Superbonus - calcolo salto di 2 classi

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
zakstevenson
Messaggi: 129
Iscritto il: dom ott 18, 2015 16:44

Superbonus - calcolo salto di 2 classi

Messaggio da zakstevenson »

Salve a tutti,
Pongo il seguente quesito: un mio cliente mi ha incaricato per redarre lo studio di fattibilità per usare il Superbonus per la sua villetta a schiera, che considero funzionalmente indipendente (possiede sia accesso autonomo che impianti, compreso la fognatura).
La villetta possiede impianto termico autonomo con caldaia a gas e radiatori a parete. Vi sono anche 2 split esistenti, per la climatizzazione estiva del soggiorno e di una camera da letto.

Gli interventi considerati per la riqualificazione sono l'installazione di impianto fotovoltaico, coibentazione del solaio verso sottotetto non scaldato, coibentazione del solaio verso garage non riscaldato, sostituzione di caldaia a gas con nuova caldaia a gas a condensazione.

Nella simulazione del calcolo dell'APE post intervento, noto come l'installazione dell'impianto fotovoltaico aiuta a ridurre di una ventina di punti il valore dell'EP, per via della presenza dei 2 split (vengono alimentati dall'impianto fotovoltaico).
Grazie a questo riesco a ridurre di 2 classi l'APE (sennò avrei solo 1 classe di differenza).

Il quesito è: risulta ammissibile nel calcolo del salto delle 2 classi considerare anche che lo stesso è ottenuto anche grazie all'apporto di energia rinnovabile dall'impianto fotovoltaico agli split, che non servono al riscaldamento ma al raffrescamento?

Come certificatore energetico non ho dubbi che il ragionamento da me fatto sia corretto, e dalla lettera della legislazione del "Superbonus 110%", viene specificato chiaramente che il calcolo dell'APE deve essere fatto considerando tutti i servizi energetici presenti pre-opera.

Credo di volere spaccare il capello in 4, ma vista la complessità normativa del Superbonus, volevo confrontarmi, per capire se eventualmente sto dimenticando qualcosa.

Un saluto a tutti!

vinz75
Messaggi: 401
Iscritto il: ven ago 07, 2020 18:49

Re: Superbonus - calcolo salto di 2 classi

Messaggio da vinz75 »

Quello che hai fatto rispetta la norma per come scritta (male).

A logica ritengo che per l'ape110 sarebbe più giusto considerare solo i servizi per i quali lo stato riconosce le detrazioni, riscaldamento e acs.
Il tuo caso è emblematico! Riesci a fare il salto di classe grazie allo splittino. E magari se poi lo sostituisci non è riconosciuta la detrazione...

ST.SIM
Messaggi: 249
Iscritto il: ven feb 24, 2017 10:50

Re: Superbonus - calcolo salto di 2 classi

Messaggio da ST.SIM »

Se gli split sono esistenti e non vengono sostituiti per me puoi considerarli nell' APE post lavori, se invece li sostituisci o sono di nuova installazione allora non si devono considerare nell'APE posto lavori.
Questa è la mia interpretazione...

girondone
Messaggi: 10955
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Superbonus - calcolo salto di 2 classi

Messaggio da girondone »

Se sono nuova installaz manco andranno al 110 e nemmeno al 65

Avatar utente
mhell
Messaggi: 749
Iscritto il: mer giu 20, 2007 16:37
Località: Belluno

Re: Superbonus - calcolo salto di 2 classi

Messaggio da mhell »

Gli split li hai messi a servizio solo del locale nel quale sono installati o dell'intero edificio?

fracisc8809
Messaggi: 17
Iscritto il: mer feb 05, 2020 13:28

Re: Superbonus - calcolo salto di 2 classi

Messaggio da fracisc8809 »

Mi inserisco nella discussione, anche io ho un caso simile a quello di Zakstevenson e vorrei un vostro parere in merito:

Villetta a schiera con accesso ed impianti autonomi del 2010 già dotata di cappotto da 10cm, il cliente vuole sostituire l'attuale caldaia a gas installando una nuova a condensazione + valvole wifi sui radiatori, questo intervento vuole farlo passare come il "trainante".

Come interventi trainati si aggiunge:
- serramenti nuovi
- sostituzione di un quadri-split esistente utilizzato solo in estate con una nuovo ad alta efficienza
- 6kWp fotovoltaico
- batteria accumulo
- colonnina ricarica auto

Per fare il salto di 2 classi il cliente vorrebbe fare un sistema controllato da domotica intelligente che fino a circa 5°C esterni il riscaldamento lo fa con il nuovo quadrisplit (U.I installate nelle 3 camere + soggiorno), al di sotto di questa temperatura la pdc si spegne ed interviene la caldaia a condensazione con i radiatori, in pratica lavorerebbe come un ibrido.

A prescindere che devo ancora verificare se riesce a guadagnare le 2 classi con questo sistema, secondo voi è possibile un discorso del genere per poter usufruire della detrazione al 110% dove pre-intervento il servizio riscaldamento è solo con radiatori mentre post-intervento diventa split+radiatori?

Nel caso voi come inserireste un impianto così configurato in EC? io pensavo di mettere impianto principale caldaia + radiatori e inserire come generatore in integrazione lo split solo nei locali dove è presente la U.I

grazie a chi mi risponderà

vinz75
Messaggi: 401
Iscritto il: ven ago 07, 2020 18:49

Re: Superbonus - calcolo salto di 2 classi

Messaggio da vinz75 »

fracisc8809 ha scritto:
gio ott 22, 2020 12:13
in pratica lavorerebbe come un ibrido.

secondo voi è possibile un discorso del genere per poter usufruire della detrazione al 110% dove pre-intervento il servizio riscaldamento è solo con radiatori mentre post-intervento diventa split+radiatori?
Il sistema desiderato è ibrido.
Ma non rispetta quanto richiesto dal decreto requisiti 110.
Vedi p.to 6 dell.allegato A.
Quindi la risposta è no.

fracisc8809
Messaggi: 17
Iscritto il: mer feb 05, 2020 13:28

Re: Superbonus - calcolo salto di 2 classi

Messaggio da fracisc8809 »

vinz75 ha scritto:
gio ott 22, 2020 12:41
Il sistema desiderato è ibrido.
Ma non rispetta quanto richiesto dal decreto requisiti 110.
Vedi p.to 6 dell.allegato A.
Quindi la risposta è no.
Grazie per la risposta vinz75
Se invece si considera anche pre-intervento che la climatizzazione invernale venga fatta con radiatori + split (il clima esistente lo può fare anche se con scarso rendimento), potrebbe essere ammessa la sostituzione di entrambi i generatori con una nuova caldaia condensazione + nuova pdc aria-aria intesi come 2 generatori indipendenti, non come ibrido?

Anche se credo che probabilmente non farà il salto di 2 classi considerando la pdc pre-intervento

vinz75
Messaggi: 401
Iscritto il: ven ago 07, 2020 18:49

Re: Superbonus - calcolo salto di 2 classi

Messaggio da vinz75 »

La mia opinione è di nuovo no.

Ti cito la FAQ 5.D ancora disponibile nel sito enea
5.D Voglio installare in casa mia, già dotata di impianto di riscaldamento con caldaia a gas, un condizionatore con funzione anche di pompa di calore. Posso accedere alle detrazioni fiscali di cui al "decreto edifici"?
L'intervento dal 1/1/2008 è agevolato dall'art. 1 c. 5 del citato "decreto edifici" che ammette a detrazione la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di pompe di calore ad alta efficienza anche con sonde geotermiche a bassa entalpia con contestuale messa a punto ed equilibratura del sistema di distribuzione del calore. Per quanto sopra, non riteniamo agevolabili quegli impianti che costituiscono invece integrazione ad un impianto di climatizzazione invernale già esistente.

Anche in una recente risposta che mi ha dato enea, parlano di impianto termico principale.
Nel tuo caso o l'uno o l'latro. Preferibilmente la caldaia con i radiatori in quanto questi sono presenti in tutti i locali.

Rispondi