determinazione 30% SAL

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Ale_S
Messaggi: 1313
Iscritto il: ven mag 11, 2007 16:53

determinazione 30% SAL

Messaggio da Ale_S »

Nel determinare il superamento del 30% per il primo SAL, devo considerare solo le opere materiali realmente realizzate fino a quel momento, o posso considerare anche le pratiche tecniche già effettuate e quindi nella prima fase pagare parte di esse? Esempio: lavori 90.000€ i.c. Spese tecniche 10.000€: per arrivare al primo sal devo aver compiuto 30.000€ di opere "fisiche", o posso determinare questo 30% sul totale delle spese previste (spese tecniche comprese) ad esempio con 25.000€ di opere fisiche e 5.000€ di spese tecniche?(o addirittura 20k€+10K€). Ovvero il concetto di sal va calcolato sull'ammontare di tutti i costi o solo su quelli fisici quindi delle opere realizzate?
Inoltre: costi come un anticipo per la realizzazione degli infissi, sostenuti ma con infissi non ancora installati o consegnati, possono essere considerati come parte del SAL?
boba74
Messaggi: 1161
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da boba74 »

Gli importi inseriti nel SAL ENEA sono comprensivi di IVA e spese professionali, quindi sì, per raggiungere il SAL del 30% contano anche le spese professionali. Teoricamente queste non devono necessariamente seguire una %, potresti anche mettere nel 1 sal anche il 100% delle spese professionali, facendotele pagare in anticipo. Di solito vengono quantificate parallelamente all'avanzamento dei lavori, ma non è obbligatorio.
Lo stesso vale anche per fatture di acconto, che puoi inserire nel sal anche se quell'intervento non è ancora stato realizzato. Sul sito devi cliccare le spunte relative.
Quello che non viene ammesso nel calcolo del 30% del SAL sono solo gli interventi trainati sulle parti comuni (ad esempio gli infissi su parti comuni condominiali), che possono essere incluse solo se ultimate, anche se non si è mai capito perchè...
davide4
Messaggi: 82
Iscritto il: gio feb 04, 2021 12:50

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da davide4 »

boba74 ha scritto: mer mag 05, 2021 11:42 Quello che non viene ammesso nel calcolo del 30% del SAL sono solo gli interventi trainati sulle parti comuni (ad esempio gli infissi su parti comuni condominiali), che possono essere incluse solo se ultimate, anche se non si è mai capito perchè...
Scusa boba74...
cosa intendi per "interventi trainati sulle parti comuni (ad esempio gli infissi su parti comuni condominiali)"?
2 opzioni:

- i serramenti delle singole u.i. (ma non sono parti comuni....) e se anche così fosse (dato che non sono ancora arrivato a completare la prima asseverazione), questi vanno realmente inseriti solo se ultimati? In un condominio? C'è qlc che mi sfugge.... :?:

- i serramenti dei vani scala? MA PERCHE' SI PORTANO IN DETRAZIONE? :o

Ultima opzione...
MI ricordo che la questione dei "trainati" sulle parti comuni erà già emersa e, a mia esplicita richiesta, mi era stato evidenziato che potevano essere portinerie o vani simili riscaldati...quindi intendi i serramenti di questi ambienti?
Grazie
boba74
Messaggi: 1161
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da boba74 »

davide4 ha scritto: mer mag 05, 2021 11:55
boba74 ha scritto: mer mag 05, 2021 11:42 Quello che non viene ammesso nel calcolo del 30% del SAL sono solo gli interventi trainati sulle parti comuni (ad esempio gli infissi su parti comuni condominiali), che possono essere incluse solo se ultimate, anche se non si è mai capito perchè...
Scusa boba74...
cosa intendi per "interventi trainati sulle parti comuni (ad esempio gli infissi su parti comuni condominiali)"?
2 opzioni:

- i serramenti delle singole u.i. (ma non sono parti comuni....) e se anche così fosse (dato che non sono ancora arrivato a completare la prima asseverazione), questi vanno realmente inseriti solo se ultimati? In un condominio? C'è qlc che mi sfugge.... :?:

- i serramenti dei vani scala? MA PERCHE' SI PORTANO IN DETRAZIONE? :o

Ultima opzione...
MI ricordo che la questione dei "trainati" sulle parti comuni erà già emersa e, a mia esplicita richiesta, mi era stato evidenziato che potevano essere portinerie o vani simili riscaldati...quindi intendi i serramenti di questi ambienti?
Grazie
Intendo i trainati sulle parti comuni, non su quelle private.
Non pensare solo al condominio come al palazzone dove hai solo appartamenti e vano scala, pensa all'edificio composto da 2 unità con un sub comune riscaldato (caso tipico nelle bifamiliari padre-figlio con una zona in comune), oppure nel caso di grossi condomini hai la casa del custode, o la guardiola, o la sala riunioni, tutti locali riscaldati ma comuni.
davide4
Messaggi: 82
Iscritto il: gio feb 04, 2021 12:50

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da davide4 »

ok, quindi quello che dicevo proprio alla fine...le portinerie o vani/ambienti simili.
Quindi, i serramenti come trainati "comuni" li puoi inserire solo completati.....effettivamente inspiegabile....
Grazie
boba74
Messaggi: 1161
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da boba74 »

davide4 ha scritto: mer mag 05, 2021 12:23 ok, quindi quello che dicevo proprio alla fine...le portinerie o vani/ambienti simili.
Quindi, i serramenti come trainati "comuni" li puoi inserire solo completati.....effettivamente inspiegabile....
Grazie
secondo me è un refuso, probabilimente all'inizio volevano escludere tutti i trainati, poi si sono accorti dell'assurdità della cosa e l'hanno tolta, ma è rimasta la nota...
danitors
Messaggi: 15
Iscritto il: gio mar 18, 2010 18:24

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da danitors »

boba74 ha scritto: mer mag 05, 2021 11:42 Gli importi inseriti nel SAL ENEA sono comprensivi di IVA e spese professionali, quindi sì, per raggiungere il SAL del 30% contano anche le spese professionali. Teoricamente queste non devono necessariamente seguire una %, potresti anche mettere nel 1 sal anche il 100% delle spese professionali, facendotele pagare in anticipo. Di solito vengono quantificate parallelamente all'avanzamento dei lavori, ma non è obbligatorio.
Lo stesso vale anche per fatture di acconto, che puoi inserire nel sal anche se quell'intervento non è ancora stato realizzato. Sul sito devi cliccare le spunte relative.
Quello che non viene ammesso nel calcolo del 30% del SAL sono solo gli interventi trainati sulle parti comuni (ad esempio gli infissi su parti comuni condominiali), che possono essere incluse solo se ultimate, anche se non si è mai capito perchè...
Scusa boba ,parli di fatture di acconto , sempre sulle spese professionali vero?
arkanoid
Messaggi: 3382
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da arkanoid »

Attenzione a mettere a SAL interventi non realizzati. Se l'impresa salta o abbandona il cantiere è il DL resposabile per quelle cifre. Ok una percentuale di completamento per i materiali a piè d'opera, ma per cose proprio non fatte....no
redigere redigere redigere
davide4
Messaggi: 82
Iscritto il: gio feb 04, 2021 12:50

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da davide4 »

arkanoid ha scritto: ven giu 11, 2021 08:41 Attenzione a mettere a SAL interventi non realizzati. Se l'impresa salta o abbandona il cantiere è il DL resposabile per quelle cifre. Ok una percentuale di completamento per i materiali a piè d'opera, ma per cose proprio non fatte....no
Vi sono tecnici purtroppo che non riconoscono in alcun modo le lavorazioni se non concluse.
Nemmeno in % con i materiali a piè d'opera... :evil: (e non stiamo parlando degli interventi trainati sulle parti comuni)
Ci sono riferimenti o risposte che legittimano il contrario ovvero che si possa riconoscere le partite provvisorie'?
boba74 ha scritto: mer mag 05, 2021 11:42 Lo stesso vale anche per fatture di acconto, che puoi inserire nel sal anche se quell'intervento non è ancora stato realizzato. Sul sito devi cliccare le spunte relative.
Ma queste fatture in acconto fanno riferimento a lavorazioni indicate come partite provvisorie in quanto non ancora realilzzate?

