Consulenza Conto Termico

Obblighi legislativi, tipologie, prodotti

Moderatore: Edilclima

girondone
Messaggi: 10340
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da girondone »

totale potenze installate nell edificio che fanno riscaldamento

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4510
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da NoNickName »

girondone ha scritto:
gio giu 04, 2020 16:38
totale potenze installate nell edificio che fanno riscaldamento
Sulla base di cosa lo dici? E' una tua convinzione? Lo hai letto da qualche parte? Hai dei pareri?
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

girondone
Messaggi: 10340
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da girondone »

pongo io le stesse domande a te....

è scritto chiaro nelle regole.... poi cosa intendono loro beh.. è variabile
si sa che da un giorno all altro cambiano facilmente


ma bisogna averci avuto a che fare per saperlo

a_brettyou
Messaggi: 750
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da a_brettyou »

girondone ha scritto:
gio giu 04, 2020 16:38
totale potenze installate nell edificio che fanno riscaldamento
Confermo.
Comprese quelle non installate in centrali termiche (camini, stufe, pdc)
NoNickName ha scritto:
gio giu 04, 2020 19:30
Sulla base di cosa lo dici? E' una tua convinzione? Lo hai letto da qualche parte? Hai dei pareri?
Esperienza viva e sangue versato su centinaia di pratiche.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4510
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da NoNickName »

girondone ha scritto:
ven giu 05, 2020 11:27
pongo io le stesse domande a te....
viewtopic.php?f=7&t=25999&p=171327&hilit=regole#p171327
girondone ha scritto:
mer mar 18, 2020 11:55
è tutto scritto nelle regole applicative
Quando ciò che è scritto nelle regole applicative non vale, allora?
a_brettyou ha scritto:
ven giu 05, 2020 11:41
Esperienza viva e sangue versato su centinaia di pratiche.
E gran botte di c**o, diciamolo...
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

a_brettyou
Messaggi: 750
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da a_brettyou »

NoNickName ha scritto:
ven giu 05, 2020 18:32
E gran botte di c**o, diciamolo...
N diceva meglio fortunato che bravo.
In all modesty, io... meglio.

girondone
Messaggi: 10340
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da girondone »

Giusto giusto qualche discussione con il GSE


Che se funzionasse meglio avrei fatto il doppio di quello che ho fatto


Ma lavorare con il GSE nuove gravemente alla salute

lbigoni
Messaggi: 7
Iscritto il: mar gen 22, 2013 17:41

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da lbigoni »

caso nuovo:
casa singola costruita nel 2015 (accatastamento 2016) dotata di impianto termico con sola PdC,
la PdC dopo neanche 4 anni si rompe in maniera irreparabile e viene sostituita con una nuova chiedendo l'incentivo del conto termico al GSE.

risposta con richiesta integrazioni:
1. Titolo autorizzativo: nel caso di edifici nuovi o sottoposti a ristrutturazioni rilevanti, per i quali la
richiesta del titolo autorizzativo e/o abilitativo è presentata successivamente al 30 maggio 2012, è
necessaria l’installazione, ai sensi dell’art. 11, comma 4, del D.Lgs. 28/11, sopra o all’interno
dell’edificio o nelle relative pertinenze, di impianti alimentati da fonte rinnovabile per la copertura
dei consumi di calore, di elettricità e per il raffrescamento (i principi minimi di integrazione e le
decorrenze sono indicati all’allegato 3 del D.Lgs. 28/11).
Trattandosi di un edificio accatastato il 10/11/2016, si richiede l’invio del titolo autorizzativo alla
costruzione del fabbricato, completo in ogni sua parte, timbrato dal Comune.
Si richiede di verificare e asseverare (con documento a firma e timbro del tecnico abilitato), se
l’edificio dove è realizzato l’intervento è soggetto al rispetto della quota minima di copertura dei
fabbisogni da fonti rinnovabili come sopra descritto; di indicare l’eventuale quota di copertura dei
fabbisogni da fonti rinnovabili e l’eventuale quota eccedente quella necessaria per il rispetto degli
obblighi di cui sopra.
2 Relazione tecnica: come previsto dall’art.8 e dall’allegato E del D.Lgs 192/2005 e s.m.i. nel........
3. Dichiarazione di conformità: come riportato nelle Regole Applicative........


