PRATICA DETRAZIONE PDC

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Alessandro dg
Messaggi: 131
Iscritto il: gio dic 20, 2012 16:48

PRATICA DETRAZIONE PDC

Messaggio da Alessandro dg » ven lug 13, 2018 12:54

Buongiorno,
mi trovo in un situazione incresciosa e vorrei avere qualche parere in merito.
Un installatore amico, senza interpellarmi prima, ha effettuato una sostituzione di un refrigeratore con una pompa di calore dicendo al cliente che avrebbe potuto usufruire delle detrazioni del 65%.
Logicamente l'ho cazziato, ma comunque mi ha chiesto se c'è un modo per uscirne.
L'impianto esistente è composto da caldaia e refrigeratore con radiatori e fancoils.
L'unico suggerimento che mi viene in mente è quello di farlo configurare come sostituzione parziale dell'impianto termico, come se il vecchio refrigeratore fosse in pompa di calore a servizio dei fancoil e la caldaia a servizio dei soli i radiatori.
La domanda principale è:
ma chi compila la pratica da inviare all'ENEA, che non necessita di firma di tecnico, deve accertarsi che l'intervento si conforme al decreto?
Oppure si configura come mera compilazione della pratica con tutti i dati forniti dall'installatore che si è già accertato per conto suo della rispondenza?
In parole povere qualcuno se la può prendere con me?
Io credo di no e nella peggiore delle ipotesi compilerei la richiesta a nome del cliente, visto che non c'è bisogno del tecnico.
Grazie a chi mi risponde

ponca
Messaggi: 646
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: PRATICA DETRAZIONE PDC

Messaggio da ponca » ven lug 13, 2018 15:36

La responsabilità è tutta del cliente che usufruisce delle detrazioni, il tecnico e soprattutto l'installatore non hanno nessuna responsabilità.
Ovviamente ci sono anche aspetti etici, ma questo è un forum tecnico per cui non entro nel merito.
Si può fare il 50% magari?

Alessandro dg
Messaggi: 131
Iscritto il: gio dic 20, 2012 16:48

Re: PRATICA DETRAZIONE PDC

Messaggio da Alessandro dg » ven lug 13, 2018 17:19

Ti ringrazio innanzitutto per la risposta ponca.
Proprio per il discorso dell'etica non l'avrei fatta per nessun altro (anche per i quattro soldi che ti danno tra l'altro), ma quest'installatore è un amico, quindi sto cercando di aiutarlo, anche se gli ho detto che deve interpellarmi sempre prima le prossime volte.

ponca
Messaggi: 646
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: PRATICA DETRAZIONE PDC

Messaggio da ponca » ven lug 13, 2018 18:19

Già, anche perchè non si firma niente ma poi se c'è un accertamento da parte dell'agenzia delle entrate nascono comunque situazioni spiacevoli.
A ogni modo esiste sempre la possibilità del 50% che probabilmente sarebbe più semplice e sicuro per tutti.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti