Impianto FV...quando è il fine lavori?

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Seamew
Messaggi: 1195
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da Seamew »

L'impianto FV quando lo si può considerare "concluso" ai fini della detrazione SB 110 in modo da poterlo inserire nell'asseverazione finale ENEA?
Ecco i vari step:
- data dichiarazione di conformità elettricista?
- data richiesta di allaccio (con RID) al gestore?
- data verbale di allaccio alla rete del gestore?
- data del contratto di cessione con il GSE?

I tempi per ottenere il contratto con il GSE sono parecchio lunghi (così almeno mi dicono gli addetti ai lavori) e allora in genere considero il verbale di allacciamento alla rete del gestore.
Secondo voi è sufficiente? Oppure meglio avere il contratto chiuso con il GSE in mano?
E poi...il fine lavori del cantiere lo devo fare solo DOPO aver in mano il contratto del GSE?
Perchè se si considera concluso l'impianto FV solo all'ottenimento del contratto GSE ma nel frattempo ho già fatto la chiusura dei lavori mi ritrovo un intervento TRAINATO concluso DOPO gli interventi trainanti.

Non so....voi come considerate la cosa? :roll:

Grazie per l'attenzione...
ponca
Messaggi: 2606
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ponca »

C'era un chiarimento in cui si diceva che valeva la data di accettazione della convenzione con il gse.
Se cerchi su google trovi qualcosa
ponca
Messaggi: 2606
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ponca »

ponca ha scritto: lun set 13, 2021 09:38 C'era un chiarimento in cui si diceva che valeva la data di accettazione della convenzione con il gse.
Se cerchi su google trovi qualcosa
https://www.solareb2b.it/superbonus-110 ... o-del-gse/
Seamew
Messaggi: 1195
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da Seamew »

ponca ha scritto: lun set 13, 2021 09:38 C'era un chiarimento in cui si diceva che valeva la data di accettazione della convenzione con il gse.
Se cerchi su google trovi qualcosa
Ho cercato e non so se ti riferisci a questo che ho trovato...
Audizione di Telefisco pubblicata il 28 giugno 2021...
Riporto uno stralico..

A tal proposito, è stato chiarito che a seguito dell’istanza presentata dal contribuente, il GSE avvia una propria istruttoria con la quale verifica che l’impianto installato possa essere ammesso o meno al servizio di ritiro per la remunerazione dell’energia non autoconsumata in sito ovvero non condivisa per l’autoconsumo. Terminata l’istruttoria, il GSE comunica l’eventuale accettazione dell’istanza a mezzo e-mail. Accettazione propedeutica alla successiva attivazione della convenzione. A seguito dell’invio dell’accettazione, il contribuente è tenuto a sottoscrivere e inviare una copia della convenzione al GSE, il quale provvede a perfezionare il contratto.
Proprio in merito a tali passaggi procedurali, l’Agenzia delle entrate, nel corso dell’edizione speciale di Telefisco 2021, tenutasi la scorsa settimana, ha chiarito che è possibile ottenere il superbonus anche nell’attesa del perfezionamento del contratto. A condizione che il contribuente sia in possesso della comunicazione di accettazione dell’istanza da parte del GSE.


Quindi, mi par di capire, che occorre avere la comunicazione di accettazione istanza del GSE che avviene solo DOPO (gli addetti ai lavori mi dicono tra i 7 e 15 giorni lavorativi) il verbale di connessione del gestore alla rete.
Attenzione che i tempi di allaccio alla rete del gestore possono essere anche molto lunghi (ad esempio se deve rifare una linea per aumento di potenza).
Il problema è che il gestore ti comunica i tempi di allaccio solo DOPO che hai concluso tutto l'impianto....e non prima.

Ehhh...le cose non sono mai semplici... :roll:
ponca
Messaggi: 2606
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ponca »

Seamew ha scritto: lun set 13, 2021 10:13
ponca ha scritto: lun set 13, 2021 09:38 C'era un chiarimento in cui si diceva che valeva la data di accettazione della convenzione con il gse.
Se cerchi su google trovi qualcosa
Ho cercato e non so se ti riferisci a questo che ho trovato...
Audizione di Telefisco pubblicata il 28 giugno 2021...
Riporto uno stralico..

A tal proposito, è stato chiarito che a seguito dell’istanza presentata dal contribuente, il GSE avvia una propria istruttoria con la quale verifica che l’impianto installato possa essere ammesso o meno al servizio di ritiro per la remunerazione dell’energia non autoconsumata in sito ovvero non condivisa per l’autoconsumo. Terminata l’istruttoria, il GSE comunica l’eventuale accettazione dell’istanza a mezzo e-mail. Accettazione propedeutica alla successiva attivazione della convenzione. A seguito dell’invio dell’accettazione, il contribuente è tenuto a sottoscrivere e inviare una copia della convenzione al GSE, il quale provvede a perfezionare il contratto.
Proprio in merito a tali passaggi procedurali, l’Agenzia delle entrate, nel corso dell’edizione speciale di Telefisco 2021, tenutasi la scorsa settimana, ha chiarito che è possibile ottenere il superbonus anche nell’attesa del perfezionamento del contratto. A condizione che il contribuente sia in possesso della comunicazione di accettazione dell’istanza da parte del GSE.


Quindi, mi par di capire, che occorre avere la comunicazione di accettazione istanza del GSE che avviene solo DOPO (gli addetti ai lavori mi dicono tra i 7 e 15 giorni lavorativi) il verbale di connessione del gestore alla rete.
Attenzione che i tempi di allaccio alla rete del gestore possono essere anche molto lunghi (ad esempio se deve rifare una linea per aumento di potenza).
Il problema è che il gestore ti comunica i tempi di allaccio solo DOPO che hai concluso tutto l'impianto....e non prima.

Ehhh...le cose non sono mai semplici... :roll:
ho messo il link
cmq anche io mi riferivo alla stessa cosa
i tempi possono essere lunghi e potranno nascere dei problemi quando ci avvicineremo al fatidico 30.06
BART_2006
Messaggi: 278
Iscritto il: gio feb 22, 2007 16:51

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da BART_2006 »

Il.fine lavori è quando hai terminato tutte le lavorazioni, quindi alla dichiarazione di conformità.
Il contratto con il GSE invece è quello che ti consente di accedere alla detrazione fiscale e successiva cessione del credito.
A tal proposito ho scritto su un altro post l'interpretazione di alcuni commercialisti in merito alla problematica sulle lungaggini per arrivare al contratto con il GSE.
L' AdE e non il DL , per cui è tutto da prendere con le dovute cautele, ha introdotto l'obbligo di attendere il contratto GSE per richiedere la detrazione fiscale (probabilmente quelli dell'AdE non sanno minimamente di cosa stiano parlando). Però la detrazione fiscale potrà essere utilizzata, sia direttamente dall'utente o anche dal cessionario bancario, solo nella dichiarazione dei redditi ovvero non prima di giugno/luglio dell'anno successivo, un tempo sufficientemente lungo per poter arrivare al contratto con il GSE.
Per cui io ritengo che si possa procedere alla chiusura e asseverazione a lavori.conclusi con pratica avviata di.allaccio RID
saluti
Ronin
Messaggi: 4594
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da Ronin »

BART_2006 ha scritto: mer set 15, 2021 08:45 Per cui io ritengo che si possa procedere alla chiusura e asseverazione a lavori.conclusi con pratica avviata di.allaccio RID
sembrerebbe logico, anche perchè quando chiedi l'allaccio al distributore lo dichiari esplicitamente, che i lavori sono finiti :roll:
davide4
Messaggi: 143
Iscritto il: gio feb 04, 2021 12:50

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da davide4 »

Scusate, perchè qui rischio magari di non trovare il bandolo...

Sembra assodato che il fotovoltaico lo puoi portare in detrazione SOLO quando il GSE ti ha accettato l'istanza.

