Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
LaBruna
Messaggi: 198
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da LaBruna »

Buonasera,
Ho letto che l'argomento è stato trattato in altri post, però ho visto che Enea ha dato risposte discordanti.

La situazione penso sia abbastanza tipica, cioè ho un minicondominio 4 unità immobiliari in cui come trainante, oltre alla coibentazione, sostituisco il generatore centralizzato a gasolio esistente con una nuova pompa di calore calore sempre centralizzata.
Allo stesso tempo tolgo i radiatori delle singole unità immobiliari e faccio tutto impianto radiante a pavimento.

È possibile inserire nell'intervento trainante del generatore le spese della sostituzione del sistema di emissione?

O meglio, c'è una risposta ufficiale, magari interpello Ade, che dica si o no?
marcoaroma
Messaggi: 1085
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da marcoaroma »

Io dico di no, solo parti comuni dell'impianto.
marcoaroma
Messaggi: 1085
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da marcoaroma »

Io dico di no, solo parti comuni dell'impianto.
marcello60
Messaggi: 2042
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da marcello60 »

Anch'io, dopo la seconda risposta ricevuta da Enea (di senso opposto alla prima), ho dovuto dire di no...
boba74
Messaggi: 1278
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da boba74 »

Concordo, infatti il trainante impianto comma b) parla di interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione di impianti. Mentre in un condominio con impianto centralizzato i terminali sono sulle parti private (se ne era già parlato mi pare...).
Solo nel trainante comma c) per unifamiliare, o UI funzionalmente indipendente (e quindi termoautonoma) puoi intervenire sull'emissione, dato che lì non hai parti comuni impiantistiche.
Tom Bishop
Messaggi: 2465
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da Tom Bishop »

Concordo anche io che con impianto centralizzato non è possibile trainare i sistemi di emissione privati. Ma Enea si è espressa al riguardo?
Tom Bishop
Avatar utente
LST
Messaggi: 643
Iscritto il: mar mar 27, 2007 17:04
Località: VA-CO-MI

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da LST »

Sempre risc. centralizzato, anche se le 2 unità sono dello stesso proprietario in edificio bifamiliare? Quindi è assimiliato a condominio per l'accesso alle detrazioni...ma civilisticamente non lo è di certo...
cri_15
Messaggi: 516
Iscritto il: ven apr 18, 2008 16:41

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da cri_15 »

LST ha scritto: mer apr 07, 2021 06:45 Sempre risc. centralizzato, anche se le 2 unità sono dello stesso proprietario in edificio bifamiliare? Quindi è assimiliato a condominio per l'accesso alle detrazioni...ma civilisticamente non lo è di certo...
Infatti, questo è il anche il mio dubbio ed il caso più frequente, anche se effettivamente l'hanno equiparato al condominio, altrimenti prima nemmeno potevano accedere al 110%. Di sicuro sul sito Enea ad oggi non è prevista l'opzione.
boba74
Messaggi: 1278
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da boba74 »

cri_15 ha scritto: mer apr 07, 2021 08:22
LST ha scritto: mer apr 07, 2021 06:45 Sempre risc. centralizzato, anche se le 2 unità sono dello stesso proprietario in edificio bifamiliare? Quindi è assimiliato a condominio per l'accesso alle detrazioni...ma civilisticamente non lo è di certo...
Infatti, questo è il anche il mio dubbio ed il caso più frequente, anche se effettivamente l'hanno equiparato al condominio, altrimenti prima nemmeno potevano accedere al 110%. Di sicuro sul sito Enea ad oggi non è prevista l'opzione.
Infatti, a meno che non vai a infilare l'importo degli interventi sui terminali all'interno del totale del trainante, ma non so se sia corretto dal punto di vista formale, dato che i terminali si trovano in parti private. Poi chiaro che sulla bifamiliare di unica proprietà non ci sono parti comuni (o è tutto comune... :roll: )
ST.SIM
Messaggi: 350
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da ST.SIM »

Riapro la discussione in merito all'intervento trainante di sostituzione impianto centralizzato in un condominio minimo formato da 2 unità immobiliari, dove all'interno delle unità si vuole sostituire l'impianto di emissione a radiatori con installazione di impianto a pavimento.
Si era già discusso che non si poteva portare in detrazione l'impianto a pavimento in quanto è un intervento su parte privata, è fin qui mi sembra chiaro.
Se invece decido di lasciare i radiatori esistenti, l'installazione delle valvole termostatiche a bassa inerzia termica da installare sui radiatori non si possono portare in detrazione anche queste perchè su parte privata ??

Sapete indicarmi dove posso trovare qualche risposta in merito a questo tema da parte di Enea, Ade o risposte a quesiti fatti da qualcuno del forum ??
girondone
Messaggi: 11659
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da girondone »

a saperlo!

girano risposte enea con tutte le versioni possibili :-)

ma non cambia tra radiante o radiatori o solo vt
marcoaroma
Messaggi: 1085
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da marcoaroma »

Ho già approfondito mesi fa questa cosa e ti dico che non ci rientrano, non ricordo ma qualche risposta girava. La legge poi è chiara. Cerca nella discussione quesiti Enea, forse trovi qualcosa.
LaBruna
Messaggi: 198
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da LaBruna »

Io non sono così certo che non ci rientrano l'intervento sul sistema di emissione nelle unitá immobiliari. La legge parla di intervento comune mentre il DM 06-08-2020 fa rientrare anche le spese sul sistema di emissione, e il sistema di emissione inevitabilmente sta dentro gli appartamenti.
Non so se vale più il DL 34 o il DM 06-08-2020, fatto sta che anche enea ha dato risposte sia positive che negative
ponca
Messaggi: 2243
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da ponca »

Ci sono novità su questo punto?
La sostituzione dei radiatori, le vt e in genere l'adeguamento del sistema di emissione all'interno delle singole ui di impianti centralizzati rientrano?
L'articolo 119 in effetti parlava di parti comuni, invece il DM mi sembra preveda anche l'adeguamento dei sistemi di emissione come era sempre stato per l'ecobonus.

Virgilio intanto dice:
Come precisato nell'art. 5 del D.M. 06/08/2020 ("Requisiti tecnici [...]"), nell'ambito degli interventi impiantistici ammessi all'agevolazione e concernenti la climatizzazione invernale e/o la produzione di acqua calda sanitaria, fra le spese per le quali spetta la detrazione sono ricomprese quelle per l'adeguamento della rete di distribuzione e diffusione, dei sistemi di accumulo, dei sistemi di trattamento dell'acqua, dei dispositivi di controllo e regolazione nonché dei sistemi di emissione.
Stefano LL
Messaggi: 293
Iscritto il: ven ago 03, 2007 10:35

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da Stefano LL »

fra le spese per le quali spetta
non mi sembra una precisazione da poco. SE (e solo SE) spetta, allora ok.
E se spetta o meno lo si legge nel comma 1 dell'art 119, che al punto b cita espressamente "parti comuni", mentre al comma c, per ovvi motivi dato che si parla di unifamiliari, è più generico
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5364
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da NoNickName »

Quindi, dopo la cassazione, la Legge, l'Enea, e la prassi, adesso c'è anche Virgilio?
Ragazzi siamo seri, da quando una chat fa giurisprudenza?
E' lampante che tutto ciò c'è dopo lo stacco dell'impianto nella singola UI è parte privata. FINE.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
boba74
Messaggi: 1278
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da boba74 »

Virgilio chi????? :roll:
ponca
Messaggi: 2243
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da ponca »

Sicuramente i radiatori sono parte privata
E sicuramente Virgilio è un sistema idiota che non permette di avere risposte serie

Il dubbio però nasce dal fatto che in 15 anni di ecobonus era sempre stato possibile inserire oltre al generatore anche le spese per l'adeguamento di emissione e regolazione
E non si capisce perché questo dovrebbe essere possibile per una unifamiliare e non per una bifamiliare
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5364
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da NoNickName »

