Collaudo rete idranti

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
algiordan
Messaggi: 10
Iscritto il: mer nov 15, 2017 18:24

Collaudo rete idranti

Messaggio da algiordan » ven gen 12, 2018 14:00

Buon giorno a tutti

all'interno di un collaudo di una rete idranti UNI 45, ho dovuto verificare la portata degli idranti più favoriti per verificare se la capienza della riserva era in grado di garantirmi l'autonomia di 120 min.
Ho trovato che i tre idranti in oggetto erogano circa 180 l/min per cui avrei bisogno di una riserva da circa 65 mc contro i 45 di cui dispongo.
Che fare? Aumentare la capienza della riserva di 20 mc non è poco, posso mettere delle valvole di bilanciamento, di cui per ora ignoro il costo e l'impiantista con cui lavoro ne ignora l'esistenza, o che posso fare???
grazie in anticipo a tutti!!

Terminus
Messaggi: 7134
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Collaudo rete idranti

Messaggio da Terminus » ven gen 12, 2018 21:46

In che situazione ti trovi ?
Impianto esistente ed autorizzato, impianto esistente ma non autorizzato, impianto nuovo da autorizzare ?
Se l'impianto è nuovo, gli idranti dovrebbero essere marcati CE e pertanto non puoi modificarli (li dovresti sostituire integralmente), mentre nel caso di impianto esistente ed idranti non CE puoi provare sostituendo le lance con altre aventi K inferiore.

Se la cosa non è fattibile o non ti porta ai risultati voluti, puoi installare delle perdite di carico sulle diramazioni favorite: valvole di regolazione, fori calibrati ma anche riduttori di pressione se necessario.

algiordan
Messaggi: 10
Iscritto il: mer nov 15, 2017 18:24

Re: Collaudo rete idranti

Messaggio da algiordan » dom gen 14, 2018 10:58

Ciao Terminus, grazie per la risposta.
L'attività è esistente, un ufficio(in seguito aprirò un altro post per raccontare la mia esperienza con il DM del 2006, RTV per gli uffici) in precedenza non soggetto, ora soggetto per via dell'aumento delle persone presenti.
In effetti pensavo di usare un mix di soluzioni, lance con k diversi e valvole di regolazione, in quanto con le lance attuali per avere un portata prossima ai 120 l/min dovrei scendere sotto i due bar e non è consentito.
Non conosco i fori calibrati, in cosa consistono?

Terminus
Messaggi: 7134
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Collaudo rete idranti

Messaggio da Terminus » dom gen 14, 2018 14:46


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti