consiglio scelta caldaia condensazione

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
FLA
Messaggi: 5
Iscritto il: gio set 25, 2014 13:41

consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da FLA » gio set 25, 2014 14:47

caio a tutti
nel mio appartamento devo sostituire la caldaia per riscaldamento e acqua sanitaria, l'idraulico mi ha suggerito - nonostante l'impianto sia vecchio con caloriferi in ghisa - di installare una caldaia condensazione, mi ha fatto 2 preventivi il primo per una caldaia emmeti nina s...molto caro e l'altro notevolmente più basso per una nova florida delfis condensing g kc credo sia della Fondital
qualcuno mi sa aiutare nella scelta?
grazie :?:

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da Manofthemoon » ven set 26, 2014 18:02

mi spiace, ma non conosco nessuna delle due.
tieni conto che cmq anche l'emmeti un una media caldaia, non sicuramente bella.

valuta con attenzione il centro assistenza

Avatar utente
ligabue82
Messaggi: 122
Iscritto il: lun mag 20, 2013 17:47
Località: puglia
Contatta:

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da ligabue82 » sab set 27, 2014 12:12

Per curiosità: potenza e prezzi proposti?

Considera anche che fino al 31/10 c'è una campagna di rottamazione Viessmann con notevoli agevolazioni su manutenzioni future.
Potrai sfruttare detrazione fiscale 65% (se inserisci VT valvole termostatiche sui corpio scaldanti) tramite pratica Enea.

saluti :)
Combattere...vincere...ogni giorno...

FLA
Messaggi: 5
Iscritto il: gio set 25, 2014 13:41

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da FLA » mar set 30, 2014 13:33

grazie a tutti e due, adesso un altro idraulico mi ha propostao una caldaia a tiraggio forzato,camera stagna... (Hermann-Saunier Duval , modello thema 3 da 30 kw) con un preventivo molto più basso in quanto secondo la sua visione la caldaia a condensazione in una casa vecchia con caloriferi in ghisa che sarebbe meglio non pulire con l'apposito liquido per non andare incontro a sucessive possibili rotture dei tubi dei pavimenti potrebbe non funzionare...
qualcuno mi spiega la differenza? E' un tipo di caldaia che potrebbe essere giudicata non a norma fra pochi anni?
grazie a chiunque riesce ad aiutarmi

Mimmo_510859D
Messaggi: 1406
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da Mimmo_510859D » mer ott 01, 2014 09:21

Il discorso della pulizia dell'impianto potrebbe essere effettivamente reale. Ma questo lo si può sapere solo dopo visione dell'impianto. Tolto questo e dando per scontato che l'impianto preveda le valvole termostatiche sui caloriferi
1. La caldaia a condensazione se munita di sonda esterna (30-50 €) per regolazione climatica garantirà sempre un funzionamento efficiente dal punto di vista dei consumi
2. Una caldaia a camera stagna convenzionale se installata a regola d'arte e se sottoposta a regolare manutenzione da parte di gente preparata, rimarrà a norma fino a fine vita della stessa. Ovvio, che con questo tipo di caldaia avrai consumi maggiori.
3. La differenza di costo tra una caldaia a condensazione ed una convenzionale la si ripaga con i consumi ridotti

Avatar utente
gararic
Messaggi: 1699
Iscritto il: mer mag 06, 2009 09:48
Località: treviso

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da gararic » mer ott 01, 2014 10:02

Mimmo_510859D ha scritto: 3. La differenza di costo tra una caldaia a condensazione ed una convenzionale la si ripaga con i consumi ridotti
non lo darei per scontato
riccardo - portatore di partita iva

mat
Messaggi: 2943
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da mat » mer ott 01, 2014 10:09

Purtroppo dimenticate sempre di indicare la località in cui vi trovate... per fare un esempio nella mia regione (Piemonte) le caldaie tradizionali non sono più installabili salvo impedimenti di natura tecnica (canne fumarie non intubabili etc.).
Se effettivamente la pulizia dell'impianto rischiasse di produrre rotture nei tubi, è comunque possibile inserire un filtro defangatore sul ritorno in caldaia (consigliabile anche nel caso di caldaia tradizionale: le murali under 35 solitamente hanno sezioni di passaggio ristrette, condensazione o no).

Mimmo_510859D
Messaggi: 1406
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da Mimmo_510859D » mer ott 01, 2014 11:42

gararic ha scritto:
Mimmo_510859D ha scritto: 3. La differenza di costo tra una caldaia a condensazione ed una convenzionale la si ripaga con i consumi ridotti
non lo darei per scontato
A me l'intervento Caldaia a condensazione + VT + regolazione climatica è risultato sempre economicamente conveniente. Poi, effettivamente, un tecnico che lavora in zona climatica A o B potrebbe smentirmi.

FLA
Messaggi: 5
Iscritto il: gio set 25, 2014 13:41

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da FLA » mer ott 01, 2014 13:50

grazie.. per le informazioni... la decisione rimane sempre difficile per via dei costi differenti, adesso chiedo del defangatore che non mi sembra avessero inserito nel preventivo...di nessua delle due caldaie. La casa è a firenze, non so che zona climatica sia.
grazie

FLA
Messaggi: 5
Iscritto il: gio set 25, 2014 13:41

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da FLA » mer ott 01, 2014 15:31

CIAO A TUTTI
adesso è venuto fuori un altro problema il tubo della canna fumaria indipendente del nostro 'appartamento - che doveva essere utilizzato per lo scarico dei fumi - è in eternit...è dipinto e quindi nessuno l'aveva notato... so che l'eternit non è più ammesso ma al di là di questo problema potrebbe creare problemi per lo scarico di una caldaia a tiraggio forzato con camera stagna??? oppure no? riuscite ad aiutarmi ...
grazie

Avatar utente
gararic
Messaggi: 1699
Iscritto il: mer mag 06, 2009 09:48
Località: treviso

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da gararic » gio ott 02, 2014 10:53

Mimmo_510859D ha scritto:
gararic ha scritto:
Mimmo_510859D ha scritto: 3. La differenza di costo tra una caldaia a condensazione ed una convenzionale la si ripaga con i consumi ridotti
non lo darei per scontato
A me l'intervento Caldaia a condensazione + VT + regolazione climatica è risultato sempre economicamente conveniente. Poi, effettivamente, un tecnico che lavora in zona climatica A o B potrebbe smentirmi.
secondo me dipende da molti fattori
appartamento o casa singola?
riccardo - portatore di partita iva

FLA
Messaggi: 5
Iscritto il: gio set 25, 2014 13:41

Re: consiglio scelta caldaia condensazione

Messaggio da FLA » gio ott 02, 2014 12:07

APPARTAMENTO PIANO TERRA IN CONDOMINIO DI 6 APPARTAMENTI
GRAZIE

Rispondi