Impianto di spegnimento gas inerte e posizione bombole

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
simone1984
Messaggi: 12
Iscritto il: mer nov 25, 2020 17:07

Impianto di spegnimento gas inerte e posizione bombole

Messaggio da simone1984 »

Buongiorno a tutti, ho presentato con COPI una valutazione progetto per un magazzino con alto (>1200) carico di incendio, previsto un impianto di spegnimento gas inerte (argon e azoto).
Ho posizionato le bombole all'esterno del volume da proteggere, in adiacenza, con muratura del fabbricato REI 120.
Il funzionario mi chiede di spostare le bombole in modo che un eventuale incendio, nel caso di malfunzionamento del sistema, non possa andare ad interessarle. Per far questo mi propone di utilizzare la distanza di separazione utilizzando una percentuale di foratura 1, ovvero a parete piena in caso di crollo, con due diverse strade:
- limite 12,5 kW/mq che comporta 16 m circa (tabellare) e con l'aggiunta di una parete schermante EI120
- limite 2,5 kW/mq che comporta 52 m circa (analitico) senza pareti schermanti

Premetto che le bombole sono in classe 2, con dispositivo di sicurezza (anello di rottura) in aria libera tarato a 405 bar, soglia che risulta inferiore alla pressione di collaudo pari a 450 bar e a quella di scoppio.
inoltre la normativa mi dice che i contenitori devono essere situati il più vicino possibile al volume da proteggere e addirittura è permesso metterle all'interno se sistemati in modo da ridurre al minimo il rischio di esposizione a fuoco e esplosioni.

Spero sia utile e gradirei un vs parere, io per mia fortuna ho lo spazio e anche se con difficoltà dovrei riuscire ad accontentarlo, però mi pare una richiesta un pò forzata, buona giornata
stfire
Messaggi: 363
Iscritto il: lun feb 24, 2020 16:18
Località: Lombardia

Re: Impianto di spegnimento gas inerte e posizione bombole

Messaggio da stfire »

è una richiesta che non mi è mai capitata
mi è capitato di proteggere il gruppo bombole con parete separante tagliafuoco
diciamo che se tu ricavassi un vano esterno protetto per le bombole la distanza non ha ragione di esistere
soprattutto perchè si tratta di impianto di estinzione e non di controllo
simone1984
Messaggi: 12
Iscritto il: mer nov 25, 2020 17:07

Re: Impianto di spegnimento gas inerte e posizione bombole

Messaggio da simone1984 »

Esatto anche perchè ho già la muratura di separazione REI120 senza aperture. Pensare al cedimento di due pareti resistenti al fuoco da 120 minuti prima di metterci le mani è preoccupante, anche se con valori elevati di carico di incendio.
Grazie mille della risposta
Avatar utente
travereticolare
Messaggi: 587
Iscritto il: sab giu 17, 2017 11:56
Località: Lombardia

Re: Impianto di spegnimento gas inerte e posizione bombole

Messaggio da travereticolare »

Ciao,
diciamo che se tu ricavassi un vano esterno protetto per le bombole la distanza non ha ragione di esistere
Concordo con stfire.

Quindi, se ho ben capito il funzionario ti chiede di spostare le bombole in modo che l'irraggiamento che ricevono in caso di crollo della parete tagliafuoco EI 120 sia < a 12,60 kW/m^2?

Neanche a me è mai capitata una prescrizione del genere, così su due piedi non riesco neanche a intravedere la logica.

Magari pensa che se la parete crolla compromette il sistema di estinzione a gas inerte? Però a quel punto cosa centra l'irraggiamento? Il problema sarebbe il crollo strutturale della parete.

Se la parete non è troppo alta, per accontentare il VVF, puoi proporre di spostare il gruppo bombole pari ad almeno la massima altezza della costruzione. Nel caso non venga accettato puoi proporre di cambiare Esoglia,il valore di 12,6 kW/m^2 rappresenta un valore limite convenzionale
per evitare l'innesco del legno in aria stazionaria...
All'ingresso degli stabilimenti, dei depositi o dei grandi magazzini devono essere deposte le armi, gli speroni, le scatole di fiammiferi, gli accendisigari e simili. Le punizioni disciplinari in caso di inosservanza debbono essere pronte ed esemplari.
simone1984
Messaggi: 12
Iscritto il: mer nov 25, 2020 17:07

Re: Impianto di spegnimento gas inerte e posizione bombole

Messaggio da simone1984 »

travereticolare ha scritto: gio giu 03, 2021 18:05 Ciao,
diciamo che se tu ricavassi un vano esterno protetto per le bombole la distanza non ha ragione di esistere
Concordo con stfire.

Quindi, se ho ben capito il funzionario ti chiede di spostare le bombole in modo che l'irraggiamento che ricevono in caso di crollo della parete tagliafuoco EI 120 sia < a 12,60 kW/m^2?

Neanche a me è mai capitata una prescrizione del genere, così su due piedi non riesco neanche a intravedere la logica.

Magari pensa che se la parete crolla compromette il sistema di estinzione a gas inerte? Però a quel punto cosa centra l'irraggiamento? Il problema sarebbe il crollo strutturale della parete.

Se la parete non è troppo alta, per accontentare il VVF, puoi proporre di spostare il gruppo bombole pari ad almeno la massima altezza della costruzione. Nel caso non venga accettato puoi proporre di cambiare Esoglia,il valore di 12,6 kW/m^2 rappresenta un valore limite convenzionale
per evitare l'innesco del legno in aria stazionaria...
Il suo problema è che un eventuale incendio possa interessare le bombole in caso di non funzionamento del sistema, non del crollo della parete... Proverò a ragionare sul valore di soglia in modo da poterlo mettere a distanza minima senza protezioni anche se dovrò verificare i dimensionamenti e soprattutto la collocazione, ci sono degli ampliamenti in programma dei fabbricati. Vi aggiorno, grazie mille
Avatar utente
travereticolare
Messaggi: 587
Iscritto il: sab giu 17, 2017 11:56
Località: Lombardia

Re: Impianto di spegnimento gas inerte e posizione bombole

Messaggio da travereticolare »

Se non caspico male, le tue bombole sono posizionate all'esterno, in adiacenza ad una muratura EI120. In caso di un non funzionamento del sistema di spegnimento, la parete tagliafuoco scherma gli effetti dell'incendio sulle bombole per almeno due ore dopo il flashover...
All'ingresso degli stabilimenti, dei depositi o dei grandi magazzini devono essere deposte le armi, gli speroni, le scatole di fiammiferi, gli accendisigari e simili. Le punizioni disciplinari in caso di inosservanza debbono essere pronte ed esemplari.
Avatar utente
Sandeman
Messaggi: 153
Iscritto il: lun mar 17, 2014 08:48
Località: Veneto

Re: Impianto di spegnimento gas inerte e posizione bombole

Messaggio da Sandeman »

Salve, magari dico una sciocchezza ( in tal caso scusatemi) ma se il posizionamento delle bombole avvenisse sotto il piano campagna?
Rispondi