Controllo remoto Honeywell EvoHome

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Scheggiaimpazzita
Messaggi: 4
Iscritto il: dom ago 30, 2020 09:04

Controllo remoto Honeywell EvoHome

Messaggio da Scheggiaimpazzita »

Salve a tutti,
Volendo automatizzare il controllo di un appartamento con riscaldamento centralizzato che impiega termosifoni e teste termostatiche, nelle varie ricerche avevo identificato il sistema in oggetto. Non sembra offrire tramite smartphone la ricchezza di dati di altri competitor (netatmo/tado/etc), tuttavia ha invece una centrale di controllo che non richiede l'uso dello smartphone e sembra permettere di passare al "tutto spento" senza dover andare a disattivare ogni singola testa.
Per essere controllato da remoto il sistema sembra operare come fanno molti altri ovvero si deve poter connettere liberamente ad internet tramite wifi per andare a colloquiare con dei server remoti che fungono da ponte e verso cui si rivolge anche l'APP smartphone
Per attitudine personale sono restio a concedere questo tipo di autorizzazione, ad esempio le telecamere remote che posseggo sono inibite ad andare su internet se non per inviare email relative al motion detection perché è noto che specialmente quelle più economiche sono state in alcuni casi compromesse violando la privacy o offrendo la possibilità a criminali di conoscere le abitudini degli occupanti con i rischi conseguenti.
Ho quindi ristretto l'accesso a questi dispositivi ad una connessione "in lan" proiettando lo smartphone sulla rete di casa tramite vpn. Più costoso, macchinoso ed indiretto, ma più sicuro.
Ho scritto quindi ad honeywell chiedendo se il loro sistema Evo-Home WiFi (alias il monitor, perché le teste non hanno intelligenza a bordo e comunicano con il monitor in radiofrequenza sugli 8/900Mhz) potesse essere acceduto direttamente, tramite app (sarebbe migliore) o tramite browser, cioè se il monitor aveva un qualche mini web server interno da puntare.
La risposta è stata un lunghissimo panegirico su quanto sono fighi e sicuri con bel no finale.
Ora, trattandosi di una risposta dal call center non so nemmeno quanto abbiano compreso la mia richiesta che dubito sia standard. Volevo quindi chiedere agli esperti del forum se c'è qualche modo per controllare il sistema da remoto senza dargli libero accesso ad internet. Anche fosse avere delle API per scrivere un po di codice, è comunque meglio (per me) che far sapere ad honeywell o chi altro che non sono in casa perché ho spento i termosifoni permettendogli di far statistiche sui miei orari di presenza/assenza e quanto altro.
L'alternativa sarebbe quella di creare automatismi che bloccano e sbloccano l'accesso del sistema, aumentando la macchinosità del tutto.
Ringrazio in anticipo chi potrà/vorrà darmi un aiuto

SimoneBaldini
Messaggi: 2372
Iscritto il: mer set 29, 2010 13:42

Re: Controllo remoto Honeywell EvoHome

Messaggio da SimoneBaldini »

Senza dilungarmi, no.

Scheggiaimpazzita
Messaggi: 4
Iscritto il: dom ago 30, 2020 09:04

Re: Controllo remoto Honeywell EvoHome

Messaggio da Scheggiaimpazzita »

SimoneBaldini ha scritto:
dom set 06, 2020 11:13
Senza dilungarmi, no.
Grazie, anche il supporto honeywell alla domanda è sparito nel nulla. Peccato perché il sistema sembra buono. Ce ne sono per caso altri che offrono invece l'usabilità "offline"? Chessò irsap o altri.

MarcoPau
Messaggi: 5
Iscritto il: lun set 21, 2020 23:31

Re: Controllo remoto Honeywell EvoHome

Messaggio da MarcoPau »

Anch'io sono alla ricerca di un sistema del genere. Mi piacerebbe molto che le testine motorizzate fossero alimentate a cavo e non a batteria (sono in ristrutturazione), un po' come le valvole di zona mutt, ma non sono riuscito a trovare nulla del genere.

Per Scheggiaimpazzita, prova a dare una occhiata anche al sistema Danfoss smart heating.

Scheggiaimpazzita
Messaggi: 4
Iscritto il: dom ago 30, 2020 09:04

Re: Controllo remoto Honeywell EvoHome

Messaggio da Scheggiaimpazzita »

MarcoPau ha scritto:
mar set 22, 2020 09:09
Anch'io sono alla ricerca di un sistema del genere. Mi piacerebbe molto che le testine motorizzate fossero alimentate a cavo e non a batteria (sono in ristrutturazione), un po' come le valvole di zona mutt, ma non sono riuscito a trovare nulla del genere.

Per Scheggiaimpazzita, prova a dare una occhiata anche al sistema Danfoss smart heating.
Anche avere testine senza batterie è un'altra chimera. Ci sono dei dispositivi composti da due false batterie con un filo che le collega ad un trasformatore, ma danno l'idea di posticcio e dovendo spendere 50 euro a punto luce penso che il concetto sia "hai voglia quante batterie stilo compri con 50 euro", se poi le usi ricaricabili, è una piccola seccatura, magari usando le eneloop che hanno bassa autoscarica e ne puoi tenere sempre un paio di coppie pronte.
Trovarli poi senza wifi poi significa passare ai vetusti sistemi di domotica 1.0 basati su costosissime elettrovalvole.
Grazie per il suggerimento, l'ho guardato e sembra promettente anche se sono veramente criptici sul funzionamento, alcuni link dei manuali vanno in errore. Però sembra un sistema interessante, proverò a scrivergli.

MarcoPau
Messaggi: 5
Iscritto il: lun set 21, 2020 23:31

Re: Controllo remoto Honeywell EvoHome

Messaggio da MarcoPau »

Se non ti dispiace fammi sapere che conclusioni trai perché anch'io dovrò acquistare un sistema del genere, non so se per questo inverno o se salto ancora una volta...

Grazie!

Rispondi