Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

a_brettyou
Messaggi: 515
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da a_brettyou » sab nov 24, 2018 21:11

danilo2 ha scritto:
ven nov 23, 2018 10:16
E tanto per rimanere sul piano filosofico, quanto pensate di farvi pagare una pratica di questo tipo?
Iltubo, girondone e altri... non tergiversiamo, coraggio, fuori i numeri, riservati e divaganti timidoni.

Dove c'è vantaggio del cliente, si DEVE sempre e assolutamente applicare una tariffa in % della detrazione. Non si devono mai praticare tariffe fisse.
Non sputtaniamo anche questa occasione, evitiamo ace/ape 2.
Es. 2-3% della detrazione totale, minimo € 250 - 300 (+ IVA per chi la applica).

iltubo
Messaggi: 696
Iscritto il: lun lug 07, 2008 16:22
Località: CO

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da iltubo » sab nov 24, 2018 21:54

Io tergiverso quando non capisco bene quello che devo fare, siccome stiamo parlando delle comunicazioni per ristrutturazione volevo capire in cosa differissero da quelle 65%. Se uno non deve asseverare niente si tratta del mero inserimento di dati (a questo punto potrebbe farlo anche l'utente finale? sempre che sia in grado…)
Siccome avrei tutti lavori dal clima alla caldaia compresi diciamo tra 2.000 e 6.000, io pensavo ad un range da 150 a 250 euro

marcello60
Messaggi: 1151
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » dom nov 25, 2018 08:29

Anch'io.
Parliamo ovviamente di interventi per singole unità.
Per i condomini il discorso è diverso e va visto caso x caso.
Comunque vista la banalità della pratica dubito che ci siano tanti lavori di questo tipo.

giotisi
Messaggi: 1558
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da giotisi » dom nov 25, 2018 09:25

Il punto centrale è che ci sono intere categorie di interventi che, ridottasi la % da 65 a 50 lo scorso anno, si sono travasati nel 16/bis '..cosi evito la pratica enea', che adesso sono a rischio (o possono esserlo).
Pensate a serramenti in singola UI, alle caldaie a condensazione senza controlli evoluti, alle stufe a pellet.
Li la pratica è addirittura banale, ma prima devi passare ore a fargli capire perchè debba essere fatta.

...e, per la cronaca, mi hanno già detto che c'è gente che le semplificate la fa a 30 euro (+IVA sic)

Diverso è il caso dei cappotti e dei tetti; li, in effetti, sempre scontato il problema di andargli a spiegare che la pratica serve, contrariamente a quello che gli hanno detto il muratore, l' amico, su internet, il parroco ecc.ecc..

Poi parliamo di 'data fine lavori' e decorrenza dei 90 giorni, 'in assenza di pratiche edilizie propriamente dette'; è un argomento che da Maggio prossimo diverrà scottante.

a_brettyou
Messaggi: 515
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da a_brettyou » dom nov 25, 2018 14:57

iltubo ha scritto:
sab nov 24, 2018 21:54
Io tergiverso quando non capisco bene quello che devo fare,
E' qui che sbagli (con amicizia). L'importante è capire che vantaggi ha il cliente. Chiedere il compenso per il valore, non per la fatica. Quest'ultima è molto difficile che qualcuno te la riconosca.

lbasa
Messaggi: 705
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da lbasa » dom nov 25, 2018 19:32

tanto per capire, secondo voi:
se la dichiarazione non viene fatta, cosa succede? c'è una sanzione? si perdono le detrazioni? non succede niente?
se la dichiarazione invece viene fatta oltre 90 gg? sarà necessario/possibile il ravvedimento operoso?
Intelligenza politica e logica fiscale dovrebbero portare a considerare ammissibile anche per le omesse dichiarazioni in oggetto il diritto alla "remissione in bonis" (i famosi 258 € di sanzione) che vale per le riqualificazioni; come da circolare AdE 38E 2012.