Quindi se devi presentare un Sal di fine lavori fotovoltaico (con di.co.), presumibilmente con una fine lavori generale, abbiamo detto che:
1. puoi asseverare e inviare d Enea con la sola richiesta di allaccio presentata
2. puoi accedere al Superbonus (inteso, in questo caso, come cessione del credito) solo quando hai l'accettazione dell'istanza

Su un recentissimo articolo del SOLE24ORE parlano di tempistiche diverse per gli interventi standard e per il fotovoltaico, confermando la possibilità di avere un'unica asseverazione e due visti di conformità diversi (viste le tempistiche diverse legate appunto al GSE). :shock: :shock: :shock:

Quello che non mi torna è questo:
dato che i Sal devono essere almeno il 30% dell'importo totale dei lavori.......dato che del fv/batterie/colonnine posso anche fare a meno del computo di congruità.....se anche devo/posso presentarli in tempistiche diverse, significa che posso contabilizzarli in maniera completamente autonoma?
Ovvero a prescindere dagli importi dei sal?
Perchè sappiano bene che una volta fatta asseverazione, normalmente si fa' fare subito il visto di conformità con relativa comunicazione ad ADE, per poi depositare la ricevuta di ADE nel cassetto fiscale e così via....
Se devo aspettare GSE per cedere tutto.....buonanotte :roll:
Grazie
ponca
Messaggi: 2606
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ponca »

Ronin ha scritto: mer set 15, 2021 10:03
BART_2006 ha scritto: mer set 15, 2021 08:45 Per cui io ritengo che si possa procedere alla chiusura e asseverazione a lavori.conclusi con pratica avviata di.allaccio RID
sembrerebbe logico, anche perchè quando chiedi l'allaccio al distributore lo dichiari esplicitamente, che i lavori sono finiti :roll:
si, però il 110 del FV è subordinato alla cessione dell'energia
quindi potrebbe anche starci che ade ed enea chiedano l'accettazione del GSE come fine lavori
poi non so, è ragionevole anche quanto scritto sopra ma io aspetterei l'ok del GSE
Seamew
Messaggi: 1195
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da Seamew »

Alcune società di consulenza delle banche (DELOITTE, ecc...) che chiedevano il contratto del GSE si sono visti rispondere picche perchè i tempi sono lunghi...
E allora fanno firmare al Committente che cede il credito una dichiarazone sostitutiva di atto notorio in sui si dichiara di essersi impegnato nella domanda di cessione energia con RID al GSE....
Tra l'altro gli addetti ai lavori mi riferiscono che per gli impianti NUOVI non ci sono tempi lunghi (in genere 10-15 giorni dopo che il gestore ha allacciato l'impianto arriva anche la proposta contratto GSE)....ma i tempi sono molto più lunghi nel caso di un AMPLIAMENTO di impianto perchè il GSE si trova 2 attivazioni e quindi il gestore deve manualmente (non chiedetemi come) "smanettare" sui portali per risolvere la situazione ma non sanno bene come fare e non hanno nemmeno una loro procedura interna...
Boh...speriamo la situazione si risolvi....ma ci saranno casi particolari (magari rari) in cui il contratto GSE arriverà anche dopo parecchi mesi (ad esempio se il gestore deve adeguare la linea elettrica con lavori importanti).
ponca
Messaggi: 2606
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ponca »

Seamew ha scritto: mer set 15, 2021 11:00 Alcune società di consulenza delle banche (DELOITTE, ecc...) che chiedevano il contratto del GSE si sono visti rispondere picche perchè i tempi sono lunghi...
E allora fanno firmare al Committente che cede il credito una dichiarazone sostitutiva di atto notorio in sui si dichiara di essersi impegnato nella domanda di cessione energia con RID al GSE....
Tra l'altro gli addetti ai lavori mi riferiscono che per gli impianti NUOVI non ci sono tempi lunghi (in genere 10-15 giorni dopo che il gestore ha allacciato l'impianto arriva anche la proposta contratto GSE)....ma i tempi sono molto più lunghi nel caso di un AMPLIAMENTO di impianto perchè il GSE si trova 2 attivazioni e quindi il gestore deve manualmente (non chiedetemi come) "smanettare" sui portali per risolvere la situazione ma non sanno bene come fare e non hanno nemmeno una loro procedura interna...
Boh...speriamo la situazione si risolvi....ma ci saranno casi particolari (magari rari) in cui il contratto GSE arriverà anche dopo parecchi mesi (ad esempio se il gestore deve adeguare la linea elettrica con lavori importanti).
capisco il problema ovviamente
vorrei però essere certo di non trovarmi nella situazione in cui ho firmato l'asseverazione e poi il GSE per qualche motivo non accetta la convenzione
Mastrino12
Messaggi: 7
Iscritto il: lun giu 28, 2021 13:42

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da Mastrino12 »

Potrebbe essere fonte splicativo questo, dal sito Enea:
...
La risoluzione 244/E del 2007 dell'Agenzia delle Entrate ha precisato che la decorrenza dei termini per l'invio della documentazione parte dal giorno del "collaudo" finale dei lavori. Tale collaudo può essere eseguito anche dalla ditta che ha eseguito i lavori (per esempio vale come verbale di collaudo la dichiarazione di conformità resa ai sensi del DM 37/08 per gli interventi sugli impianti o altra documentazione redatta appositamente).

Quindi entro 90 giorni dalla fine lavori, ergo certificati di conformità.
Seamew
Messaggi: 1195
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da Seamew »

ENEA ha riportato semplicemente cosa dice la legge sulla sicurezza impianti (DM 37/08).
Il problema è diverso perchè nasce da una esigenza "fiscale" e cioè il dover cedere al GSE l'energia elettrica prodotta...
Come al solito si cammina sulle uova....
ST.SIM
Messaggi: 426
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ST.SIM »

Mi trovo nel caso di superbonus 110% con finanziamento dell'opera e cessione del credito mediante una banca.
Arrivati a fine lavori si vuole fare i pagamenti, inviare pratica all'enea e chiudere la cessione del credito con la banca.
La banca non vuole il RID e nemmeno la ricevuta di inoltro pratica, ma vuole solo un'auto dichiarazione del cliente che si impegna a fare il RID.
La mia domanda è per AdE va bene chiudere la pratica senza avere il RID e nemmeno una ricevuta di avvio pratica ???
Ovviamente il cliente poi lo farà davvero il RID come richiesto dalla normativa.
È solo per accelerare i tempi e non pagare troppi interessi sul finanziamento erogato dalla banca...
BART_2006
Messaggi: 278
Iscritto il: gio feb 22, 2007 16:51

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da BART_2006 »

ST.SIM ha scritto: mer ott 13, 2021 20:06 La banca non vuole il RID e nemmeno la ricevuta di inoltro pratica, ma vuole solo un'auto dichiarazione del cliente che si impegna a fare il RID.
Penso che sia l'unica banca ad avere buon senso. Infatti la norma introduce il concetto di detrazione fiscale collegato al pagamento dei lavori. Solo per il FV ha aggiunto l'obbligo di cessione RID ma non ha mai vincolato il diritto alla detrazione con la stipula del contratto con il GSE. Per cui si può tranquillamente procedere alla detrazione e perfezionare il contratto RID successivamente alla fine dei lavori.
Saluti
ST.SIM
Messaggi: 426
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ST.SIM »

Il gestore della pratica per la Banca è Deloitte... vuole solo una dichiarazione firmata dal cliente.
Essendo loro i revisori fiscali mi devo fidare per forza che basti questa dichiarazione...
Seamew
Messaggi: 1195
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da Seamew »

Esatto...i vari portali (DELOITTE e altri) se ne faranno una ragione....e visti i tempi lunghi burocratici se la caveranno con la dichiarazione.
In fin dei conti sono cmq loro stessi a rilasciare il visto di conformità.
ST.SIM
Messaggi: 426
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ST.SIM »

Certo Deloitte ha già fatto un modulo precompilato da far solo firmare al cliente e caricarlo nel portale, dove c'è scritto che il cliente dichiara di impegnarsi a fare il RID.
ponca
Messaggi: 2606
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ponca »

certo il problema non è Deloitte e la soluzione mi sembra percorribile a condizione di essere certi che la cessione dell'energia poi venga regolarizzata
perchè se poi per qualsiasi motivo non andasse a buon fine l'iter con il GSE poi potrebbero nascere problemi seri in caso di un controllo
extradry
Messaggi: 40
Iscritto il: mer mar 31, 2021 16:59

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da extradry »

confermo che deloitte vuole solo dichiarazione di impegno del cliente a fare l'iter con GSE.
abbiamo già protocollato 5 pratiche sul portale deloitte e di 3 abbiamo già ricevuto accredito del 100% dell'importo ceduto senza nessun tipo di problema in merito al FTV.
ST.SIM
Messaggi: 426
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ST.SIM »

ponca ha scritto: gio ott 14, 2021 16:18 certo il problema non è Deloitte e la soluzione mi sembra percorribile a condizione di essere certi che la cessione dell'energia poi venga regolarizzata
perchè se poi per qualsiasi motivo non andasse a buon fine l'iter con il GSE poi potrebbero nascere problemi seri in caso di un controllo
Si questo è sempre è il grosso problema che può nascere, ma prima di chiudere la pratica per quello che può valere interpello sempre il tecnico che farà la comunicazione RID al Gse, fà il sopralluogo e mi conferma per iscritto che non ci saranno problemi con la pratica RID.
BART_2006
Messaggi: 278
Iscritto il: gio feb 22, 2007 16:51

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da BART_2006 »

ponca ha scritto: gio ott 14, 2021 16:18 perchè se poi per qualsiasi motivo non andasse a buon fine l'iter con il GSE poi potrebbero nascere problemi seri in caso di un controllo
scusate , quale potrebbe essere il problema che impedirebbe e/o bloccherebbe il contratto con il GSE?
Una volta connesso l'impianto , per mia esperienza non ho mai avuto alcun impedimento con il GSE. semmai i problemi stanno prima.
E poi se il GSE non "firma" per il RID che succede? Spengo l'impianto?
Se a voi è capitato qualcosa di diverso mi farebbe piacere avere una testimonianza
mhell
Messaggi: 970
Iscritto il: mer giu 20, 2007 16:37
Località: Belluno

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da mhell »

Se la domanda al distributore è stata fatta correttamente indicando di voler stipulare il RID e (di conseguenza) anche la registrazione in Terna indica quel regime commerciale, il GSE non può che prenderne atto e stipulare la convenzione RID... Quindi basta controllare che la domanda di connessione sia fatta correttamente. Io me la faccio mandare per sicurezza...
ponca
Messaggi: 2606
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ponca »

BART_2006 ha scritto: gio ott 14, 2021 20:09
ponca ha scritto: gio ott 14, 2021 16:18 perchè se poi per qualsiasi motivo non andasse a buon fine l'iter con il GSE poi potrebbero nascere problemi seri in caso di un controllo
scusate , quale potrebbe essere il problema che impedirebbe e/o bloccherebbe il contratto con il GSE?
Una volta connesso l'impianto , per mia esperienza non ho mai avuto alcun impedimento con il GSE. semmai i problemi stanno prima.
E poi se il GSE non "firma" per il RID che succede? Spengo l'impianto?
Se a voi è capitato qualcosa di diverso mi farebbe piacere avere una testimonianza
Non mi occupo di fotovoltaico e non saprei dirti se il gse può rifiutare il rid per qualche motivo, ma prima di asseverare vorrei essere certo di quello che firmo.
In realtà mi riferivo a questioni molto banali, anche ad una semplice dimenticanza del tecnico.
Faccio un esempio, di recente ho scoperto che in un lavoro che ho seguito 4-5 anni fa lo ssp non era mai stato attivato (il contratto di accettazione non era stato inviato)
BART_2006
Messaggi: 278
Iscritto il: gio feb 22, 2007 16:51

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da BART_2006 »

ponca ha scritto: gio ott 14, 2021 20:55 In realtà mi riferivo a questioni molto banali, anche ad una semplice dimenticanza del tecnico.
Ma per tecnico intendete l'ingegnere che progetta l'impianto Fv o l' installatore ?
Tanto per chiarire perché forse è qui la differenza, io non mi fido di nessun altro se non di me stesso e quindi faccio il progetto, la DL l'asseverazione Enea e la pratica di allaccio, dal distributore fino al Gse.
Chiaramente se mi affidassi ad altri anche io andrei cauto nella asseverazione.
ponca
Messaggi: 2606
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da ponca »

Comprensibile, io mi occupo di termotecnica ma non di fotovoltaico e gse. Mi riferivo ad una eventuale dimenticanza del collega che segue il fotovoltaico e per questo ero cauto sulla questione.
Seamew
Messaggi: 1195
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Impianto FV...quando è il fine lavori?

Messaggio da Seamew »

ponca ha scritto: gio ott 14, 2021 22:09 Comprensibile, io mi occupo di termotecnica ma non di fotovoltaico e gse. Mi riferivo ad una eventuale dimenticanza del collega che segue il fotovoltaico e per questo ero cauto sulla questione.
Per sicurezza (anche dopo l'asseverazione ENEA) ricordati di chiedere il contratto GSE al committente una volta sottoscritto.
Rispondi