Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Normativa nazionale, contabilizzazione dei consumi, ripartizione delle spese

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Enrico Gallo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun ott 22, 2018 17:54

Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Enrico Gallo » mar ott 23, 2018 15:38

Buongiorno a tutti,
sono un nuovo arrivato e avrei qualche chiarimento da chiedere a proposito di un sistema riscaldamento condominiale (di mio figlio) alimentato da teleriscaldamento.
Nel 2016 sono stati installati in tutti gli appartamenti i cosiddetti ripartitori o contatori del consumo di ogni singolo radiatore.
Confrontando i costi e gli scatti misurati nell’esercizio 2016/2017 con quelli dell’esercizio 2017/2018 mi sembra di rilevare delle incongruenze:
- 2016/2017 scatti globali: 84.197,32 costo globale: € 40.986.66
- 2017/2018 scatti globali: 65.048,18 costo globale: € 42.937,00
Quindi:
- consumo globale (scatti) diminuito del_______ - 22,7%
- costo globale aumentato del_______________+ 4,76 %
- costo di ogni singolo scatto aumentato del____+ 35,60%

Mi sembra che ci sia qualche incongruenza.

L’incidenza della quota fissa (involontaria) è di € 852,72 (€ 4.386,32 del 2017 contro € 5.239,04 del 2018).
L’incidenza dell’acqua calda è di € 1.212,66 (€ 6.763,00 per 543 m3 del 2017, contro € 7.975,66 per 626 m3 del 2018)
Non so se questi dati sono sufficienti, ma gradirei un vostro parere sulla corretta ripartizione delle spese in funzione dei consumi di cui sopra.
Grazie infinite
Enrico Gallo

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3635
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da NoNickName » mar ott 23, 2018 18:02

Enrico Gallo ha scritto:
mar ott 23, 2018 15:38
- 2016/2017 scatti globali: 84.197,32 costo globale: € 40.986.66
- 2017/2018 scatti globali: 65.048,18 costo globale: € 42.937,00
Cos'è questo costo globale?
Cosa incorpora, secondo il prospetto che ti è stato dato?

Inoltre, l'occupazione dello stabile è variata sensibilmente?

Enrico Gallo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun ott 22, 2018 17:54

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Enrico Gallo » mar ott 23, 2018 20:51

Per globale intendo la totalità degli appartamenti ossia 32 appartamenti ripartiti su due scale più un garage di modeste dimensioni (circa 10-12 posti macchina).
Si ci sono degli appartamenti disabitati (3 o 4), ma lo erano già anche l'anno scorso, cioè la situazione non è cambiata da un anno all'altro.
Come ho già detto incorpora sia gli scatti (misurati dagli apparecchi installati sui radiatori) definiti come quota consumata volontaria, sia la quota fissa definita Quota fissa involontaria (ripartita per millesimi) e l'acqua calda di cui faccio menzione nel primo messaggio.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3635
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da NoNickName » mar ott 23, 2018 22:46

Ripeto la domanda: come si arriva alla cifra € 40.986,66 o € 42.937,00 ?
Lascia stare la ripartizione.
Questo importo cosa è? Combustibile, manutenzione, ecc...?

Enrico Gallo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun ott 22, 2018 17:54

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Enrico Gallo » mar ott 23, 2018 23:30

Queste cifre sono la somma di:
1. Quota consumata Volontaria riscaldamento
2. Quota fissa involontaria riscaldamento
3. Totale dell'acqua calda
Provo ad inserire un file con la tabella dell'anno 2016/2017
Anno 2016-2017.docx
(361.42 KiB) Scaricato 12 volte
Grazie per la pazienza
Ci sentiamo domani
Allegati
Anno 2016-2017 (1).docx
(361.42 KiB) Scaricato 14 volte

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3635
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da NoNickName » mer ott 24, 2018 00:21

Continuiamo a non capirci. Ti ho detto di non guardare la ripartizione. Prima di ripartire i costi, bisogna determinare la spesa del condominio, sulla base del combustibile acquistato, manodopera per la manutenzione, ecc...
Quindi per poter analizzare i tuoi dati, bisogna prima capire quanti mc di metano avete acquistato, quanta manutenzione avete fatto, etc...

