MILANO2030 | Calcolo del consumo idrico annuo

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Tom Bishop
Messaggi: 1804
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

MILANO2030 | Calcolo del consumo idrico annuo

Messaggio da Tom Bishop »

L'art.10 del DD797 del 05/02/2020 richiede una prestazione minima di riduzione del consumo idrico standard del 20%. Per il calcolo del consumo annuo viene riportata la tabella con le portate di cui al sistema di valutazione LEED. La tabella però è relativa a consumi specifici di portata nominale e non è riconducibile, secondo me, ad un calcolo del consumo annuale. Mi sfugge qualcosa?

https://www.comune.milano.it/documents/ ... 0915737127
Tom Bishop

Ronin
Messaggi: 3675
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: MILANO2030 | Calcolo del consumo idrico annuo

Messaggio da Ronin »

è evidente che senza gli usi medi giornalieri la tabella di portata non si riporta ad un consumo annuale.
a memoria mi pare di ricordare che nella vecchia 9182 c'erano delle tabelle sul numero di impieghi quotidiani
viceversa si potrebbe tentare un raffronto con i dati istat del consumo idrico pro-capite medio

Tom Bishop
Messaggi: 1804
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: MILANO2030 | Calcolo del consumo idrico annuo

Messaggio da Tom Bishop »

Grazie Ronin. Ci avevo pensato anche io, quello che non capisco è come sia possibile stimare la riduzione del consumo idrico sulla base dei dati riportati nel documento che mette a disposizione il Comune di Milano.
Tom Bishop

Ronin
Messaggi: 3675
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: MILANO2030 | Calcolo del consumo idrico annuo

Messaggio da Ronin »

ti chiedono di risparmiare il 20%, quindi devi montare apparecchi che in scheda tecnica riportano valori del 20% inferiori a quelli della tabella.
a quel punto il requisito è rispettato perchè l'uso evidentemente è un fattore moltiplicativo comune ai due casi (standard e di progetto).
a questo punto per stimare i m3 (e di conseguenza la co2) ti costruisci una tabella di uso medio quotidiano dei vari apparecchi che nel caso standard "torni" con i dati istat del consumo pro capite giornaliero (ad es.), e moltiplichi per 365.
lo dico a livello di possibile suggerimento, evidentemente la cosa migliore è tentare un contatto con l'ufficio comunale per vedere se riescono a chiarirti le idee

Rispondi