NUOVE FAQ CONTO TERMICO

Obblighi legislativi, tipologie, prodotti

Moderatore: Edilclima

Rispondi
LaBruna
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

NUOVE FAQ CONTO TERMICO

Messaggio da LaBruna » mer apr 03, 2019 18:53

salve a tutti,
oggi ho notato una nuova sezione all'interno del Portaltermico denominata SUPPORTO.
All'interno c'è tutta una serie di FAQ...ho dato una letta veloce ed ho trovato una cosa molto divertente!

Alla faq KB0010312 ribadiscono il loro concetto (molto discutibile) di "utenza", per cui la sostituzione è lecita solo se vengono considerati i locali precedentemente riscaldati dal generatore sostituito.

Dopodiché, con le faq KB0010299 e KB0010185 magicamente ammettono la sostituzione di camino aperto o stufa ad aria, con stufe idro che riscaldano anche altri ambienti tramite radiatori.
non so voi, ma io ho avuto diversi problemi (richieste di integrazioni e rigetti) in caso di sostituzioni di stufe ad aria con stufe idro.

Gli ho scritto al GSE, chiedendo soltanto una risposta chiara ed univoca, o Si o No, perchè ad oggi io non so cosa dire ai clienti che vogliono sostituire una stufa ad aria con una ad IDRO.

Voi che ne pensate?

Ronin
Messaggi: 3500
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: NUOVE FAQ CONTO TERMICO

Messaggio da Ronin » mer apr 03, 2019 20:24

non ho un'opinione specifica nel merito, ma purtroppo il GSE non è un "lui" a cui "gli" si scrive: i verificatori delle pratiche sono decine (forse centinaia) e non sempre hanno la stessa visione, anzi.

girondone
Messaggi: 9969
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: NUOVE FAQ CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » mer apr 03, 2019 21:08

Fatto anche io

L'Enzo
Messaggi: 386
Iscritto il: mar ago 28, 2007 20:34

Re: NUOVE FAQ CONTO TERMICO

Messaggio da L'Enzo » gio apr 04, 2019 08:52

Consa intendiamo per ambienti/locali?

La vecchia stufa biomassa ad aria seppur installata nel locale A, andava probabilmente a scaldare anche il locale B (privo di elementi di emissione) per passaggio aria, ecc

Se la nuova stufa idro, collegata in tutti e due i locali a terminali di emissione nuovi, scalda gli stessi due locali, non vedo problemi per il Conto Termico.

Se effettivamente create un ampliamento del volume riscaldato, nascono altre questioni, e mi pare corretto no conto termico.

PS Ricordatevi che nel caso di azienda agricola le regole sono diverse

LaBruna
Messaggi: 43
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Re: NUOVE FAQ CONTO TERMICO

Messaggio da LaBruna » gio apr 04, 2019 09:15

Posso essere anche in accordo con L'Enzo, però ti assicuro che ho visto con i miei occhi pratiche rigettate perchè non accettavano tale spiegazione, e cioè che una stufa ad aria può scaldare anche i locali adiacenti.

Per il resto in effetti dipende molto dal verificatore o commissione che ti capita.

Comunque le faq pubblicate dovrebbero fare giurisprudenza, anche se io ancora la certezza non me la sento di darla ai clienti

L'Enzo
Messaggi: 386
Iscritto il: mar ago 28, 2007 20:34

Re: NUOVE FAQ CONTO TERMICO

Messaggio da L'Enzo » gio apr 04, 2019 09:23

per le interpretazioni che variano da scrivania a scrivania o da monitor a monitor, qui come in tanti ambiti siamo d'accordo, ma

se quelli ambienti esistenti ad uso residenziali o similari e quindi per definizione RISCADATI o riscaldabili (climatizzabili), che ci spieghino loro come erano riscaldati se non tramite la stufa ad aria unico generatore/emettitore presente?

girondone
Messaggi: 9969
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: NUOVE FAQ CONTO TERMICO

Messaggio da girondone » gio apr 04, 2019 09:56

il raginamento giusto di enzo

è quello che fa il gse

bisogna poter dmostrare quello
i problema che hanno detto il contrario per 6 anni
ed hanno cambiato idea a fine estate scorsa
lasciando nella cacca tutti i lavori iniziati e spiegati prima con ok al conto termico

poi ci sono voluti 6 mesi per fare uscire queste news che poi si contraddicono tra loro
ps.. non menatemela anche voi con il fatto che quella faq parla di volumi e no di utenze :-)

Rispondi