Cappotto in condominio con appartamenti termoautonomi e verifiche di trasmittanza

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
virgy
Messaggi: 32
Iscritto il: mer gen 20, 2010 22:40
Contatta:

Cappotto in condominio con appartamenti termoautonomi e verifiche di trasmittanza

Messaggio da virgy »

Buona sera a tutti. Ecco il mio dubbio.
Caso: condominio con appartamenti termoautonomi in cui viene realizzato il cappotto su tutte le facciate e vengono sostituiti i serramenti
Luogo: regione Lombardia
Legge 10: va prodotta una relazione ex legge 10 per ogni unitá immobiliare.
Verifica H't: va condotta per ogni unitá immobiliare
IL PROBLEMA
Verifica di trasmittanza media per tipologia di struttura comprensiva dei ponti termici: io ritengo che la verifica vada effettuata sull'intero edificio e non per singola unitá immobiliare, quindi, visto che l'intervento riguarda tutte le facciate dell'edificio, vorrei calcolare un unico valore di trasmittanza termica media delle pareti esterne (calcolato su tutte le pareti del fabbricato comprensive di tutti i ponti termici) e sottoporlo a verifica (anche perché effettuando la verifica per singolo appartamento é piú probabile che la verifica sia soddisfatta negli appartamenti con meno ponti termici e non sia soddisfatta negli appartamenti con piú ponti termini). Peró secondo un collega mi sbaglio e la verifica va condotta per singolo appartamento (considerando quindi solo le pareti ed i ponti termici di quell'appartamento).
HELP!
-Fabio-
Messaggi: 176
Iscritto il: dom dic 06, 2020 20:43

Re: Cappotto in condominio con appartamenti termoautonomi e verifiche di trasmittanza

Messaggio da -Fabio- »

Ciao 8)
Io sono un sostenitore di quelli che fanno entrambe le cose, ovvero L10 globale di tutto l'edificio + verifiche di legge per l'intero edificio + verifiche di legge per ogni unità (1° liv., 2° liv.)
Avatar utente
virgy
Messaggi: 32
Iscritto il: mer gen 20, 2010 22:40
Contatta:

Re: Cappotto in condominio con appartamenti termoautonomi e verifiche di trasmittanza

Messaggio da virgy »

-Fabio- ha scritto: ven gen 14, 2022 21:11 Ciao 8)
Io sono un sostenitore di quelli che fanno entrambe le cose, ovvero L10 globale di tutto l'edificio + verifiche di legge per l'intero edificio + verifiche di legge per ogni unità (1° liv., 2° liv.)
Ciao, grazie Fabio.
A te risulta che da qualche parte questa cosa sia stata chiarita a livello nazionale (o regionale in caso anche tu operi in Lombardia)?
Io sulla norma di regione Lombardia non trovo nulla. Peró mi sembra da matti mettere un cappotto da 16 cm anziché da 14 cm perché la verifica di trasmittanza termica media (comprensiva dei ponti termici) delle pareti verticali torna a livello di intero fabbricato ma non a livello dei singoli appartamenti.
barabba
Messaggi: 345
Iscritto il: mer mag 18, 2011 21:49

Re: Cappotto in condominio con appartamenti termoautonomi e verifiche di trasmittanza

Messaggio da barabba »

Io invece non sono d'accordo.
La facciata è parte comune, il condomino non ha nessuna possibilità di decidere nulla sulle parti comuni, non sono fisicamente di sua proprietà, come possiamo pensare che si debba fare una legge 10 per singolo appartamento? Va bene nel caso in cui il proprietario faccia un cappotto interno, quindi sulla sua proprietà, autonomamente, ma su un intervento condominiale la legge 10 io la faccio sull'intero condominio.
Terminus
Messaggi: 11598
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Cappotto in condominio con appartamenti termoautonomi e verifiche di trasmittanza

Messaggio da Terminus »

E se quel condomino ristruttura il suo impianto termico e cambia tutti i suoi infissi ?
Avatar utente
virgy
Messaggi: 32
Iscritto il: mer gen 20, 2010 22:40
Contatta:

Re: Cappotto in condominio con appartamenti termoautonomi e verifiche di trasmittanza

Messaggio da virgy »

Terminus ha scritto: sab gen 15, 2022 08:55 E se quel condomino ristruttura il suo impianto termico e cambia tutti i suoi infissi ?
Ciao Termius, qui gli infissi li cambiano (tranne in un paio di appartamenti in cui non possono accedere al Superbonus perché hanno giá infissi con trasmittanza <0 1,3 W/mqK), peró il mio ragionamento é che, anche se sono termoautonomi, e quindi va prodotta una legge 10 per ogni unitá immobiliare (cosa di cui a dire il vero neppure mi ricordavo fin quando non ho visto l'output del software), io concordo con Barabba, cioé ritengo che la verifica di trasmittanza termica media per tipologia di struttura comprensiva dei ponti termici sia da fare su tutto il fabbricato (tenendo conto anche dei ponti termici parete-serramento, che in Lombardia si posso escludere se i serramenti non vengono cambiati ma non é questo il caso). Non vedo davvero come il fatto che siano termoautonomi possa cambiare l'impostazione di questa verifica. Mi sembra assurdo verificare la trasmittanza termica media delle pareti per singolo appartamento e anche piú difficile da far tornare, conti alla mano, perché in base alla geometria ci sono appartamenti con punti termici piú lunghi che risultano piú penalizzati. Infatti in alcuni appartamenti la verifica torna ed in altri no. Mettendoli tutti insieme invece... la verifica torna. Posso mai passare da un cappotto da 14 cm a uno da 16 cm per sta cavolata?
Comunque il problema di fondo é: sta scritto da qualche parte cosa si debba fare? Perché io non ho trovato niente da nessuna parte...
Terminus
Messaggi: 11598
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Cappotto in condominio con appartamenti termoautonomi e verifiche di trasmittanza

Messaggio da Terminus »

Purtroppo dopo quasi 7 anni, nessuno ha mai chiarito ufficialmente queste questioni.
Tranne qualche tentativo regionale.
Le FAQ ministeriali hanno poi contribuito che confondere ulteriormente le acque.
Avatar utente
virgy
Messaggi: 32
Iscritto il: mer gen 20, 2010 22:40
Contatta:

Re: Cappotto in condominio con appartamenti termoautonomi e verifiche di trasmittanza

Messaggio da virgy »

Terminus ha scritto: sab gen 15, 2022 12:50 Purtroppo dopo quasi 7 anni, nessuno ha mai chiarito ufficialmente queste questioni.
Tranne qualche tentativo regionale.
Le FAQ ministeriali hanno poi contribuito che confondere ulteriormente le acque.

:( :(
Rispondi