APE unico per 3 u.i.

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
ponca
Messaggi: 801
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

APE unico per 3 u.i.

Messaggio da ponca » ven lug 19, 2019 10:29

a inizio 2010 produssi un APE riferito ad un fabbricato costituito da 3 subalterni
l'impianto era centralizzato, la proprietà era unica, quindi decisi di fare un APE unico

nel frattempo sono uscite le linee guida del 2015 ecc.. ed è chiaro che oggi sarebbe necessario un APE per ciascuna unità immobiliare

il fabbricato viene venduto adesso
secondo voi è possibile allegare il vecchio APE (ape unico relativo alle 3 u.i.) o è meglio rifare 3 APE?
grazie

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4059
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: APE unico per 3 u.i.

Messaggio da NoNickName » ven lug 19, 2019 10:31

Se l'hai fatto secondo le regole in vigore allora, nessuno ti può obbligare a rifarlo con le regole o i chiarimenti in vigore oggi a quasi dieci anni di distanza.
Se il cliente lo desidera, fagli un'offerta per la revisione e vagli incontro con il prezzo.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

ponca
Messaggi: 801
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: APE unico per 3 u.i.

Messaggio da ponca » ven lug 19, 2019 10:45

Il problema era che all'epoca non avevamo linee guida dettagliate e in alcuni casi seguivamo una prassi dettata soprattutto dal buonsenso. Nella fattispecie avevamo una proprietà ed un sistema edificio-impianto unico quindi è stato fatto un APE unico.

Certi aspetti sono stati precisati con le linee guida del 2015. E alla luce delle precisazioni introdotte ho paura che un APE unico possa essere contestato dal notaio o dall'acquirente.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4059
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: APE unico per 3 u.i.

Messaggio da NoNickName » ven lug 19, 2019 10:49

In mancanza di leggi, norme o regolamenti, vale la prassi.
Quello che può contestarti il notaio, ovviamente dipende dal notaio stesso.
Parlaci e spiegagli.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

ponca
Messaggi: 801
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: APE unico per 3 u.i.

Messaggio da ponca » ven lug 19, 2019 11:33

condivido, grazie

a_brettyou
Messaggi: 538
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: APE unico per 3 u.i.

Messaggio da a_brettyou » gio ago 15, 2019 19:35

Non condivido.
La normativa di allora, per alcune regioni, prevedeva che, in caso di compravendita, si potesse ANCHE utilizzare, per tutte le UI di un condominio, se impianto centralizzato, un ape calcolato sulle caratteristiche dell'intero condominio. La norma era dichiaratamente orientata a ridurre i costi a carico dei condòmini.
Sottolineo che la norma distingueva concettualmente e tecnicamente l'ape della singola UI da quello del condominio. La norma diceva che in caso di compravendita si poteva anche utilizzare anche quest'ultimo.

L'attuale normativa prevede invece che, per un il trasferimento a titolo oneroso, si deve dotare l'immobile del proprio ape. Chiunque sa che questo non è confondibile con quello relativo a più UI.
L'ape condominiale, scaduto o meno, calcolato secondo norme attuali o obsolete, non è il documento richiesto.

mat
Messaggi: 2903
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: APE unico per 3 u.i.

Messaggio da mat » lun ago 26, 2019 18:08

Plaudo al collega Brettyou che ha portato alla ribalta una contestazione interessante (peraltro di ferragosto :lol: :lol: )
Non ho la certezza assoluta che abbia ragione, ma ne sono discretamente convinto... per fortuna in caso di compravendita interviene un notaio e quindi mi trovassi nella situazione lascerei certamente a lui l'onere di decidere, ed eventualmente comunicare al cliente la necessità di produrre ape specifico :mrgreen:

Rispondi