Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
143174
Messaggi: 34
Iscritto il: mar gen 21, 2014 17:14

Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da 143174 » mer lug 04, 2018 10:42

In una autorimessa interrata devono ricoprire tutto il solaio in c.a. per renderlo REI 120 poichè non si può determinare la resistenza, è stato deciso di utilizzare delle lastre da fissare con tasselli metallici ad espansione con stuccature, il costruttore scelto ha una tabella secondo la EN 1992-1-2 che determina il REI in base allo soessore minimo della soletta, io ho chiesto il rapporto di classificazione e loro hanno una relazione di valutazione del test di resistenza al fuoco fatto secondo EN 13381-3:2002 in cui determinano uno spessore equivalente del calcestruzzo.
Con questo documento è possibile fare il cert-rei con metodo sperimentale?

Terminus
Messaggi: 7098
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da Terminus » mer lug 04, 2018 11:22

No, gli assessment report sono impiegabili per una certificazione analitica.

143174
Messaggi: 34
Iscritto il: mar gen 21, 2014 17:14

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da 143174 » gio lug 12, 2018 09:23

Ma in questo caso che allegati bisogna dare con la cert-rei: l'assestment report ed il foglio tecnico fatto dal produttore in cui dichiara che con la lastra di x mm si ottiene una resistenza REI xxx visto che utilizzano le tabelle della EN 1992-1-2, oppure serve altro?

Terminus
Messaggi: 7098
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da Terminus » gio lug 12, 2018 11:31

Quelle tabelle sono solo indicative.
Occorre relazione analitica firmata da professionista antincendio, che rimane nel fascicolo tecnico.

143174
Messaggi: 34
Iscritto il: mar gen 21, 2014 17:14

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da 143174 » gio lug 12, 2018 13:53

Occorre relazione analitica firmata da professionista antincendio, che rimane nel fascicolo tecnico.

La relazione analitica può essere fatta da un perito professionista antincendio 818?

Avatar utente
tutor7
Messaggi: 629
Iscritto il: ven lug 19, 2013 11:17

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da tutor7 » gio lug 12, 2018 14:32

143174 ha scritto:
gio lug 12, 2018 13:53
Occorre relazione analitica firmata da professionista antincendio, che rimane nel fascicolo tecnico.

La relazione analitica può essere fatta da un perito professionista antincendio 818?
Va fatta da uno strutturista


Io userei lastre tipo quelle della Global Building che sono già certificate senza complicarmi la vita (metodo sperimentale).

143174
Messaggi: 34
Iscritto il: mar gen 21, 2014 17:14

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da 143174 » gio lug 12, 2018 14:38

Tutor7, proprio quelle della Global Building stanno utilizzando su una struttura in c.a. esistente ma sono fornite di assesstment report perciò come ha detto Terminus, serve la certificazione analitica, non posso fare la sperimentale

Terminus
Messaggi: 7098
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da Terminus » gio lug 12, 2018 15:38

Se non sbaglio la stessa GB ha soluzioni su solai provviste di rapporto di classificazione.
Con questo si può utilizzare lo sperimentale e non serve la relazione.

143174
Messaggi: 34
Iscritto il: mar gen 21, 2014 17:14

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da 143174 » gio lug 12, 2018 16:13

Terminus ha scritto:
gio lug 12, 2018 15:38
Se non sbaglio la stessa GB ha soluzioni su solai provviste di rapporto di classificazione.
Con questo si può utilizzare lo sperimentale e non serve la relazione.
La tipologia di lastra della GB utilizzata ha solo assesstment report però siccome l'applicazione si riconduce ad uno spessore di copriferro equivalente secondo le tabelle previste dalla EN 1992-1-2
Per fare questa verifica, non utilizzando calcoli analitici, penso non serva essere strutturista ma basti essere 818

RIPORTO QUANTO INDICATO DA GB

L’eurocodice EN 1992-1-2 contiene anche tabelle che possono essere utilizzate nella verifica della resistenza
al fuoco delle strutture di calcestruzzo armato. Chiaramente è necessario verificare il rispetto delle condizioni
di impiego e le limitazioni ad esse relative.
Il metodo si basa sulla verifica per singoli elementi e solo con esposizione alla curva di incendio standard
(ISO 384).
Nel caso di utilizzo del metodo tabellare non sono necessarie verifiche riguardanti la resistenza a taglio
e torsione e l’ancoraggio delle barre; inoltre non sono necessarie verifiche riguardanti lo spalling a patto
che per distanze delle barre dalla superficie del calcestruzzo maggiori o uguali a 70 mm sia predisposta
un’armatura di sacrificio avente maglia non superiore a 100 x 100 mm e diametro delle barre non inferiore
a 4 mm.
L’utilizzo di ciascuna tabella presuppone il calcolo preliminare del coefficiente di utilizzo μfi che, ricordiamo,
rappresenta il rapporto tra l’azione che sollecita l’elemento stesso in condizioni d’incendio e la corrispondente
resistenza a freddo.
μ fi
=
NEd. fi
NRd
Dove NEd.fi è il carico assiale di progetto in situazione di incendio, NRd è la resistenza di progetto della sezione
a temperatura ambiente.
L’eurocodice EN 1992-1-2 fornisce tabelle per pilastri, pareti, travi, solette e solai.

Terminus
Messaggi: 7098
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da Terminus » gio lug 12, 2018 18:54

Appunto, i valori delle sollecitazioni in condizione di incendio e la determinazione del coefficiente di utilizzo, devono essere tratti dalla progettazione strutturale, ammesso di averla, oppure occorre valutare tali parametri sull'esistente.

143174
Messaggi: 34
Iscritto il: mar gen 21, 2014 17:14

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da 143174 » ven lug 13, 2018 10:26

Terminus, per arrivare ad una conclusione:

- se ho un pilastro in c.a.da 400x400 altezza inferiore a 3 m e devo renderlo R120 basta mettere una lastra da 12,7 fissata secondo le indicazioni del costruttore, adottando un fattore di utilizzazione=0,7 con un copriferro esistente ( a favore della sicurezza) = 0 cm soddisfo quanto richiesto dalla tabella 5.2a della norma 1992-1-2.
Tutto questo lo scrivo in una relazione analitica timbrata e firmata da perito industriale 818 e non devo fare ulteriori calcoli.

Allego foglio tecnico della GB
Allegati
app 543 pilastri ca.pdf
(147.34 KiB) Scaricato 22 volte

143174
Messaggi: 34
Iscritto il: mar gen 21, 2014 17:14

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da 143174 » lun lug 16, 2018 09:06

Siete d'accordo con la mia coclusione?

Terminus
Messaggi: 7098
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Cert Rei solaio in ca per autorimessa

Messaggio da Terminus » lun lug 16, 2018 10:01

Si

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite