Edificio civile abitazione

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
ingcar
Messaggi: 247
Iscritto il: ven feb 01, 2013 18:52

Edificio civile abitazione

Messaggio da ingcar »

Edificio civile abitazione, altezza antincendi maggiore di 24 m e inferiore a 32 m, esistente alla data di entrata in vigore del Decreto Ministeriale 16 maggio 1987 n. 246 e oggetto di lavori che non comportano modifiche sostanziali (si intendono per modifiche sostanziali, ai sensi del suddetto Decreto, lavori che comportino il rifacimento di oltre il 50% dei solai o il rifacimento strutturale delle scale o l'aumento di altezza).

Nel progetto di prevenzione incendi da allegare alla SCIA (trattasi di attività di tipo A) applicate esclusivamente le disposizioni contenute al punto 8 del Decreto Ministeriale 16 maggio 1987 n. 246 vero?

Grazie

Terminus
Messaggi: 8158
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da Terminus »

Certamente.
Eventualmente anche l'art.2 del DM 25/01/19 se ci rientri.

ingcar
Messaggi: 247
Iscritto il: ven feb 01, 2013 18:52

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da ingcar »

Terminus ha scritto:
gio mag 21, 2020 19:25
Certamente.
Eventualmente anche l'art.2 del DM 25/01/19 se ci rientri.
perfetto grazie.

mi è venuto un dubbio...quindi non si applica neanche il paragrafo 2.5 Ascensori e il D.M. 15/9/2005 “Regola tecnica di prevenzione incendi per i vani degli impianti di sollevamento ubicati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi” ?

ingcar
Messaggi: 247
Iscritto il: ven feb 01, 2013 18:52

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da ingcar »

Altro dubbio:

Sono consentite le comunicazioni tra scale, ascensori e locali cantinati pertinenti le abitazioni dell’edificio secondo quanto indicato nella tabella B.

La comunicazione consentita e indicata è:

tra scale e locali cantinati pertinenti le abitazioni

tra ascensori e locali cantinati pertinenti le abitazioni

giusto?

ingcar
Messaggi: 247
Iscritto il: ven feb 01, 2013 18:52

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da ingcar »

ingcar ha scritto:
gio mag 21, 2020 19:34
Terminus ha scritto:
gio mag 21, 2020 19:25
Certamente.
Eventualmente anche l'art.2 del DM 25/01/19 se ci rientri.
perfetto grazie.

mi è venuto un dubbio...quindi non si applica neanche il paragrafo 2.5 Ascensori e il D.M. 15/9/2005 “Regola tecnica di prevenzione incendi per i vani degli impianti di sollevamento ubicati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi” ?
nessun parere please?

Terminus
Messaggi: 8158
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da Terminus »

Qual'è il tuo dubbio ?
Mi sembra abbastanza chiaro.

ingcar
Messaggi: 247
Iscritto il: ven feb 01, 2013 18:52

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da ingcar »

Terminus ha scritto:
ven mag 22, 2020 15:39
Qual'è il tuo dubbio ?
Mi sembra abbastanza chiaro.
più che dubbio una conferma e cioè che in caso di edificio esistente non soggetto a modifiche sostanziali non si applica neanche il paragrafo 2.5 Ascensori e il D.M. 15/9/2005 “Regola tecnica di prevenzione incendi per i vani degli impianti di sollevamento ubicati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi” ?

oltre a quest'altro dubbio:

La comunicazione consentita e indicata è:

tra scale e locali cantinati pertinenti le abitazioni

tra ascensori e locali cantinati pertinenti le abitazioni

giusto?

Terminus
Messaggi: 8158
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da Terminus »

Giusto.

ingcar
Messaggi: 247
Iscritto il: ven feb 01, 2013 18:52

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da ingcar »

Terminus ha scritto:
ven mag 22, 2020 15:55
Giusto.
grazie e scusami se insisto non mi mandare a :D

posso ignorare il D.M. 15/9/2005 “Regola tecnica di prevenzione incendi per i vani degli impianti di sollevamento ubicati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi” in caso di edificio esistente non soggetto a modifiche sostanziali ?

Terminus
Messaggi: 8158
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da Terminus »

Il paragrafo 2.5 non è citato nelle norme transitorie.

ingcar
Messaggi: 247
Iscritto il: ven feb 01, 2013 18:52

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da ingcar »

Terminus ha scritto:
ven mag 22, 2020 16:47
Il paragrafo 2.5 non è citato nelle norme transitorie.
e si su questo sono d'accordo ma il dubbio è legato al D.M. 15/9/2005 cioè devo comunque considerare il campo di applicazione di tale decreto e quindi se rientro nei casi dell'art. 1 applicare la regola tecnica allegata oppure prevale il campo di applicazione del Decreto Ministeriale 16 maggio 1987 e quindi non dovendo rispettare il paragrafo 2.5 non seguo neanche il D.M. 15/9/2005?

PS: tra gli interventi previsti vi è la sostituzione degli impianti elavatori esistenti

Terminus
Messaggi: 8158
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da Terminus »

Se rientri nel campo di applicazione del DM 15/09/05, sì, lodevi applicare.

ingcar
Messaggi: 247
Iscritto il: ven feb 01, 2013 18:52

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da ingcar »

Terminus ha scritto:
ven mag 22, 2020 17:10
Se rientri nel campo di applicazione del DM 15/09/05, sì, lodevi applicare.
perfetto grazie

ingcar
Messaggi: 247
Iscritto il: ven feb 01, 2013 18:52

Re: Edificio civile abitazione

Messaggio da ingcar »

Terminus ha scritto:
ven mag 22, 2020 17:10
Se rientri nel campo di applicazione del DM 15/09/05, sì, lodevi applicare.
il problema però sembrerebbe un altro…

non devo seguire il paragrafo 2.5 che mi dice che il vano corsa deve essere protetto.

devo seguire il DM 15/09/05 (rientro nel campo di applicazione) il quale però non mi dice come deve essere il vano corsa ma elenca i tipi di vano corsa e le relative caratteristiche che devono avere.

secondo te devo prevedere un vano corsa di tipo protetto o può essere anche di tipo aperto?

Rispondi