Sconto in fattura o cessione del credito?

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

Di solito eseguo progetti "normali", ma stavolta mi vogliono coinvolgere in un lavoro che rientra nel 110%.
Vi riassumo, per quanto sono riuscito a mettere insieme, la questione finanziaria.
Il lavoro vale 100 e lo Stato ritiene che valga 100 (congruo), quindi, tutto a posto. Il cliente paga, gli vene concesso un credito fiscale di 110 che detrae dalla dichiarazione dei redditi in 5 anni. Ma ha pagato di tasca sua 100.
Oppure, ha 2 alternative.
1) Va in banca con il credito di 110 e la banca gli restituisce circa 90. In pratica, alla fine, il cliente tira fuori di tasca sua 10.
Ci sono due varianti:
- va alla sua banca, si fa prestare i soldi (fido, interessi, ecc. ecc.) e li restituisce in un'unica rata appena i lavori sono conclusi.
Questo consente al mio cliente di fare i lavori con la qualità che vuole (congrui) e con le modalità che vuole.
Quindi, le spese saranno:
- pratiche preliminari 3 (il mio lavoro preventivo: analisi, ecc.)
- progettazione, ecc. 7 (il lavoro di progettazione, controllo, ecc.)
- lavori (alla qualità top) 90 (fatture dei fornitori).
2) Va da un General contractor (GC) che si accolla tutto (impresa, ENELX, ENI, ecc. ecc.).
Questi, a fine lavori, fattura 100 al mio cliente e gli quietanza la fattura, tenendosi il credito fiscale.
Il GC si accolla:
- le pratiche preliminari 3 (in pratica, deve pagare a me il lavoro, altrimenti la spesa non rientra nella detrazione). Ovviamente occorre, per questo, concordare bene prima di assegnare i lavori. In caso contrario, il mio cliente mi paga senza detrazione. Quali vantaggi e svantaggi? Se il mio cliente paga a me l'importo di (3), avrà un minimo controllo sul GC sia prima che durante, che in fase di collaudo, ma non detrare. Se mi fa pagare dal GC (ammesso che questi sia d'accordo), sarò liquidato subito e poi non vorrà interferenze.
Con questa soluzione, il GC eseguirà i lavori al prezzo minimo possibile. Sa che deve fatturare 100 e cercherà di acquistare materiali che costino il meno possibile. Garanzia di legge, per il mio cliente, ma, in pratica, nessuna garanzia.

Ho sbagliato? Succede anche a voi di avere queste proposte?
Cosa devo suggerire al mio cliente (ha una famiglia "allargata", quindi con alcune case mono famigliari)?
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

Esa ha scritto: dom mag 09, 2021 11:28 Di solito eseguo progetti "normali", ma stavolta mi vogliono coinvolgere in un lavoro che rientra nel 110%.
Vi riassumo, per quanto sono riuscito a mettere insieme, la questione finanziaria.
Il lavoro vale 100 e lo Stato ritiene che valga 100 (congruo), quindi, tutto a posto. Il cliente paga, gli vene concesso un credito fiscale di 110 che detrae dalla dichiarazione dei redditi in 5 anni. Ma ha pagato di tasca sua 100.
Oppure, ha 2 alternative.
1) Va in banca con il credito di 110 e la banca gli restituisce circa 90. In pratica, alla fine, il cliente tira fuori di tasca sua 10.
perchè? la banca gli restituisce 102, non 90 (in media).
Esa ha scritto: dom mag 09, 2021 11:28 Ci sono due varianti:
- va alla sua banca, si fa prestare i soldi (fido, interessi, ecc. ecc.) e li restituisce in un'unica rata appena i lavori sono conclusi.
Questo consente al mio cliente di fare i lavori con la qualità che vuole (congrui) e con le modalità che vuole.
Quindi, le spese saranno:
- pratiche preliminari 3 (il mio lavoro preventivo: analisi, ecc.)
- progettazione, ecc. 7 (il lavoro di progettazione, controllo, ecc.)
- lavori (alla qualità top) 90 (fatture dei fornitori).
2) Va da un General contractor (GC) che si accolla tutto (impresa, ENELX, ENI, ecc. ecc.).
Questi, a fine lavori, fattura 100 al mio cliente e gli quietanza la fattura, tenendosi il credito fiscale.
Il GC si accolla:
- le pratiche preliminari 3 (in pratica, deve pagare a me il lavoro, altrimenti la spesa non rientra nella detrazione). Ovviamente occorre, per questo, concordare bene prima di assegnare i lavori. In caso contrario, il mio cliente mi paga senza detrazione. Quali vantaggi e svantaggi? Se il mio cliente paga a me l'importo di (3), avrà un minimo controllo sul GC sia prima che durante, che in fase di collaudo, ma non detrare. Se mi fa pagare dal GC (ammesso che questi sia d'accordo), sarò liquidato subito e poi non vorrà interferenze.
Con questa soluzione, il GC eseguirà i lavori al prezzo minimo possibile. Sa che deve fatturare 100 e cercherà di acquistare materiali che costino il meno possibile. Garanzia di legge, per il mio cliente, ma, in pratica, nessuna garanzia.