Le leggi vanno applicate, anche nella loro stupidità ed inadeguatezza.
Ad esempio: non si capisce perché dovrei pagare l'IVA sull'acquisto di un bene o le tasse di registro, pagato con il denaro di un reddito sul quale ho già versato le imposte.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
marcoaroma
Messaggi: 1085
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da marcoaroma »

Non si capisce perché l'isolamento interno di pareti perimetrali nei condomini viene identificato con trainato quando la legge non ne parla assolutamente.
Fradallo
Messaggi: 17
Iscritto il: lun gen 06, 2020 15:58

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da Fradallo »

Buongiorno, in merito a quanto discusso vi sottopongo il presente quesito:

nel condominio in esame si ha un sistema di riscaldamento basato su termoconvettori a gas (combustione interna) che verranno sostituiti da impianto idronico. Avrò dunque una centrale termica condominiale e ovviamente dovrò predisporre un sistema di distribuzione/emissione del calore nelle singole U.I. non essendo attualmente presente o meglio, lo è, ma non del tipo ad acqua.

In questo caso, come è possibile che la distribuzione ed emissione nelle singole U.I. non rientri al 110%? oggettivamente non posso mica tirare i tubi fino al collettore e poi dire "signori, da qui in poi arrangiatevi..."
boba74
Messaggi: 1278
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da boba74 »

ponca ha scritto: gio lug 22, 2021 13:16 Sicuramente i radiatori sono parte privata
E sicuramente Virgilio è un sistema idiota che non permette di avere risposte serie

Il dubbio però nasce dal fatto che in 15 anni di ecobonus era sempre stato possibile inserire oltre al generatore anche le spese per l'adeguamento di emissione e regolazione
E non si capisce perché questo dovrebbe essere possibile per una unifamiliare e non per una bifamiliare
Perchè con la legge 34 hanno scritto "parti comuni" degli impianti e non "impianti", ergo il trainante è cosa ben diversa dal trainato (quest'ultimo segue il vecchio ecobonus).
Se l'avessero scritta diversamente allora la logica vincerebbe, ma purtroppo non è così... 8)
boba74
Messaggi: 1278
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da boba74 »

Fradallo ha scritto: gio lug 22, 2021 15:43 Buongiorno, in merito a quanto discusso vi sottopongo il presente quesito:

nel condominio in esame si ha un sistema di riscaldamento basato su termoconvettori a gas (combustione interna) che verranno sostituiti da impianto idronico. Avrò dunque una centrale termica condominiale e ovviamente dovrò predisporre un sistema di distribuzione/emissione del calore nelle singole U.I. non essendo attualmente presente o meglio, lo è, ma non del tipo ad acqua.

In questo caso, come è possibile che la distribuzione ed emissione nelle singole U.I. non rientri al 110%? oggettivamente non posso mica tirare i tubi fino al collettore e poi dire "signori, da qui in poi arrangiatevi..."
Avendo in partenza impianti autonomi, se si vuole mettere tutto nel 110% devi considerare di fare nuovi impianti autonomi, e allora puoi portare dentro tutto come trainato (serve però un trainante).
Viceversa, se realizzi un impianto centralizzato (trainante) a rigore non potresti inserire parti private, dato che si parla di parti comuni degli impianti.
Certo, volendo si potrebbe sempre interpretare l'impianto nel suo complesso come "parte comune", essendo un corpo unico, ma si va incontro a dubbi interpretativi (definizioni dei regolamenti condominiali che non hanno a che fare con le questioni energetiche). Non dico che sia sbagliato, anche secondo me non ha senso escluderlo, ma qui la logica va a farsi benedire....
Fradallo
Messaggi: 17
Iscritto il: lun gen 06, 2020 15:58

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da Fradallo »

Giusto per mettere altra carne sul fuoco, vi chiedo cortesemente un vostro riscontro.

L'interpretazione comune pare essere la seguente: E' incentivata al 110% la sostituzione degli impianti di climatizzazione nei condomini, solo per quanto concerne le zone comuni.

Escludiamo dunque i terminali di emissione come radiatori o ventil. Cosa possiamo dire però dei pannelli radianti che in base alla sentenza Cass. civ. 960 del 5/3/1983 sono ritenuti a tutti gli effetti parte comune?
giovanni1984
Messaggi: 43
Iscritto il: lun gen 18, 2021 09:57

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da giovanni1984 »

Le leggi vanno anche interpretate. L'art. 119 stabilisce che la detrazione di cui all'art. 14 Dlgs 63/2013 si applica nella misura del 110% "nei seguenti casi":
a)..
b) interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria...
L'art. 14 Dlgs 63/2013 richiama l'art. 1 comma 48 L. n. 220/2010, che a sua volta richiama l'art. 1 commi da 344 a 347 L. n. 296/2006. Il comma 347 recita "Per le spese documentate, sostenute entro il 31 dicembre 2007, per interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione, spetta una detrazione dall'imposta lorda per una quota pari a..."
Un conto è stabilire in quale "caso" (come recita l'art. 119 comma 1) ci si trova, un altro è stabilire quali spese sono ammesse.
Intervengo sostituendo il riscaldamento centralizzato di un condominio, mi trovo nel caso b) "interventi sulle parti comuni...", quindi la detrazione è al 110%. Una volta verificato ciò, vado a vedere quali spese sono ammesse: il comma 347 296/2006 parla di messa a punto del sistema di distribuzione, mentre il DM 06/08/2020 in tema di superbonus precisa che "Sono altresì ricomprese le spese per l'adeguamento della rete di distribuzione e diffusione, dei sistemi di accumulo, dei sistemi di trattamento dell'acqua, dei dispositivi di controllo e regolazione nonché dei sistemi di emissione".
A mio parere questa ossessione "al contrario", di interpretare in maniera eccessivamente formalistica le norme e trovare cavilli per escludere l'applicazione del bonus, non ha proprio senso ed è palesemente contraria alla volontà del legislatore.
Dall'altra parte, ci sono numerosissime ragioni che rendono una simile interpretazione del tutto illogica, per esempio:
- escludere i sistemi di emissioni in condominio con riscaldamento autonomo significa disincentivare la centralizzazione (uno degli obiettivi principali delle agevolazioni eco);
- se la caldaia centralizzata si trova in un locale di proprietà di uno dei condomini (esistono le servitù di impianto), la sua sostituzione non potrebbe essere in alcun modo incentivata;
- in edifici composti da più u.i. di unico proprietario, le parti comuni non esistono.
E in ogni caso, la stessa interpretazione letterale della norma potrebbe agevolmente portare alla conclusione opposta: l'intervento di sostituzione del generatore avviene "sulle parti comuni" (mettiamo il locale caldaia comune, perchè la caldaia in sè è sì di proprietà comune, ma non è di certo una parte dell'edificio), quindi è incentivato al 110%. Poi c'è un'altra norma che mi dice che sono ANCHE (altresì) ricomprese le spese per l'adeguamento della rete di distribuzione ecc... senza (ovviamente) dire che anche questi devono essere "sulle parti comuni" (perchè essendo una pu*****ta a nessuno sarebbe mai venuto in mente di scriverlo).
my 2 cent
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5364
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da NoNickName »

