EPacs

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
paoloangelo0611
Messaggi: 137
Iscritto il: lun nov 13, 2017 16:39

EPacs

Messaggio da paoloangelo0611 »

Sto verificando il seguente esercizio :
un edificio non residenziale di 10000 mc di volume lordo ha un EPacs = 2 kWh/mc . il rendimento di distribuzione è pari a 0.97 , la produzione è fatta con un boiler elettrico con rendimento pari a 0.85 . Quanto vale il fabbisogno di energia netta , dato di partenza per il calcolo della copertura con il solare termico?
A me viene fuori 16.490 kWh è giusto?

Il risultato dell 'esercizio è 15665 kWh , dove sbaglio?
Grazie

paoloangelo0611
Messaggi: 137
Iscritto il: lun nov 13, 2017 16:39

Re: EPacs

Messaggio da paoloangelo0611 »

Non riesco a venirne a capo , ho letto le norme e i dm.
Ho trovato la formuletta per il calcolo dell indice di prestazione energetica per acs ma a questo punto devo pensare che il risultato dato dall'eserczio potrebbe essere errato.
Che ne pensate?
Grazie

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4356
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: EPacs

Messaggio da NoNickName »

10000*2/0.97/0.85 = 24257 kWh di energia primaria.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

arkanoid
Messaggi: 2982
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: EPacs

Messaggio da arkanoid »

Sicuro? L'energia primaria è riferita alle fonti, a mio avviso quello è il fabbisogno di energia elettrica, non primaria.
redigere redigere redigere

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4356
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: EPacs

Messaggio da NoNickName »

arkanoid ha scritto:
mer mar 06, 2019 11:24
Sicuro? L'energia primaria è riferita alle fonti, a mio avviso quello è il fabbisogno di energia elettrica, non primaria.
Energia elettrica.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

lbasa
Messaggi: 738
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: EPacs

Messaggio da lbasa »

Siete frettolosi entrambi.
In altro forum a paoloangelo0611 è stato così risposto:
EPacs veniva usato della certificazione ante 2015, quindi secondo DM nazionale 2009.
EPacs è un indice, si riferisce all'energia primaria.

Oltre al rendimento di distribuzione e di produzione, occorre considerare il rendimento di erogazione.
Ante 2015 , il rendimento di erogazione utilizzava valore fisso = 0,95

Quindi: dall'energia primaria (10.000 * 2) si moltiplica per i tre fattori rendimento (0,85*0,97*0,95) e si ottiene il risultato dell'esercizio (15665 kWh).
Il quale risultato è però anch'esso sbagliato: perchè è un risultato in termini di energia primaria quando è stato invece dichiarato in termini di energia utile, cioè non è stato ancora ridotto del fattore di conversione previsto per un generatore elettrico (2,49 a quel tempo).

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4356
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: EPacs

Messaggio da NoNickName »

La domanda dell'OP non riguardava l'energia primaria.
Il suo problema era dimensionare la FER solare.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

lbasa
Messaggi: 738
Iscritto il: ven giu 19, 2015 22:41

Re: EPacs

Messaggio da lbasa »

La termica netta è (anzi, doveva essere calcolata da quel testo di esercizio) 15665/2,49 = 6291 kWh

Rispondi