requisiti certificatori energetici

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
mcm
Messaggi: 58
Iscritto il: ven feb 15, 2013 11:51
Località: Brescia

requisiti certificatori energetici

Messaggio da mcm »

Salve a tutti.

Con il decreto DPR 16 aprile 2013 n.75, vengono definiti i requisiti dei certificatori energetici.
Se non sbaglio, io che ho una laurea specialistica in ingegneria per la tutela dell'ambiente e del territorio, non dispongo dei requisiti necessari, anche se ho conseguito una tesi di laurea sulla gestione degli edifici passivi.

Qualcuno sa rispondere?

Grazie.

SuperP
Messaggi: 9385
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da SuperP »

mcm ha scritto: tesi di laurea sulla gestione degli edifici passivi.
Mi puoi girare il pdf della tua tesi? paolonews@katamail.com

Seamew
Messaggi: 596
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da Seamew »

Io invece non ho capito se io, essendo un perito termotecnico, ho i requisiti per firmarli...

qualcuno mi può aiutare?

grazie....

Terminus
Messaggi: 8000
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da Terminus »

Credo non da solo, perchè se non sbaglio non sei abilitato alla progettazione edilizia.

Io invece non ho capito ancora se la laurea V.O. del 1996 possa fare riferimento al DM 04/08/2000 (nella fattispecie classe 10 ingegneria industriale), oppure debba fare riferimento alle classi magistrali e specialistiche successive (insomma se debba fare riferimento necessariamnete alle equiparazioni di cui al DM 09/07/2009.)

Terminus
Messaggi: 8000
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da Terminus »

Comma 4:
I titoli richiesti sono:
a) titoli di cui al comma 3, ove non corredati della abilitazione professionale in tutti i campi concernenti la progettazione di edifici e impianti asserviti agli edifici stessi;

Quindi se anche si ha uno dei titoli di cui al comma 3, ma tale titolo non abilita alla progettazione in tutti i campi di edifici ed impianti, si devono comunque seguire i corsi.
Questo per firmare da soli, perchè altrimenti si dovrebbero cofirmare le certificazioni abbinando le competenze.
Corretto ?

Avatar utente
gararic
Messaggi: 1699
Iscritto il: mer mag 06, 2009 09:48
Località: treviso

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da gararic »

e se invece si possiede un titolo adeguato niente corso ?

p.s.: non potevano fare un decreto unico invece che due ? il 74 ed il 75 ? col secondo che rimanda al primo ? pubblicati nello stesso numero della gazzetta ufficiale?
ma li pagano a cottimo?
riccardo - portatore di partita iva

Ale_S
Messaggi: 1278
Iscritto il: ven mag 11, 2007 16:53

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da Ale_S »

anche io non ho ben capito come inquadrarmi:

laurea in Ingegneri Vecchio ordinamento - Elettronica.
Se devo equipararla alle nuove classi, sono fuori,
ma se considero che il vecchio ordinamento è sempre stato classificato come "laurea in Igegneria" (tant'è che nel mio timbro dell''ordine sono inserite le classi a,b,c ossia tutte), sono dentro,

in effetti loro parlano di classi di laurea e non di abilitazione professionale,
ma la cosa non mi è chiara.

spero di avere qualche delucidazione in merito.

silvia
Messaggi: 184
Iscritto il: mar set 04, 2007 13:29

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da silvia »

DPR 75/2013: Se si possiede un diploma di geometra (ART.2, COMMA 2, LETTERA D) ed un diploma di perito termotecnico (ART.2, COMMA2, LETTERA C) e si è regolarmente iscritti ai rispettivi collegi, oltre ad avere l'abilitazione all'esercizio delle singole professioni, SI E' ABILITATI SENZA CORSI?!

Terminus
Messaggi: 8000
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da Terminus »

Sempre nell'ambito delle rispettive competenze.
Se non si è abilitati alla progettazione in tutti i settori, occorre cofirmare l'APE.
Oppure, ma ho ancora dubbi in proposito, occorre frequentare i corsi per firmare da soli.

