Conto termico solare...parametro adimensionale??

Obblighi legislativi, tipologie, prodotti

Moderatore: Edilclima

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3837
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Conto termico solare...parametro adimensionale??

Messaggio da NoNickName » mar apr 16, 2019 20:49

La riduzione della superficie captante deve essere tale che l'efficienza non superi il 60-80% del fabbisogno (nel caso monofamigliare) annuale.
Ma soprattutto il fabbisogno di ACS non si determina dalla superficie dell'edificio...

Fotone
Messaggi: 10
Iscritto il: gio mar 09, 2017 12:23

Re: Conto termico solare...parametro adimensionale??

Messaggio da Fotone » mar apr 16, 2019 22:10

NoNickName ha scritto:
mar apr 16, 2019 20:49
La riduzione della superficie captante deve essere tale che l'efficienza non superi il 60-80% del fabbisogno (nel caso monofamigliare) annuale.
Ma soprattutto il fabbisogno di ACS non si determina dalla superficie dell'edificio...
Quindi il parametro f annuale che calcolo deve essere pari al max a 0,8 (caso monofamigliare)?
L’ energia termica richiesta per soddisfare il fabbisogno di acqua calda sanitaria di un edificio l'ho calcolato tramite la 11300-2 e in particolare con la seguente equazione:
Qw = ρw × cw × Σi [Vw,i× (θer,i– θ0)] × G [kWh] dove il Volume di acqua Vw è funzione della superficie dell'edificio.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3837
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Conto termico solare...parametro adimensionale??

Messaggio da NoNickName » mer apr 17, 2019 08:17

Ha fatto più danni la 11300 che la grandine.
Quindi sarebbe a dire che se nell'immobile ci abitano 2 persone o 52 il fabbisogno di ACS è lo stesso.
Una volta si faceva 50litri/die/procapite @40°C, poi sono arrivati gli scienziati con la 11300 e i termotecnici che la applicano acriticamente.

Ronin
Messaggi: 3350
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Conto termico solare...parametro adimensionale??

Messaggio da Ronin » mer apr 17, 2019 08:45

NoNickName ha scritto:
mer apr 17, 2019 08:17
Ha fatto più danni la 11300 che la grandine.
come non essere d'accordo.
però è la legge che dice che le norme uni sono la regola dell'arte, ed il povero professionista si trova stretto tra applicare norme evidentemente sbilenche senza essere contestabile e non applicarle ma essendo contestabile (peraltro la 11300 definisce il fabbisogno di ACS con la superficie proprio con la logica per cui indipendentemente da quante persone ci abitano, il parametro a superficie è il massimo dell'ACS che verrà mai usata: non è un fabbisogno esatto, ma una scelta voluta di sovradimensionare il consumo di ACS per evitare trucchetti di calcolo).
ad ogni modo (anche tralasciando le considerazioni di "stato nello stato") è veramente assurdo che il GSE generi una "caccia" al parametro adimensionale quando basterebbe pubblicarlo nelle FAQ o nelle regole applicative: lo sai, lo rispetti, fine.

a_brettyou
Messaggi: 513
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: Conto termico solare...parametro adimensionale??

Messaggio da a_brettyou » mer apr 17, 2019 21:33

Io riterrei che se non sia ha la certezza da fonte autentica sulla determinazione del fantomatico "parametro adimensionale" e sul suo utilizzo da parte di GSE sarebbe meglio non scrivere nulla. Ricordiamoci che gli atti di GSE, come quelli dell'Agenzia delle Entrate, sono fonti autonominate del diritto con gerarchia superiore alla Costituzione e agli atti del Parlamento.

girondone
Messaggi: 9790
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Conto termico solare...parametro adimensionale??

Messaggio da girondone » gio apr 18, 2019 14:01

esattamente
tutte parole al vento

girondone
Messaggi: 9790
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Conto termico solare...parametro adimensionale??

Messaggio da girondone » gio apr 18, 2019 14:02

ricordo che le uni 113000 non sono norme di progettazione

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite