Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Tom Bishop
Messaggi: 4096
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da Tom Bishop »

In fase di asseverazione DM 6/8/2020 voi chiedere la dichiarazione di conformità urbanistica, edilizia e catastale?
Tom Bishop
Tom Bishop
Messaggi: 4096
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da Tom Bishop »

up, c'è nessuno?
Tom Bishop
Avatar utente
virgy
Messaggi: 32
Iscritto il: mer gen 20, 2010 22:40
Contatta:

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da virgy »

Per andare sul sicuro, ti conviene richiedere l'accesso agli atti del fabbricato presso gli uffici comunali ed effettuare poi le verifiche di conformitá in prima persona.
Tom Bishop
Messaggi: 4096
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da Tom Bishop »

Non mi occupo di pratiche edilizie, sono un termotecnico. Volevo solo sapere se in fase di asseverazione la chiedete. Io sì, ma tutti mi dicono: «non è più necessaria». Non è proprio così. Solo non è necessaria per far partire i lavori, almeno così la vedo io.
Tom Bishop
ponca
Messaggi: 4074
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da ponca »

Tom Bishop ha scritto: dom lug 10, 2022 06:26 Non mi occupo di pratiche edilizie, sono un termotecnico. Volevo solo sapere se in fase di asseverazione la chiedete. Io sì, ma tutti mi dicono: «non è più necessaria». Non è proprio così. Solo non è necessaria per far partire i lavori, almeno così la vedo io.
ti riferisci al superbonus o ai bonus minori?
Tom Bishop
Messaggi: 4096
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da Tom Bishop »

Superbonus
Tom Bishop
ponca
Messaggi: 4074
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da ponca »

se hai una Cilas secondo me non è richiesta ai fini del superbonus
Tom Bishop
Messaggi: 4096
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da Tom Bishop »

Sul fatto che non sia richiesta con CILAS potrebbe essere, ma tu la firmi l'asseverazione senza esserne sicuro?
Tom Bishop
ponca
Messaggi: 4074
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da ponca »

Tom Bishop ha scritto: lun lug 11, 2022 20:13 Sul fatto che non sia richiesta con CILAS potrebbe essere, ma tu la firmi l'asseverazione senza esserne sicuro?
si

i lavori 110 fatti interamente all'interno dello studio in cui lavoro sono stati gestiti partendo sempre con verifica della conformità ed eventuale sanatoria quindi sono d'accordo sia preferibile muoversi così per tante ragioni

tuttavia con la semplificazione introdotta con la Cilas la conformità urbanistica non è più richiesta
richiedere una dichiarazione in cui si attesta la conformità dell'immobile mi sembra vada oltre quello che il legislatore a torto o a ragione ha stabilito
Ultima modifica di ponca il mer lug 13, 2022 09:40, modificato 1 volta in totale.
boba74
Messaggi: 2709
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da boba74 »

Avrei dei dubbi per quegli interventi in cui, oltre alla CILAS è prevista anche una SCIA... :roll:
Tom Bishop
Messaggi: 4096
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da Tom Bishop »

ponca ha scritto: lun lug 11, 2022 20:38
richiedere una dichiarazione in cui si attesta la conformità dell'immobile mi sembra vada oltre quello che il legislatore a torto o a ragione ha stabilito
I Giudici la chiamano diligenza del buon padre di famiglia. Ti sei mai trovato a doverne rispondere?
Il legislatore non ha legiferato che puoi detrarre lavori su edifici abusivi, solo ti ha dato la facoltà di dimostrarne la conformità per far partire i lavori.
Tom Bishop
ponca
Messaggi: 4074
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da ponca »

Tom Bishop ha scritto: mer lug 13, 2022 11:48
ponca ha scritto: lun lug 11, 2022 20:38
richiedere una dichiarazione in cui si attesta la conformità dell'immobile mi sembra vada oltre quello che il legislatore a torto o a ragione ha stabilito
I Giudici la chiamano diligenza del buon padre di famiglia. Ti sei mai trovato a doverne rispondere?
Il legislatore non ha legiferato che puoi detrarre lavori su edifici abusivi, solo ti ha dato la facoltà di dimostrarne la conformità per far partire i lavori.
e i tecnici con cui collabori sono disponibili a presentare una cilas e allo stesso tempo firmare una dichiarazione per l'asseveratore in cui attestano che l'immobile è conforme?

comunque tornando alla questione ritengo anche che se parliamo di lavori eseguiti con la Cilas eventuali contestazioni sulla conformità dell'immobile non siano rivolte all'asseveratore (che nulla ha dichiarato in proposito) ma al committente
sul fatto poi che sia meglio sanare gli abusi o evitare di andare ad impelagarsi su immobili difformi concordo
Tom Bishop
Messaggi: 4096
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da Tom Bishop »

ponca ha scritto: mer lug 13, 2022 11:52
e i tecnici con cui collabori sono disponibili a presentare una cilas e allo stesso tempo firmare una dichiarazione per l'asseveratore in cui attestano che l'immobile è conforme?
Sempre fatto, altrimenti non firmo.
Ho chiesto un confronto qui sul forum per sapere come la pensate. Io tiro dritto così, al massimo trovano un altro asseveratore.
Tom Bishop
Tom Bishop
Messaggi: 4096
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da Tom Bishop »

Scusate se torno sull'argomento, ma vorrei approfondire.
Nel testo dell'art.13 ter leggo

Nella CILA sono attestati gli estremi del titolo abilitativo che ha previsto la costruzione dell’immobile oggetto d’intervento o del provvedimento che ne ha consentito la legittimazione ovvero è attestato che la costruzione è stata completata in data antecedente al 1° settembre 1967.

Voi che attestazione fate in questi casi?
Tom Bishop
boba74
Messaggi: 2709
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: Conformità urbanistica, edilizia e catastale in fase di asseverazione

Messaggio da boba74 »

Tom Bishop ha scritto: mar lug 19, 2022 09:06 Scusate se torno sull'argomento, ma vorrei approfondire.
Nel testo dell'art.13 ter leggo

Nella CILA sono attestati gli estremi del titolo abilitativo che ha previsto la costruzione dell’immobile oggetto d’intervento o del provvedimento che ne ha consentito la legittimazione ovvero è attestato che la costruzione è stata completata in data antecedente al 1° settembre 1967.

Voi che attestazione fate in questi casi?
Premetto che io non faccio la CILAS, se ne occupa il tecnico edile, e nell'apposito campo sono sempre riportati gli estremi del titolo edilizio (anche perchè vanno riportati sull'asseverazione ENEA), in caso di edificio antecedente il 67 viene barrata l'apposita spunta che l'edificio non ha titolo edilizio. A mio avviso la correttezza di quel campo è responsabilità del tecnico edile, non dell'asseverazione, e del resto non ha neppure senso farsi rilasciare da questo una qualche autodichiarazione, dato che lo dichiara direttamente sulla CILAS a sua firma.
Da come l'ho capita io, da quanto hanno introdotto la semplificazione non è più responsabilità dell'asseveratore la conformità edilizia dell'immobile. In caso di controlli da parte del comune sarà il proprietario o il tecnico che ha fatto la CILAS a risponderne se dovessero dimostrarsi delle irregolarità.
Rispondi