Fradallo ha scritto: gio lug 22, 2021 16:09 Escludiamo dunque i terminali di emissione come radiatori o ventil. Cosa possiamo dire però dei pannelli radianti che in base alla sentenza Cass. civ. 960 del 5/3/1983 sono ritenuti a tutti gli effetti parte comune?
I pannelli radianti sono parte comune quando conglobati indissolubilmente nella struttura del condominio, non quando posate nel pavimento dell'unità immobiliare.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5364
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da NoNickName »

giovanni1984 ha scritto: gio lug 22, 2021 16:26 Le leggi vanno anche interpretate.
Da chi ne ha titolo. Non tu né io.
giovanni1984 ha scritto: gio lug 22, 2021 16:26 - escludere i sistemi di emissioni in condominio con riscaldamento autonomo significa disincentivare la centralizzazione (uno degli obiettivi principali delle agevolazioni eco);
La centralizzazione viene infatti imposta, laddove ne sussistono i presupposti, non incentivata.
giovanni1984 ha scritto: gio lug 22, 2021 16:26 - se la caldaia centralizzata si trova in un locale di proprietà di uno dei condomini (esistono le servitù di impianto), la sua sostituzione non potrebbe essere in alcun modo incentivata;
Anedotto specifico che non rileva nella generalità dei casi.
La caldaia non è comunque di proprietà del proprietario del locale.
giovanni1984 ha scritto: gio lug 22, 2021 16:26 - in edifici composti da più u.i. di unico proprietario, le parti comuni non esistono.
Esatto. Costui, capiente per definizione (o palazzinaro), si pagherà le ristrutturazioni di tasca propria.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
ponca
Messaggi: 2243
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da ponca »

NoNickName ha scritto: gio lug 22, 2021 16:39
giovanni1984 ha scritto: gio lug 22, 2021 16:26 - in edifici composti da più u.i. di unico proprietario, le parti comuni non esistono.
Esatto. Costui, capiente per definizione (o palazzinaro), si pagherà le ristrutturazioni di tasca propria.
arrivi alla conclusione che in una bifamiliare di un unico proprietario la sostituzione dell'impianto non può rientrare nel 110?
in quanto non è unifamiliare e come condominio non hai parti comuni?
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5364
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da NoNickName »

Non essendoci parti comuni, non è un condominio. Cosa sono le parti comuni, l'abbiamo già ripetuto mille volte. Un intero palazzo di 2 o 500 appartamenti, di un unico proprietario, non ha parti comuni.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
giovanni1984
Messaggi: 43
Iscritto il: lun gen 18, 2021 09:57

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da giovanni1984 »

Ecco, a mio parere questa conclusione è la prova che la tua interpretazione non ha il minimo fondamento.
Alebos
Messaggi: 707
Iscritto il: sab ago 29, 2020 15:22

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da Alebos »

Butto li una “ provocazione”: se ho un intervento trainante isolamento… stà scritto da qualche parte che io la sostituzione dell impianto centralizzato sono obbligato a inserirlo come ulteriore trainante?
Perchè, se così non fosse, lo inserisco come trainato e discorso chiuso…

E oltretutto avrei 27k e moneta ad unità …
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5364
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da NoNickName »

giovanni1984 ha scritto: gio lug 22, 2021 18:12 Ecco, a mio parere questa conclusione è la prova che la tua interpretazione non ha il minimo fondamento.
Al contrario, è l'unica con un fondamento giurisprudenziale.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
Stefano LL
Messaggi: 293
Iscritto il: ven ago 03, 2007 10:35

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da Stefano LL »

Butto li una “ provocazione”: se ho un intervento trainante isolamento… stà scritto da qualche parte che io la sostituzione dell impianto centralizzato sono obbligato a inserirlo come ulteriore trainante?
non è scritto così, ma è scritto che un intervento trainante non puoi considerarlo come trainato
giovanni1984
Messaggi: 43
Iscritto il: lun gen 18, 2021 09:57

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da giovanni1984 »

NoNickName ha scritto: ven lug 23, 2021 08:21
giovanni1984 ha scritto: gio lug 22, 2021 18:12 Ecco, a mio parere questa conclusione è la prova che la tua interpretazione non ha il minimo fondamento.
Al contrario, è l'unica con un fondamento giurisprudenziale.
Scusami ma il "fondamento giurisprudenziale" sarebbe rappresentato da quale provvedimento?
Non è per fare polemica eh, ma se ci fosse qualche provvedimento (giurisdizionale non credo, visto che il superbonus è appena entrato in vigore) anche solo di prassi, che esclude l'applicabilità dell'art. 119 comma 1 lett. b) agli edifici da 2 a 4 u.i. di unico proprietario, sarebbe una vera novità con effetti a dir poco dirompenti.
Fradallo
Messaggi: 17
Iscritto il: lun gen 06, 2020 15:58

