FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » lun ott 22, 2012 17:37

L'impianto è installato da 2 anni, nessuno si è preoccupato (fino ad ora) della situazione....
Al tempo non c'era la circolare 1324 del 2012 che indica 1m dagli EFC.
L'impianto di 40kW è installato sulla copertura con EFC ad una distanza di 0.4m dagli stessi...
cosa dovrei fare? sperare che arrivi un uragano.
La scia la richiedo ora, la scia è un tipo B quindi con richista di parera a mio avviso devo rispettare la circolare perchè formalmente l'impianto fv non dovrebbe nemmeno esserci in copertura!
ps: ditemi che mi sbaglio, grazie.
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Terminus
Messaggi: 7134
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da Terminus » lun ott 22, 2012 17:58

L'impianto era in esercizio anche all'emanazione della Circ. 5158 del 26/03/2010 ?

argonauta
Messaggi: 278
Iscritto il: mar gen 29, 2008 12:36

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da argonauta » lun ott 22, 2012 23:20

Caso identico, ma con attività di tipo C.
Secondo quello che ha installato il FV è sufficiente allegare alla richiesta di SCIA una dichiarazione sul fatto che l'impianto c'è e non comporta aggravio di rischio antincendio (versione confermata telefonicamente dal Comando)... però la dichiarazione non la fa...

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » mar ott 23, 2012 09:07

argonauta ha scritto:... però la dichiarazione non la fa...
bravo... armiamoci e partite!
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » mar ott 23, 2012 18:11

Terminus ha scritto:L'impianto era in esercizio anche all'emanazione della Circ. 5158 del 26/03/2010 ?
bravo termi! impianto esistente non ho più il problema degli EFC, anzi non ho più nemmeno un problema!!
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Terminus
Messaggi: 7134
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da Terminus » mar ott 23, 2012 19:20

Dettaglia comunque per bene che l'apertura degli EFC non è impedita in alcun modo e che non è parimenti impedita la manutenzione degli stessi.

bimbo
Messaggi: 134
Iscritto il: mer feb 15, 2012 15:31

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da bimbo » mer ott 24, 2012 09:08

Impianto fotovoltaico in azienda di cat. C in possesso di C.P.I.
Aspettiamo l'entrata in vigore del nuovo regolamento??

Avatar utente
bine68
Messaggi: 64
Iscritto il: ven set 21, 2012 09:32
Località: La Superba

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da bine68 » mer ott 24, 2012 09:48

bimbo ha scritto:Impianto fotovoltaico in azienda di cat. C in possesso di C.P.I.
Aspettiamo l'entrata in vigore del nuovo regolamento??
nella seconda pagina della nota 6334 del 4/5/2012 all'ultimo riquadro si tratta proprio di questo argomento:

se nella valutazione del rischio si riscontra un aggravio di riischio, Ep+SCIA, se non si riscontra allora solo SCIA, allegando la valutazioen del rischio e pagando il bollettino per l'attività principale

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » mer ott 24, 2012 13:56

Terminus ha scritto:Dettaglia comunque per bene che l'apertura degli EFC non è impedita in alcun modo e che non è parimenti impedita la manutenzione degli stessi.
ok sarà fatto!
però per quanto riguarda la reazione al fuoco del materiale sottostante non ho proprio nessun obbligo se l'impianto era già attivo alla pubblicazione della circolare.
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

argonauta
Messaggi: 278
Iscritto il: mar gen 29, 2008 12:36

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da argonauta » mer ott 24, 2012 17:50

Stamattina son stato al comando a chiedere.

In sostanza, se l'impianto è stato realizzato in assenza di prescrizioni di legge (circolari o quanto altro) e non c'è aggravio di rischio non occorre rifare EPR o altro, ma nella SCIA è "consigliabile" inserire una dichiarazione di "non aggravio di rischio".

La domanda è: c'è aggravio di rischio?

Terminus
Messaggi: 7134
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da Terminus » mer ott 24, 2012 18:04

Chiaramente no. :mrgreen:
Perchè altrimenti occorre fare la VP e compensare con misure alternative....quindi spendere soldini e soldoni :wink:

Avatar utente
bine68
Messaggi: 64
Iscritto il: ven set 21, 2012 09:32
Località: La Superba

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da bine68 » mer ott 24, 2012 18:07

argonauta ha scritto: ma nella SCIA è "consigliabile" inserire una dichiarazione di "non aggravio di rischio".
beh più che consigliabile mi pare sia chiaramente detto nella circolare 6334 :wink:

argonauta
Messaggi: 278
Iscritto il: mar gen 29, 2008 12:36

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da argonauta » mer ott 24, 2012 18:19

Terminus ha scritto:Chiaramente no. :mrgreen:
Perchè altrimenti occorre fare la VP e compensare con misure alternative....quindi spendere soldini e soldoni :wink:
:lol: Posso riportarla nella dichiarazione che devo fare? "Non c'è aggravio di rischio perchè l'aggravio di rischio costa" :mrgreen:

argonauta
Messaggi: 278
Iscritto il: mar gen 29, 2008 12:36

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da argonauta » mer ott 24, 2012 18:20

bine68 ha scritto: beh più che consigliabile mi pare sia chiaramente detto nella circolare 6334 :wink:
ok, grazie!

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » mer ott 24, 2012 19:21

argonauta ha scritto:
Terminus ha scritto:Chiaramente no. :mrgreen:
Perchè altrimenti occorre fare la VP e compensare con misure alternative....quindi spendere soldini e soldoni :wink:
:lol: Posso riportarla nella dichiarazione che devo fare? "Non c'è aggravio di rischio perchè l'aggravio di rischio costa" :mrgreen:
esatto! e avresti detto solo la verità!
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » gio dic 13, 2012 00:29

ho completato il primo esame progetto su attività 70/B esistente con nuovo impianto fotovoltaico già installato (quindi no guida 2012)....
però è semplice: una tavola e una paginetta, fine!
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » mar dic 18, 2012 09:32

scusate me ho un altro caso fotovoltaico, questa volta entrato in funzione successivamente alla guida 07/02/2012.
Ecco il mio dubbio: ultimamente si fà un grande parlare di strutture EI30 da installare sotto l'impianto fotovoltaico... molte ditte di materiale (anche promat ad esempio) hanno prodotti classificati EI30 da installare sotto l'impianto. MA ... la circolare al punto "requisiti tecnici" parla in primis struttura incombustibile... quindi se ho un tetto in coppi, tegole o lamiera è sufficiente? o la circolare intende che tutta la mia struttura sia incombustibile, quindi devo andare ad analizzare anche i materiali sotto il materiale incombustibile?
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » mar dic 18, 2012 09:59

nel frattempo mi rispondo da solo:
secondo il mio parere la guida parla di:
struttura ed elemnti di copertura QUINDI quando la mia struttura portante è incombustibile e il mio elemento di copertura è incobustibile sono OK altrimenti devo utilizzare uno strato di separazione EI30
...... che bravo che sono 8)
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 735
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da grifo68 » mar dic 18, 2012 10:31

nicorovoletto ha scritto:nel frattempo mi rispondo da solo:
secondo il mio parere la guida parla di:
struttura ed elemnti di copertura QUINDI quando la mia struttura portante è incombustibile e il mio elemento di copertura è incobustibile sono OK altrimenti devo utilizzare uno strato di separazione EI30
...... che bravo che sono 8)
ti fai una domanda e ti dai una risposta? e chi sei? Marzullo :mrgreen:

comunque concordo con la tua versione :wink:

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » mar dic 18, 2012 11:14

grifo68 ha scritto:
nicorovoletto ha scritto:nel frattempo mi rispondo da solo:
secondo il mio parere la guida parla di:
struttura ed elemnti di copertura QUINDI quando la mia struttura portante è incombustibile e il mio elemento di copertura è incobustibile sono OK altrimenti devo utilizzare uno strato di separazione EI30
...... che bravo che sono 8)
ti fai una domanda e ti dai una risposta? e chi sei? Marzullo :mrgreen:

comunque concordo con la tua versione :wink:

si, si stò delirando... se guardi bene è da un pò che mi scrivo da solo su questo argomento :lol:
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » mer dic 19, 2012 23:37

riprendo il mio monologo....
maaaa quella santa guida dice anche:
In presenza di elementi vertticali di compartimentazione antincendio, posti all'interno dell'attività sottostante al piano di appoggio dell'impianto fotovoltaico, lo stesso dovrà distare almeno 1m dalla proiezione di tali elementi......
ma che ..zzo vuol dire?
Quello che capisco è che sotto il mio fotovoltaico non devo avere compartimentazioni?? ma come intendo la proiezione della compartimentazione verticale??
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 735
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da grifo68 » gio dic 20, 2012 10:21

nicorovoletto ha scritto:riprendo il mio monologo....
maaaa quella santa guida dice anche:
In presenza di elementi vertticali di compartimentazione antincendio, posti all'interno dell'attività sottostante al piano di appoggio dell'impianto fotovoltaico, lo stesso dovrà distare almeno 1m dalla proiezione di tali elementi......
ma che ..zzo vuol dire?
Quello che capisco è che sotto il mio fotovoltaico non devo avere compartimentazioni?? ma come intendo la proiezione della compartimentazione verticale??
partecipo al tuo monologo così ti evito di risponderti da solo :mrgreen:

la prescrizione secondo me è data dal fatto che se sotto è compartimentato e la copertura è solo incombustibile ma non ha lo stesso grado di reazione al fuoco delle pareti verticali di compartimentazione, in caso di incendio sotto comunque non è più certo l'isolamento tra i due compartimenti... cioè, incendio in un compartimento, da sotto non si propaga all'altro ma da sopra coinvolge i pannelli (perchè la copertura cede) e da li viene "trasportata" al compartimento attiguo da sopra... almeno io l'ho letta così...

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » gio dic 20, 2012 12:35

Grazie!
Nb: comunque mi stavo rispondendo da solo.
E' tutto specificato nella circolare di chiarimento maggio 2012
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 735
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da grifo68 » gio dic 20, 2012 15:02

nicorovoletto ha scritto:Grazie!
Nb: comunque mi stavo rispondendo da solo.
E' tutto specificato nella circolare di chiarimento maggio 2012
si... ho aggiunto un "secondo me" di troppo... a volte sono un po' megalomane :mrgreen:

brunetto
Messaggi: 18
Iscritto il: ven set 24, 2010 17:06

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da brunetto » mer gen 09, 2013 15:18

Quindi secondo voi alla luce dell'ultima guida dei VV.F, un impianto fotovoltaico installato sopra una copertura avente una struttura portante in materiale incombustibile ed una tamponatura realizzata con uno strato di isolante (non di classe 0) ricoperto esternamente (quindi a contatto con i pannelli F.V.) di lamiera zincata, è realizzabile?

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » mer gen 09, 2013 17:32

brunetto ha scritto:Quindi secondo voi alla luce dell'ultima guida dei VV.F, un impianto fotovoltaico installato sopra una copertura avente una struttura portante in materiale incombustibile ed una tamponatura realizzata con uno strato di isolante (non di classe 0) ricoperto esternamente (quindi a contatto con i pannelli F.V.) di lamiera zincata, è realizzabile?
deve essere EI30
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

brunetto
Messaggi: 18
Iscritto il: ven set 24, 2010 17:06

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da brunetto » gio gen 10, 2013 13:09

Quindi se tutto il pannello di copertura non è totalmente di classe o(non basta il materiale a contatto) devo interporre tra quest'ultimo ed il pannello FV un materiale EI30, giusto?

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » gio gen 10, 2013 16:21

brunetto ha scritto:Quindi se tutto il pannello di copertura non è totalmente di classe o(non basta il materiale a contatto) devo interporre tra quest'ultimo ed il pannello FV un materiale EI30, giusto?
yes
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

hoopes
Messaggi: 409
Iscritto il: lun ott 13, 2008 16:00

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da hoopes » lun gen 14, 2013 12:11

scusate, da che data si applica la normativa sulla protezione EI30 dei pannelli FV ?

grazie

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » lun gen 14, 2013 14:40

hoopes ha scritto:scusate, da che data si applica la normativa sulla protezione EI30 dei pannelli FV ?

grazie
Per tutti gli impinti messi in funzione dopo 07/02/2012
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

bimbo
Messaggi: 134
Iscritto il: mer feb 15, 2012 15:31

Re: FOTOVOLTAICO SCIA VV.F.

Messaggio da bimbo » ven mar 01, 2013 16:36

In caso di installazione di un impianto FV, (installato secondo la linea guida) e senza aggravio del rischio... Presento la Scia, quali tariffe applico?? Solo per l'attività principale cioè deposito??

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO SCIA VV.F.

Messaggio da nicorovoletto » sab mar 02, 2013 09:18

bimbo ha scritto: quali tariffe applico??
La tariffa riferita alla sola attività principale
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » lun lug 01, 2013 17:21

bene ora ho portato a casa il parere favorevole.... ma adesso mi chiedevo... muble muble.....
La scia ovvero i documenti da presentare con la scia sono riferiti solo al fotovoltaico e per il restante allego il CPI esistente, dicendogli quindi informalmente: "oh per la parte esistentre valgono tutte le certificazioni che avete già e che avete valutato idonee rilasciandomi il CPI al tempo"
giusto ....
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Terminus
Messaggi: 7134
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da Terminus » lun lug 01, 2013 19:22

Ovviamente
Se non hai apportato alcuna modifica all'attività esistente per adeguarla all'impianto FV.

