ape e libretto di impianto

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
aldoronconi
Messaggi: 7
Iscritto il: mar giu 23, 2020 12:06

ape e libretto di impianto

Messaggio da aldoronconi »

Buongiorno,
mi trovo a dover fare una ape (regione puglia) nella situazione seguente:
Abitazione con impianto invernale costituito da caldaia a metano che alimenta i radiatori e fa acqua calda sanitaria e n.3 split caldo freddo. L’abitazione è dotata di libretto di impianto dove è indicato il generatore invernale (caldaia), dotato anche di controllo di efficienza energetica (sempre per la caldaia). Gli split non sono mai menzionati nel libretto di impianto.
Per emettere l’ape alla luce del nuovo catasto regionale diventato effettivo nella mia regione qualche settimana fa, cosa devo fare?
Dovrei aggiornare il libretto di impianto inserendo gli split mi sembra di capire. Una volta inseriti gli split nel libretto dovrei inviare il libretto prima alla provincia per avere validità?
Gli split, dal momento che fanno caldo e freddo, li devo inserire nel calcolo invernale (in serie alla caldaia a metano) e in quello estivo giusto?
Secondo voi la mia interpretazione è corretta?
Grazie

mat
Messaggi: 3063
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: ape e libretto di impianto

Messaggio da mat »

aldoronconi ha scritto:
mar giu 23, 2020 12:18
Dovrei aggiornare il libretto di impianto inserendo gli split mi sembra di capire.
Corretto.
aldoronconi ha scritto:
mar giu 23, 2020 12:18
Una volta inseriti gli split nel libretto dovrei inviare il libretto prima alla provincia per avere validità?
Se non è già stato caricato in catasto sì, altrimenti modificherete quello che già c'è entrando nel catasto. Non credo che possa fare questa operazione tu personalmente, di solito il caricamento di questi dati spetta ad una ditta di manutenzione.
aldoronconi ha scritto:
mar giu 23, 2020 12:18
Gli split, dal momento che fanno caldo e freddo, li devo inserire nel calcolo invernale (in serie alla caldaia a metano) e in quello estivo giusto?
No, solo in quello estivo; se l'impianto a radiatori copre tutto il volume riscaldato, per la parte invernale metti solo quello. Per gli ambienti che sono serviti anche dall'impianto in pdc, in teoria potresti mettere questo come impianto al posto dei radiatori (a patto che coprano il fabbisogno richiesto, ovviamente), in modo da migliorare la classe energetica. Però i due impianti sono sempre in alternativa, la uni ts non contempla il caso di "compartecipazione".

aldoronconi
Messaggi: 7
Iscritto il: mar giu 23, 2020 12:06

Re: ape e libretto di impianto

Messaggio da aldoronconi »

Innanzitutto ti ringrazio per la celere ed esauriente risposta. A questo punto devo vedere cosa dice l'impiantista in modo da inserire gli split nel libretto. Ho ancora una domanda se posso permettermi. il libretto di impianto, che è regolarmente compilato e presenta anche il bollino relativo, è il classico libretto di impianto che fornivano nel 2010 con la caldaia stessa... pertanto non coincide con gli attuali libretti e non vedo neanche la scheda dove inserire gli split per intenderci...
come consigli di procedere?

mat
Messaggi: 3063
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: ape e libretto di impianto

Messaggio da mat »

aldoronconi ha scritto:
gio giu 25, 2020 18:51
Innanzitutto ti ringrazio per la celere ed esauriente risposta. A questo punto devo vedere cosa dice l'impiantista in modo da inserire gli split nel libretto. Ho ancora una domanda se posso permettermi. il libretto di impianto, che è regolarmente compilato e presenta anche il bollino relativo, è il classico libretto di impianto che fornivano nel 2010 con la caldaia stessa... pertanto non coincide con gli attuali libretti e non vedo neanche la scheda dove inserire gli split per intenderci...
come consigli di procedere?
Partendo sempre dall'origine, ovvero verificare se esiste un libretto caricato sul catasto, che è l'unico a fare fede. Quello cartaceo potrebbe essere una copia di cortesia che il manutentore lascia al cliente come promemoria degli interventi invece di scaricargli una copia dal catasto; certamente come hai notato tu non si tratta di copia conforme in quanto il modello è quello vecchio e non contiene nemmeno la parte per gli split.

aldoronconi
Messaggi: 7
Iscritto il: mar giu 23, 2020 12:06

Re: ape e libretto di impianto

Messaggio da aldoronconi »

Tutto chiarissimo, grazie grazie grazie!!! :D

Rispondi