110% | Cessione del credito dalle imprese esecutrici | Risp249

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Tom Bishop
Messaggi: 1965
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

110% | Cessione del credito dalle imprese esecutrici | Risp249

Messaggio da Tom Bishop »

Pensavo che il credito delle imprese esecutrici che fatturano i lavori a zero potesse essere ceduto anche agli istituti bancari e invece sembra che lo possano cedere solo a loro fornitori.

https://www.ipsoa.it/documents/fisco/cr ... -elettrica

Credo sia una bella limitazione
Tom Bishop

giotisi
Messaggi: 1848
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: 110% | Cessione del credito dalle imprese esecutrici | Risp249

Messaggio da giotisi »

Questa risposta si riferisce al vecchio meccanismo di sconto/cessione introdotto con le leggi del 2018 e col decreto crescita.
Nel decreto rilancio, questa limitazione è stata rimossa.
(Non è che le banche stiano per la verità sgomitando per entrare nel panel... ma hanno i loro tempi)

Tom Bishop
Messaggi: 1965
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: 110% | Cessione del credito dalle imprese esecutrici | Risp249

Messaggio da Tom Bishop »

giotisi ha scritto:
sab ago 08, 2020 07:09
Questa risposta si riferisce al vecchio meccanismo di sconto/cessione introdotto con le leggi del 2018 e col decreto crescita.
Nel decreto rilancio, questa limitazione è stata rimossa.
(Non è che le banche stiano per la verità sgomitando per entrare nel panel... ma hanno i loro tempi)
Mi chiedo perché pubblicarla il 06/08/2020 senza specificare nulla per il decreto rilancio :roll:
Tom Bishop

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4673
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: 110% | Cessione del credito dalle imprese esecutrici | Risp249

Messaggio da NoNickName »

Perchè è una risposta ad un interpello per una situazione ex-ante. Nulla a che vedere con la legislazione attuale.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Rispondi