CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
LaBruna
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da LaBruna » ven dic 16, 2016 13:05

Buongiorno a tutti, chiedo a chiunque abbia avuto casi simili.

Nelle regole applicative del GSE Conto termico 2.0 (par. 5.9.2 lett. a) punto iv) c'è scritto che per le caldaie automatiche a pellet non è definito un volume minimo di accumulo, ma va considerato secondo le indicazioni del progettista e/o del costruttore.
Andando però ad inserire i dati in una pratica (caldaia a pellet 30 kW ed accumulo 550 lt) è spuntato fuori l'errore che i limiti del decreto non sono rispettati.
Pensando ad un problema del portale (magari un refuso del vecchio CT), ho chiamato il call center ed ho avuto la terribile notizia che non vale quanto scritto nelle regole applicative (che poi è quanto scritto nello stesso DM 16/02/2016), ma loro hanno comunque interpretato che sono sempre necessari almeno 20 lt/kW.

Ora sto cercando di contattare direttamente L'Unità Conto Termico a Roma, perchè secondo me è un grosso abuso, le regole applicative scritte parlano chiaro.

Saluti

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » ven dic 16, 2016 13:50

non c'è scritto quello

c'è scritto che ci vuole e può essere minore di 20 l a kw se asseverato dal pregettista o dal costruttore

LaBruna
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da LaBruna » ven dic 16, 2016 14:07

ma infatti io dicevo proprio questo, cioè che c'è scritto che io progettista ritengo ( e assevero) che l'accumulo va bene < di 20 lt al kW.

Però loro (ed il portaltermico) non sono d'accordo, e dicono che comunque deve essere > di 20 lt al kW, ed infatti il portale da errore e non ti fa andare avanti.

Ho trovato addirittura sul sito Thermorossi una certificazione delle caldaie per il conto termico dove indicano 15 lt al kW.

Per me adesso è un grosso problema, perchè, alla luce di quello che c'è scritto sulle regole applicative, ho fatto installare un accumulo di 550 lt.

Per me le regole applicative in quel punto sono molto chiare, non capisco perchè forzano questa interpretazione.

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » ven dic 16, 2016 14:19

io non ho riscontrato quel problema a portale

LaBruna
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da LaBruna » ven dic 16, 2016 14:31

Cioè te hai messo:

E' presente un accumulo termico -> SI
Volume di accumulo < 20 dmc/kW

e non ti ha generato errore poi quando hai fatto "verifica requisiti dm 16/02/2016"?

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » ven dic 16, 2016 14:46

a memoria ho scritto i litri dell accumulo

LaBruna
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da LaBruna » ven dic 16, 2016 14:53

sulla scheda non chiede i litri totali, ma i lt/kW.
Certo se hai messo il volume totale, sicuramente l'errore non lo ha generato.

Hai avuto poi contestazioni e/o richieste di integrazioni?

Comunque il call center ha proprio una risposta ufficiale (in quanto io non sono il primo a presentare il problema), e la risposta è che occorre stare oltre i 20 lt/kW.
Adesso ho contattato direttamente l'Unità operativa a Roma. Mi daranno spero a breve una risposta.

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » ven dic 16, 2016 15:02

hai ragione

la mia pratica è cmq stata accettata con allegata mia asseverazione appunto sui litri del puffer

tienici aggiornati
è chiaramente un errore del portale
uno dei tanti

Marzio
Messaggi: 432
Iscritto il: gio apr 30, 2009 18:55

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da Marzio » lun dic 19, 2016 09:55

Credo che la differenza fra il vecchio CT e il CT 2.0 sia proprio la possibilità di dichiarare/asseverare il volume dell'accumulo nel caso in cui non sia rispettato il requisito di V > di 20 dmc/kW.
Attenzione alla UNI EN 303-5 prima di asseverare.

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » lun dic 19, 2016 11:08

la 303 ha la formula per la legna
per il pellet ni

Marzio
Messaggi: 432
Iscritto il: gio apr 30, 2009 18:55

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da Marzio » mar dic 20, 2016 08:52

girondone ha scritto:la 303 ha la formula per la legna
per il pellet ni
Hai ragione è solo per la legna :?

LaBruna
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da LaBruna » mer dic 21, 2016 13:21

Ho avuto stamattina la risposta ufficiale dall'Unità Conto Termico del GSE!

...hanno ammesso che è un errore del portale, che correggeranno il prima possibile.

Comunque nel frattempo avevo smosso un po' la Nordica e Thermorossi, e anche loro mi avevano confermato di aver inoltrato un esposto tramite AIEL proprio per denunciare questa anomalia.

Almeno per questa volta è andata bene!

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » mer dic 21, 2016 14:48

Confermo
Anche da aiel hanno detto così

Oltre a dire che é il solo progettista che può dimostrare che sia ok meno di venti litri kW

E mi pare pure giusto visto che dipende dall' edificio/imp

angelo
Messaggi: 2
Iscritto il: gio feb 08, 2007 19:09

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da angelo » lun gen 02, 2017 18:01

Scusatemi non riesco ad avere la formula per il calcolo per caldaie a pellet, la norma si riferisce alla legna quale avete usato? In che termini avete asseverato per soddisfare la richiesta del GSE?

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » lun gen 02, 2017 20:41

non c'è

angelo
Messaggi: 2
Iscritto il: gio feb 08, 2007 19:09

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da angelo » lun gen 02, 2017 23:41

Ma è proprio necessario l' accumulo con una modulazione della potenza fino al 15% della nominale, o le problematiche su queste caldaie non sono solo le continue accensioni. Datemi una dritta perché non mo garba mettere un puffer da 20 lr x kW è da scemi.

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » mar gen 03, 2017 00:36

Fosse per me ne metto di più
E cmq che modulano al 15 percento mi pare un Po' tantino

Ho il cliente più soddisfatto con 150 mq di casa del 2009
Con 32 kW di una signora caldaia è 1500 di puffer. Che é entusiasta che consuma dodici kg di pellet al giorno da 75 GG di accensione

Marzio
Messaggi: 432
Iscritto il: gio apr 30, 2009 18:55

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da Marzio » mar gen 03, 2017 11:37

angelo ha scritto:Ma è proprio necessario l' accumulo con una modulazione della potenza fino al 15% della nominale, o le problematiche su queste caldaie non sono solo le continue accensioni. Datemi una dritta perché non mo garba mettere un puffer da 20 lr x kW è da scemi.
Se posso, senza offesa lavorando con i combustibili solidi è da scemi prevedere accumuli inferiori a 20 litri per kW, anzi per alcuni combustibili valuterei sempre 50 litri per kW. L'unico lato negativo riscontrato è legato allo spazio occupato, per il resto si ha solo un aumento del rendimento e un calo dei consumi di combustibile.

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » mar gen 03, 2017 11:41

concordo

io la ved così
come anche le varie indicazione che arrivano anche da oltralpe
verro è che per es un marchi di qualità dice : se proprio no si può mettere allora FAI IN MODO CHE TUTTO L IMPIAnto.. termostati ecc sia direttamente3 comandatao dalla centralina caldaia
mentre
altro marchio dice di preferire nessun puffer a 20 l/kw ed anzi in francia se non metti puffer ti allungano la garanzia
indagando un po di più alla fine la loro motivazione è meglio nulla che 20 l/kw ma sarebbe meglio più di 20 l/kw

procter
Messaggi: 4
Iscritto il: sab ott 07, 2017 23:36

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da procter » lun ott 09, 2017 14:47

buona sera , io sono in procinto di acquistare una caldaia a pellet da 30Kw (non so se posso specificare la marca ed il modello )e due diversi negozianti mi dicono che per prendere l incentivo del conto termico devo montare un boiler di accumulo
negoziante 1--> boiler da 500L mentre il negoziante2 -->boiler da 300L qualcuno mi può dire con certezza quanti litri di accumulo devo avere ?

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » lun ott 09, 2017 15:51

per dormire sonni tranquilli per il conto termico 20 litri a kW di potenza utile
poi si può discutere se di più sono meglio o meno
oppure se progettista o costruttore scrivono loro puoi anche non metterlo
io quello non lo firmo
certi costruttori scrivono di tutto
saluti

procter
Messaggi: 4
Iscritto il: sab ott 07, 2017 23:36

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da procter » lun ott 09, 2017 16:12

ciao Grazie 1000 per la risposta , per progettista o costruttore intendi la casa madre della caldaia oppure chi mi farà la pratica del conto termico

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » lun ott 09, 2017 16:38

il progettista è il progettista
io faccio tante pratiche senza mai essere il progettista
ma se è un tecnico abilitato lo può cmq dichiarare
se lo ritiene giusto
io sono per il puffer sempre
meglio se 30 litri a kw
ma dipende dall impianto e dall edificio e da come fai l acs

poi ripeto se la casa costruttrice scrive qualcosa il gse lo prende
ho visto scritto cose senza senso

ps. consiglio di metterlo

procter
Messaggi: 4
Iscritto il: sab ott 07, 2017 23:36

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da procter » lun ott 09, 2017 19:52

ok cerco di fare un po di chiarezza
il mio progettista è l' idraulico che mi ha spiegato che vuole fare 2 impianti separati --> acs con 2 pannelli a tubo sottovuoto da 15 tubi e collegarli al boiler da 500L e uno scaldaacqua a gas e con la caldaia a pellet fare solo termisoni -->speriamo bene
invece chi mi fa la pratica del conto termico è un geometra che si occupa solo di farmi la pratica e mi dice che per accedere devo montare un boiler da almeno 500L
a questo punto devo prenderlo piu grande per accedere oppure è consigliato 20LxKW

rickyguicks
Messaggi: 198
Iscritto il: ven feb 01, 2013 16:47

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da rickyguicks » mar ott 10, 2017 09:26

Ciao,
qui se vuoi c'è un documento del ministero dell'agricoltura tedesco che propone un metodo di calcolo del puffer per caldaie a pellet:
http://www.tfz.bayern.de/mam/cms08/fest ... nlagen.pdf
R.

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » mar ott 10, 2017 09:59

vero è l unico doc che gira
ma il conto termico ha le sue regole
nel caso specifico poco "regole" e poco chiare
scritta con le chiappe

girondone
Messaggi: 9964
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » mar ott 10, 2017 10:00

mi permetto di scrivere anche qui
dopo aver sentito lui in privato
che se fosse mio cliente non avrebbe questi dubbi gli avrei spiegato tutto prima di iniziare
ma indovinate un po!?
ha un ottimo preventivo conveniente per fare la pratica doppia da un collega che ha fatto un prezzone
e infatti.... si vede

rickyguicks
Messaggi: 198
Iscritto il: ven feb 01, 2013 16:47

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da rickyguicks » mar ott 10, 2017 10:37

girondone ha scritto:
mar ott 10, 2017 09:59
vero è l unico doc che gira
ma il conto termico ha le sue regole
Certamente, il conto termico ha le sue regole.
Il criterio di dimensionamento del link può essere usato anche fuori dal conto termico.
R.

procter
Messaggi: 4
Iscritto il: sab ott 07, 2017 23:36

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da procter » mar ott 10, 2017 14:38

grazie 1000 ragazzi delle risposte siete gentilissimi
poi vi volevo chiedere un altra cosa , ma qual è quel professionista che studia e progetta gli impianti , non vorrei affidarmi all' idraulico , anche se lui dice che il mio non è un impianto complicato
Caldaia a pellet-boiler-2 pannelli

rickyguicks
Messaggi: 198
Iscritto il: ven feb 01, 2013 16:47

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da rickyguicks » gio ott 26, 2017 12:40

procter ha scritto:
mar ott 10, 2017 14:38
qual è quel professionista che studia e progetta gli impianti
Rivolgiti ad un ingegnere progettista termotecnico. Questo forum è frequentato prevalentemente da questi professionisti.

Cortex
Messaggi: 65
Iscritto il: sab feb 04, 2017 16:48

Re: CALDAIA A PELLET E VOLUME ACCUMULO CONTO TERMICO

Messaggio da Cortex » mer ago 28, 2019 12:56

Scusate ma mi sapete confermare se per "volume di accumulo" posso considerare anche il contenuto del generatore e delle tubazioni o solamente quello del puffer?

Grazie.

Rispondi