Ale_S
Messaggi: 1278
Iscritto il: ven mag 11, 2007 16:53

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da Ale_S »

da un lato sembrerebbe che tutti possono fare APE, ma se leggiamo bene alla fine in pochi possono redigerlo, in particolare da soli: un geometra o architetto ad esempio non ha anche competenze termotecniche a sufficienza (da quello che si evince) o viceversa.

quindi per redigerlo da solo, in molti dovranno frequentare corsi.

vi immaginate fare un APE per un contratto di locazione da poche centinaia di euro al mese, firmato da due tecnici con tanto di "dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà" ?? assurdo.

inoltre l'idea che l'entrata in vigore sia così breve, a fronte della richiesta di partecipare ad un corso di 64 ore mi sembra assurdo.

spero in qualche "pezza normativa" dell'ultimo minuto.

Ale_S
Messaggi: 1278
Iscritto il: ven mag 11, 2007 16:53

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da Ale_S »

E' uscita una sintesi dell'ANIT (riservata però solo ai soci).
qualche "socio" può darci un'occhiata per sapere se ci sono risposte ai nostri quesiti ?
grazie
:mrgreen:

apstudio
Messaggi: 77
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:56

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da apstudio »

Buongiorno a tutti, mi collego a questa discussione in quanto anche qui nella mia provincia (Grosseto), si verifica il rifiuto
o non accettazione da parte di notai di APE a firma di Periti Industriali.
Se non erro, simile diatriba era già avvenuta in occasione della comparsa dell'ACE e poi a seguito di sommossa generale degli ordini, si era ottenuto, almeno dalle mie parti, risoluzione positiva.
Premetto che come sempre la legge non è chiara, in quanto le competenze cosa riguardano, per mia modesta opinione le competenze per redigere un ape sono inerenti il risparmio energetico e le strutture sotto quel punto di vista, di certo non per realizzare un edificio da un punto di vista strutturale.
Se io come tutti i miei colleghi, sono competente per redigere e sviluppare una progettazione ai sensi del D.Lgs.192/05 e s.m., dialogando con i progettisti strutturali ed architettonici per arrivare a stabilire correttezza nelle trasmittanze e relative verifiche di legge, all'improvviso divento non competente per redigere l'atto ultimo e cioè l'Ape che per essere redatto ripercorre le stesse modalità di calcolo.
Se seguo questo ragionamento allora non posso progettare neanche ai sensi del D.Lgs.192/05, ed allora io come categoria professionale non servo a nulla, che rimango a fare dopo 20 anni di lavoro?
Un altro ragionamento che seguo è che se il Comune mi accetta l'Ape, a mia esclusiva firma, che cosa vuole il Notaio? Chi è per decidere le mie competenze? Non è un giudice, io appongo un timbro professionale e sono responsabile delle mie decisioni e dato che con l'Ape divento passibile di denuncia e sanzione per falso in atto pubblico (da 700 a 4200 € di sanzione), allora il Notaio dovrebbe immediatamente denunciarmi alle autorità competenti, ma non lo fanno e neanche ti scrivono nero su bianco il motivo per cui non accettano l'Ape.
Rimango esterrefatto da questa assurda situazione e mi sento impotente di fronte all'idiozia umana ed i sotterfugi di classe.
Scusatemi per lo sfogo, ma vedersi contestare il proprio sudato lavoro fa reagire male.
Un saluto e buone ferie, per chi le fa.
Alessandro.

SuperP
Messaggi: 9385
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: requisiti certificatori energetici

Messaggio da SuperP »

apstudio ha scritto:Rimango esterrefatto da questa assurda situazione e mi sento impotente di fronte all'idiozia umana ed i sotterfugi di classe.
Il problema è la nullità dell'atto, forse, in caso di nullità dell'APE.

Per il resto concordo con te.. la regione dopo proteste da parte dei periti, li aveva abilitati (come aveva fatto da subito con i geometri) alla registrazione sul portale dove di registrano i certificati.

Rispondi