Canne Fumarie parete semplice o doppia parete?

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
lucarave
Messaggi: 58
Iscritto il: gio feb 01, 2007 10:51

Canne Fumarie parete semplice o doppia parete?

Messaggio da lucarave » gio feb 01, 2007 14:44

Quali sono tutti i casi che conoscete in cui si usano canne fumarie in acciaio a parete semplice e quelle a doppia parete?

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Messaggio da Manofthemoon » gio feb 01, 2007 15:05

se per semplice intendi non coibentate: intubamento in cavedio di canna nuova o esistente

doppia/coibentata: tutti gli altri casi ed in particolare; doppia per installazione esterna, coibentata per installazione "sotto traccia"

lucarave
Messaggi: 58
Iscritto il: gio feb 01, 2007 10:51

Messaggio da lucarave » gio feb 01, 2007 15:19

SI per doppia parete intendo coibentata.

Sotto traccia si mette coibentata? Ma si puo installare una canna fumaria in acciaio sotto traccia? Cosa si intende poi per sotto traccia?

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Messaggio da Manofthemoon » gio feb 01, 2007 15:23

scusa, ma ho usato un termine sbagliato, diciamo murata all'interno di una muratura

lucarave
Messaggi: 58
Iscritto il: gio feb 01, 2007 10:51

Messaggio da lucarave » gio feb 01, 2007 15:25

ok grazie

Marcus
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab nov 25, 2006 15:28
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Marcus » gio feb 01, 2007 20:54

Murare viva la canna è sempre sconsigliabile: è soggetta a dilatazione termica quindi deve potersi espandere liberamente!

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Messaggio da nicorovoletto » ven feb 02, 2007 14:35

piano, piano

se all'interno della pareti intendi: canna in acciaio con isolamento, inserita in muratura e poi chiusa con malta cementizia, mi sà che non è a norma!
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Messaggio da Manofthemoon » ven feb 02, 2007 18:09

e perchè non dovrebbe essere a norma ???

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Messaggio da nicorovoletto » ven feb 02, 2007 18:21

ahi ahi... ora ci provo
premetto che l'argomento l'avevo affrontato un pò di tempò fa e devo spolverare la mente, comunque:
Un camino deve essere composto da tre strati:
condotto interno, Isolante (che può essere anche l'aria), e camicia esterna.
La malta cementizia a mio avviso non è una camicia esterna di contenimento!
Poi (ti ricordo che stò spolverando) la norma per il risanamento UNI 10845 parla di alveolo tecnico, che può essere la camicia esterna oppure un alveolo tecnico creato in muratura e chiudendo il condotto con malta non crei nessun alveolo tecnico. se vedi la definizione di condotto intubato dato dalla norma è chiaro.
Poi se invece trattiamo il nuovo di nuovo camino e non vogliamo applicare la UNI 10845 mi sembra che sia specificato nella 7129/01 ma non mi ricordo bene :oops: che rabbia!!!

Inoltre se cerchi nei cataloghi tecnici dei produttori di camini o i cataloghi delle caldaie che forniscono il condotto fumi fino a tetto vedi che c'è sempre l'alveolo tecnico o camicia.
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Marcus
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab nov 25, 2006 15:28
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Marcus » ven feb 02, 2007 20:59

Esempio di vita vissuta:
centrale termica interrata in un prato realizzata in cls con soprastante tetto giardino. Originariamente da fuori si voleva vedere solo la scala per scendere in centrale e la canna fumaria (ovviamente doppia parete e coibentata) che sbucava dal terreno come un cappero: ebbene siamo stati costretti a creare una intercapedine in cls tutt'attorno alla canna per di più con passo d'uomo, sia perchè si era accertato che la canna non era in grado di resistere alle spinte del terreno sia perchè il contatto con l'acqua l'avrebbe danneggiata molto rapidamente, sia perchè il terreno o peggio un inglobamento nel cls avrebbe impedito le libere dilatazioni della canna!

Morale: rassegnatevi si tratta di manufatti progettati per stare a contatto solo con l'aria! :wink:

Marcus
Messaggi: 1154
Iscritto il: sab nov 25, 2006 15:28
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Marcus » ven feb 02, 2007 21:04

E non dimentichiamoci che deve essere removibile senza che per questo occorra demolire la casa; ecc. ecc.

Infine sono daccordo con nicorovoletto sul discorso dell'alveolo tecnico e la ragione è semplice: l'alveolo rapresenta un volume giammai sigillato ma ventilato verso l'alto e per non sbagliarsi anche verso il basso, soprattutto per caldaie a condensazione che producono fumi piuttosto pesanti! In caso di fughe dalla canna garantiamo che il CO non penetra nell'abitazione, cosa impossibile da garantire in assenza di alveolo!

Avatar utente
Manofthemoon
Messaggi: 1580
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia
Contatta:

Messaggio da Manofthemoon » sab feb 03, 2007 08:39

ops.. questa nn la sapevo, nelle nostre zone si utilizzano le canne fumarie monoparete, isolate, ed a queto punto vengono murate...

Rispondi