ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Giada
Messaggi: 2
Iscritto il: ven lug 13, 2018 16:33

ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da Giada » lun lug 16, 2018 14:06

Buongiorno a tutti.
Fino all'anno scorso ero in grado di compilare una pratica Enea per sostituzione serramenti, ma la nuova parte "Impianto Termico Esistente" mi risulta davvero difficile. Ho anche le schede tecniche delle caldaie ma non riesco a capire che dati devo inserire. Ad esempio va inserita la "Potenza Utile Nominale" ma per la caldaia in questione trovo solo la "Pressione Nominale" o la "Potenza Utile" non nominale e quest'ultima non ha un valore univoco, ma bensì si distingue in "Temp. Media 70°C" e "Temp. Man/Rit 50/30°C.". Inoltre dovrei inserire due caldaie a gas a condensazione uguali e non so quindi se come Pn dovrò mettere il doppio di ciò che troverò sul manuale o il valore della singola caldaia.

Come avrete capito non ne capisco nulla...qualcuno può aiutarmi?
Grazie mille in anticipo.

Giada

giordterm
Messaggi: 10
Iscritto il: gio ago 21, 2008 16:40

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da giordterm » gio lug 19, 2018 19:29

"La potenza utile nominale" corrisponde effettivamente alla "Potenza utile", e indicherei quella a temperatura 80/60°C quando ho i radiatori, mentre quella a 50/30°C quando c'è impianto a pavimento radiante.

Se le caldaie a gas sono uguali in cascata sono probabilmente da considerarsi come un unico generatore per cui puoi sommare le potenze

giotisi
Messaggi: 1590
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da giotisi » ven lug 20, 2018 11:01

devi sempre usare il rendimento 80/60.. è scritto da qualche parte; senno' superi il 100% e il campo non è previsto

girondone
Messaggi: 9897
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da girondone » dom dic 16, 2018 14:24

Chiedo conferma a tutti
Parlando 65 per cambio caldaia ovviamente

direi che alla voce imp. Esistente é da inserire quello che si é rottamato
Altrimenti il portale lascia il risparmio a zero
Giusto?

lupo
Messaggi: 60
Iscritto il: mer feb 28, 2007 22:32

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da lupo » mar gen 08, 2019 17:15

girondone ha scritto:
dom dic 16, 2018 14:24
Chiedo conferma a tutti
Parlando 65 per cambio caldaia ovviamente

direi che alla voce imp. Esistente é da inserire quello che si é rottamato
Altrimenti il portale lascia il risparmio a zero
Giusto?
Buonasera
Io ho sempre indicato l'impianto termico post-intervento e mai quello "rottamato"
O sbaglio???

ponca
Messaggi: 783
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da ponca » mar gen 08, 2019 17:55

credo debba essere inserito l'impianto vecchio, mi pare che ne avevamo parlato e qualcuno avesse avuto anche conferma da enea

girondone
Messaggi: 9897
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da girondone » mar gen 08, 2019 23:37

No attenti
L ho poi messo
Dovete mettere il vecchio
Ve ne accorgete perché se no il risparmio resta a zero

lupo
Messaggi: 60
Iscritto il: mer feb 28, 2007 22:32

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da lupo » mer gen 09, 2019 08:49

girondone ha scritto:
mar gen 08, 2019 23:37
No attenti
L ho poi messo
Dovete mettere il vecchio
Ve ne accorgete perché se no il risparmio resta a zero
Nei miei casi non mi è mai comparso risparmio zero
Comunque stamattina invio email all'ENEA per conferma e chiederò anche se ci potranno essere conseguenze sulle detrazioni già inviate nel caso abbia commesso l'errore.
Grazie a tutti vi aggiorno

lupo
Messaggi: 60
Iscritto il: mer feb 28, 2007 22:32

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da lupo » gio gen 10, 2019 08:55

Ecco ala risposta dell'ENEA

Buongiorno,

per IR: impianto termico esistente si intende l'impianto dismesso.

girondone
Messaggi: 9897
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da girondone » gio gen 10, 2019 10:05

esatto

io mi ero risposto vedendo la storia del risparmio

SuperP
Messaggi: 9366
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da SuperP » gio gen 10, 2019 11:22

girondone ha scritto:
gio gen 10, 2019 10:05
esatto

io mi ero risposto vedendo la storia del risparmio
Io ho provato a modificare il rendimento del vecchio impianto (dismesso) ma il calcolo del risparmio energetico non varia

girondone
Messaggi: 9897
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da girondone » gio gen 10, 2019 14:26

io mi sono accorto chemettendo la stessa caldaia nuova nel imp esistente il risp era 0
mettendo una caldaia vecchia in esistente... il risparmio diventa > di 0

SimoneBaldini
Messaggi: 2348
Iscritto il: mer set 29, 2010 13:42

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da SimoneBaldini » gio gen 10, 2019 16:28

Che sappia io il risparmio lo calcola secondo i mq e la fascia cliamatica. Io ho sempre messo l'impianto esistente all'atto della pratica, quindi caldaia nuova, non capisco che senso abbia inserire li la caldaia vecchia.

SuperP
Messaggi: 9366
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da SuperP » gio gen 10, 2019 16:41

SimoneBaldini ha scritto:
gio gen 10, 2019 16:28
Che sappia io il risparmio lo calcola secondo i mq e la fascia cliamatica. Io ho sempre messo l'impianto esistente all'atto della pratica, quindi caldaia nuova, non capisco che senso abbia inserire li la caldaia vecchia.
infatti

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1926
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da ilverga » gio gen 10, 2019 16:59

lupo ha scritto:
gio gen 10, 2019 08:55
Ecco ala risposta dell'ENEA

Buongiorno,

per IR: impianto termico esistente si intende l'impianto dismesso.
Ho idea che ad ENEA nemmeno capiscano le domande poste.
L'invio della pratica va fatto entro 90 giorni dalla fine dei lavori, a lavori ultimati: come posso inserire come "esistente" qualcosa che non esiste più?
Concordo con Simonebaldini (forse l'ho già detto nel forum in qualche altro thread), per me impianto esistente è quello esistente alla fine dei lavori, quindi con caldaia nuova

girondone
Messaggi: 9897
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da girondone » gio gen 10, 2019 17:05

ilverga ha scritto:
gio gen 10, 2019 16:59
lupo ha scritto:
gio gen 10, 2019 08:55
Ecco ala risposta dell'ENEA

Buongiorno,

per IR: impianto termico esistente si intende l'impianto dismesso.
Ho idea che ad ENEA nemmeno capiscano le domande poste.
L'invio della pratica va fatto entro 90 giorni dalla fine dei lavori, a lavori ultimati: come posso inserire come "esistente" qualcosa che non esiste più?
Concordo con Simonebaldini (forse l'ho già detto nel forum in qualche altro thread), per me impianto esistente è quello esistente alla fine dei lavori, quindi con caldaia nuova
che usino termini errati è pacifico
ma visto cosa succede con il risparmio no ho più dubbi che li ci vada quello vecchio

lupo
Messaggi: 60
Iscritto il: mer feb 28, 2007 22:32

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da lupo » gio gen 10, 2019 17:12

girondone ha scritto:
gio gen 10, 2019 17:05
ilverga ha scritto:
gio gen 10, 2019 16:59
lupo ha scritto:
gio gen 10, 2019 08:55
Ecco ala risposta dell'ENEA

Buongiorno,

per IR: impianto termico esistente si intende l'impianto dismesso.
Ho idea che ad ENEA nemmeno capiscano le domande poste.
L'invio della pratica va fatto entro 90 giorni dalla fine dei lavori, a lavori ultimati: come posso inserire come "esistente" qualcosa che non esiste più?
Concordo con Simonebaldini (forse l'ho già detto nel forum in qualche altro thread), per me impianto esistente è quello esistente alla fine dei lavori, quindi con caldaia nuova
che usino termini errati è pacifico
ma visto cosa succede con il risparmio no ho più dubbi che li ci vada quello vecchio
Forse vogliono sapere dettagliatamente che tipo di impianto esisteva prima dell'intervento!!!!!
Fatto stà che adesso le detrazioni che sto facendo inserisco l'impianto dismesso; e stò correggendo/riaprendo alcune già inviate ma non ancora consegnate ai clienti.
La domanda che ho fatto all'ENEA chiedeva anche le conseguenze di una compilazione errata, ma ovviamente non mi hanno risposto.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4050
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da NoNickName » gio gen 10, 2019 17:17

L'impianto nuovo non è esistente, perchè è l'oggetto della pratica, e quindi deve ancora entrare o è appena entrato in esercizio.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

SimoneBaldini
Messaggi: 2348
Iscritto il: mer set 29, 2010 13:42

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da SimoneBaldini » ven gen 11, 2019 10:08

girondone ha scritto:
gio gen 10, 2019 17:05
che usino termini errati è pacifico
ma visto cosa succede con il risparmio no ho più dubbi che li ci vada quello vecchio
Modificando quel dato a me non cambia il risparmio energetico.

girondone
Messaggi: 9897
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da girondone » ven gen 11, 2019 11:30

ottimo

forse dipende anche dal tipo di edificio

mi pare di aver letto che se è un appartamento lo calcola
se una casa monifamigliare no

mi viene da pensare che sia dovuto al fatto che il calcolo semplificato è pensato per gli app e basta come da pdf che enea aveva fornito anni fa
e da faq

ovviamente parliamo dell intervento cambio caldaia

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1926
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da ilverga » ven gen 11, 2019 14:51

NoNickName ha scritto:
gio gen 10, 2019 17:17
L'impianto nuovo non è esistente, perchè è l'oggetto della pratica, e quindi deve ancora entrare o è appena entrato in esercizio.
Non sono per nulla d'accordo. L'impianto che tu definisci come nuovo è, per forza di cose, già completo e potenzialmente in funzione, tanto che deve essere definita la data di fine dei lavori; come ben ci insegnano i Ss. Treccani e Zanichelli, esistente significa "Che esiste, che è in atto" ed io non ho dubbi in merito a quale impianto sia definibile come "esistente" al momento dell'invio...

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4050
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da NoNickName » ven gen 11, 2019 15:12

ilverga ha scritto:
ven gen 11, 2019 14:51
NoNickName ha scritto:
gio gen 10, 2019 17:17
L'impianto nuovo non è esistente, perchè è l'oggetto della pratica, e quindi deve ancora entrare o è appena entrato in esercizio.
Non sono per nulla d'accordo. L'impianto che tu definisci come nuovo è, per forza di cose, già completo e potenzialmente in funzione, tanto che deve essere definita la data di fine dei lavori; come ben ci insegnano i Ss. Treccani e Zanichelli, esistente significa "Che esiste, che è in atto" ed io non ho dubbi in merito a quale impianto sia definibile come "esistente" al momento dell'invio...
L'oggetto della pratica è un intervento su un impianto esistente. Se non fosse esistente prima dei lavori, non beneficerebbe dell'incentivo e la pratica non avrebbe motivo di essere espletata.
Avresti ragione se l'impianto, prima dell'intervento, non fosse stato esistente ed ora, grazie all'intervento, lo è.

Quindi per esistente si intende pre-esistente, esistente prima dell'inizio lavori.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1926
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da ilverga » ven gen 11, 2019 15:22

NoNickName ha scritto:
ven gen 11, 2019 15:12

L'oggetto della pratica è un intervento su un impianto esistente. Se non fosse esistente prima dei lavori, non beneficerebbe dell'incentivo e la pratica non avrebbe motivo di essere espletata.
Avresti ragione se l'impianto, prima dell'intervento, non fosse stato esistente ed ora, grazie all'intervento, lo è.

Quindi per esistente si intende pre-esistente, esistente prima dell'inizio lavori.
La vediamo diversamente. E' pacifico che l'impianto debba essere esistente, lo dice la normativa; avessero scritto "esistente prima dell'intervento di efficientamento" o "pre-esistente" non avrei potuto darti torto...ma così non è :)

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4050
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da NoNickName » ven gen 11, 2019 15:32

ilverga ha scritto:
ven gen 11, 2019 15:22
non avrei potuto darti torto...ma così non è :)
Dammi pure torto, però inserisci i dati dell'impianto pre-esistente. :wink:
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Marcus
Messaggi: 1136
Iscritto il: sab nov 25, 2006 15:28
Località: Roma
Contatta:

Re: ENEA sezione "Impianto Termico Esistente"

Messaggio da Marcus » mer gen 23, 2019 17:29

anche per me si intende impianto preesistente, altrimenti non avrebbe più senso nulla

Rispondi