Grazie
boba74
Messaggi: 1161
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da boba74 »

Allora, sul sito ENEA si devono indicare sia gli importi fatturati nel SAL (che quindi possono comprendere fatture di acconto), sia l'entità dei lavori effettuati nel sal (ad es. i m2 di cappotto e di tetto realizzati). Quindi in linea di massima se si fanno fatture di acconto anche senza che sia realizzato nulla, la cosa è materialmente possibile, perchè il 30% di ENEA richiesto per l'invio del SAL si valuta sul fatturato, non sul "realizzato".
Chiaramente la questione di fatturare lavori non ancora realizzati è un'altro paio di maniche, ma quella non ha nulla a che fare con la validità o meno dell'inoltro a ENEA. Chiaro che se l'impresa molla a metà il cantiere dopo aver intascato gli acconti è un problema che può succedere, e lo stesso vale per il tecnico che fattura il 100% delle spese nel 1 sale e poi se ne va... ma questo è indipendente dal fatto che stiamo facendo un intervento in superbonus....
Nei casi che vedo comunque non esiste che si fatturi il 100% su lavori non ancora iniziati, sarebbe una cosa assurda a prescindere, infatti ho scritto che è un caso limite.
Però mi è capitato ad esempio di fatturare nel 1 sal al 30% un po' di più del 30% delle spese tecniche (ad es. il 50%), proprio perchè nel complesso si raggiungeva il 30% dell'importo totale ed era quindi materialmente possibile inoltrare il SAL. Non vedo dove sia il problema in questo caso. :roll:
davide4
Messaggi: 82
Iscritto il: gio feb 04, 2021 12:50

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da davide4 »

Concordo con te.
Ovviamente non intendevo in alcun modo di fatturare 100% lavori non avendo ancora realizzato nulla.

Il discorso era solo tale e vorrei chiarirmi due questioni:

se mi mancano 4-5000 € per arrivare al 30%-60%, si possono aggiungere delle partite provvisorie? per materiali a piè d'opera o lavori in % in quanto verranno realizzati a breve?

Le fatture in acconto sono extra lavori?
Nel senso: faccio lavori contabilizzati per tot € e poi faccio ulteriore fattura in acconto a parte (ripeto per raggiungere il tetto del sal) senza contabilità e prezzari a supporto?

Grazie
danitors
Messaggi: 15
Iscritto il: gio mar 18, 2010 18:24

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da danitors »

Si la logica è quella del 30 % del totale delle spese incentivate. Purtroppo ci sono anche le banche che spingono per muovere la pratica di finanziamento, e se sei indietro con i lavori bisogna compensare con le spese tecniche. Io personalmente per il sal al 30 faccio fatturare l'eseguito , e al limite abbondo con le spese tecniche. Tra l'altro parlando di banche (in realtà è deloitte e non la banca), a voi è capitato che mandino comunicazioni per smuovere il sal ?
Il GC mi ha fatto vedere le comunicazioni in cui intimavano di inserire il sal altrimenti avrebbero archiviato la pratica.
danitors
Messaggi: 15
Iscritto il: gio mar 18, 2010 18:24

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da danitors »

Volevo aggiungere un’altra domanda :
Come contabilità di cantiere ho effettuato un sal delle opere realizzate firmato da dl e impresa ( senza le spese tecniche ) . È la procedura corretta , o bisogna fare altro ?
davide4
Messaggi: 82
Iscritto il: gio feb 04, 2021 12:50

Re: determinazione 30% SAL

Messaggio da davide4 »

davide4 ha scritto: ven giu 11, 2021 09:55 boba74 ha scritto: ↑mer mag 05, 2021 11:42
Lo stesso vale anche per fatture di acconto, che puoi inserire nel sal anche se quell'intervento non è ancora stato realizzato. Sul sito devi cliccare le spunte relative.
Ma queste fatture in acconto fanno riferimento a lavorazioni indicate come partite provvisorie in quanto non ancora realilzzate?
aggiungo: o vere e proprie fatture in acconto senza alcun lavorazione alle spalle (nemmeno in partita provvisoria)?
Non sto dicendo, ovviamente, tutto il cantiere in acconto....

Sapreste indicarmi in merito? perchè credo sia un nodo non di poco conto...
Grazie
Rispondi