Arrotondamento trasmittanza

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
caputese
Messaggi: 136
Iscritto il: mer gen 05, 2011 18:51

Arrotondamento trasmittanza

Messaggio da caputese »

Ciao a tutti, non capisco se l'arrotondamento alla seconda cifra decimale indicato dalla UNI EN ISO 10456:2008 è applicabile anche alla trasmittanza. Quindi, ad esempio, se è corretto arrotondare una trasmittanza calcolata pari a 0.203 come 0.20, rientrante quindi nei limiti dettati, ad esempio, per le coperture in zona E, pari proprio a 0.20.
Opinioni o certezze in merito?
marcoaroma
Messaggi: 1085
Iscritto il: lun nov 12, 2018 15:37

Re: Arrotondamento trasmittanza

Messaggio da marcoaroma »

Ma fallo diventare 0,199
caputese
Messaggi: 136
Iscritto il: mer gen 05, 2011 18:51

Re: Arrotondamento trasmittanza

Messaggio da caputese »

marcoaroma ha scritto: mer lug 21, 2021 18:41 Ma fallo diventare 0,199
Troppo facile così :lol:
Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 5364
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Arrotondamento trasmittanza

Messaggio da NoNickName »

La norma UNI EN 10077-1:2018 (Prestazione termica di finestre, porte e chiusure oscuranti - Calcolo della trasmittanza termica - Parte 1: Generalità) corregge uno spiacevole errore di traduzione della versione del 2017.

Il testo originale inglese richiedeva “two significative digits”, ossia due cifre significative ( in pratica 1,46 diventa 1,5 così come 1,33 diventa 1,3 e così via) e non due cifre dopo la virgola. Al ministero non se ne sono ancora accorti.

Magari ti può essere utile... e può essere che la 10456 contenga lo stesso errore.
"Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.”
giotisi
Messaggi: 2387
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Arrotondamento trasmittanza

Messaggio da giotisi »

Il punto è un altro, a mio parere. Chi ti dice che la trasmittanza calcolata sia 0,203 ?
Se quel numero fosse una 'esatta' rappresentazione razionale proveniente da un rapporto tra entità matematiche (fosse cioè 203/1000), questo sarebbe sicuramete superiore a 0,20.
Ma cosi non è; è il risultato di operazioni matematiche su quantità fisiche, ciascuna delle quali possiede il suo grado di incertezza.
Le norme, di solito, quando questo è rilevante, dicono, come scrive NNN che i calcoli vanno eseguiti con un certo numero di decimali e i risultati vanno esposti con un numero di decimali inferiore e prefissato.
Quindi, è lecito pensare che il normatore, proprio per tener conto delle incertezze nella determinazione delle quantità fisiche di base, anche senza applicare per intero la teoria di propagazione degli errori, voglia dare un taglio ingegneristico.
Quindi, non è vero che il tuo calcolo ti porta a 0,203: ti porta a 0,20; il 3 finale è arbitrario, per norma.
caputese
Messaggi: 136
Iscritto il: mer gen 05, 2011 18:51

Re: Arrotondamento trasmittanza

Messaggio da caputese »

giotisi ha scritto: gio lug 22, 2021 08:39 Il punto è un altro, a mio parere. Chi ti dice che la trasmittanza calcolata sia 0,203 ?
Se quel numero fosse una 'esatta' rappresentazione razionale proveniente da un rapporto tra entità matematiche (fosse cioè 203/1000), questo sarebbe sicuramete superiore a 0,20.
Ma cosi non è; è il risultato di operazioni matematiche su quantità fisiche, ciascuna delle quali possiede il suo grado di incertezza.
Le norme, di solito, quando questo è rilevante, dicono, come scrive NNN che i calcoli vanno eseguiti con un certo numero di decimali e i risultati vanno esposti con un numero di decimali inferiore e prefissato.
Quindi, è lecito pensare che il normatore, proprio per tener conto delle incertezze nella determinazione delle quantità fisiche di base, anche senza applicare per intero la teoria di propagazione degli errori, voglia dare un taglio ingegneristico.
Quindi, non è vero che il tuo calcolo ti porta a 0,203: ti porta a 0,20; il 3 finale è arbitrario, per norma.
Come non essere d'accordo su quanto hai scritto, con un fondamanto tecnico e di buon senso.
fp67
Messaggi: 450
Iscritto il: mar mar 16, 2010 14:25

Messaggio da fp67 »

Quoto per intero giotisi.
Inoltre, se vuoi un conforto normativo, la stessa UNI EN ISO 6946 sul calcolo della U delle strutture opache scrive testualmente: "... Quando la trasmittanza termica è presentata come un risultato finale, deve essere arrotondata a 2 cifre significative ..."
Ciao
F.
Ronin
Messaggi: 4485
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Arrotondamento trasmittanza

Messaggio da Ronin »

giotisi ha scritto: gio lug 22, 2021 08:39 Se quel numero fosse una 'esatta' rappresentazione razionale
se quel numero fosse un valore con un'incertezza di misura, allora si potrebbe contro-argomentare che inferiore al limite debba essere il limite superiore della forchetta (cioè quello calcolato con tutte le incertezze a sfavore); allora chiamare in causa le tolleranze (peraltro quasi sempre non note) si rivelerebbe un bel boomerang.
io non mi farei domande epistemologiche, si fa un calcolo e si dimostra minore strettamente; 0,203 è maggiore 0,199 va bene, si aggiunge 1 cm di isolante, o si sceglie un prodotto leggermente migliore, o si fa un intonaco più spesso, chessaràmai
boba74
Messaggi: 1278
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: Arrotondamento trasmittanza

Messaggio da boba74 »

Il mio SW mi arrotonda alla 3a cifra decimale. Il problema è che se mi viene 0,201, arrotondato a 2 cifre sarebbe 0,20, quindi rientrerebbe nel limite di trasmittanza delle coperture, ma il SW ovviamente mi da errore... :roll:
Dilemma etico-professionale: Aggiungo 2cm di isolante pur di avere tutte le verifiche verdi o me ne frego e scrivo 0,2? 8)
giotisi
Messaggi: 2387
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Arrotondamento trasmittanza

Messaggio da giotisi »

- Generale Custer, dobbiamo fronteggiare 2016 indiani!
- Eccavolo, come li ha contati?
- Beh, non vede quel manipolo 4x4 in avanguardia? Eh, sulla collina ce ne saranno circa altri 2000!
Rispondi