Camino Legna condominio

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Malebolgia
Messaggi: 179
Iscritto il: gio ago 27, 2009 19:00

Camino Legna condominio

Messaggio da Malebolgia »

Sono venuti da me due pensionati disperati da quando il condomino del piano di sotto ha installato una stufa a legna, dicono di svegliarsi alla mattina con odore da fumo in casa e il mobilio coperto da fuliggine.

Loro sono al terzo e ultimo piano e il lo scarico della stufa passa all'interno del muro della loro cucina e va a scaricare sul tetto piano condominiale.
La stufa (Thermorossi Sofia 9,07 kW) è stata collegata a un camino esistente in cemento-eternit, il sospetto è che il diametro di questo sia di 80 mm contro i 130 mm previsti dal costrutture.

Ci sono norme che prevedono come devono essere gli scarichi per questi apparecchi?
accetto consogli e suggerimenti
grazie
simcat
Messaggi: 1687
Iscritto il: mer apr 18, 2007 23:01

Re: Camino Legna condominio

Messaggio da simcat »

UNI10683
iltubo
Messaggi: 901
Iscritto il: lun lug 07, 2008 16:22
Località: CO

Re: Camino Legna condominio

Messaggio da iltubo »

Malebolgia ha scritto: gio feb 29, 2024 12:07 Sono venuti da me due pensionati disperati da quando il condomino del piano di sotto ha installato una stufa a legna, dicono di svegliarsi alla mattina con odore da fumo in casa e il mobilio coperto da fuliggine.

Loro sono al terzo e ultimo piano e il lo scarico della stufa passa all'interno del muro della loro cucina e va a scaricare sul tetto piano condominiale.
La stufa (Thermorossi Sofia 9,07 kW) è stata collegata a un camino esistente in cemento-eternit, il sospetto è che il diametro di questo sia di 80 mm contro i 130 mm previsti dal costrutture.

Ci sono norme che prevedono come devono essere gli scarichi per questi apparecchi?
accetto consogli e suggerimenti
grazie
Se non interrompono l'uso della stufa, io consiglierei anche di segnalare a chi di dovere,
prima di rimanere anche intossicati da CO
Malebolgia
Messaggi: 179
Iscritto il: gio ago 27, 2009 19:00

Re: Camino Legna condominio

Messaggio da Malebolgia »

Già segnalato all'amministratore che se ne lava le mani.
ponca
Messaggi: 5811
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Camino Legna condominio

Messaggio da ponca »

penso che la canna fumaria vada intubata con un condotto in acciaio idoneo, non si possono immettere fumi in un condotto preesistente che evidentemente non è a tenuta a prescindere dal diametro
se le cose stanno come ti hanno riferito ed effettivamente arriva fumo nell'appartamento va chiesto al proprietario della stufa di interrompere IMMEDIATAMENTE l'utilizzo fintanto che la situazione non è stata risolta, in alternativa se con le buone non si arriva a niente chiama i VVF
Malebolgia
Messaggi: 179
Iscritto il: gio ago 27, 2009 19:00

Re: Camino Legna condominio

Messaggio da Malebolgia »

ponca ha scritto: gio feb 29, 2024 20:19 penso che la canna fumaria vada intubata con un condotto in acciaio idoneo, non si possono immettere fumi in un condotto preesistente che evidentemente non è a tenuta a prescindere dal diametro
se le cose stanno come ti hanno riferito ed effettivamente arriva fumo nell'appartamento va chiesto al proprietario della stufa di interrompere IMMEDIATAMENTE l'utilizzo fintanto che la situazione non è stata risolta, in alternativa se con le buone non si arriva a niente chiama i VVF
Ho ricevuto la dichiarazione di conformità: l'installatore dichiara che hanno infilato una tubazione da 120 mm in acciaio inox 316.
I miei clienti invece sospettano che la tubazione sia da 80 mm perché il vecchio condotto in eternit era per la vecchia caldaia a gas.

Tra l'altro indica la ventilazione dome indiretta in ambiente, in pratica niente ventilazione mi vien da pensare..
ponca
Messaggi: 5811
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Camino Legna condominio

Messaggio da ponca »

Malebolgia ha scritto: ven mar 01, 2024 10:11
ponca ha scritto: gio feb 29, 2024 20:19 penso che la canna fumaria vada intubata con un condotto in acciaio idoneo, non si possono immettere fumi in un condotto preesistente che evidentemente non è a tenuta a prescindere dal diametro
se le cose stanno come ti hanno riferito ed effettivamente arriva fumo nell'appartamento va chiesto al proprietario della stufa di interrompere IMMEDIATAMENTE l'utilizzo fintanto che la situazione non è stata risolta, in alternativa se con le buone non si arriva a niente chiama i VVF
Ho ricevuto la dichiarazione di conformità: l'installatore dichiara che hanno infilato una tubazione da 120 mm in acciaio inox 316.
I miei clienti invece sospettano che la tubazione sia da 80 mm perché il vecchio condotto in eternit era per la vecchia caldaia a gas.

Tra l'altro indica la ventilazione dome indiretta in ambiente, in pratica niente ventilazione mi vien da pensare..
il diametro influisce sul tiraggio e sul funzionamento della canna fumaria, non mi sembra determinante per quanto attiene alla sicurezza
sarebbe più opportuno verificare sul posto se la stufa è stata collegata alla canna fumaria in eternit mediante canale fumi in acciaio o se è stata intubata anche la canna fumaria fino allo sbocco in copertura, se ci sono ostruzioni o restringimenti, se la canna fumaria è a tenuta o magari c'è un problema con qualche giunzione

e capire se arriva e da dove arriva fumo e fuliggine

se è vero quello che ti dicono (che c'è fumo in casa e fuliggine sui mobili) la situazione non deve essere sottovalutata, ci sono dei rischi ed è importante intervenire con urgenza vietando l'utilizzo della stufa fintanto che non si capisce qual è il problema (videoispezione, sopralluogo con tecnico e installatore, sostituzione canna o spostamento all'esterno), se non c'è altra possibilità anche chiamando i VVF

poi se quello che ti viene riferito sono esagerazioni o cavolate ovviamente è un altro discorso
Rispondi