Ho sbagliato? Succede anche a voi di avere queste proposte?
Cosa devo suggerire al mio cliente (ha una famiglia "allargata", quindi con alcune case mono famigliari)?
..purtroppo, al tuo cliente conviene la 2 ma con la variante che la tua prestazione verrà liquidata dal GC ma sei stato nominato dal cliente, al quale quindi ti rapporti.
E, sempre purtroppo, il GC avrà più interesse a fare certi interventi che sono 'pagati bene' di altri che sono 'pagati male'.
Il vantaggio di passare da un GC è che questi anticipa eventuali costi iniziali, mentre al tuo cliente questo costerebbe l'apertura di un finanziamento che le le banche saranno sollecite ad aprire quanto restie a chiudere con l'accettazione della cessione del credito.
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

"perchè? la banca gli restituisce 102, non 90 (in media)."
Ho visto il contratto di una banca, sul quale è scritto: " 92% dell'importo pagato" e non 102% dell'importo pagato.
marcoaroma
Messaggi: 1101
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da marcoaroma »

Esa ha scritto: dom mag 09, 2021 12:09
"perchè? la banca gli restituisce 102, non 90 (in media)."
Ho visto il contratto di una banca, sul quale è scritto: " 92% dell'importo pagato" e non 102% dell'importo pagato.
Hai visto quello per detrazioni in 10 anni, oppure hai visto 92/100, con 100 detrazione. Se invece hai visto bene, scappa e vai da un'altra.
marcoaroma
Messaggi: 1101
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da marcoaroma »

Ti consiglio di non mettere in mezzo GC grandi, come quelli citati, ti fanno fuori o trovano il modo per non pagarti quanto dovrebbero. Meglio GC tipo impresa medio-piccola che conosci e che segui nelle pratiche, e alla quale ovviamente comprano il credito (per esempio se l'anno prima non hanno fatturato molto, forse non glielo comprano)
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

Se invece hai visto bene, scappa e vai da un'altra.
Ho visto con i miei occhi il contratto firmato dal cliente.
In effetti si era informato anche alla Posta. Gli avrebbero dato il 102% dell'importo pagato.
Ma a rate, in 5 anni. Ogni 31 marzo.
Lui ha scelto l'altra strada.
Ma davvero esistono banche alle quali porti una fattura di 100 (superecobonus 110%, tutto regolare) e ti danno 102 subito?
Per me è una notizia fondamentale: mi sai dare qualche indizio sui nomi delle banche che praticano questa forma di beneficienza?
marcoaroma
Messaggi: 1101
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da marcoaroma »

Non ci sono ancora arrivato, ma ti hanno riferito cose diverse da tutte quelle che ho sentito. Le Poste, da quanto ne so, il 102 te lo da dopo alcuni giorni, fatte le opportune verifiche, e anche gli altri. Aspetta altre risposte.
Tom Bishop
Messaggi: 2485
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Tom Bishop »

Esa ha scritto: dom mag 09, 2021 17:58
Ma davvero esistono banche alle quali porti una fattura di 100 (superecobonus 110%, tutto regolare) e ti danno 102 subito?
Quasi tutte. Quel 90% che sta nel contratto è in realtà un 100%, ossia 110% * 0.9 = 100%
Leggi bene e vedrai che è così.
Tom Bishop
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

Tom Bishop ha scritto: lun mag 10, 2021 06:26
Esa ha scritto: dom mag 09, 2021 17:58
Ma davvero esistono banche alle quali porti una fattura di 100 (superecobonus 110%, tutto regolare) e ti danno 102 subito?
Quasi tutte. Quel 90% che sta nel contratto è in realtà un 100%, ossia 110% * 0.9 = 100%
Leggi bene e vedrai che è così.
le poste pagano tutto subito, esa.. hai letto male
Pagano il 104 di 110 i crediti a 5 anni (supereco ecc)
Pagano l'86 di 100 i crediti a 10 anni.
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

Cioè, vuoi dirmi che io pago 100 (con diritto a detrazioni, in 5 anni, di 110) e le poste mi danno 104?
Cioè, non solo ho i lavori gratis, ma anche mi danno 4?
Scusa, ma stento a crederci. Io non mi sono mai imbattuto in questa realtà. L'ho sempre sentita raccontare dai GC.
Ma loro mi quietanzano la fattura di 100 e poi non vogliono interferenze sui lavori.
Comunque, mi informerò ancora. Mai scoraggiarsi!
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

Questo è il contratto stipulato tra cedente e banca. Qualcuno ha di meglio?
Allegati
Cessione credito.jpg
Cessione credito.jpg (120.02 KiB) Visto 1970 volte
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5371
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da NoNickName »

Beh, è sbagliato il contratto. Il 92% del credito ceduto non è uguale al 92% delle spese sostenute.
Per ogni 100 euro di spesa sostenuta, ci sono 110 euro di credito ceduto.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

Beh, è sbagliato il contratto. Il 92% del credito ceduto non è uguale al 92% delle spese sostenute.
Per ogni 100 euro di spesa sostenuta, ci sono 110 euro di credito ceduto.
No, il contratto non è sbagliato. E' quello vero (fotocopiato)!
C'è proprio scritto: TI DIAMO IL 92% DELLE SPESE SOSTENUTE.
Non c'è scritto: TI DIAMO IL 92% DEL CREDITO D'IMPOSTA.
C'è anche BEN SPECIFICATO, che sono 92 euro, a fronte di 110 euro di credito d'imposta.
Da nessuna parte c'è scritto che TI DIAMO 102 euro A FRONTE DEI 100 euro CHE TU HAI SPESO.
E nessuno, ad oggi, mi ha proposto (o fatto vedere) un contratto diverso.
giotisi
mi fai vedere un contratto o una proposta che dimostra che la Posta mi da 104 euro a fronte dei 100 da me spesi per la fattura? Ci sarebbe una coda kilometrica alle Poste: non credi?
Oltre a fare i lavori gratis, mi rimborsano il 4% in contanti? Ma ti sembra possibile?
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

Di 110 non ne faccio, quindi devi accontentarti della simulazione:


invece su un 50 a 10 anni ti metto l'ultima riga del contratto dove vedi da te che gli interessi sono 14% su 10 anni.
Allegati
CatturaPOSTE2.PNG
CatturaPOSTE2.PNG (51.9 KiB) Visto 1938 volte
CatturaPOSTE.PNG
CatturaPOSTE.PNG (456.28 KiB) Visto 1938 volte
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5371
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da NoNickName »

Esa ha scritto: lun mag 10, 2021 12:31 No, il contratto non è sbagliato. E' quello vero (fotocopiato)!
Non ho dubbi.
Esa ha scritto: lun mag 10, 2021 12:31 C'è proprio scritto: TI DIAMO IL 92% DELLE SPESE SOSTENUTE.
Non c'è scritto: TI DIAMO IL 92% DEL CREDITO D'IMPOSTA.
Punto 4.1 c'è scritto che ti danno il 92% ogni 110 Euro di credito pari al 92% della spesa sostenuta. Ma il 92% della spesa non corrisponde al 92% del credito. Ergo, è sbagliato.
Il 92% della spesa corrisponde all'83.63% del credito.
Ovvero il 92% del credito corrisponde al 101.2% della spesa.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

Beh, è sbagliato il contratto. Il 92% del credito ceduto non è uguale al 92% delle spese sostenute.
Per ogni 100 euro di spesa sostenuta, ci sono 110 euro di credito ceduto.
Nel contratto c'è scritto che mi danno il 92 euro a fronte di 100 euro di spesa (e 110 euro di credito).
Dove hai letto che mi danno il 92% % del credito ceduto?
Morale: spendo 100 euro, mi rimborsano 92 euro (è scritto proprio così): Devo sempre tirare fuori di tasca mia 8 euro.
Nessuno ti da 104 euro se ne hai spesi 100, neppure le Poste.
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5371
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da NoNickName »

Esa ha scritto: lun mag 10, 2021 13:56 Dove hai letto che mi danno il 92% % del credito ceduto?
Ah, no, hai ragione. Mi sono focalizzato su 92, ma in un caso è % (della spesa), nell'altro sono euro.
Comunque mi sembra che 18 euro di costo finanziario ogni 110 euro di credito siano un po' tanti (16.3%).
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

Giusto per sapere, Esa, puoi dire l'istituto che ti ha proposto 92 di 110 quando TUTTI gli altri fanno 100-102-103?
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

Banco Azzoaglio.
.. quando TUTTI gli altri fanno 100-102-103?
Avete il nome di una banca che a fronte di una spesa di 100 euro me ne da 103?
Io non ne ho trovate e mi dispiace.
Però, dopo tanta ricerca, non credo neppure che ce ne siano.
Ma siccome sono l'unico a non trovarne, mi potete aiutare? In concreto però e non con pezzi di carta pubblicitari.
Non è che siete abbagliati come chi installa gli isolanti "miracolosi"?
Nessuno ha provato a recarsi allo sportello della propria banca e chiedere?
Solo io? Facendomi fregare, oltre a tutto, a vostro parere.
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

Esa, io ti ho portato le poste su 10 anni... e non una pratica sola.. e nemmeno una sòla...
E, sempre di 50a10anni ne ho decine su altre banche all'80/100 ... (pop.sondrio, intesa sp, unicredit)

E, de relata, ho un gruppo GC che le porta sistematicamente in Intesa al 100 (ai clienti finali farebbero 102).

Continuo a credere che la tua abbia confuso i 5 anni con i 10..sennò son fuori mercato.

Hai chiesto a Intesa, tanto per non andar troppo lontano? (preparati a soffrire, per altro)
Ronin
Messaggi: 4493
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Ronin »

qua trovi qualche nome:

https://www.studiomadera.it/news/403-ce ... termediari

BANCHE
FINECO € 105 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
MPS € 103 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
POSTE ITALIANE € 103 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
CARIGE € 102,5 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
INTESA € 102 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
SELLA € 102 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
MEDIOLANUM € 102 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
BPP € 102 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
UNICREDIT € 102 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
CREDIT AGRICOLE € 100 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato

ASSICURAZIONI
GENERALI € 102 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
UNIPOLSAI € 102 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

qua trovi qualche nome:
Anche tu ci credi?
Hai provato ad andare allo sportello di una di queste banche e a farti dare il contratto?
Io sono riuscito a far firmare quello che ho mandato.
Ma nessuno di voi mi fa vedere un contratto.
Pensate di spendere 100 e ricevere 102/104 in cambio della cessione del credito?
Possibile che sia l'unico fesso che si è fatto fregare in tutta Italia?
Forse sì, purtroppo?
Comunque, per ora, nessuno si è sporcato le mani ad andare in banca (o alle assicurazioni) a perdere tempo per concludere un contratto.
E a farlo vedere.
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

ho un gruppo GC che le porta sistematicamente in Intesa al 100
Ma quanto danno al GC per una fattura di 100?
Te lo dico io: circa 90 o poco più.
Il GC esegue lavori per 50/60 (se va bene). Il resto se lo tiene.
Comunque, sono andato anche da Intesa e BP di Sondrio.
Ronin
Messaggi: 4493
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Ronin »