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da Fradallo »

giovanni1984 ha scritto: ven lug 23, 2021 10:07
NoNickName ha scritto: ven lug 23, 2021 08:21
giovanni1984 ha scritto: gio lug 22, 2021 18:12 Ecco, a mio parere questa conclusione è la prova che la tua interpretazione non ha il minimo fondamento.
Al contrario, è l'unica con un fondamento giurisprudenziale.
Scusami ma il "fondamento giurisprudenziale" sarebbe rappresentato da quale provvedimento?
Non è per fare polemica eh, ma se ci fosse qualche provvedimento (giurisdizionale non credo, visto che il superbonus è appena entrato in vigore) anche solo di prassi, che esclude l'applicabilità dell'art. 119 comma 1 lett. b) agli edifici da 2 a 4 u.i. di unico proprietario, sarebbe una vera novità con effetti a dir poco dirompenti.
Scusatemi ma L’articolo 1, comma 66, lettera n), della legge n. 178/2020 ha disposto l’inserimento, all’articolo 119, comma 9, lettera a), del Dl n. 34/2020, tra i soggetti legittimati ad usufruire della detrazione del 110% - dopo la parola «condomìni» - le persone fisiche che sono uniche proprietarie (anche in comproprietà indivisa, ad esempio per successione ereditaria) di edifici composti da due a quattro unità immobiliari, singolarmente accatastate e non funzionalmente indipendenti ovvero prive di accesso autonomo.

Io credo sia chiaro che rientrano anche gli edifici fino a 4 U.I. di unico proprietario (che non sono propriamente condomìni, in quanto non hanno parti comuni), dove sarebbe il dubbio interpretativo?
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5364
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da NoNickName »

Di questo argomento ne avevamo già discusso in altro thread.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
Alebos
Messaggi: 707
Iscritto il: sab ago 29, 2020 15:22

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da Alebos »

Stefano LL ha scritto: ven lug 23, 2021 08:38
Butto li una “ provocazione”: se ho un intervento trainante isolamento… stà scritto da qualche parte che io la sostituzione dell impianto centralizzato sono obbligato a inserirlo come ulteriore trainante?
non è scritto così, ma è scritto che un intervento trainante non puoi considerarlo come trainato
Ma non c è scritto che non puoi detrarre un opera trainante anche come trainata? Quindi… se io decido di trainarla…
ponca
Messaggi: 2243
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da ponca »

Alebos ha scritto: ven lug 23, 2021 16:21
Stefano LL ha scritto: ven lug 23, 2021 08:38
Butto li una “ provocazione”: se ho un intervento trainante isolamento… stà scritto da qualche parte che io la sostituzione dell impianto centralizzato sono obbligato a inserirlo come ulteriore trainante?
non è scritto così, ma è scritto che un intervento trainante non puoi considerarlo come trainato
Ma non c è scritto che non puoi detrarre un opera trainante anche come trainata? Quindi… se io decido di trainarla…
tra le note del modello di asseverazione

Nessuno degli interventi trainanti di cui al comma 1 dell’art. 119 del D.L. 34/2020 può essere inserito come intervento trainato.
Stefano LL
Messaggi: 293
Iscritto il: ven ago 03, 2007 10:35

Re: Impianto centralizzato e sostituzione sistema di emissione su singole unità immobiliari

Messaggio da Stefano LL »

Ma non c è scritto che non puoi detrarre un opera trainante anche come trainata?
no
Quindi… se io decido di trainarla…
ti esponi natiche al vento al nero di whatsapp :lol:
Rispondi