Reazione al fuoco attività 65.1.B

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
storili
Messaggi: 3
Iscritto il: mar set 03, 2019 19:12

Reazione al fuoco attività 65.1.B

Messaggio da storili » gio set 05, 2019 12:13

Salve a tutti,
premetto che è la mia prima SCIA antincendio quindi mi scuso in anticipo se i miei dubbi potranno sembrare banali. La SCIA che devo redigere riguarda una palestra esistente avente superficie > 200 mq e che sarà priva di spettatori e con meno di 100 presenze; quindi è attività 65.1.B. Il riferimento normativo è il DM 18-03-96 ed in particolare l’articolo 20 (e gli articoli richiamati).

I miei dubbi riguardano alcune condizioni indicate nell'articolo 15 che riporto parzialmente per le parti che mi interessano:
“a) negli atri, nei corridoi di disimpegno, nelle scale, nelle rampe e nei passaggi in genere, è consentito l'impiego di materiali di classe 1 in ragione del 50% massimo della loro superficie totale (pavimenti + pareti + soffitti + proiezione orizzontale delle scale). Per la restante parte deve essere impiegato materiale di classe 0 (non combustibile);
b) in tutti gli altri ambienti è consentito che i materiali di rivestimento dei pavimenti siano di classe 2 e che i materiali suscettibili di prendere fuoco su entrambe le facce e gli altri materiali di rivestimento siano di classe 1;
……..
In ogni caso le poltrone e gli altri mobili imbottiti debbono essere di classe di reazione al fuoco 1 IM, mentre i sedili non imbottiti e non rivestiti, costituiti da materiali rigidi combustibili, devono essere di classe di reazione al fuoco non superiore a 2.
I materiali di cui ai precedenti capoversi debbono essere omologati ai sensi del decreto del Ministro dell'interno 26 giugno 1984. “


Ai più esperti vorrei chiedere un chiarimento sui seguenti dubbi:
1) Le porte degli spogliatoi e dei servizi igienici (che attualmente sono porte tamburate) ricadono nel punto b e quindi devono essere di classe 1? Devono essere omologate e/o certificate?
2) Gli arredi presenti negli spogliatoi che sono praticamente delle panchine in acciaio con seduta in legno devono essere di classe di reazione al fuoco non superiore a 2? Devono essere omologati e/o certificati?

Ringrazio in anticipo chiunque vorrà aiutarmi.

storili
Messaggi: 3
Iscritto il: mar set 03, 2019 19:12

Re: Reazione al fuoco attività 65.1.B

Messaggio da storili » ven set 06, 2019 12:07

Salve a tutti,
prima di scrivere il messaggio precedente ho trovato sul forum argomenti simili a quelli da me posti relativi però ad attività differenti. Non c'è nessuno che possa aiutarmi per il mio caso?

Avatar utente
travereticolare
Messaggi: 172
Iscritto il: sab giu 17, 2017 11:56

Re: Reazione al fuoco attività 65.1.B

Messaggio da travereticolare » ven set 06, 2019 14:21

1) Le porte degli spogliatoi e dei servizi igienici (che attualmente sono porte tamburate) ricadono nel punto b e quindi devono essere di classe 1? Devono essere omologate e/o certificate?
Secondo me no, in quanto il punto b parla solamente di prodotti per rivestimento e prodotti suscettibili di prendere fuoco su entrambe le facce (es. tende). Le porte tamburate, non ricadendo in nessun punto citato dal DM, a mio parere vanno bene.

storili
Messaggi: 3
Iscritto il: mar set 03, 2019 19:12

Re: Reazione al fuoco attività 65.1.B

Messaggio da storili » sab set 07, 2019 12:21

Grazie sei stato veramente gentile.

Rispondi