Esa ha scritto: lun mag 10, 2021 16:18
qua trovi qualche nome:
Anche tu ci credi?
no, io non ho superbonus da fare, nè da incassare (solo da ripagare; ma per quello c'è tempo :mrgreen: ).
ma ho visto che chiedevi dei nomi dove andare a chiedere, così ho googlato un minuto; sul sito della posta (sono correntista) c'è scritto 103%, già altri ti hanno detto di averlo già fatto; poi immagino che 103% o quello che è sia quello che in concessionaria ti danno come TAN (quando invece quello che conta è il TAEG). però rimani pure convinto, eh.
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

Esa, tu stai toccando UN ALTRO punto cervellotico della normativa (cioè quanto ci guadagna il GC), che nulla ha a che vedere con quanto si tiene la banca per un anticipo su un flusso di cassa quinquennale.

Che ti ha detto PopSO? Se vai con loro io ti posso dire per esperienza -50in10- che chiedono la carta giusta, giustificano le non conformità che gli sembra di rilevare, rispondono sempre alle richieste di chiarimento. Anni luce da DeLoitte e compagnia briscola. E credo che se il sistema funziona sul 50in10, funzionerà anche sul 110in5, salvo smentita.

ps. si, mi stanno simpatici perchè non se la tirano, però giuro che non mi pagano; mi ripagano in soddisfazione del mio serramentista che mi chiama e mi dice 'sono arrivati'.
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

Scusa, ma non è questione di convinzione.
Ho girato 3 banche e, alla fine, la conclusione è stata la stessa.
Tutti "hanno sentito dire", ma nessuno mi ha portato uno straccio di documento che attesta che il cliente ha pagato 100 e dalla banca ha ricevuto 102.
Ovviamente cedendo il credito di 110, detraibile in 5 anni.
Mi basta anche copia del contratto, come il mio.
Altrimenti, il 110% segue altri meccanismi.
Io (utente), mi rivolgo ad un GC (magari EvolvereENI, ENELX, ecc. ecc.), che mi fattura 100, non mi chiede i soldi e s'aggiusta lui.
Paga i progettisti, i fornitori ed esegue il lavoro (come e con i materiali che vuole lui).
Paga tutti (massimo della spesa 50/60) e cede alla banca. La banca accredita 92/93.
Il GC ha un margine compreso tra 92/95 e 50/60.
Si può fare nei condomini, ma nelle ville singole non hai alcun margine.
Esempio, per impianto termico.
Massimale 30.000 euro
Togli IVA e restano 25.000 euro
Togli spese tecniche, asseverazioni, pratica ENEA, direzione lavori, ecc. Quindi 5.000 euro (IVA compresa)
Restano 20.000 euro.
Compra un sistema ibrido (aumentato giusto del 20% in queste settimane), sistema camino, impianti (un po' di tubi ed elettrico), qualche opera muraria, e poi dimmi se ce la fai. Solo se acquisti la roba più scadente del mercato (forse).
Sì, Ronin, resto della mia idea: non ci credo che la banca mi da 105 a fronte di 100 di spesa.
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

104 al massimo :) : le Poste, non le banche.

.. e hai toccato un altro tema ancora: i direttori di banca, il front end, la trincea. Questi sono mesi che si sentono passare sopra la testa i colpi da 320mm, i razzi, le mitraglie... e nessuno gli ha ancora compiutamente detto un c... di dove sia il nemico.
Gli hanno detto che 'ci pensa de loitte', confondono il 50 con il 110, non distinguono un ecobonus da un sismabonus...
Parlo per esperienza.. adesso la situazione va migliorando... (da noi si dice 'Dopo 7 féte, l'ha capìt che l'è polenta) ma le prime, per loro, sono le prime in assoluto, quindi non mi stupisce che balbettino.
girondone
Messaggi: 11682
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da girondone »

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
giotisi ha scritto: lun mag 10, 2021 17:18 104 al massimo :) : le Poste, non le banche.

.. e hai toccato un altro tema ancora: i direttori di banca, il front end, la trincea. Questi sono mesi che si sentono passare sopra la testa i colpi da 320mm, i razzi, le mitraglie... e nessuno gli ha ancora compiutamente detto un c... di dove sia il nemico.
Gli hanno detto che 'ci pensa de loitte', confondono il 50 con il 110, non distinguono un ecobonus da un sismabonus...
Parlo per esperienza.. adesso la situazione va migliorando... (da noi si dice 'Dopo 7 féte, l'ha capìt che l'è polenta) ma le prime, per loro, sono le prime in assoluto, quindi non mi stupisce che balbettino.
Effeemmebike
Messaggi: 507
Iscritto il: mar lug 17, 2007 15:07

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Effeemmebike »

Esa ha scritto: lun mag 10, 2021 17:11
Sì, Ronin, resto della mia idea: non ci credo che la banca mi da 105 a fronte di 100 di spesa.
Io ho firmato circa 15 giorni fa con Fineco un contratto in cui Fineco si impegna a pagarmi 105 a fronte di 110 di credito superbonus che gli cederò... E io spenderò (senza finanziamento, anticipo tutto io) 100 per generare 110 di credito. Non vedo perché non dovresti credere che la banca dà 105 a fronte di spesa di 100 visto che si impegna a farlo con un contratto. Cmq a lavori terminati e a credito ceduto ti farò sapere...
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

Esa ha scritto: lun mag 10, 2021 17:11
.....
Sì, Ronin, resto della mia idea: non ci credo che la banca mi da 105 a fronte di 100 di spesa.
..se posso, parti da un punto di vista sbagliato.

La banca ti da 105 per un credito di 110, PERCHE' PER LEI QUESTI 110 SONO SICURI COME BOT e pagano IL QUADRUPLO degli interessi correnti.
Che, nell'affare, ci sia posto anche per il tuo 5%, poco importa, è una trattativa. La tua, al contrario, riesce, non so come, a restare sul mercato a interessi più alti: meglio per lei e per i suoi azionisti.
Ronin
Messaggi: 4493
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Ronin »

giotisi ha scritto: lun mag 17, 2021 08:26 La tua, al contrario, riesce, non so come, a restare sul mercato a interessi più alti
o forse più semplicemente non vuole starci, su quel mercato.
ma non si può mandar via un cliente dicendo non ci interessa, e allora se proprio proprio lo vuoi, devi stare ad un contratto a cui la banca non può dire di no.
marcob73
Messaggi: 11
Iscritto il: lun apr 19, 2021 22:28

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da marcob73 »

https://help.finecobank.com/it/mutui-e- ... link-utili

Quali crediti di imposta posso cedere a Fineco e a quale prezzo?
Fineco sta definendo una soluzione per acquistare dai propri clienti tutti i crediti di imposta:

quelli che potranno beneficiare del c.d. Superbonus
quelli che prevedono detrazioni con % inferiori (es: rifacimento facciate o sostituzione infissi se non associate e interventi trainanti per Superbonus)
Sarà cedibile il credito derivante dai soli lavori eseguiti dal 2020 al 30 giugno 2022 e potranno cederlo a Fineco le sole persone fisiche residenti e non residenti, titolari di conto corrente Fineco1, che hanno sostenuto le spese per l’esecuzione degli interventi che danno diritto alla detrazione.

Il controvalore corrisposto a seguito della cessione del credito è calcolato come percentuale sul valore nominale del credito di imposta ceduto e varia in funzione della tipologia di intervento.

L’importo liquidato sarà pari a:

105 euro per ogni 110 euro di credito fiscale acquistato
per gli interventi relativi al Superbonus 110% con recupero in 5 anni(pari al 95,5% del valore nominale del credito d’imposta maturato)
85 euro per ogni 100 euro di credito fiscale acquistato
per gli interventi diversi dal Superbonus 110% con recupero in 10 anni(pari all’85% del valore nominale del credito d’imposta maturato)
Per esempio:

se il costo dei lavori è di 100.000 euro e il credito fiscale è pari al 110% (Superbonus) con recupero fiscale in 5 anni, il controvalore pagato dalla banca è pari a 105.000 euro
se il costo dei lavori è di 100.000 euro e il credito fiscale è pari al 80% con recupero fiscale in 10 anni, il controvalore pagato dalla banca è pari a 68.000 euro
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

marcob73 ha scritto: lun mag 17, 2021 09:32
se il costo dei lavori è di 100.000 euro e il credito fiscale è pari al 80% con recupero fiscale in 10 anni, il controvalore pagato dalla banca è pari a 68.000 euro[/i]
..qualquadra non cosa...
arkanoid
Messaggi: 3408
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da arkanoid »

perchè? 80*.85=68
redigere redigere redigere
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

Perche non capisco da dove venga il primo 80

Se parliamo di crediti, questo e' diritto cedendo, quello sia il controvalore riconoscendo
arkanoid
Messaggi: 3408
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da arkanoid »

E' un'ipotesi per comprendere il meccanismo.
Se ti comprano un credito del 110 a 5 anni, pagano il 95,5% del credito
Se ti comprano un altro credito, pagano l'85% del credito.

Fosse il 50%,ti pagano il 42.5%
redigere redigere redigere
Ronin
Messaggi: 4493
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Ronin »

giotisi ha scritto: lun mag 17, 2021 12:39 ..qualquadra non cosa...
questa te la rubo :mrgreen:
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

se il costo dei lavori è di 100.000 euro e il credito fiscale è pari al 110% (Superbonus) con recupero fiscale in 5 anni, il controvalore pagato dalla banca è pari a 105.000 euro
Cioè, ti danno 21.000 euro all'anno per 5 anni (=105.000 euro)?
Oppure ti danno 105.000 euro alla presentazione delle fatture, man mano che le paghi? Quindi, ad avanzamento lavori.
Oppure ti danno 105.000 euro a fine lavori, dopo che hai pagato tutto e tutti i documenti sono in ordine?
Nei 100.000 euro sono comprese tutte le spese dei vari professionisti (ingegneri, commercialista, ecc.)?
giotisi
Messaggi: 2406
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da giotisi »

Se te li dessero a rate, che vantaggio avresti?

Te li danno quando li chiedi e puoi dimostrare di averli impegnati (+ 2 mesi :D ), in un massimo di 3 rate corrispondenti a 3 stati di avanzamento.
E, sicuramente, ti offrono un prestito ponte se vuoi pagare gli anticipi. (Forse fineco questo non lo fa.. le altre banche si).
E, nei limiti previsti dal 119 e dal relativo attuativo, ci stanno tutte le spese.
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

BANCHE
FINECO € 105 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
MPS € 103 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
POSTE ITALIANE € 103 per ogni 110 € di credito fiscale acquistato
ecc. ecc.
Sono ancora l'unico ad aver pagato 100 e ricevuto 92 dalla Banca, a fronte di un credito fiscale di 110?
Tutti continuano a firmare contratti e ricevono 102/105 a fronte di spese per 100?
Io continuo a ricevere offerte per quell'importo: 91/94. Se firmo, mi danno i soldi, altrimenti mi tengo il credito di 110.
LINTEO
Messaggi: 116
Iscritto il: lun nov 02, 2020 19:49

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da LINTEO »

Non mi sembra normale. Hai pagato 100, vendi per 92.
Ma se hai pagato 100, hai 110 e vendi per 102
Esa
Messaggi: 1748
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Sconto in fattura o cessione del credito?

Messaggio da Esa »

Non mi sembra normale.
Sarà pur vero, ma, ad oggi, non ho esempi concreti di contratti firmati che dicano che, a fronte di una spesa 100, abbiano ricevuto 102.
Possibile?
Solo io sono caduto nella "trappola"?
Rispondi