Con una regola però; paragrafo 1.2:
"... Al fine di accedere alla “sanatoria” in esame, il contribuente deve, inoltre, possedere “i requisiti sostanziali richiesti dalle norme di riferimento”. Tali requisiti, in particolare, devono essere posseduti alla data originaria di scadenza del termine normativamente previsto per la trasmissione della comunicazione ovvero per l’assolvimento dell’adempimento di natura formale propedeutici alla fruizione di benefici di natura fiscale o all’accesso a regimi fiscali opzionali.
Inoltre, il contribuente deve effettuare la comunicazione ovvero eseguire l’adempimento richiesto “entro il termine di presentazione della prima dichiarazione utile”, da intendersi come la prima dichiarazione dei redditi il cui termine di presentazione scade successivamente al termine previsto per effettuare la comunicazione ovvero eseguire l’adempimento stesso. ...
"

Ora: la scadenza per la comunicazione dovrebbe essere:
- per i lavori già conclusi: 90gg a partire dal 21.11; cioè il 21 febbraio 2019.
- per i lavori da concludere: 90gg dopo la conclusione, diciamo fino al 30 marzo 2019.
Queste scadenze non osservate per la comunicazione devono essere sanate inviando comunicazione entro la prima scadenza della dichiarazione, cioè il 23 luglio 2019 per il 730 ed il 31 ottobre 2019 per l'Unico.
Siccome i CAF, o i Commercialisti, chiamano il contribuente ben prima delle scadenza per la raccolta delle informazioni, dovrebbero avere il tempo sia di informare sia di ottenere la comunicazione tardiva + sanzione.

IMHO

Riccardo
Messaggi: 227
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:36

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da Riccardo » lun nov 26, 2018 09:57

e in tutti quei casi in cui si è montato il semplice condizionatore a pompa di calore? che si fa?
Si dice al cliente che va registrato o no?
A mio parere direi di no in quanto non è una sostituzione... nella guida rapida appare l'inserimento del generatore sostituito, ciò dovrebbe (DOVREBBE) confermare che non va registrato, ma mi trae in inganno il titolo della guida:
"guida rapida per la trasmissione dei dati relativi agli interventi...... e/o l'utilizzo delle fonti rinnovabili di energia"

iltubo
Messaggi: 696
Iscritto il: lun lug 07, 2008 16:22
Località: CO

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da iltubo » lun nov 26, 2018 13:21

Secondo me invece va fatto perché era consentita la detrazione del 50% (ristrutturazione) solo come intervento ai fini del risparmio energetico, quindi la comunicazione enea, ci sta tutta.

iltubo
Messaggi: 696
Iscritto il: lun lug 07, 2008 16:22
Località: CO

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da iltubo » lun nov 26, 2018 13:24

a_brettyou ha scritto:
dom nov 25, 2018 14:57
iltubo ha scritto:
sab nov 24, 2018 21:54
Io tergiverso quando non capisco bene quello che devo fare,
E' qui che sbagli (con amicizia). L'importante è capire che vantaggi ha il cliente. Chiedere il compenso per il valore, non per la fatica. Quest'ultima è molto difficile che qualcuno te la riconosca.
:lol: :lol: ma hai ragione, il problema è che i clienti che capiscono il valore ce ne sono pochi, quindi oltre la fatica anche il valore non è molto ben riconosciuto :mrgreen: quindi a parità di valore meglio fare anche meno fatica.

girondone
Messaggi: 9850
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da girondone » lun nov 26, 2018 15:47

direi di no
facendo due prove


generatore precedente la parola "nessuno" c'è per la biomassa
ma no per caldai e pdc

marcello60
Messaggi: 1151
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » lun nov 26, 2018 16:25

Per le pdc la voce "nessuno" ci dovrebbe essere se non ricordo male.

enel
Messaggi: 16
Iscritto il: lun nov 26, 2018 10:15

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da enel » lun nov 26, 2018 16:51

Per quanto riguarda la comunicazione enea riferita agli elettrodomestici, secondo voi il valore da inserire nel campo “potenza assorbita KW” corrisponde:
-alla potenza massima
- al consumo medio orario
- oppure del consumo medio annuo indicato obbligatoriamente nelle etichette energetiche ?

Ad esempio per questa lavastoviglie
https://products.bsh-partner.com/picent ... h-home.com


Indicherei in quel campo 0,73 kW quale consumo medio orario di un ciclo di lavaggio standard . Che ne pensate?

ponca
Messaggi: 735
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » lun nov 26, 2018 17:30

enel ha scritto:
lun nov 26, 2018 16:51
Per quanto riguarda la comunicazione enea riferita agli elettrodomestici, secondo voi il valore da inserire nel campo “potenza assorbita KW” corrisponde:
-alla potenza massima
- al consumo medio orario
- oppure del consumo medio annuo indicato obbligatoriamente nelle etichette energetiche ?