Enrico Gallo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun ott 22, 2018 17:54

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Enrico Gallo » mer ott 24, 2018 12:18

Non so se ti è stato possibile aprire il file con la tabella che allegato alla mia ultima risposta.
In effetti si tratta di TELERSICALDAMENTO quindi i calcoli vengono fatti sulla base degli scatti Volontari misurati dai ripartitori (o come accidenti si chiamano), installati sui radiatori e la ripartizione per millesimi di quelli cosiddetti Involontari più acqua calda.
Sulla tabella quindi non appare nessun consumo di metano o manutenzione o altro...
Comunque non sono uno specialista, anzi non ci capisco più di tanto, è per questo che mi sono rivolto a questo forum.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3635
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da NoNickName » mer ott 24, 2018 17:04

Enrico Gallo ha scritto:
mer ott 24, 2018 12:18
Comunque non sono uno specialista, anzi non ci capisco più di tanto, è per questo che mi sono rivolto a questo forum.
Va bene è teleriscaldamento
Non sai quanta energia l'ente ha erogato.
Non sai l'energia quanto la pagate al kWh.
Non sai quali sono i costi sostenuti per la manutenzione .

E' chiaro che non si può determinare se ti stanno fregando oppure no.
Se io ti dicessi che avete consumato ventordicimila MWh, come potresti smentirmi?

Terminus
Messaggi: 7200
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Terminus » mer ott 24, 2018 17:24

Focalizzando l'attenzione sulla prima e seconda colonna, quindi solo sul volontario, gli "scatti" devono essere proporzionali al consumo in kWh e la spesa anche, a meno di modifiche sul costo unitario dell'energia fornita, di cui comunque l'utente deve essere informato.
Quindi tra un anno e l'altro ci deve essere una costanza del rapporto scatti/spesa.
Se vi sono scostamenti rilevanti, specialmente con un fattore di occupazione costante, la cosa va approfondita.

Enrico Gallo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun ott 22, 2018 17:54

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Enrico Gallo » mer ott 24, 2018 21:18

Terminus ha scritto:
mer ott 24, 2018 17:24
Focalizzando l'attenzione sulla prima e seconda colonna, quindi solo sul volontario, gli "scatti" devono essere proporzionali al consumo in kWh e la spesa anche, a meno di modifiche sul costo unitario dell'energia fornita, di cui comunque l'utente deve essere informato.
Quindi tra un anno e l'altro ci deve essere una costanza del rapporto scatti/spesa.
Se vi sono scostamenti rilevanti, specialmente con un fattore di occupazione costante, la cosa va approfondita.
Dopo qualche peripezia sono riuscito a reperire il consumo totale dei kWh che sono stati
per il 2017 = 299.830 KWh e (scatti 84.197)
per il 2018 = 306.670 KWh. (scatti 65.048)
A me pare che non ci sia comunque una proporzione che regge, almeno per ciò che riguarda la proporzione tra il totale degli scatti e i KWh .
E' possibile che ci sia una cattiva gestione dell'impianto di distribuzione ?
Mi affido a chi ne capisce più di me.
Grazie

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3635
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da NoNickName » mer ott 24, 2018 22:31

Bene.
Adesso sai quanta energia l'ente ha erogato.

Ancora non sai quanto pagate l'energia al kWh. Chiedere all'amministratore le fatture della società che eroga il teleriscaldamento.

Terminus
Messaggi: 7200
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Terminus » mer ott 24, 2018 23:03

Quei kWh sono relativi al solo riscaldamento oppure anche all'acqua calda sanitaria ?

Enrico Gallo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun ott 22, 2018 17:54

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Enrico Gallo » mer ott 24, 2018 23:57

Grazie a entrambi, NoNickName e Terminus,
1. Direi che i KWh sono anche per l'acqua calda, ma verificherò con l'amministratore.
2. Chiederò all'amministratore anche le fatture della società che gestisce il teleriscaldamento.
Spero di avere queste informazioni e poi mi rifarò vivo.

Enrico Gallo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun ott 22, 2018 17:54

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Enrico Gallo » gio ott 25, 2018 21:11

Buonasera,
Rieccomi con i miei quesiti.
Sono riuscito a recuperare sia i consumi totali in kWh che le fatture della società fornitrice del teleriscaldamento, anche se su queste ultime non compaiono per ognuna il consumo in kWh ma solo il totale del costo in €.
Ho cercato di riassumere il tutto in una tabella su file Excell che allego e spero sia visibile e scaricabile.
Ringrazio ancora per la vostra pazienza e disponibilità.
Buona serata
Enrico Gallo
Tabella Riscaldam con kWh.xlsx
(15.25 KiB) Scaricato 14 volte
Allegati
Tabella Riscaldam con kWh.xlsx
(15.25 KiB) Scaricato 8 volte

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3635
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da NoNickName » gio ott 25, 2018 22:57

Non capisco come fai a dire che il consumo è diminuito, quando sia per kWh registrati dal teleriscaldamento che dai consumi registrati dai ripartitori ci sono degli aumenti (376MWh contro 358, e 306MWh contro 299).
L'unica cosa che sono diminuiti sono gli scatti, ma significa che il peso in kWh di ogni scatto è aumentato.
Infatti nel 2016/17 1 scatto valeva 299830/84197=3.56kWh, mentre nel 2017/18 1 scatto vale 306670/65048= 4.71kWh.
Probabilmente c'è stata una riprogrammazione dei ripartitori... è così? La società che gestisce i ripartitori ha riprogrammato i dispositivi?

Tu dici che lo scatto è aumentato del 35.6%, ma nella realtà lo scatto non è aumentato di prezzo, è aumentato di energia, pari a (4.71-3.56)/3.56=32%.
In effetti mi puzza in questa tabella...

Enrico Gallo
Messaggi: 8
Iscritto il: lun ott 22, 2018 17:54

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Enrico Gallo » lun ott 29, 2018 16:21

Buonasera,
Per rispondere a NoNickName:
Non credo che ci sia stata una riprogrammazione dei ripartitori, perché abbiamo già parlato con la società che li gestisce ed anche loro trovano strana questa anomalia tra consumo (degli scatti) e costo globale, comunque verificherò ancora.
Capisco anche il calcolo relativo all'aumento di energia per scatto, ma non capisco perché concludi dicendo: “In effetti mi puzza questa tabella…”
In ogni caso il fatto che ci sia stato un aumento di energia per scatto del 32% ha portato un aumento del costo dello scatto stesso del 35,6 %
Nel corso dell’ultima riunione condominiale abbiamo chiesto una perizia da parte di un Ingegnere indipendente, ma vorrei azzardare un’ipotesi; è possibile che ci sia stata una cattiva gestione dell’impianto oppure un errato posizionamento dei contatori di kWh o ancora un’errata manovra delle valvole di bypass dove questi contatori generali sono installati?
Devo inoltre precisare che a quanto sembra, altri condominii serviti dallo stesso teleriscaldamento (anche a detta dello stesso amministratore) non hanno avuto lo stesso inconveniente.
Grazie ancora

Terminus
Messaggi: 7200
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Terminus » lun ott 29, 2018 18:06

Dal file allegato mi sembra di capire che i contatori di calore installati in centrale hanno registrato un minimo aumento dell'energia consumata per il riscaldamento (da 299.830 a 306.670).
Di contro gli scatti dei ripartitori sono diminuiti da 84.197 a 65.048.
Se tutto funziona il rapporto tra lo scatto (unità di ripartizione UR) e l'energia, deve rimanere più o meno costante nel tempo.
Invece si è passati da 299830/84197 = 3,56 kWh/UR a 4,71 kWh/UR, con un aumento del 32%.
Mi verrebbe da dire che: o i ripartitori sono stati riprogrammati, oppure qualcosa nei contatori di calore non ha funzionato come si deve.

Morandinipub
Messaggi: 210
Iscritto il: dom mag 08, 2016 16:56

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Morandinipub » mer nov 07, 2018 12:55

Terminus ha scritto:
lun ott 29, 2018 18:06
Dal file allegato mi sembra di capire che i contatori di calore installati in centrale hanno registrato un minimo aumento dell'energia consumata per il riscaldamento (da 299.830 a 306.670).
Di contro gli scatti dei ripartitori sono diminuiti da 84.197 a 65.048.
Se tutto funziona il rapporto tra lo scatto (unità di ripartizione UR) e l'energia, deve rimanere più o meno costante nel tempo.
Invece si è passati da 299830/84197 = 3,56 kWh/UR a 4,71 kWh/UR, con un aumento del 32%.
Mi verrebbe da dire che: o i ripartitori sono stati riprogrammati, oppure qualcosa nei contatori di calore non ha funzionato come si deve.
Oppure qualcuno ha sostituito i termosifoni senza avvertire la ditta che fa la contabilizzazione.

Terminus
Messaggi: 7200
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Terminus » mer nov 07, 2018 13:14

Beh questo è verificabile.
Se ci sono letture a zero, diversamente dall'anno precedente, quando l'appartamento è normalmente abitato, urge una verifica su quanto dici tu.

Morandinipub
Messaggi: 210
Iscritto il: dom mag 08, 2016 16:56

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Morandinipub » mer nov 07, 2018 13:26

Terminus ha scritto:
mer nov 07, 2018 13:14
Beh questo è verificabile.
Se ci sono letture a zero, diversamente dall'anno precedente, quando l'appartamento è normalmente abitato, urge una verifica su quanto dici tu.
Basta anche appoggiare il termosifone "vecchio" davanti al nuovo, col calore indotto i conteggi si decimano.

Terminus
Messaggi: 7200
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Terminus » mer nov 07, 2018 17:20

Mah, se proponessi una cosa del genere a mia moglie (un radiatore distaccato appoggiato davanti all'altro in funzione), mi caccerebbe di casa.
Con l'affitto del monolocale per dormire, supererei di gran lunga il risparmio della bolletta ........ :lol:
Poi magari qualche interior designer che ci legge può avere l'ispirazione ................ :mrgreen:

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3635
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da NoNickName » mer nov 07, 2018 18:48

Terminus ha scritto:
mer nov 07, 2018 17:20
Mah, se proponessi una cosa del genere a mia moglie (un radiatore distaccato appoggiato davanti all'altro in funzione), mi caccerebbe di casa.
Con l'affitto del monolocale per dormire, supererei di gran lunga il risparmio della bolletta ........ :lol:
Poi magari qualche interior designer che ci legge può avere l'ispirazione ................ :mrgreen:
Beh però una bella piastra di ghisa da 50Kg, tipo tombino, magari con bassorilievo di immagini sacre o l'icona di padre pio, si potrebbe proporre al mercato, con telaio di montaggio a corredo.
"Gesù ti fa anche risparmiare sul riscaldamento". Un bel miracolo... e esteticamente sarebbe certamente meglio di certi ripartitori.

Terminus
Messaggi: 7200
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Terminus » mer nov 07, 2018 21:26

Stiamo istigando a delinquere.....

Morandinipub
Messaggi: 210
Iscritto il: dom mag 08, 2016 16:56

Re: Calcoli ripartizione costi teleriscaldamento

Messaggio da Morandinipub » ven nov 09, 2018 20:45

Terminus ha scritto:
mer nov 07, 2018 21:26
Stiamo istigando a delinquere.....
Non istigate mai a prendere provvedimenti? Se avete problemi di malavita o frequentate condomiGNI abitati da gente senza moglie contattate il solito, lui sa come si fa un progetto dalla A alla Z: Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti