Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
christian619
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da christian619 » gio mar 14, 2019 19:15

Ho un dubbio sulla definizione della categoria di un accumulatore pressostatico per biogas, ossia:

Volume dell'accumulatore: 3300 mc
pressione massima: 0,05 bar

Applicando il DM 3.2.2016: (punti 2.4 e 2.5)

1) Il deposito è pari a 3300 x 0,05/1 = 165 mc quindi 4a categoria

2) Il volume geometrico è 3300 mc quindi 3a categoria

Quale è la risposta giusta 1) o 2)?

christian619
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da christian619 » ven mar 15, 2019 11:34

Io sarei per la 1)

christian619
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da christian619 » gio mar 28, 2019 15:44

Nessuno mi può dare una conferma?

giotisi
Messaggi: 1553
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da giotisi » gio mar 28, 2019 22:55

per la verità con la 1 hai 20 bar nel serbatoio.. e non credo sia il tuo caso

christian619
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da christian619 » ven mar 29, 2019 07:54

giotisi ha scritto:
gio mar 28, 2019 22:55
per la verità con la 1 hai 20 bar nel serbatoio.. e non credo sia il tuo caso
Non ho capito...

Volume geometrico dell'accumulatore: 3300 mc
pressione massima: 0,05 bar

=> Il deposito è pari a 3300 x 0,05/1 = 165 mc quindi 4a categoria

Sarei portato a ragionare così.... cerco conferme....

lbasa
Messaggi: 702
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da lbasa » ven mar 29, 2019 08:45

*Giotisi: nei palloni di accumulo c'è un controllo della pressione che la deve mantenere entro il limite dichiarato, se a parità di massa avviene uno squilibrio fra pressione interna ed ambientale (questa aumenta) tale per cui il pallone si contraesse (aumentando la pressione interna) è obbligatorio collegare uno sfiato verso la torcia di sicurezza (analogamente se aumenta la pressione interna per sovraccumulo proveniente dalla produzione).

*Christian: la risposta è la 1), ma il valore della pressione interna di lavoro non è detto sia quella massima della norma (0,05 è un vincolo superiore di progetto per i VVFF); si utilizza nel calcolo la pressione nominale di esercizio, prescritta dal progettista per il coordinamento di cui sopra, e sentito il produttore dell'accumulo (quindi nel calcolo il valore di pressione a numeratore sarà minore o uguale a 0,05).

giotisi
Messaggi: 1553
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da giotisi » ven mar 29, 2019 08:54

si, credo di aver detto una cazzata.. pero' non ho capito (evidentemente) a cosa si riferisce lo 0,05 bar ... che, altrettanto evidentemente non è la pressione differenziale tra ambiente e serbatoio, come erroneamente da me supposto: sempre diffidare dei dilettanti :)

christian619
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da christian619 » ven mar 29, 2019 11:33

lbasa ha scritto:
ven mar 29, 2019 08:45
*Giotisi: nei palloni di accumulo c'è un controllo della pressione che la deve mantenere entro il limite dichiarato, se a parità di massa avviene uno squilibrio fra pressione interna ed ambientale (questa aumenta) tale per cui il pallone si contraesse (aumentando la pressione interna) è obbligatorio collegare uno sfiato verso la torcia di sicurezza (analogamente se aumenta la pressione interna per sovraccumulo proveniente dalla produzione).

*Christian: la risposta è la 1), ma il valore della pressione interna di lavoro non è detto sia quella massima della norma (0,05 è un vincolo superiore di progetto per i VVFF); si utilizza nel calcolo la pressione nominale di esercizio, prescritta dal progettista per il coordinamento di cui sopra, e sentito il produttore dell'accumulo (quindi nel calcolo il valore di pressione a numeratore sarà minore o uguale a 0,05).
lbasa ha scritto:
ven mar 29, 2019 08:45
*Giotisi: nei palloni di accumulo c'è un controllo della pressione che la deve mantenere entro il limite dichiarato, se a parità di massa avviene uno squilibrio fra pressione interna ed ambientale (questa aumenta) tale per cui il pallone si contraesse (aumentando la pressione interna) è obbligatorio collegare uno sfiato verso la torcia di sicurezza (analogamente se aumenta la pressione interna per sovraccumulo proveniente dalla produzione).

*Christian: la risposta è la 1), ma il valore della pressione interna di lavoro non è detto sia quella massima della norma (0,05 è un vincolo superiore di progetto per i VVFF); si utilizza nel calcolo la pressione nominale di esercizio, prescritta dal progettista per il coordinamento di cui sopra, e sentito il produttore dell'accumulo (quindi nel calcolo il valore di pressione a numeratore sarà minore o uguale a 0,05).
Grazie molte per la conferma...
Nel mio caso la pressione nominale di esercizio a progetto è proprio 0,05 bar...

christian619
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da christian619 » ven mar 29, 2019 15:31

lbasa ha scritto:
ven mar 29, 2019 08:45
*Giotisi: nei palloni di accumulo c'è un controllo della pressione che la deve mantenere entro il limite dichiarato, se a parità di massa avviene uno squilibrio fra pressione interna ed ambientale (questa aumenta) tale per cui il pallone si contraesse (aumentando la pressione interna) è obbligatorio collegare uno sfiato verso la torcia di sicurezza (analogamente se aumenta la pressione interna per sovraccumulo proveniente dalla produzione).

*Christian: la risposta è la 1), ma il valore della pressione interna di lavoro non è detto sia quella massima della norma (0,05 è un vincolo superiore di progetto per i VVFF); si utilizza nel calcolo la pressione nominale di esercizio, prescritta dal progettista per il coordinamento di cui sopra, e sentito il produttore dell'accumulo (quindi nel calcolo il valore di pressione a numeratore sarà minore o uguale a 0,05).
Rileggendo il decreto però parla di pressione assoluta.....

A questo punto allora cambia

Volume geometrico dell'accumulatore: 3300 mc
pressione massima relativa : 0,05 bar
pressione massima assoluta: 1+0,05=1,05 bar

=> Il deposito è pari a 3300 x 1,05/1 = 3465 mc quindi 3a categoria

Di nuovo in dubbio :roll: :?

christian619
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da christian619 » lun apr 01, 2019 07:58

christian619 ha scritto:
ven mar 29, 2019 15:31
lbasa ha scritto:
ven mar 29, 2019 08:45
*Giotisi: nei palloni di accumulo c'è un controllo della pressione che la deve mantenere entro il limite dichiarato, se a parità di massa avviene uno squilibrio fra pressione interna ed ambientale (questa aumenta) tale per cui il pallone si contraesse (aumentando la pressione interna) è obbligatorio collegare uno sfiato verso la torcia di sicurezza (analogamente se aumenta la pressione interna per sovraccumulo proveniente dalla produzione).

*Christian: la risposta è la 1), ma il valore della pressione interna di lavoro non è detto sia quella massima della norma (0,05 è un vincolo superiore di progetto per i VVFF); si utilizza nel calcolo la pressione nominale di esercizio, prescritta dal progettista per il coordinamento di cui sopra, e sentito il produttore dell'accumulo (quindi nel calcolo il valore di pressione a numeratore sarà minore o uguale a 0,05).
Rileggendo il decreto però parla di pressione assoluta.....

A questo punto allora cambia

Volume geometrico dell'accumulatore: 3300 mc
pressione massima relativa : 0,05 bar
pressione massima assoluta: 1+0,05=1,05 bar

=> Il deposito è pari a 3300 x 1,05/1 = 3465 mc quindi 3a categoria

Di nuovo in dubbio :roll: :?
Mi sembra più corretto se no le capacità si ridurrebbero troppo e comunque sempre sotto il volume geometrico
che non mi sembra avere molto senso....

lbasa
Messaggi: 702
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da lbasa » lun apr 01, 2019 09:41

Mi sembra più corretto se no le capacità si ridurrebbero troppo e comunque sempre sotto il volume geometrico
che non mi sembra avere molto senso....
Dobbiamo pensare che sei nella italica situazione di non avere il progetto dell'impianto? La VIA è stata bypassata?
Le sovrapressioni di accumulo sono tipiche quando l'accumulo è integrato sopra il digestore, oppure quando invia direttamente ad una distribuzione (ove viaggia a 40 mbar di pressione relativa); ci sono invece accumuli anche in depressione se le cupole sono a 3 camere (ci sono ventilanti che tengono in piedi le geometrie), oppure sono accumuli separati, oppure se vanno ad una stazione di compressore che invia ad un cogeneratore, perchè in quel caso si adottano specifiche metologie di desulfurazione (ad ossigeno indotto) per purificare il biogas.

Quindi: sentire il progettista oppure guardare il layout dell'impianto

christian619
Messaggi: 1050
Iscritto il: mar giu 16, 2009 18:28

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da christian619 » lun apr 01, 2019 09:54

lbasa ha scritto:
lun apr 01, 2019 09:41
Mi sembra più corretto se no le capacità si ridurrebbero troppo e comunque sempre sotto il volume geometrico
che non mi sembra avere molto senso....
Dobbiamo pensare che sei nella italica situazione di non avere il progetto dell'impianto? La VIA è stata bypassata?
Le sovrapressioni di accumulo sono tipiche quando l'accumulo è integrato sopra il digestore, oppure quando invia direttamente ad una distribuzione (ove viaggia a 40 mbar di pressione relativa); ci sono invece accumuli anche in depressione se le cupole sono a 3 camere (ci sono ventilanti che tengono in piedi le geometrie), oppure sono accumuli separati, oppure se vanno ad una stazione di compressore che invia ad un cogeneratore, perchè in quel caso si adottano specifiche metologie di desulfurazione (ad ossigeno indotto) per purificare il biogas.

Quindi: sentire il progettista oppure guardare il layout dell'impianto
L'impianto funziona a 50 mbar. Il mio problema è solo l'applicazione della formula; citando pressione assoluta penso che la corretta applicazione sia questa:

Volume geometrico dell'accumulatore: 3300 mc
pressione massima relativa : 0,05 bar
pressione massima assoluta: 1+0,05=1,05 bar

=> Il deposito è pari a 3300 x 1,05/1 = 3465 mc quindi 3a categoria

lbasa
Messaggi: 702
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: Calcolo capacità di accumulo BIOGAS

Messaggio da lbasa » lun apr 01, 2019 10:55


Rispondi