Ventilazione spogliatoi palestra

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Marcus
Messaggi: 1150
Iscritto il: sab nov 25, 2006 15:28
Località: Roma
Contatta:

Ventilazione spogliatoi palestra

Messaggio da Marcus » lun feb 05, 2007 13:02

Sto realizzando l'impianto di ventilazione per una palestra abbastanza grande e mi trova davanti ad un dubbio:
La norma UNI 10339 per gli spogliatoi e bagni suggerisce: estrazioni in ragione di 8 vol/h. ma se gli spogliatoi sono abbastanza grandi 30-35 mq, le portate estratte sono considerevoli (900 mc/h) e può diventare un problema farle passare attraverso una griglia di transito sulla porta!
Per contro se si realizza una immissione di aria esterna negli spogliatoi (Il coni suggerisce 5 vol/h, la UNI10339 non dice nulla in tal senso), si potrebbe ottenere un ambiente equilibrato ma ciò andrebbe a scapito del risparmio energetico in quanto sarebbero 5 vol/h che con l'estrazione d'aria proveniente da altri locali potremmo risparmiarci.
Voi che ne pensate?

Gianper
Messaggi: 289
Iscritto il: mer gen 31, 2007 15:20

Messaggio da Gianper » lun feb 05, 2007 13:47

Puoi realizzare delle porte intermante alettate, in sostanza entro il loro telaio anziché avere una struttura chiusa, sono montate delle alette inclinate come fosse una grossa griglia alettata; appoggi in questo modo la UNI 10339 e puoi giustificare la soluzione non proprio ortodossa, con l'argomento economico di minore spesa rispetto ad uno scambiatore di calore a flussi incrociati per il ricambio dall'esterno, sposando anche la tesi del conseguimento di risparmio energetico costi/benefici.

Scox
Messaggi: 539
Iscritto il: mer ago 30, 2006 19:57

Re: Ventilazione spogliatoi palestra

Messaggio da Scox » lun feb 05, 2007 14:56

Che sappia io le griglie di transito, sono da porta e da parete, alta magari.

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Messaggio da Manofthemoon » lun feb 05, 2007 15:21

perchè alta ? dipenda della posizione della mandata no?

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Messaggio da Manofthemoon » lun feb 05, 2007 15:21

cioè se la mandata è alta, le griglie dovrebbero esssere im basso per permettere un miglir lavaggio del locale...

Scox
Messaggi: 539
Iscritto il: mer ago 30, 2006 19:57

Messaggio da Scox » lun feb 05, 2007 15:41

Certo Man però se nello spogliatoio c'è l'ignudo o quasi probabilmente bagnato, non è consigliato avere movimenti dell'aria seppur calda a livello dei garretti, normalmente vista pelle (situazione peggiore); nella parte alta del locale poi c'è sempre l'aria più calda che miscelandosi, in questo caso riduce i problemi.

E' indiscutibile che grande bocchetta = bassa velocità

Se l' estrazione nel locale W.C. è normalmente alta, è anche vero che prima di entrare nel locale W.C. l'aria attraversa l'aspirazione con bocchetta di transito sulla porta a livello pavimento.

Quindi, ingresso aria ricambio sulla parete alta (solo in questo caso rognoso) all'interno dello spogliatoio, abbassamento dell'aria per entrare attraverso la griglia di transito della porta nell' anti W.C. ingresso dall'aria nel locale W.C. attraverso la relativa griglia di transito sulla porta ed infine, aspirazione della stessa dall'anemostato posto in alto.

Marcus
Messaggi: 1150
Iscritto il: sab nov 25, 2006 15:28
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Marcus » lun feb 05, 2007 16:52

La cosa che maggiormente mi interessa sapere come la pensate è se in questo caso conviene privilegiare il risparmio energetico oppure il comfort ambientale! Sembra che tutti optiate per la sola estrazione con aria proveniente da altri ambienti e quindi per il risparmio energetico! Forse perchè tutto sommato stiamo parlando di una palestra ancora medio-piccola (350 mq)! Ma allora quand'è che si mette un recuperatore separato per gli spogliatoi, forse in quei casi in cui si hanno spogliatoi veramente grandi, con portate da 2000-3000 mc/h?

Scox: "aria ricambio" che entra nella parte alta degli spogliatoi, stiamo parlando di aria proveniente comunque da altri locali? Se è così non abbiamo immissione di aria esterna ma solo estrazione e quindi bisogna provvedere ad estrarre aria tanto dai bagni quanto dagli spogliatoi! Questo potrebbe mettere in crisi lo schema di circolazione d'aria nello spogliatoio?

Scox
Messaggi: 539
Iscritto il: mer ago 30, 2006 19:57

Messaggio da Scox » lun feb 05, 2007 19:54

Marcus

Si.

Puoi estrarre, o tutto dal bagno; oppure dal bagno e dallo spogliatoio

Perchè dovrebbe entrare in crisi o schema di circolazione d'aria nello spogliatoio?

Scox
Messaggi: 539
Iscritto il: mer ago 30, 2006 19:57

Messaggio da Scox » lun feb 05, 2007 20:10

Scox ha scritto:Ma allora quand'è che si mette un recuperatore separato per gli spogliatoi, forse in quei casi in cui si hanno spogliatoi veramente grandi, con portate da 2000-3000 mc/h
Marcus prova a dare un'occhiata a questo foglio abbastanza spannometrico che ho utilizzato per i bagni di un alberghetto.

Convenienza recuperatore aria.xls

http://www.zen.is.it/pagine/Condivisione_files.aspx

studio17
Messaggi: 461
Iscritto il: ven feb 02, 2007 09:41

Re: Ventilazione spogliatoi palestra

Messaggio da studio17 » mar feb 06, 2007 17:37

Marcus ha scritto:Sto realizzando l'impianto di ventilazione per una palestra abbastanza grande e mi trova davanti ad un dubbio:
La norma UNI 10339 per gli spogliatoi e bagni suggerisce: estrazioni in ragione di 8 vol/h. ma se gli spogliatoi sono abbastanza grandi 30-35 mq, le portate estratte sono considerevoli (900 mc/h) e può diventare un problema farle passare attraverso una griglia di transito sulla porta!
Per contro se si realizza una immissione di aria esterna negli spogliatoi (Il coni suggerisce 5 vol/h, la UNI10339 non dice nulla in tal senso), si potrebbe ottenere un ambiente equilibrato ma ciò andrebbe a scapito del risparmio energetico in quanto sarebbero 5 vol/h che con l'estrazione d'aria proveniente da altri locali potremmo risparmiarci.
Voi che ne pensate?
Che con una normalissima griglia di transito dim. 600 x 600 mm non hai
problemi.
stimp

Rispondi