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » lun lug 01, 2013 22:01

grazie.... ora sempre più difficile! :wink:
il mio cpi era scaduto da 2 anni, dovevo fare 3 asseverazioni per impianti efc, odranti e rilevazione, però visto che l'attività aveva anche inserito il fv ho fatto prima di tutto il pdc (categoria "C").
Ora quindi presento scia solo per FV (e mi risparmio le asseverazioni per gli impianti ? :roll: )
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Terminus
Messaggi: 7134
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da Terminus » lun lug 01, 2013 22:11

A fare le cose per bene, dovresti consegnare una SCIA + asseverazione per tutte le attività del vecchio CPI non rinnovato, come se fossero state fuori esercizio nel frattempo.
Con asseverazione per gli impianti di protezione attiva ovviamente.
Se poi i tuoi VVF accettano la SCIA FV + asseverazione impianti..............

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da nicorovoletto » mar lug 02, 2013 00:44

Terminus ha scritto:A fare le cose per bene, dovresti consegnare una SCIA + asseverazione per tutte le attività del vecchio CPI non rinnovato, come se fossero state fuori esercizio nel frattempo.
Con asseverazione per gli impianti di protezione attiva ovviamente.
Se poi i tuoi VVF accettano la SCIA FV + asseverazione impianti..............
bha .... infatti è un caso particolare...
I comandi dei dintorni hanno iniziato ad accettare con semplicità i rinnovi scaduti (non vogliono più la scia) basta che il titolare dichiari di avere mantenuto in efficienza bla bla....
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

bimbo
Messaggi: 134
Iscritto il: mer feb 15, 2012 15:31

FOTOVOLTAICO - incendio asilo nido

Messaggio da bimbo » mer lug 17, 2013 17:49

Anche in questo caso l'incendio è partito da un impianto fotovoltaico.

ARTICOLO TRATTO DAL SITO VV.F.

Venezia, asilo nido in fiamme, nessun ferito

Sono bastati pochi minuti per la propagazione di un incendio in un edificio adibito ad asilo nido, situato a Malamocco in zona del Pino Cabianca del Lido di Venezia, partito certamente dall’impianto fotovoltaico posto sopra la copertura.
Immediati sono stati i soccorsi dei vigili del fuoco giunti sul posto, resi difficili per l’enorme quantità di fumo che fuoriusciva dalla struttura.
Ingenti i danni subiti alla scuola, che hanno reso inagibile l’intero edificio, in seguito al sopralluogo effettuato dal Funzionario dei vigili del fuoco.
Fortunatamente la scuola era chiusa per il periodo di vacanza. Sarebbe stata l'occasione per testare le nozioni apprese dai bambini e delle insegnati nell'ambito del Progetto Scuola Infanzia Sicura, incentrato sulla prevenzione.

etec83
Messaggi: 471
Iscritto il: sab lug 13, 2013 16:39

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da etec83 » gio ott 11, 2018 21:51

Riprendo un attimo il discorso fotovoltaico, esame progetto per nuovo impianto fotovoltaico.
Sotto il piano di appoggio l'attività ha dei muri di compartimentazione EI 60, la cui proiezione risulta proprio sotto la linea d'installazione dei pannelli o comunque in alcuni punti entro 1 m dai pannelli.

1) Devo mettere una protezione almeno EI 60 sotto i pannelli ftv che non distano 1 m dalla proiezione degli elementi verticali?
2) E se sì tale protezione deve essere installata oltre e fino a 1 m dai pannelli?

La nota prot. n. 6334 del 4 maggio 2012 alla 9 linea dell'allegato afferma: "Tale indicazione si ritiene non necessaria nei casi in cui il piano di
appoggio sottostante i moduli FV nella fascia indicata dalla guida è costituito da elementi che impediscono la propagazione dell'incendio
nell'attività per un tempo compatibile con la classe del compartimento."

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 712
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da weareblind » gio ott 11, 2018 22:02

1) Si
2) No. La nota maggio 2012 pone come alternativa alla distanza di 1 m l'interposizione di pannelli EI pari al valore EI del muro sotto proiezione.

etec83
Messaggi: 471
Iscritto il: sab lug 13, 2013 16:39

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da etec83 » gio ott 11, 2018 22:18

2) Quindi solo sotto i pannelli?? Non mi pare molto comprensibile la circolare di chiarimento.

Nel mio caso i pannelli fotovoltaici non sono appoggiati direttamente alla copertura, ma sono posati su una struttura inclinata che li orienta verso il sole, in questo caso la fascia EI è da mettere direttamente sulla copertura o sotto il pannello?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti