riscaldamento magazzino e legge 10

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
filippoff
Messaggi: 2
Iscritto il: sab gen 15, 2022 21:12

riscaldamento magazzino e legge 10

Messaggio da filippoff »

Salve,
innanzitutto complimenti per il forum e la qualità delle risposte.
Avrei bisogno di un aiuto: ho un magazzino che in passato era stato riscaldato dal precedente proprietario (con una stufa a legna, poi rimossa. Adesso si vede solo un buco in corrispondenza della ex canna fumaria, ma solo dall''interno perchè esternamente il tetto è stato rifatto).
Ora vorrei anche io riscaldarlo un poco, per evitare danni alle cose che ci sono quando fa molto freddo.

Per installare un impianto di riscaldamento, dovrò tenere conto della ex legge 10? Perchè in questo caso per me non sarà semplice perchè il magazzino è in pessime condizioni come struttura/infissi/coibentazione.

Oppure posso "semplicemente" installare un impianto di riscaldamento facendo presentare al tecnico la pratica in comune ma senza gli obblighi della ex legge 10?

Ringrazio anticipatamente per l'aiuto. E mi scuso
Esa
Messaggi: 2052
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: riscaldamento magazzino e legge 10

Messaggio da Esa »

In altre discussioni qualcuno ha già risposto: scaldi per "esigenze produttive", per evitare danni alle strutture, affinché non crollino.
Quindi, niente Legge 10.
filippoff
Messaggi: 2
Iscritto il: sab gen 15, 2022 21:12

Re: riscaldamento magazzino e legge 10

Messaggio da filippoff »

Grazie mille, avevo letto discussioni simili ma volevo avere un parere "sicuro" per il mio caso. Grazie ancora!
boba74
Messaggi: 2260
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: riscaldamento magazzino e legge 10

Messaggio da boba74 »

Impianto di riscaldamento in edificio esistente: è riqualificazione energetica, devi verificare l'impianto ma non sei obbligato a intervenire sull'involucro: la verifica delle trasmittanze è limitata alle sole strutture oggetto di modifica.
NB: non si tratta della casistica di ampliamento, in quanto non hai in questo caso l'ampliamento di un volume climatizzato pre-esistente, bensì un intero edificio precedentemente non riscaldato. E non si tratta di ristrutturazione di 1 livello, a meno che tu non intervenga su almeno il 50% dell'involucro. Analogamente sarebbe 2 livello se intervenissi su più del 25% dell'involucro. Per tanto c'è una certa libertà di scelta.
Se volessi, potresti anche tenere in considerazione la presenza dell'impianto precedente: in tal caso sarebbe ristrutturazione di impianto, ossia esattamente nello stesso caso visto sopra (riqualificazione energetica oppure ristrutturazione di 1 o 2 livello a seconda di quanto involucro viene modificato).
Rispondi