Ad esempio per questa lavastoviglie
https://products.bsh-partner.com/picent ... h-home.com


Indicherei in quel campo 0,73 kW quale consumo medio orario di un ciclo di lavaggio standard . Che ne pensate?
sul portale è indicata l'unità di misura (kW) quindi credo che si debba inserire la potenza assorbita e non il consumo energetico (kWh).

piuttosto, mi sembra una bella scocciatura dover recuperare anche questo genere di dati.

enel
Messaggi: 16
Iscritto il: lun nov 26, 2018 10:15

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da enel » lun nov 26, 2018 17:38

Ho trovato una potenza di 2.400 W, https://www.bosch-home.com/it/elenco-pr ... 532723845/.
A mio parere è un dato assolutamente irrilevante per monitorare il risparmio energetico, una scocciatura non da poco per l'utente in quanto non appare neppure nelle schede in pdf. Ho inviato anche un quesito all'ENEA se mi rispondono vi faccio sapere.

Avatar utente
Z@go80
Messaggi: 137
Iscritto il: lun ott 19, 2009 10:52

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da Z@go80 » mar nov 27, 2018 09:54

marcello60 ha scritto:
lun nov 26, 2018 16:25
Per le pdc la voce "nessuno" ci dovrebbe essere se non ricordo male.
La voce "NESSUNO" non c'è per le pompe di calore nella voce "Tipo di generatore sostituito"
Però si potrebbe mettere "Altro" e mettere "Zero" come "Potenza del generatore sostituito" in modo che la comunicazione all' ENEA l'hai predisposta ed è coerente con la situazione che vai a "Dichiarare".
L'unica cosa che so è che non so praticamente niente...

enel
Messaggi: 16
Iscritto il: lun nov 26, 2018 10:15

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da enel » mar nov 27, 2018 10:05

a mio avviso se non è stato sostituito alcun elemento, è sufficiente non compilare la sezione. Infatti non indicando il tipo di generatore sostituito, il sistema lo valida correttamente. (per la sezione pompe di calore).

marcello60
Messaggi: 1151
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » mar nov 27, 2018 10:17

infatti, è questo che intendevo.

giotisi
Messaggi: 1558
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da giotisi » mar nov 27, 2018 11:30

Secondo me il discorso 'nuovo condizionatore' è molto borderline, perchè non è un intervento di manutenzione straordinaria (vedi Glossario) ne di risparmio energetico (se non sostituisce completamente il vecchio)

marcello60
Messaggi: 1151
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » mar nov 27, 2018 11:53

Però nell'elenco di Enea (oggi richiamato anche dalla nuova guida AdE di novembre) compare la voce "pompe di calore" senza le parole "sostituzione di generatori con...", cosa che invece avviene per le caldaie a condensazione ed i generatori d'aria calda a condensazione.

Questo sembra avvalorare l'ipotesi che l'intervento sia detraibile.
Anche se a mio avviso non comporta un risparmio energetico (fatto salvo il discorso di ronin che però a mio parere è un po' tirato), resta il fatto che si tratta di generatori che sfruttano in parte energia rinnovabile, e ricordiamo che gli incentivi non riguardano solo il risparmio energetico ma anche l'uso delle rinnovabili.

iltubo
Messaggi: 696
Iscritto il: lun lug 07, 2008 16:22
Località: CO

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da iltubo » mar nov 27, 2018 12:25

Nella "Guida Ristrutturazioni Edilizie 2018" dell'ADE nell'elenco di esempio dei lavori detraibili nelle singole U.i. alla voce
"Caloriferi e Condizionatori" c'è riportato:

Sostituzione con altri anche di diverso tipo e riparazione o installazione di singoli elementi
(detraibile nelle singole unità immobiliari se si tratta di opere finalizzate al risparmio energetico)
Installazione di macchinari esterni

Chiarezza Italica :(

Ronin
Messaggi: 3397
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da Ronin » mar nov 27, 2018 12:56

giotisi ha scritto:
mar nov 27, 2018 11:30
Secondo me il discorso 'nuovo condizionatore' è molto borderline, perchè non è un intervento di manutenzione straordinaria (vedi Glossario) ne di risparmio energetico (se non sostituisce completamente il vecchio)
Se è in pompa di calore è un intervento sia di risparmio energetico (ho realizzato un sistema ibrido), sia di promozione delle fer (qualsiasi scassone ormai ha uno scop adeguato a considerarlo tale)

Ronin
Messaggi: 3397
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da Ronin » mar nov 27, 2018 12:58

iltubo ha scritto:
mar nov 27, 2018 12:25
Nella "Guida Ristrutturazioni Edilizie 2018" dell'ADE nell'elenco di esempio dei lavori detraibili nelle singole U.i. alla voce
"Caloriferi e Condizionatori" c'è riportato:

Sostituzione con altri anche di diverso tipo e riparazione o installazione di singoli elementi
(detraibile nelle singole unità immobiliari se si tratta di opere finalizzate al risparmio energetico)
Installazione di macchinari esterni

Chiarezza Italica :(
A me sembra chiarissimo. Se non è in pompa di calore o se nonha un rendimento maggiore dell'esistente non si detrae (è stato scritto nel 97, eh, allora non era come oggi)

Seamew
Messaggi: 549
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da Seamew » mar nov 27, 2018 13:52

Ho cercato di entrare nel portale ENEA per le ristrutturazioni...giusto per "smanettare" e capire come funziona.
Però ho avuto questo problema:
- se inserisco le mie credenziali che uso per entrare nel portale ENEA per detrazioni di risparmio energetico mi dice che l'utente esiste
- allora effettuo una nuova registrazione (come "intermediario") cambiando psw ma inserendo la stessa email (quella ho)..ma il sistema ancora mi dice che utente è già registrato e NON mi fa entrare.

Ora vi chiedo....ma voi come avete fatto??
Avete avuto lo stesso problema?

grazie

iltubo
Messaggi: 696
Iscritto il: lun lug 07, 2008 16:22
Località: CO

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da iltubo » mar nov 27, 2018 17:42

No, sono entrato con le stesse credenziali senza problemi.

giobibo
Messaggi: 578
Iscritto il: dom feb 03, 2008 18:26
Località: AT

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da giobibo » mar nov 27, 2018 18:43

Idem come sopra, stesse credenziali

gattor4
Messaggi: 41
Iscritto il: ven gen 22, 2016 16:43

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da gattor4 » mer nov 28, 2018 07:31

La compilazione è abbastanza semplice, se non sbaglio non occorrono i dati APE per l'anagrafica edificio, inoltre non viene richiesto di inserire le spese per l'intervento.

enel
Messaggi: 16
Iscritto il: lun nov 26, 2018 10:15

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da enel » gio nov 29, 2018 12:38

E' arrivata risposta ENEA:
Domanda:
Buongiorno,
Ci servirebbe gentilmente un chiarimento sul valore da inserire nel campo “potenza assorbita KW” con riferimento agli elettrodomestici. Si tratta della potenza massima, del consumo medio orario, oppure del consumo medio annuo indicato obbligatoriamente nelle etichette energetiche ?

Risposta:



Buongiorno,

si tratta del consumo medio annuo indicato obbligatoriamente nelle
etichette energetiche



Cordiali saluti

GA ENEA - Task force Detrazioni fiscali e normativa per l'efficienza
energetica
Via Anguillarese 301 - 00123 Roma
http://www.acs.enea.it

Le risposte, basate sull'esperienza maturata dal nostro gruppo di
lavoro, hanno il valore di valutazioni ENEA, che in ogni caso non
potranno costituire giurisprudenza.

Seamew
Messaggi: 549
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da Seamew » gio nov 29, 2018 14:28

Vabbhè....certo che se i tecnici ENEA confondono la potenza assorbita in kW con l'energia elettrica assorbita kWh siamo apposto....
Io non sono nemmeno tanto convinto della risposta perchè a questo punto l'unità di misura è sbagliata...

ponca
Messaggi: 735
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » gio nov 29, 2018 15:42

ma questo valore, potenza assorbita o consumo energetico, è un dato obbligatorio da inserire o può essere lasciato vuoto?

enel
Messaggi: 16
Iscritto il: lun nov 26, 2018 10:15

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da enel » gio nov 29, 2018 15:48

Da prove fatte è un dato obbligatorio. Non sono nemmeno io pienamente convinto della risposta enea, tuttavia semplificherebbe di molto la compilazione della pratica

ponca
Messaggi: 735
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » gio nov 29, 2018 18:42

sempre riguardo all'inserimento degli elettrodomestici, sul sito è riportato:
"solo se collegati ad un intervento di recupero del patrimonio edilizio iniziato a decorrere dal 1º gennaio 2017"

per acquisti eseguiti negli anni precedenti (dal 2013 al 2016) sfruttando il bonus mobili, con fine lavori nel 2018, non è richiesta la comunicazione?
Ultima modifica di ponca il gio nov 29, 2018 19:22, modificato 1 volta in totale.

ponca
Messaggi: 735
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » gio nov 29, 2018 19:18

altro problemino: secondo la guida la trasmittanza dei nuovi serramenti non dovrebbe essere un dato obbligatorio ma facoltativo.
Se lascio il campo vuoto tuttavia viene segnalato come errore.
E' una scocciatura, perchè in interventi eseguiti con detrazione al 50% magari i certificati dei serramenti non sono neppure stati richiesti. Magari si può mettere il valore limite di legge in mancanza di altro?

girondone
Messaggi: 9850
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da girondone » gio nov 29, 2018 19:25

E se non sono stati richiesti non dovevano nemmeno installarli e venderli

ponca
Messaggi: 735
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » gio nov 29, 2018 19:40

Sono casi abbastanza comuni in cui qualcuno fa montare i serramenti al falegname di fiducia e non ha ricevuto (oppure ha smarrito vai a sapere) i certificati. A me preoccupa solo dover perdere tempo per reperire adesso questi certificati per inviare la comunicazione.
Se come indicato sul manuale fosse possibile lo stesso procedimento previsto per la trasmittanza dei componenti opachi, che può essere omessa, sarebbe più comodo.

marcello60
Messaggi: 1151
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » ven nov 30, 2018 08:54

Prova a chiedere chiarimenti a Enea evidenziando il controsenso ... se ti danno ragione forse correggono l'applicativo (spero di si) oppure correggono la guida (spero di no)

Seamew
Messaggi: 549
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da Seamew » ven nov 30, 2018 09:03

ponca ha scritto:
gio nov 29, 2018 18:42
sempre riguardo all'inserimento degli elettrodomestici, sul sito è riportato:
"solo se collegati ad un intervento di recupero del patrimonio edilizio iniziato a decorrere dal 1º gennaio 2017"

per acquisti eseguiti negli anni precedenti (dal 2013 al 2016) sfruttando il bonus mobili, con fine lavori nel 2018, non è richiesta la comunicazione?
Se non sbaglio le detrazione mobili ed elettrodomestici è sempre collegata ad una pratica di ristrutturazione...o ricordo male?
Quindi semplificando se stai ristrutturando casa puoi portare in detrazione gli elettrodomestici (e quindi comunicazione ENEA).....diversamente se ti cambi solo un elettrodomestico quest'ultimo non lo puoi mandare in detrazione fiscale e non c'è niente da comunicare a ENEA.

e' corretto o mi sfugge qualcosa?

danilo2
Messaggi: 1548
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da danilo2 » ven nov 30, 2018 09:49

Si sempre collegato a ristruttturazione. Mi chiedo una cosa, le spese devono essere sostenute "all'interno" della pratica edilizia, ovvero tra l'inizio e la fine lavori. Quindi per i lavori terminati prima dell'uscita del portale ENEA le spese professionali pagate ora per la pratica, sono detraibili?
theo62chiocciolinavirgilio.it

giotisi
Messaggi: 1558
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da giotisi » ven nov 30, 2018 10:18

le spese per i mobili rientrano anche se effettuate entro sei mesi mi pare

giotisi
Messaggi: 1558
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da giotisi » ven nov 30, 2018 10:21

Per quanto riguarda i serramenti, parlando della Luna, i certificati dovrebbero esserci, il cliente dovrebbe averli conservati, il serramentista dovrebbe garantire la tracciabilità decennale dei componenti.
Sulla terra, capisco il problema.
Non ti rimane che sperare almeno abbiano rispettato i limiti di legge req.min.

ponca
Messaggi: 735
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » ven nov 30, 2018 11:39

ponca ha scritto:
gio nov 29, 2018 18:42
sempre riguardo all'inserimento degli elettrodomestici, sul sito è riportato:
"solo se collegati ad un intervento di recupero del patrimonio edilizio iniziato a decorrere dal 1º gennaio 2017"

per acquisti eseguiti negli anni precedenti (dal 2013 al 2016) sfruttando il bonus mobili, con fine lavori nel 2018, non è richiesta la comunicazione?
su questo mi rispondo da solo
è probabile che enea chieda i dati degli elettrodomestici relativi al bonus mobili 2018 (si poteva utilizzare solo per interventi con data di inizio lavori successiva al 1/1/2017). Gli elettrodomestici acquistati con il bonus mobili 2017 o precedenti invece non devono essere inseriti, anche se i lavori di ristrutturazione poi sono stati chiusi nel 2018. Ha una logica.

MatteoClima
Messaggi: 22
Iscritto il: gio giu 14, 2018 19:56

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da MatteoClima » ven nov 30, 2018 16:29

Ad ogni modo non è chiaro se:

-condizionatore pre-esistente, sostituzione con nuova installazione climatizzatore in pompa di calore Sì/NO

-condizionatore non presente, nuova installazione climatizzatore in pompa di calore Sì/NO

giotisi
Messaggi: 1558
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da giotisi » ven nov 30, 2018 19:05

la seconda, io la vedo dura.. dura assai.
In quale comma del 16/bis la inquadri?

ponca
Messaggi: 735
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » lun dic 03, 2018 15:00

giotisi ha scritto:
ven nov 30, 2018 19:05
la seconda, io la vedo dura.. dura assai.
In quale comma del 16/bis la inquadri?
all'inizio anche io avevo delle perplessità ma rileggendo la guida dell'agenzia delle entrate al punto F è riportato
- interventi effettuati per il conseguimento di risparmi energetici, con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia.

ponca
Messaggi: 735
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » lun dic 03, 2018 15:02

chiarimento enea n.1
domanda: il valore di trasmittanza dei nuovi serramenti è un dato obbligatorio per l'invio della comunicazione o può essere tralasciato in analogia a quanto previsto per la trasmittanza dei componenti opachi?

risposta: deve richiedere il certificato degli infissi al fornitore con il valore della trasmittanza dei suoi infissi e inserirlo nel portale per la valutazione del risparmio energetico.

enel
Messaggi: 16
Iscritto il: lun nov 26, 2018 10:15

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da enel » lun dic 03, 2018 15:11

peccato che sulla guida veloce ENEA la trasmittanza del nuovo infisso sia indicata come opzionale.

ponca
Messaggi: 735
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » lun dic 03, 2018 15:51

chiarimento enea n.2

domanda: per ciascun elettrodomestico oltre alla classe energetica è richiesto di indicare anche la potenza elettrica assorbita (kW).
Nel caso in cui questo valore non risultasse facilmente rintracciabile è possibile omettere l'inserimento o inserire un valore presumibile in funzione della tipologia di apparecchio?

risposta: è un dato che troverà in qualsiasi libretto dell'elettrodomestico, o in qualsiasi targa presente sull'elettrodomestico.

girondone
Messaggi: 9850
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da girondone » mer dic 05, 2018 10:58

marcello60 ha scritto:
lun nov 26, 2018 16:25
Per le pdc la voce "nessuno" ci dovrebbe essere se non ricordo male.
non non c'è
c'è solo per la biomassa
per le pdc al massimo c'è "altro"

marcello60
Messaggi: 1151
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » mer dic 05, 2018 11:00

Si hai ragione,
oppure puoi lasciare il campo senza alcun inserimento, e il portale lo accetta ugualmente.

girondone
Messaggi: 9850
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da girondone » mer dic 05, 2018 11:42

boh
c'è confusione appunto tra sostituzione e installazione

marcello60
Messaggi: 1151
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » mer dic 05, 2018 12:02

Ho inviato adesso un quesito a enea....

Rispondi