Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

girondone
Messaggi: 9640
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da girondone » mer dic 05, 2018 13:29

marcello60 ha scritto:
mer dic 05, 2018 12:02
Ho inviato adesso un quesito a enea....
Ottimo poi aggiornami. Grazie

Seamew
Messaggi: 533
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da Seamew » mer dic 05, 2018 14:40

Personalmente non farei tanto affidamento alle risposte di ENEA...che non hanno nessun valore...e lo dicono esplicitamente anche loro.

enel
Messaggi: 11
Iscritto il: lun nov 26, 2018 10:15

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da enel » mer dic 05, 2018 15:53

Seamew ha scritto:
mer dic 05, 2018 14:40
Personalmente non farei tanto affidamento alle risposte di ENEA...che non hanno nessun valore...e lo dicono esplicitamente anche loro.
Speriamo almeno abbia efficiacia nei confronti di eventuali controlli da loro fatti

ponca
Messaggi: 646
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » mer dic 05, 2018 16:12

per la coibentazione di una copertura sovrastante una soffitta non riscaldata è necessaria la comunicazione secondo voi?
un risparmio energetico probabilmente si consegue ma non rientra tra le casistiche riportate nella guida dove si parla sempre di coibentazione di locali riscaldati.
ad ogni modo anche io credo che invierò un po' di quesiti ad enea, è vero che non hanno un gran valore ma sempre meglio di niente

cleric
Messaggi: 146
Iscritto il: gio feb 12, 2009 16:08

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da cleric » gio dic 06, 2018 10:29

RISPOSTA ENEA - pdc raffrescamento/riscaldamento

Buongiorno

E’ un campo che si può lasciare non compilato


Salve,
sono un tecnico e chiedo chiarimento in merito al seguente quesito:
ho un cliente che ha fatto vari interventi che andranno detratti al
65% (isolamento) in più ha installato una nuova pdc aria-aria Daikin
per il raffrescamento -riscaldamento (il riscaldamento principale
verrà comunque fatto dalla caldaia con i radiatori). La nuova pdc
andrà detratta al 50% - ristrutturazioni xò l’applicativo chiede le
caratteristiche della pdc sostituita che di fatto non c’è. E’ un
campo che si può lasciare non compilato? Cosa dobbiamo inserire?

Chiedo gentilente a Voi un chiarimento in merito.

enel
Messaggi: 11
Iscritto il: lun nov 26, 2018 10:15

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da enel » gio dic 06, 2018 18:10

Domanda interessante.
Per quanto riguarda gli elettrodomestici il termine dei lavori si intende dalla avvenuta installazione dell'elettrodomestico?

Ad esempio se installo l'elettrodomestico oggi e termino i lavori di ristrutturazione che non comportano il risparmio energetico il 31/01/2019, ho tempo 90 gg x inviare ENEA dalla data di installazione o dal termine dei lavori per i quali beneficio del bonus elettrodomestici?

A mio parere il termine è 90gg dalla data di installazione dell'elettrodomestico, perché l'evento da comunicare riguarda l'elettrodomestico.

Ronin
Messaggi: 3268
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da Ronin » gio dic 06, 2018 19:19

mia opinione: installare un elettrodomestico non è un lavoro, pertanto la fine lavori fa riferimento all'intervento edilizio associato.

enel
Messaggi: 11
Iscritto il: lun nov 26, 2018 10:15

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da enel » ven dic 07, 2018 10:15

Ronin ha scritto:
gio dic 06, 2018 19:19
mia opinione: installare un elettrodomestico non è un lavoro, pertanto la fine lavori fa riferimento all'intervento edilizio associato.
peccato tuttavia che se i lavori sono finiti l'anno scorso e acquisto elettrodomestico quest'anno (cosa compatibile con il bonus mobili / elettrodomestic) , non mi fa indicare "data fine " come anno 2017.

ponca
Messaggi: 646
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » ven dic 07, 2018 10:26

enel ha scritto:
ven dic 07, 2018 10:15
Ronin ha scritto:
gio dic 06, 2018 19:19
mia opinione: installare un elettrodomestico non è un lavoro, pertanto la fine lavori fa riferimento all'intervento edilizio associato.
peccato tuttavia che se i lavori sono finiti l'anno scorso e acquisto elettrodomestico quest'anno (cosa compatibile con il bonus mobili / elettrodomestic) , non mi fa indicare "data fine " come anno 2017.
a mio avviso in questo caso non è necessario inviare la comunicazione (visto che i lavori sono stati chiusi nel 2017)

marcello60
Messaggi: 1133
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » mar dic 11, 2018 09:26

marcello60 ha scritto:
mer dic 05, 2018 12:02
Ho inviato adesso un quesito a enea....
Attenzione per tutti: non utilizzate la mail sul canale "contatti" perché riguarda esclusivamente i quesiti per l'ecobonus.

Mi hanno appena risposto così:

Per domande relative all'invio delle informazioni ad ENEA su
interventi di semplice ristrutturazione che comportano un risparmio
energetico o che producano energia rinnovabile è in linea la casella
di posta elettronica dedicata: gdl.ristrutturazioni@enea.it

SuperP
Messaggi: 9319
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da SuperP » mer dic 12, 2018 10:15

Alcune risposte

Buongiorno,
i cassonetti sono assimilabili alle strutture opache. Se si è avuto un miglioramento nel valore di trasmittanza di tali elementi occorre inviare una comunicazione come "coibentzione strutture opache".

Buongiorno,
le pompe di calore, sia quelle collegate ad impianti idronici, sia quelle collegate ad impianti ad espansione diretta, sono incentivabili.
Trattandosi inoltre di tecnologia che utilizza fonti rinnovabili di energia, si incentivano anche le sole installazioni oltre alle sostituzioni.

marcello60
Messaggi: 1133
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » mer dic 12, 2018 10:48

Buono a sapersi, è una conferma di quanto immaginavo.
Grazie Super

picchio70
Messaggi: 481
Iscritto il: lun set 07, 2009 18:28

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da picchio70 » mer dic 12, 2018 15:08

Buongiorno, devo inserire la prima pratica nel nuovo portale ristrutturazione per sostituzione serramenti; scorrendo la guida rapida non trovo riscontro sulla necessità di indicare i costi e inizio/fine lavori come per il 65%: è così, oppure serve? Chiedo questo perchè se serve devo dividere la fattura fra serramenti e imposte di sicurezza e la ditta nicchia sulla risposta più volte sollecitata...
Grazie

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3678
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da NoNickName » mer dic 12, 2018 17:17

SuperP ha scritto:
mer dic 12, 2018 10:15
le pompe di calore, sia quelle collegate ad impianti idronici, sia quelle collegate ad impianti ad espansione diretta, sono incentivabili.
Trattandosi inoltre di tecnologia che utilizza fonti rinnovabili di energia, si incentivano anche le sole installazioni oltre alle sostituzioni.
Attenzione però, mi risulta che le pdc ad integrazione di impianti esistenti ammesse agli incentivi siano solo le aria/aria (cosiddetto bonus condizionatori).
Pompe di calore aria/acqua non mi risulta che lo siano, a meno che vengano installate in sostituzione.
Su questo c'è un po' di confusione, e vorrei confrontarmi con voi per una conferma.

giotisi
Messaggi: 1480
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da giotisi » mer dic 12, 2018 19:27

NoNickName ha scritto:
mer dic 12, 2018 17:17
SuperP ha scritto:
mer dic 12, 2018 10:15
le pompe di calore, sia quelle collegate ad impianti idronici, sia quelle collegate ad impianti ad espansione diretta, sono incentivabili.
Trattandosi inoltre di tecnologia che utilizza fonti rinnovabili di energia, si incentivano anche le sole installazioni oltre alle sostituzioni.
Attenzione però, mi risulta che le pdc ad integrazione di impianti esistenti ammesse agli incentivi siano solo le aria/aria (cosiddetto bonus condizionatori).
Pompe di calore aria/acqua non mi risulta che lo siano, a meno che vengano installate in sostituzione.
Su questo c'è un po' di confusione, e vorrei confrontarmi con voi per una conferma.
..hai un riferimento legislativo per questo fantomatico 'bonus condizionatori'?
perchè io ne ho sentito parlare solo su internet da fonte tuttaltro che affidabile e non ho mai trovato una norma ne esplicita al riguardo; tanto è vero che ci appoggiamo a delle risposte enea, che sono meno affidabili delle FAQ, che hanno valore di mera interpretazione di tutto il resto di Circolari, Disposizioni, Leggi, Decreti ecc.ecc.ecc. che ci sta sopra in ordine gerarchico.