dovendo oggi solo sostituire il generatore non ho l'obbligo della quota rinnovabile secondo D.Lgs. 28/11, da motivare e verificare con L. 10/91.
Non vedo quindi perché riconoscano l'incentivo solamente della parte eccedente al limite di quota rinnovabile verificata nella l. 10/91 all'epoca della nuova costruzione.

avete avuto casi simili?

girondone
Messaggi: 10340
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da girondone »

non conta sol il lavoro che fai ora
conta che quell casa è stata soggette a decreto 28 quindi quella pdc assolve all obbligo

lbigoni
Messaggi: 7
Iscritto il: mar gen 22, 2013 17:41

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da lbigoni »

non lo so,
sempre per il caso proposto,
per interventi di sostituzione del generatore potrei pensare di sostituire la PdC esistente con una caldaia a condensazione (verificando solamente il rendimento del generatore in L. 10/91) senza far riferimento al D.Lgs. 28/11 e dell'obbligo già assolto al tempo della costruzione.
non vedo quindi perché l'incentivo proposto è riferito solamente alla quota eccedente al D. 28/11.

girondone
Messaggi: 10340
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da girondone »

ripeto la tua casa è stata costruita con obbligo del 28 assolto da quella pdc
se oggi la togli quella che rimetti assolve sempre a quell obbligo
così dice il gse

Seamew
Messaggi: 643
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da Seamew »

girondone ha scritto:
lun giu 08, 2020 09:38
ripeto la tua casa è stata costruita con obbligo del 28 assolto da quella pdc
se oggi la togli quella che rimetti assolve sempre a quell obbligo
così dice il gse
Quindi stando a questa interpretazione del GSE se su un edificio sono stati installati apparecchi a energia rinnovabile secondo il DM 28/2011 la loro sostituzione non può accedere al Conto Termico?
Non ci avevo mai pensato (perchè non mi è mai capitato)...ma potrebbe essere.
Però sapete come calcolare la quota in eccesso? (Il Decreto 28 ha 3 vincoli percentuali di copertura...quali considerare?) e come viene poi rideterminato l'incentivo? in proporzione? Ecco...questo mi sembra un pò più complicato e non mi pare sia scritto da nessuna parte.

lbigoni
Messaggi: 7
Iscritto il: mar gen 22, 2013 17:41

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da lbigoni »

nello specifico chiedono di allegare:
1. titolo autorizzativo alla costruzione del fabbricato;
2. relazione tecnica L. 10/91;
3. dichiarazione conformità 37/08;
oltre chiaramente all'asseverazione della quota eccedente al D.lgs. 28/11 a carico del tecnico.

quindi la quota del d.lgs. 28 è quella indicata sulla relazione tecnica, l'incentivo immagino in proporzione della sola quota eccedente all'obbligo, anche se non ne sono sicuro.

girondone
Messaggi: 10340
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da girondone »

la figata è che serve un altra relazione quando per es hai più imp
nella legge 10 c'è solo un numero % maggiore del limite richiesto

e non sono certo indicate le quote di quella % prodotte dall imp 1 o dall imp 2

nella pratica conviene non farlo quasi sempre..
anche perchè è impossibile avere info certe
da loro

Seamew
Messaggi: 643
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da Seamew »

girondone ha scritto:
lun giu 08, 2020 13:06
nella pratica conviene non farlo quasi sempre..
anche perchè è impossibile avere info certe
da loro
Concordo con la tua osservazione....inutile imbarcarsi in un conto termico che se ti va bene porti a casa poco....a sto punto meglio la detrazione fiscale e amen!!!
Certo è che se uno non lo sa prima e lo scopre solo dopo in sede di pratica conto termico...vai tu a spiegarlo al cliente...cmq anche in questo caso rimane sempre aperta la strada della detrazione fiscale...

girondone
Messaggi: 10340
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da girondone »

VALE ANCHE PER LE DEETRAZONI la no cumulabilità degli obblighi del 28

Seamew
Messaggi: 643
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da Seamew »

girondone ha scritto:
lun giu 08, 2020 15:00
VALE ANCHE PER LE DEETRAZONI la no cumulabilità degli obblighi del 28
Grazie per la precisazione....non ci avevo pensato... :shock:

lbigoni
Messaggi: 7
Iscritto il: mar gen 22, 2013 17:41

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da lbigoni »

nel caso si ricada nel DLgs 28/11 secondo voi si calcola così la quota incentivabile?

