Limite Kw gas per due appartamenti ma stessa unità abitativa

Normativa per gli impianti gas, Legge 46/90, Delibera AEEG 40/04, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
vizy
Messaggi: 8
Iscritto il: gio mag 21, 2020 14:12

Limite Kw gas per due appartamenti ma stessa unità abitativa

Messaggio da vizy »

Buongiorno a tutti,

sono titolare di due appartamenti distribuiti su due piani in un unico piccolo palazzo. Questi fanno parte della stessa unità abitativa.
Durante dei lavori di ristrutturazioni sono state aggiunte due caldaie da 24KW, una per piano. In ogni piano inoltre c'è una cucina per un totale di 33KW di potenza termica per piano.
In ogni piano ci sono sia termosifoni che acqua sanitaria da riscaldare ma di questi ultimi potrei anche fare a meno perché ho fatto installare le pompe di calore in aggiunta.

Ora dovrei richiedere l'installazione / allacciamento del contattore del gas ma vorrei ben capire quali opzioni ho a disposizione per avere il gas di città in entrambi gli appartamenti.
Ho letto che vi è un limite di 35 kw per unità abitativa e altri dicono che questo limite non si applica se gli appartamenti dell'unità abitativa sono posizionati su piani diversi.
Da altre fonti sembra di capire che in ogni caso servirà un progetto ulteriore o certificazione redatto da qualche altra persona abilitata o da altre fonti web sembrerebbe invece che basti fare l'allaciamento di due diversi contattori.
Qualcuno ha delle esperienze a riguardo? esiste qualche link su documenti ufficiali che posso consultare?

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4483
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Limite Kw gas per due appartamenti ma stessa unità abitativa

Messaggio da NoNickName »

vizy ha scritto:
sab mag 23, 2020 12:40
sono titolare di due appartamenti distribuiti su due piani in un unico piccolo palazzo. Questi fanno parte della stessa unità abitativa.
Cioè?
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

vizy
Messaggi: 8
Iscritto il: gio mag 21, 2020 14:12

Re: Limite Kw gas per due appartamenti ma stessa unità abitativa

Messaggio da vizy »

teoricamente è un'unico appartamento diviso su due piani comunicanti solo tramite la scala interna della palazzina in cui si trovano

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4483
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Limite Kw gas per due appartamenti ma stessa unità abitativa

Messaggio da NoNickName »

Dato che per l'allaccio delle utenze devi comunicare i dati catastali che poi vengono comunicati all'anagrafe tributaria, e suppongo che tu non abbia fatto il frazionamento catastale delle due unità, puoi fare un solo allaccio con contatore di classe G6 (6 m3/h, circa 58kW).
Ovviamente l'impianto deve essere progettato da professionista abilitato e costruito con dichiarazione di conformità.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

vizy
Messaggi: 8
Iscritto il: gio mag 21, 2020 14:12

Re: Limite Kw gas per due appartamenti ma stessa unità abitativa

Messaggio da vizy »

Grazie mille per l'informazione. Una domanda: che cosa s'intende esattamente per "professionista abilitato e costruito con dichiarazione di conformità." ? serve un qualche tipo di abilitazione particolare oltre tot KW?

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4483
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Limite Kw gas per due appartamenti ma stessa unità abitativa

Messaggio da NoNickName »

vizy ha scritto:
dom mag 24, 2020 12:52
"professionista abilitato e costruito con dichiarazione di conformità." ? serve un qualche tipo di abilitazione particolare oltre tot KW?
No. Devi far progettare l'impianto a chi ha titolo professionale per farlo, e colui che lo realizza deve rilasciare la dichiarazione di conformità.
La potenza è irrilevante.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

vizy
Messaggi: 8
Iscritto il: gio mag 21, 2020 14:12

Re: Limite Kw gas per due appartamenti ma stessa unità abitativa

Messaggio da vizy »

Ti spiego, ho letto su alcuni siti questa informazione che riporto:
Se la potenzialità termica complessiva NON supera i 50 Kw (DM 37/08) il progetto obbligatorio dell’impianto gas può essere redatto dal responsabile tecnico dell’azienda, se la potenzialità termica complessiva supera i 50 Kw il progetto obbligatorio dell’impianto deve essere redatto da un professionista iscritto all’Albo professionale.
fonte: http://www.gas.it/tutte-le-news/50-norm ... m-12041996

Le leggi cambiano e non so quanto questo sia aggiornato.


Leggendo bene si capisce che con due caldaie da 24 Kw rientrerei ma aggiungendo il piano cottura no.

Terminus
Messaggi: 8158
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Limite Kw gas per due appartamenti ma stessa unità abitativa

Messaggio da Terminus »

La norma fondamentale è il DM 22/01/2008 n.37.
L'impianto va sempre progettato.
L'impianto va sempre realizzato da una ditta abilitata che deve rilasciare la dichiarazione di conformità alal fine dei lavori.
Se la potenza dell'impianto è inferiore a 50kW, il progetto può essere redatto e firmato dal responsabile tecnico dell'impresa installatrice.
Oltre i 50kW il progetto deve essere redatto da un professionista abilitato (ingegnere, perito).
Per la potenza dell'impianto si devono sommare tutte le utenze servite: caldaia fuochi cucina, eventuale forno....
Se hai un'unica unità immobiliare in catasto, allora va bene unico contatore, altrimenti devi chiedere due punti di consegna.

Rispondi