Trasmittanza porte e portoni ciechi

Normativa tecnica inerente la classificazione e la certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, …
Rispondi
arkanoid
Messaggi: 3825
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Trasmittanza porte e portoni ciechi

Messaggio da arkanoid »

Dalla DGR967

D.1.4 TRASMITTANZA TERMICA E FATTORE DI TRASMISSIONE SOLARE DELLE CHIUSURE TRASPARENTI
1. Ad eccezione per la categoria E.8, il valore massimo della trasmittanza (U) delle chiusure tecniche trasparenti, apribili e assimilabili, delimitanti il volume riscaldato verso l’esterno, ovvero verso ambienti non dotati di impianto di riscaldamento, comprensive degli infissi e non tenendo cono della componente oscurante, deve essere inferiore o uguale a quello riportato nella tabella seguente:
Trasmittanza termica U delle chiusure tecniche trasparenti e opache e dei cassonetti verso l’esterno, e verso ambienti non riscaldati soggette a riqualificazione


Ora, comprendo li piacere nell'incasinare le cose che hanno i legislatori italiani, ma scrivere nel testo della norma chiaramente "trasparenti" e nella didascalia della tabella "trasparenti e opache" mette un po' di voglia di forcone.
Come vi approcciate per i portoni industriali realizzati ex novo su pareti esistenti (non riqualificate)? Come fossero infissi anche se sono opachi?
redigere redigere redigere
marcello60
Messaggi: 2407
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Trasmittanza porte e portoni ciechi

Messaggio da marcello60 »

In generale considero gli opachi come i trasparenti (hanno scritto due cose contrastanti, quindi a meno di chiarimenti che non arriveranno mai, considero l'indicazione più penalizzante).
Nel tuo caso però non credo che ci siano vincoli visto che sei in categoria E.8.

p.s. Comunque quel capitolo è scritto davvero con i piedi ... vedi ad esempio le trasmittanze di solai verso sottotetti e cantine ... non ci sarebbero limiti visto che si sono dimenticati di aggiungere la frasetta "e verso locali non climatizzati" che invece è ben presente per le pareti .... :roll: :roll: :roll:
arkanoid
Messaggi: 3825
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Trasmittanza porte e portoni ciechi

Messaggio da arkanoid »

eh no, è un portone industriale di un magazzino all'interno di un ospedale, quindi non è E.8 ma E.3
redigere redigere redigere
giotisi
Messaggi: 3367
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Trasmittanza porte e portoni ciechi

Messaggio da giotisi »

IMHO, si, devono avere la stessa trasmittanza degli infissi trasparenti (la qual cosa, finora, non è stata particolarmente difficile; lo diventerà con i nuovi limiti)

La dizione molto bizantina utilizzata per designare 'sti ca..o di robi che chiudono i buchi dell'involucro, deriva dalle contestazioni dell'AdE sulle prime detrazioni del 55% , quando si parlava di 'elementi trasparenti'; col che, i portoncini blindati, per essere installati e/o incentivati avrebbero dovuto avere le trasmittanze delle pareti opache: piuttosto difficile, trattandosi di elementi comunque apribili.
Ricordo ulteriore precisazione dell'AdE che riportava, più o meno: sono assimilati a serramenti se qualcuno ci dimostra che somigliano a serramenti.
Da allora è in vigore questa definizione di trasparenti o opache, purchè siano 'porte' :D
arkanoid
Messaggi: 3825
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Trasmittanza porte e portoni ciechi

Messaggio da arkanoid »

Concordo sulla filosofia, ma di quello che dice l'AdE non dobbiamo interessarcene, le detrazioni fiscali non hanno niente a che vedere con la normativa energetica. Sono un addendum momentaneo in cui l'AdE ha diritto di parola, senza però intervenire sulla normativa sottostante perchè non ne ha nè il compito nè le prerogative.
redigere redigere redigere
giotisi
Messaggi: 3367
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Trasmittanza porte e portoni ciechi

Messaggio da giotisi »

si, arkanoid, concordo che le interpretazioni AdE sono transienti, ma hanno portato a quella fumosa definizione.

In ogni caso, O il portone è come il serramento, O è come la parete opaca: credo che, delle due, sia meglio la prima :)
Rispondi