esempio di calcolo:
obbligo rinnovabile DLgs 28/11 = 35% ( per edifici con richiesta nel 2015)
copertura da rinnovabile calcolata in L. 10 = 90%

quota incentivo = (90% / 100 ) * 65% = 58,5%

ovvero riconosco poco più della metà dell'incentivo. :roll:

Seamew
Messaggi: 643
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da Seamew »

lbigoni ha scritto:
mer giu 24, 2020 15:27
nel caso si ricada nel DLgs 28/11 secondo voi si calcola così la quota incentivabile?

esempio di calcolo:
obbligo rinnovabile DLgs 28/11 = 35% ( per edifici con richiesta nel 2015)
copertura da rinnovabile calcolata in L. 10 = 90%

quota incentivo = (90% / 100 ) * 65% = 58,5%

ovvero riconosco poco più della metà dell'incentivo. :roll:
Nelle regole applicative non è scritto come si calcola questa quota....e in sede di compilazione pratica è il professionista che dichiara questa quota in base ai suoi calcoli o interpretazioni.
Non so però se il GSE si accontenti della quota che vai a dichiarare, oppure se in sede di integrazione documentale ti chiede la formula per dimostrare il calcolo (un pò come quando devi dimostrare la formula di calcolo per determinare la potenza termica di un camino aperto esistente da sostituire).
Ma a parte questo ti chiedo quel 90% da dove salta fuori dato che nel Decreto 28:
- c'è una copertura su acs
- c'è una copertura su riscaldamento + acs + condizionamento
- c'è una copertura sul fotovoltaico
In pratica ci sono 3 coperture con 3 valori diversi (perchè 3 sono le verifiche)....quindi il 90% tu come lo hai calcolato?
Ecco...questo potrebbe chiederti il GSE di dimostrare.
Poi è ovvio che quello che rimane dell'incentivo perde di interesse, e quindi è da valutare se ne vale la pena oppure no.

girondone
Messaggi: 10340
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da girondone »

ho provato a chiedere più volte chiarimenti

ma lasciamo perdere

ho tre potenziali lavori fermi per le loro no risposte su edificio .-... impianti .. i 200 kw per diagnosi ed ape ecc ecc

lbigoni
Messaggi: 7
Iscritto il: mar gen 22, 2013 17:41

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da lbigoni »

il 90% e frutto di (spero di ricordare correttamente i termini dei fabbisogni di energia primaria):

(Qp,gl,ren / Qp,gl,tot ) * 100 = %

il valore tiene conto del risc.+ACS+raffr. dimostrabile con la relazione di calcolo.

lbigoni
Messaggi: 7
Iscritto il: mar gen 22, 2013 17:41

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da lbigoni »

girondone ha scritto:
mer giu 24, 2020 17:36
ho provato a chiedere più volte chiarimenti

ma lasciamo perdere

ho tre potenziali lavori fermi per le loro no risposte su edificio .-... impianti .. i 200 kw per diagnosi ed ape ecc ecc
aspettati una risposta del genere

Gentile Luca,
non è possibile fornire ulteriori informazioni oltre quelle indicate nella comunicazione di richiesta di integrazione.
Ti invitiamo ad inviare tramite il Portaltermico i documenti richiesti e ad attendere l'esito di valutazione.

Un saluto


grande servizio di supporto tercnico

girondone
Messaggi: 10340
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da girondone »

no
parlo di info prima di iniziare
su cosa è per loro edificio e se tocco un imp e no un altro all interno dell edicificio se devo contarlo e magari mmi fa superare i 200 kW ecc ecc

Ilsisto
Messaggi: 5
Iscritto il: sab mag 30, 2020 12:23

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da Ilsisto »

Aggiornamento riguardo alla questione del potenziamento di cui si parlava a inizio mese: ho contestato l'esito fornendo l'asseverazione in cui ripetevo i conti e dicevo che non c'è potenziamento. Pratica accettata dopo qualche giorno.

a_brettyou
Messaggi: 750
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Consulenza Conto Termico

Messaggio da a_brettyou »

NON AGGIUNGERE ALTRE DOMANDE E QUESTIONI QUI
EVITIAMO I THREAD OMNIBUS.
PLS. APRIRE UN NUOVO POST

Rispondi