giobibo
Messaggi: 569
Iscritto il: dom feb 03, 2008 18:26
Località: AT

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da giobibo » mer dic 12, 2018 19:55

Nella guida ristrutturazioni del 23 novembre al punto 5.1 interventi sulle singole unità abitative, alla voce caloriferi e condizionatori indica:
Sostituzione con altri anche di diverso tipo e riparazione o installazione di
singoli elementi
(detraibile nelle singole unità immobiliari se si tratta di opere finalizzate al
risparmio energetico)
Installazione di macchinari esterni

Mentre da una parte dice che posso installare un singolo elemento (calorifero o condizionatore), subito sotto chiede che si tratti di opere finalizzate al risparmio energetico.
E secondo me un clima che prima non c'era non lo è.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3678
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da NoNickName » mer dic 12, 2018 21:05

[cancellato]
Ultima modifica di NoNickName il mer dic 12, 2018 21:08, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3678
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da NoNickName » mer dic 12, 2018 21:07

giotisi ha scritto:
mer dic 12, 2018 19:27
..hai un riferimento legislativo per questo fantomatico 'bonus condizionatori'?
perchè io ne ho sentito parlare solo su internet da fonte tuttaltro che affidabile e non ho mai trovato una norma ne esplicita al riguardo; tanto è vero che ci appoggiamo a delle risposte enea, che sono meno affidabili delle FAQ, che hanno valore di mera interpretazione di tutto il resto di Circolari, Disposizioni, Leggi, Decreti ecc.ecc.ecc. che ci sta sopra in ordine gerarchico.
Guida ADE, capitolo 1.4.2.
giobibo ha scritto: E secondo me un clima che prima non c'era non lo è.
Qualsiasi pompa di calore è finalizzata al risparmio energetico, avendo una resa pari a diverse volte l'energia primaria che è stata necessaria per il funzionamento.

lbasa
Messaggi: 634
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da lbasa » mer dic 12, 2018 22:29

Attenzione però, mi risulta che le pdc ad integrazione di impianti esistenti ammesse agli incentivi siano solo le aria/aria (cosiddetto bonus condizionatori).
Pompe di calore aria/acqua non mi risulta che lo siano, a meno che vengano installate in sostituzione.
Su questo c'è un po' di confusione, e vorrei confrontarmi con voi per una conferma.
Questa creativa teoria dell'esistenza di un bonus condizionatori riservato alle aria/aria è anche un segno dei tempi moderni.
https://twitter.com/gianlucac1/status/1 ... 2394390528

Tornando volenterosi verso il creativo: per l'AdE l'art. 16 bis del TUIR è soddisfato "tecnicamente" anche solo da:
"impianti che utilizzano pompe di calore per climatizzazione ambiente e/o produzione di acqua calda sanitaria".
Cioè l'AdE accetta ancora le antiche definizioni di agevolazione fiscale del DM 15.02.1992.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3678
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da NoNickName » mer dic 12, 2018 23:13

la domanda resta: cos'è la climatizzazione ambiente? Sinonimo di preparazione di acqua calda ai fini del riscaldamento?

lbasa
Messaggi: 634
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da lbasa » mer dic 12, 2018 23:18

No.
Non è detrazione esclusiva per l'idronico.

giotisi
Messaggi: 1480
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da giotisi » mer dic 12, 2018 23:26

Io mi riferivo a questo lancio:

https://www.laleggepertutti.it/28685_bo ... atori_cose

..praticamente anche i 'pinguino' portatili.

Vai tu poi a spiegare al venditore infoiato che c'è una FAQ per la quale il 65% vale solo per sostituzione integrale...
... e che poi nel 2018 è il 50% e non il 65%?

Vai a dirgli che mettere uno split non è ristrutturazione di impianto termico? E, se lo fosse, ci vorrebbe una L10 (DM req min)?
Vai a spiegargli che non c'è modo serio di 'dimostrare i risparmi' ! (come sarebbe richiesto dal comma h sul risparmio energetico)

Ah, buon vecchio 3monti e la sua allergia agli 'incentivi bancomat'.. (pensa te chi mi tocca rimpiangere!)

lbasa
Messaggi: 634
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da lbasa » mer dic 12, 2018 23:39

... Vai a dirgli che mettere uno split non è ristrutturazione di impianto termico? E, se lo fosse, ci vorrebbe una L10 (DM req min)?
Vai a spiegargli che non c'è modo serio di 'dimostrare i risparmi' ! (come sarebbe richiesto dal comma h sul risparmio energetico) ...
L'asseverazione ex comma h dovrebbe essere il vero motivo di confronto sul forum tecnico.
Le risposte precedenti vertevano "semplicemente" sull'accettazione da parte AdE; per portare ulteriori contributi sull'argomento PdC, esiste la rivista telematica dell'AdE chiamata "FiscoOggi":
http://www.fiscooggi.it/posta/detrazion ... izionatore

marcello60
Messaggi: 1133
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » gio dic 13, 2018 08:58

La fonte è senz'altro da prendere in considerazione, trattandosi di una "costola" dell'AdE.

La frase "a condizione che si tratti di un'opera finalizzata alla realizzazione di un risparmio energetico" rappresenta il cuore del problema, almeno per quanto concerne il caso di una PDC installata in locali che prima NON erano riscaldati.

In caso di contestazione dell'AdE, dimostrare un risparmio energetico rispetto ad una situazione precedente nella quale non si consumava nulla lo trovo alquanto arduo. Questo a mio parere prevale sulle risposte di Enea come quella data a SuperP (peraltro loro stessi ammettono che le loro risposte "hanno valore di valutazioni ENEA, che in ogni caso non potranno costituire giurisprudenza").

Il fatto che una PDC utilizzi una fonte rinnovabile non è di per se sufficiente a giustificare la presenza di un risparmio energetico, che invece è la motivazione principale dell'incentivo.

Il problema è andarlo a raccontare ai clienti che sono stati "informati" dai venditori di PDC...

Tuttavia, ripensandoci "all'italiana", vedo che nessuno chiede di avere prove della pre-esistenza di un (per quanto misero) impianto di riscaldamento quindi .... immagino che molti potranno utilizzare questo appiglio...

girondone
Messaggi: 9640
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da girondone » gio dic 13, 2018 10:14

nel corso degli anni sono poi usciti chiarimenti
che per es dicevano che per il fv non serve nulla per attestare il risparmio ma che è ok detraibile di default

che per la biomassa basta la dichiarazione del rend > del 70% ( che poi in teoria il decreto 28 ha alzato a 85 ma anmche ilmise fa orecchie di mercante al riguardo)

e forse anche altre


cmq signori
la circolare ancora del 2018 dice ancora che per la lettera del risp enerrgetico comanda il dm del febbraio 1992 !

il che mi porta a rispondere anceh a chi chiede se una vmc e detraibile e la risposta è no

SuperP
Messaggi: 9319
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da SuperP » gio dic 13, 2018 10:21

girondone ha scritto:
gio dic 13, 2018 10:14
il che mi porta a rispondere anceh a chi chiede se una vmc e detraibile e la risposta è no
Fai un controsoffitto, pratica per manutenzione straordinaria e detrai tutto.

SuperP
Messaggi: 9319
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da SuperP » gio dic 13, 2018 10:23

girondone ha scritto:
gio dic 13, 2018 10:14
il che mi porta a rispondere anceh a chi chiede se una vmc e detraibile e la risposta è no
Mi ricordo ancora nel 2007, a pranzo con un altissimo funzionario (nazionale, regionale ?? non lo dico) dirmi tranquillamente che APE, incentivi etc sono stati fatti esclusivamente per far girare l'economia, non solo sui privati ma anche per il pubblico.

marcello60
Messaggi: 1133
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » gio dic 13, 2018 10:29

ok, però vedo che ultimamente stanno stringendo i cordoni della borsa ... vedi i futuri controlli (documentali e sul campo) affidati ad Enea (saranno gli stessi soggetti che rispondono ai nostri quesiti? :lol: ).

girondone
Messaggi: 9640
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da girondone » gio dic 13, 2018 11:42

SuperP ha scritto:
gio dic 13, 2018 10:21
girondone ha scritto:
gio dic 13, 2018 10:14
il che mi porta a rispondere anceh a chi chiede se una vmc e detraibile e la risposta è no
Fai un controsoffitto, pratica per manutenzione straordinaria e detrai tutto.
virgola....
con il glossario nuovo molti interveti che erano MS sono declassati e MO ed a logica dovrebbero perdere anche la detraz per MS

marcello60
Messaggi: 1133
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da marcello60 » ven dic 14, 2018 12:19

Comunque, per la cronaca, mi è appena giunta la risposta positiva di enea sulle PDC in assenza di sostituzione generatore e anche in assenza di riscaldamento pre-esistente:

Buongiorno,

la risposta è affermativa ad entrambi i quesiti. In caso di nuova
installazione, compilando la scheda relativa alle pompe di calore
nella pratica ENEA, nel campo relativo al generatore sostituito va
scelta l'opzione trattino e nel campo adiacente va lasciato il valore
nullo.

Cordiali saluti

ENEA-GI - Task force Detrazioni fiscali e normativa per l'efficienza
energetica
Via Anguillarese 301 - 00123 Roma
http://www.acs.enea.it

Le risposte, basate sull'esperienza maturata dal nostro gruppo di
lavoro, hanno il valore di valutazioni ENEA, che in ogni caso non
potranno costituire giurisprudenza.”



il Tue, 11 Dec 2018 09:22:27 +0100
xxxxxxxxxx ha scritto:
> Buongiorno,
> con riferimento alle detrazioni fiscali per “interventi edilizi e
>tecnologici che accedono alle detrazioni fiscali per le
>ristrutturazioni edilizie che comportano risparmio energetico e/o
>l’utilizzo delle fonti rinnovabili di energia”, leggo nella vostra
>guida a pagina 4 che per le pompe di calore NON si fa esplicito
>riferimento alla sostituzione di generatori di calore esistenti.
>
> Deduco quindi che è possibile accedere alla detrazione in caso di
>installazione di un nuovo impianto a pompa di calore ANCHE IN ASSENZA
>di sostituzione di un generatore di calore esistente. In questo caso
>è possibile accedere alla detrazione anche se nei locali serviti dal
>nuovo impianto NON ERA PRESENTE ALCUN IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE
>INVERNALE?
>

girondone
Messaggi: 9640
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da girondone » ven dic 14, 2018 12:29

Grazie
Ma dici che hanno capito che parlavi della lettera del riso energetico e non di manutenzione straordinaria?

ponca
Messaggi: 646
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » ven dic 14, 2018 12:56

quesito e risposta enea

D: Nel caso sia stato eseguito un intervento di ristrutturazione di un edificio inizialmente privo di impianto termico deve essere eseguita la comunicazione per i lavori relativi alla nuova installazione dell'impianto termico e per le eventuali coibentazioni?

R: dipende dal tipo di impianto termico installato: deve inviare i dati per le caldaie a biomassa e per le pompe di calore in quanto ai fini del monitoraggio dei dati sono considerati impianti che fanno uso delle fonti rinnovabili. Per le caldaie a condensazione, così come per la coibentazione delle strutture opache non andrà inviato nulla.

ponca
Messaggi: 646
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Comunicazione enea x lavori di "ristrutturazione edilizia"

Messaggio da ponca » ven dic 14, 2018 12:58

altro quesito e risposta enea

D: Buongiorno, in merito all'invio della comunicazione per interventi di ristrutturazione edilizia vorrei sapere se è necessario l'invio in caso di sostituzione dei soli vetri dei serramenti (mantengo telaio e infisso ma sostituisco il vetro semplice con un vetrocamera). In caso affermativo, che valore di trasmittanza posso inserire per il nuovo serramento?

R: si è necessario l'invio. In analogia alla normativa legata agli ecobonus, si ritiene opportuno considerare il valore di trasmittanza del componente costituito da vecchio telaio + nuovo vetro.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite