 1,
dell’Appendice B.
ii. le nuove pompe di calore elettriche o a gas abbiano un coefficiente di prestazione (COP o
GUE) non inferiore ai valori riportati al paragrafo 1.3, comma 2, dell’Appendice B;
iii. nel caso di installazioni di generatori con potenza nominale del focolare maggiore del
valore preesistente di oltre il 10%, l’aumento di potenza sia motivato con la verifica
dimensionale dell’impianto di riscaldamento condotto secondo la norma UNI EN 12831;
iv. nel caso di installazione di generatori di calore in impianti a servizio di più unità
immobiliari, o di edifici adibiti a uso non residenziale siano presenti un sistema di
regolazione per singolo ambiente o per singola unità immobiliare, assistita da
compensazione climatica, e un sistema di contabilizzazione diretta o indiretta del calore
che permetta la ripartizione dei consumi per singola unità immobiliare;



il punto iv vale per centralizzati o non residenziali quindi per caldaia autonoma non ho obbligo ne di climatica ne di regola regolaz sing amb ne quella di zona ne della climatica

fatto salvo trvare qualcosa sul 412 e o su reg locali

girondone
Messaggi: 10259
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: sostituzione caldaia senza valvole termostatiche

Messaggio da girondone »

aggiungo:

se per es sostituisco una caldaia metano 34 kW con un altra 34 sempre a metano
il dm minimi dice che non serve la relaz legge10

quindi dovrebbe essere l installatore a conoscere le regole del dm minimi e seguirle

Rispondi