Consumo eccessivo riscaldamento

Normativa nazionale, contabilizzazione dei consumi, ripartizione delle spese

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Molly88
Messaggi: 3
Iscritto il: dom giu 09, 2024 17:30

Consumo eccessivo riscaldamento

Messaggio da Molly88 »

Ciao a tutti,
ho bisogno di vostri consigli e suggerimenti. Cercherò di spiegarmi nel modo più completo possibile, ma perdonate il mio linguaggio non tecnico.
Vivo in un appartamento di circa 55 mq in Lombardia, situato a piano terra. Sopra il tetto ho un terrazzo, e case sul lato destro e sinistro.
La caldaia del condominio è centralizzata, non ho le valvole sui caloriferi ma il termostato che mi permette di regolare accensione e temperatura che tengo tra i 19.5/20 sempre accesso giorno e notte e che "scatta" prettamente la mattina e 2/3 volte durante il giorno.

Settimana scorsa è arrivato il conteggio del consumo e vedo con grande sorpresa che il mio appartamentino è quello ad aver consumato più di tutti (circa 4400 Kwh), rispetto anche ad attici e super attici che sono il doppio/triplo della mia metratura e che hanno quasi consumato la metà.
Mi chiedo quindi come sia possibile. Che tipo di controlli posso fare per verificare la correttezza del conteggio? C'è qualcosa che sbaglio nel utilizzare il termostato?

Aggiungo che l'anno scorso ci hanno sostituito il contatore con questi: https://www.metrima.it/wp-content/uploa ... EN_web.pdf
Che pare siano super precisi.

Grazie per l'aiuto!
marcoaroma
Messaggi: 2874
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Consumo eccessivo riscaldamento

Messaggio da marcoaroma »

Ti conviene incaricare un professionista del luogo competente in materia che esamini il tutto.
Molly88
Messaggi: 3
Iscritto il: dom giu 09, 2024 17:30

Re: Consumo eccessivo riscaldamento

Messaggio da Molly88 »

Che tipo di professionista posso chiamare?
boba74
Messaggi: 4146
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: Consumo eccessivo riscaldamento

Messaggio da boba74 »

Da quello che capisco avete un sistema di contabilizzazione diretta con contacalorie, quello che leggi dal contatore è il consumo volontario, quindi a meno che i contacalorie non siano sballati, dovrebbe essere un consumo "reale".
Trovo strano che il contacalorie nuovo misuri "di più" rispetto a quello degli anni precedenti (al limite forse era quello vecchio che misurava meno... :roll: ). Hai riscontro sugli anni precedenti?
Inoltre nella bolletta dovresti avere anche una quota di consumi involontari, che tengono conto delle perdite e dei consumi relativi alle zone comuni.
Il consumo involontario dipende da come sono stati calcolati i millesimi di riscaldamento e che criterio venga assunto per ripartirli tra i vari condomini. In tal caso se ritieni che la tua quota di consumi involontari sia troppo alta devi chiedere riscontro all'amministratore.
Senza una tabella riepilogativa dei millesimi e dei consumi non è possibile giungere ad altre conclusioni.
marcoaroma
Messaggi: 2874
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Consumo eccessivo riscaldamento

Messaggio da marcoaroma »

Molly88 ha scritto: lun giu 10, 2024 14:21 Che tipo di professionista posso chiamare?
Ingegnere innanzitutto, specialista di termotecnica e in particolare norma UNI 10200.
Esa
Messaggi: 3344
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Consumo eccessivo riscaldamento

Messaggio da Esa »

Sei sicuro che i ripartitori siano tarati correttamente? Ti fidi del lavoro di chi li ha installati?
boba74
Messaggi: 4146
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: Consumo eccessivo riscaldamento

Messaggio da boba74 »

Esa ha scritto: ven giu 14, 2024 11:28 Sei sicuro che i ripartitori siano tarati correttamente? Ti fidi del lavoro di chi li ha installati?
Non mi pare abbia ripartitori, ma un conta calorie. Anche se in effetti non è chiarissimo.
Molly88
Messaggi: 3
Iscritto il: dom giu 09, 2024 17:30

Re: Consumo eccessivo riscaldamento

Messaggio da Molly88 »

boba74 ha scritto: lun giu 17, 2024 09:39
Esa ha scritto: ven giu 14, 2024 11:28 Sei sicuro che i ripartitori siano tarati correttamente? Ti fidi del lavoro di chi li ha installati?
Non mi pare abbia ripartitori, ma un conta calorie. Anche se in effetti non è chiarissimo.
Esatto, ho un contacalorie. Sinceramente non mi fido molto dell'installatore, che ha già fatto vari casini con la nuova caldaia condominiale.
Ma quali potrebbero essere i problemi che dovrei fare verificare?
SimoneBaldini
Messaggi: 2453
Iscritto il: mer set 29, 2010 13:42

Re: Consumo eccessivo riscaldamento

Messaggio da SimoneBaldini »

Installazione sul ritorno dell'impianto, sonda sulla mandata. In funzione verifica che le due terperature siano coerenti mandata/ritorno e che la volumetrica funzioni.
Il tuo termostato agirà su una elettrovalvola, verifica che funzioni (ma penso di si altrimenti avrresti temperature eccessive in casa), poi è questione di quanto utilizzi il riscaldamento. Fare cofronti con i vicino ha poco senso se non sai che temperature loro tengono in casa e quanto ci stanno in casa.
Rispondi