ATTIVITA' COMMERCIALE - RISCHIO VITA E CONTROLLO INCENDIO

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
travereticolare
Messaggi: 364
Iscritto il: sab giu 17, 2017 11:56
Località: Lombardia

ATTIVITA' COMMERCIALE - RISCHIO VITA E CONTROLLO INCENDIO

Messaggio da travereticolare »

Buongiorno,

Attività commerciale classificata AA HB, ovvero superficie 600 mq + 400 mq di deposito, il tutto interrato a -4,00 m. Il negozio sarà adibito alla vendita di tablet, smartphone, ecc...

Sono indeciso sull'assegnazione del rischio vita tra B2 e B3.

1) La RTO alla tabella G.3-2 considera come rapida (1.000 kW; 150 s) la velocità di crescita dell'incendio per apparecchiature elettriche / elettroniche. Quindi teoricamente dovrei assegnare un rischio vita B3.

D'altro canto la merce in esposizione sarà poca e il carico di incendio basso, quindi teoricamente visto il basso quantitativo delle merci in esposizione un incendio, almeno nelle prime fasi, farà fatica a raggiungere i 1.000 kW, e ciò renderebbe possibile l'assegnazione di un rischio vita B2.

Cosa ne pensate?

2) La tabella V.8-5 del DM 14/02/2020 RTV 8 attività commerciale assegna, per attività classificate AA HB e qf < 600 MJ/mq un livello di prestazione II alla strategia relativa al controllo dell'incendio, non tenendo in considerazione il rischio vita.

La tabella S.6-2 della R.T.O. per attività caratterizzate da un rischio vita B3 assegna un livello di prestazione III.

Il codice al paragrafo S.2.6.5 p.to 3 dice che: Qualora disponibili, nelle pertinenti regole tecniche verticali possono essere descritte eventuali soluzioni progettuali complementari o sostitutive di quelle dettagliate nella sezione Strategia antincendio, oppure semplici prescrizioni aggiuntive per la specifica tipologia d’attività.

e in più, paragrafo G.1.3 p.to 5: Regola tecnica verticale (RTV): regola tecnica di prevenzione incendi applicabile ad una specifica attività o ad ambiti di essa, con specifiche indicazioni, complementari o sostitutive di quelle previste nella regola tecnica orizzontale.

Quindi io metterei solo estintori, concordate?
All'ingresso degli stabilimenti, dei depositi o dei grandi magazzini devono essere deposte le armi, gli speroni, le scatole di fiammiferi, gli accendisigari e simili. Le punizioni disciplinari in caso di inosservanza debbono essere pronte ed esemplari.

Rispondi