Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
ST.SIM
Messaggi: 566
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da ST.SIM »

La potenza che viene incentivata per il fotovoltaico con i famosi 2400 € x kW, si intende come potenza di generazione totale dei pannelli ???
oppure come potenza nominale in uscita dall'inverter ??
Perchè capita molto spesso di avere potenze di generazione totali dei pannelli maggiori di quella in uscita dall'inverter...
Vi è mai capitato ?? quale potenza indicate per il calcolo del massimale del fotovoltaico ??
cri_15
Messaggi: 722
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da cri_15 »

io ho sempre messo quella dei pannelli, mi pare che da qualche parte se ne sia già parlato
ST.SIM
Messaggi: 566
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da ST.SIM »

Ci sono risposte ufficiali in merito ?? Oppure solo interpretazioni??
mhell
Messaggi: 1096
Iscritto il: mer giu 20, 2007 16:37
Località: Belluno

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da mhell »

Nell'asseverazione ENEA è riportata la denominazione "potenza di picco" che è la somma delle potenze nominali dei pannelli.
cri_15
Messaggi: 722
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da cri_15 »

Purtroppo non so darti i riferimenti, ma mi pare che qualcuno avvezzo a trattare pratiche per fotovoltaico confermava il fatto che si trattasse della potenza dei pannelli
cri_15
Messaggi: 722
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da cri_15 »

mhell ha scritto: ven apr 15, 2022 18:31 Nell'asseverazione ENEA è riportata la denominazione "potenza di picco" che è la somma delle potenze nominali dei pannelli.
Ecco bravo.
Grazie
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

Tom Bishop
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

Tanti dicono di usare il picco del campo, alcuni dicono che va seguita la definizione della CEI. Io non l'ho ancora ben capito e sto conservativo.

https://www.vpsolar.com/potenza-nominal ... nsiderare/
Tom Bishop
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

Voi considerate la potenza di picco del campo oppure la nominale da definizione della CEI?
Tom Bishop
Giulioneee
Messaggi: 55
Iscritto il: mar set 28, 2021 15:44

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Giulioneee »

Ho sempre considerato la potenza di picco del campo solare, cioè la somma delle potenze nominali dei singoli moduli.
Giulio 8)
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

Giulioneee ha scritto: lun apr 18, 2022 11:05 Ho sempre considerato la potenza di picco del campo solare, cioè la somma delle potenze nominali dei singoli moduli.
Grazie, hai un riferimento legislativo?
Tom Bishop
ST.SIM
Messaggi: 566
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da ST.SIM »

Non credo ci sia nessun riferimento normativo, o meglio nella norma si parla di potenza nominale, nell'asseverazione Enea si parla di potenza di picco...
E' per questo che io mi porto avanti questo eterno dubbio, ma se qualcuno mi può illuminare una volta per tutte è ben accetto...
Ultima modifica di ST.SIM il mar apr 19, 2022 10:12, modificato 1 volta in totale.
Giulioneee
Messaggi: 55
Iscritto il: mar set 28, 2021 15:44

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Giulioneee »

Tom Bishop ha scritto: mar apr 19, 2022 05:47
Giulioneee ha scritto: lun apr 18, 2022 11:05 Ho sempre considerato la potenza di picco del campo solare, cioè la somma delle potenze nominali dei singoli moduli.
Grazie, hai un riferimento legislativo?
Magari, purtroppo non sono mai riuscito a trovarlo, mi sono consultato con altri tecnici ed anche loro fanno così, mi sembra l'orientamento prevalente. :oops:
Giulio 8)
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

A chi ha risposto segnalando che il portale ENEA parla di potenza di picco segnalo che questa è sempre la minore tra il campo e la massima in uscita dall'inverter. Se ho un campo da 8kW e un inverter da 6kW la potenza di picco di questo impianto è 6kW perché il picco di potenza in uscita dall'impianto non può essere superiore a 6kW.
Tom Bishop
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

Cerca cerca ho trovato questo post interessante su forumelettrico.it
https://www.forumelettrico.it/forum/qua ... ml#p102112

Mi sembra interessante l'interpretazione di slegare gli aspetti tecnici impiantistici dagli aspetti legislativi di agevolazione. In questo post vengono citati i vari passaggi che portano a valutare la potenza incentivabile come la somma dei singoli moduli FV. Potrebbe essere questa la strada per valutare il massimale sulla somma dei moduli e non sulla potenza in uscita dall'impianto.
Tom Bishop
mhell
Messaggi: 1096
Iscritto il: mer giu 20, 2007 16:37
Località: Belluno

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da mhell »

Tom Bishop ha scritto: mer apr 20, 2022 06:20 A chi ha risposto segnalando che il portale ENEA parla di potenza di picco segnalo che questa è sempre la minore tra il campo e la massima in uscita dall'inverter. Se ho un campo da 8kW e un inverter da 6kW la potenza di picco di questo impianto è 6kW perché il picco di potenza in uscita dall'impianto non può essere superiore a 6kW.
Con Potenza di picco è stata indicata sempre la somma delle potenze nominali dei singoli pannelli. Il valore che dici tu (minore tra...) è la potenza nominale come da CEI 0 21. Nel contratto RID compare solo il valore "somma delle potenze dei pannelli" in un punto chiamato "potenza installata" e in un punto "potenza di picco".
Tra l'altro per CEI 0 21 se tu hai un impianto con 4 kW di pannelli dotato di accumulo lato CC con potenza 3 kW e inverter ibrido da 6 kW, la potenza nominale dell'impianto (CEI 0 21) è pari a 6 kW.
ST.SIM
Messaggi: 566
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da ST.SIM »

mhell ha scritto: mer apr 20, 2022 08:49
Tom Bishop ha scritto: mer apr 20, 2022 06:20 A chi ha risposto segnalando che il portale ENEA parla di potenza di picco segnalo che questa è sempre la minore tra il campo e la massima in uscita dall'inverter. Se ho un campo da 8kW e un inverter da 6kW la potenza di picco di questo impianto è 6kW perché il picco di potenza in uscita dall'impianto non può essere superiore a 6kW.
Con Potenza di picco è stata indicata sempre la somma delle potenze nominali dei singoli pannelli. Il valore che dici tu (minore tra...) è la potenza nominale come da CEI 0 21. Nel contratto RID compare solo il valore "somma delle potenze dei pannelli" in un punto chiamato "potenza installata" e in un punto "potenza di picco".
Tra l'altro per CEI 0 21 se tu hai un impianto con 4 kW di pannelli dotato di accumulo lato CC con potenza 3 kW e inverter ibrido da 6 kW, la potenza nominale dell'impianto (CEI 0 21) è pari a 6 kW.
Hai mai avuto modo di vedere un contratto RID dove la potenza pannelli superava la potenza inverter ?? anche in questo caso nel punto chiamato "potenza installata" era indicata la potenza pannelli ?? e anche nel punto "potenza di picco" ??
mhell
Messaggi: 1096
Iscritto il: mer giu 20, 2007 16:37
Località: Belluno

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da mhell »

ST.SIM ha scritto: mer apr 20, 2022 16:05 Hai mai avuto modo di vedere un contratto RID dove la potenza pannelli superava la potenza inverter ?? anche in questo caso nel punto chiamato "potenza installata" era indicata la potenza pannelli ?? e anche nel punto "potenza di picco" ??
ne ho stipulati diversi io. qua ad esempio allego un estratto della convenzione RID e della dichiarazione sulla tipologia dell'impianto impianto (che serve per richiedere il RID) di un impianto con potenza di picco di 6.37 kWp (17 pannelli da 375Wp, va approssimato a due cifre decimali) e inverter da 6 kW.
Comunque fatti mandare la convenzione.
Allegati
Clipboard02.jpg
Clipboard02.jpg (13.69 KiB) Visto 2495 volte
Clipboard01.jpg
Clipboard01.jpg (22.94 KiB) Visto 2495 volte
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

Mi chiedo dove vada il picco del campo se l'inverter lo castra... Qualcosa non mi torna
Tom Bishop
mhell
Messaggi: 1096
Iscritto il: mer giu 20, 2007 16:37
Località: Belluno

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da mhell »

Tom Bishop ha scritto: mer apr 20, 2022 19:25 Mi chiedo dove vada il picco del campo se l'inverter lo castra... Qualcosa non mi torna
La potenza nominale dei pannelli non è quasi mai raggiunta in funzionamento normale a causa del surriscaldamento delle celle che diminuiscono il rendimento, della non perpendicolarità dei raggi ecc ecc. In caso di superamento di tale valore in cc l'inverter limita l'uscita modificando la tensione/corrente lato cc.
Nel caso di inverter tradizionali un dimensionamento che massimizza costi/benefici nel nord Italia è di circa 1.1 (quindi con 6 kW di inverter 6,6 kW di pannelli) perché in questo modo l'inverter lavora più "carico" con rendimenti più alti.
Con inverter ibridi (accumulo lato cc) tendo a sovradimensionare con 1.2 in quanto una parte di potenza va direttamente in batteria.
Nelle schede tecniche degli inverter è sempre segnata la potenza massima gestibile lato cc, di solito per gli ibridi è pari a 1,35 - 1,50 (valori ai quali io non arriverei mai, a meno di non avere due campi fotovoltaici su falde con orientamenti differenti).
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

mhell ha scritto: mer apr 20, 2022 20:13 La potenza nominale dei pannelli non è quasi mai raggiunta in funzionamento normale a causa del surriscaldamento delle celle che diminuiscono il rendimento, della non perpendicolarità dei raggi ecc ecc. In caso di superamento di tale valore in cc l'inverter limita l'uscita modificando la tensione/corrente lato cc.
Nel caso di inverter tradizionali un dimensionamento che massimizza costi/benefici nel nord Italia è di circa 1.1 (quindi con 6 kW di inverter 6,6 kW di pannelli) perché in questo modo l'inverter lavora più "carico" con rendimenti più alti.
Con inverter ibridi (accumulo lato cc) tendo a sovradimensionare con 1.2 in quanto una parte di potenza va direttamente in batteria.
Nelle schede tecniche degli inverter è sempre segnata la potenza massima gestibile lato cc, di solito per gli ibridi è pari a 1,35 - 1,50 (valori ai quali io non arriverei mai, a meno di non avere due campi fotovoltaici su falde con orientamenti differenti).
Sì, qui da me in Lombardia è oramai uso fare un campo pari a 1.2 e 1.35 volte la potenza in uscita dall'inverter. E sono d'accordo che sia un giusto compromesso per aumentare la produzione annuale. Quello di cui non sono ancora certo al 100% è che sia la potenza di picco del campo quella che definisca il massimale di spesa e non la potenza di picco dell'intero impianto. Mi spiego meglio. Se ho un campo da 8kW collegato ad un inverter che in uscita al massimo da 6kW, quale è la potenza di picco di questo impianto? E sto parlando di valori nominale lasciando perdere le rese reali. Nominalmente da un impianto del genere la potenza di picco non potrà mai essere superiore a 6kW anche con campo da 8kW.
Tom Bishop
alebassa
Messaggi: 143
Iscritto il: gio nov 05, 2009 17:04

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da alebassa »

La potenza di picco è per definizione quella dei moduli fotovoltaici!
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

alebassa ha scritto: gio apr 21, 2022 10:15 La potenza di picco è per definizione quella dei moduli fotovoltaici!
Benissimo e dove la trovo questa definizione?
Tom Bishop
alebassa
Messaggi: 143
Iscritto il: gio nov 05, 2009 17:04

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da alebassa »

IEC/EN 60904.. definisce le condizioni standard in cui si misurano le caratteristiche di picco del singolo modulo fotovoltaico..
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

Sì d'accordo quella è la definizione di potenza di picco del pannello fotovoltaico. Io sto riflettendo su quale potenza usare per calcolare il massimale considerando i 2.400€/kW. Nella Circolare 24/2020 ADE parla di potenza nominale dell'impianto FV. Non ho ancora capito se devo usare la potenza di picco del campo o la potenza di picco dell'interno impianto considerando quindi anche quella dell'inverter in caso di campo maggiore dell'uscita dell'inverter.
Tom Bishop
alebassa
Messaggi: 143
Iscritto il: gio nov 05, 2009 17:04

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da alebassa »

.. sul portale enea chiede di inserire la potenza di picco (ammesso che conoscano la differenza)

in un decreto MISE 2007 c'era la definizione di potenza nominale:
c) potenza nominale (o massima, o di picco, o di targa) dell'impianto fotovoltaico e' la potenza elettrica dell'impianto,
determinata dalla somma delle singole potenze nominali (o massime, o di picco, o di targa) di ciascun modulo fotovoltaico facente parte
del medesimo impianto, misurate alle condizioni nominali, come definite alla lettera d);
Rippey
Messaggi: 20
Iscritto il: gio mar 17, 2022 01:00

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Rippey »

Quindi su tetto a 4 falde, una per punto cardinale, se dovessi installare 3kWp ogni falda (per spazi ridotti x condivisione con altri condomini) in totale installerò 12kWp con inverter da 7 kW, detrazione massima è per 2400€*12 ?
ST.SIM
Messaggi: 566
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da ST.SIM »

Siamo tutti d'accordo quindi che la potenza da usare per il massimale del fotovoltaico è la potenza totale dei pannelli e non quella in uscita dell'inverter ??
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

alebassa ha scritto: mar apr 26, 2022 10:15 in un decreto MISE 2007 c'era la definizione di potenza nominale:
c) potenza nominale (o massima, o di picco, o di targa) dell'impianto fotovoltaico e' la potenza elettrica dell'impianto,
determinata dalla somma delle singole potenze nominali (o massime, o di picco, o di targa) di ciascun modulo fotovoltaico facente parte
del medesimo impianto, misurate alle condizioni nominali, come definite alla lettera d);
che Decreto è?
Tom Bishop
Ronin
Messaggi: 5338
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Ronin »

Tom Bishop ha scritto: dom apr 24, 2022 09:03
alebassa ha scritto: gio apr 21, 2022 10:15 La potenza di picco è per definizione quella dei moduli fotovoltaici!
Benissimo e dove la trovo questa definizione?
così è scritto anche nel TISSPC (testo integrato dei sistemi semplici di produzione e consumo), deliberazione ARERA 578/2013
ST.SIM ha scritto: ven apr 29, 2022 10:35 Siamo tutti d'accordo quindi che la potenza da usare per il massimale del fotovoltaico è la potenza totale dei pannelli e non quella in uscita dell'inverter ??
fino a ieri non avevo dubbi (vedi sopra), ma secondo gli ultimi orientamenti di ARERA (vedi per es. il recente DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 390/2022/R/EEL al punto 4.69) "Nel caso di impianti fotovoltaici, la potenza nominale è pari al minimo tra il valore della potenza nominale dei pannelli fotovoltaici e il valore della potenza nominale dell’inverter." :roll:
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

Ronin ha scritto: lun ago 08, 2022 13:53
fino a ieri non avevo dubbi (vedi sopra), ma secondo gli ultimi orientamenti di ARERA (vedi per es. il recente DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 390/2022/R/EEL al punto 4.69) "Nel caso di impianti fotovoltaici, la potenza nominale è pari al minimo tra il valore della potenza nominale dei pannelli fotovoltaici e il valore della potenza nominale dell’inverter." :roll:
Ecco, come pensavo. Per fortuna ho sempre seguito questa logica.
Tom Bishop
marcoaroma
Messaggi: 1773
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da marcoaroma »

ARERA 2018
https://www.arera.it/allegati/docs/18/558-18all.pdf
Definizione della remunerazione dell’energia elettrica e termica prodotta da fonti
rinnovabili nelle isole non interconnesse ivi incluse le relative modalità di accesso
r) potenza nominale (o massima o di targa) di un impianto di produzione di
energia elettrica:
i. nel caso di impianti fotovoltaici è pari alla somma delle singole potenze
nominali (o massime, o di picco, o di targa), espresse in kW, di ciascun
modulo fotovoltaico facente parte del medesimo impianto, misurate alle
condizioni normalizzate di prova (STC);

Recente comunicazione ARERA
https://www.arera.it/it/comunicati/22/220712.htm

Testo Integrato Connessioni Attive (TICA) – Chiarimenti definizioni potenza
12 luglio 2022
Recentemente sono pervenute all'Autorità, da parte di alcuni operatori e di alcune associazioni di categoria, alcune richieste di chiarimento in relazione al Testo Integrato Connessioni Attive (TICA, Allegato A alla deliberazione ARG/elt 99/08).
In particolare, le richieste di chiarimento sono relative a quale definizione di potenza debba essere considerata per poter accedere all'iter di connessione semplificato associato all'utilizzo del Modello Unico previsto per impianti fotovoltaici dal decreto del Ministro dello Sviluppo Economico 19 maggio 2015 (attuate dalla deliberazione 400/2015/R/eel che ha modificato e integrato il TICA), come recentemente aggiornate ai sensi dell'articolo 25 del decreto legislativo 199/21 (attuate dalla deliberazione 128/2022/R/efr che ha modificato e integrato il TICA). Infatti, per utilizzare il Modello Unico, tra l'altro, è necessario che l'impianto fotovoltaico abbia:

una potenza non superiore a quella già disponibile in prelievo;
una potenza nominale fino a 50 kW.
Previa informativa al Collegio dell'Autorità nella riunione del 5 luglio 2022, si comunica che, per le sopra richiamate finalità:

la potenza da confrontare con la potenza già disponibile in prelievo[1] (e che non deve risultare superiore a quest'ultima) è la potenza in immissione richiesta[2], come definita dall'articolo 1, comma 1.1, lettera dd), del TICA e riportata nella parte I del Modello Unico. Entrambi questi dati di potenza fanno riferimento alla potenza afferente al punto di connessione che non necessariamente coincide con la potenza dell'impianto di produzione;
la potenza nominale degli impianti fotovoltaici è definita dall'articolo 1, comma 1.1, lettera cc), del Testo Integrato Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (TISSPC, Allegato A alla deliberazione 578/2013/R/eel) a cui l'articolo 1, comma 1.1, del TICA esplicitamente rimanda. Tale potenza è riferita all'impianto di produzione, non al punto di connessione, ed è definita come la somma delle singole potenze di picco di ciascun modulo fotovoltaico facente parte del singolo impianto fotovoltaico, misurate alle condizioni nominali, come definite dalle rispettive norme di prodotto. Si ricorda altresì che questa definizione di potenza nominale degli impianti fotovoltaici rileva per tutti gli impianti fotovoltaici, non solo per quelli che richiedono l'applicazione del Modello Unico.
Infine, si comunica che la definizione di potenza degli impianti fotovoltaici attualmente prevista dalle Norme CEI 0-16 e CEI 0-21, recanti le regole tecniche per la connessione, trova applicazione solo ai fini di tali regole tecniche[3] (nonché delle deliberazioni afferenti alle medesime regole tecniche) e non anche ai fini dell'applicazione delle condizioni procedurali ed economiche per la connessione.


[1] La potenza già disponibile in prelievo è definita dall'articolo 1, comma 1.1, lettera bb), del TICA come la massima potenza che può essere prelevata in un punto di connessione esistente prima della richiesta di connessione, senza che il cliente finale sia disalimentato.

[2] La potenza in immissione richiesta è definita dall'articolo 1, comma 1.1, lettera dd), del TICA come il valore della potenza in immissione complessivamente disponibile dopo gli interventi da effettuare senza che l'utente sia disconnesso.

[3] Le Norme CEI 0-16 e CEI 0-21 prevedono che potenza degli impianti fotovoltaici è pari al minimo tra:
il valore della somma delle singole potenze di picco di ciascun modulo fotovoltaico facente parte del singolo impianto fotovoltaico, misurate alle condizioni nominali, come definite dalle rispettive norme di prodotto;
il valore della somma delle potenze degli inverter facenti parte del singolo impianto fotovoltaico.
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

Da quanto pubblicato da @marcoaroma sembra che si debba usare la somma delle potenze di picco e non la definizione delle norme CEI. O non ho capito qualcosa? :roll:
Tom Bishop
marcoaroma
Messaggi: 1773
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da marcoaroma »

Si, dice così. Però è il contrario di quanto citato da Ronin, eppure la fonte è la stessa.
Ronin
Messaggi: 5338
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Ronin »

marcoaroma ha scritto: mar ago 09, 2022 08:24 Si, dice così. Però è il contrario di quanto citato da Ronin, eppure la fonte è la stessa.
ARERA infatti ha sempre detto così, somma delle potenze dei moduli, fin dal 2013 (nel TISSPC). in quest'ultimo DCO improvvisamente cambia idea. peraltro il TISSPC è tuttora vigente, e dice ancora somma delle potenze dei moduli, boh. c'è tempo per le osservazioni al DCO fino al 9 settembre, forse è il caso di farlo notare.
arkanoid
Messaggi: 3824
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da arkanoid »

La definizione delle norme CEI a mio avviso non riguarda questo ambito, così come tutte le definizioni di edificio, di superficie in pianta etc. che non sono quelle previste dall'urbanistica o altro ma solo dalla legislazione e normativa energetica.
redigere redigere redigere
Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

Ronin ha scritto: mar ago 09, 2022 11:53 in quest'ultimo DCO improvvisamente cambia idea.
Ma dove sta scritto?
Tom Bishop
Ronin
Messaggi: 5338
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Ronin »

Tom Bishop
Messaggi: 4147
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da Tom Bishop »

4.69 Al riguardo, con il termine potenza si intende la potenza attiva nominale, pari alla
somma, espressa in MW, delle potenze attive nominali dei generatori che
costituiscono l’impianto; a sua volta, la potenza attiva nominale di un generatore è
la massima potenza attiva espressa in MW (calcolata moltiplicando la potenza
apparente nominale in MVA per il fattore di potenza nominale) erogabile in regime
continuo che è riportata sui dati di targa del generatore, come fissati all’atto del
collaudo, della messa in servizio, o rideterminati a seguito di interventi di
riqualificazione del macchinario. Nel caso di impianti fotovoltaici, la potenza
nominale è pari al minimo tra il valore della potenza nominale dei pannelli
fotovoltaici e il valore della potenza nominale dell’inverter.


Boom!

E tutti quelli che hanno pompato il campo FV per aumentare l'agevolazione? 8)
Tom Bishop
ponca
Messaggi: 4157
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da ponca »

non so
mi verrebbe da dire di lasciar perdere norme CEI e delibere ARERA
attenendosi alle definizioni dei Decreti che disciplinano gli impianti fv

e in questo senso ci sarebbe la definizione del DM 4 Luglio 2019
potenza di un impianto fotovoltaico: è la potenza elettrica dell’impianto, determinata dalla somma delle
singole potenze nominali di ciascun modulo fotovoltaico
facente parte del medesimo impianto, misurate alle condizioni nominali, come definite dalle pertinenti norme CEI;



poi non so, considerando la potenza minima tra campo fv e inverter sicuramente non si sbaglia ed ha pure senso
che nessuno si sia preso la briga di spiegarci la cosa non mi sorprende ormai, altrimenti si può sempre fare testa o croce :lol:
caputese
Messaggi: 226
Iscritto il: mer gen 05, 2011 18:51

Re: Potenza fotovoltaico oppure potenza inverter

Messaggio da caputese »

Ciao, avete qualche novità in merito?
Voi cosa avete asseverato e cosa assevererete? Somma potenze di picco dei pannelli o potenza dell'inverter? Io ho sotto mano anche impianti con 8 kWp e inverter da 6 kW...
Rispondi