Conto termico e caldaia

Obblighi legislativi, tipologie, prodotti

Moderatore: Edilclima

Rispondi
gattor4
Messaggi: 43
Iscritto il: ven gen 22, 2016 16:43

Conto termico e caldaia

Messaggio da gattor4 »

Dovrei sostituire una caldaia esistente installata nel 2005, con una nuova caldaia a condensazione. la caldaia esistente è già a condensazione (i rendimenti dichiarati non sono ovviamente pari a quelli delle attuali, e sono inferiori al limite 93+2logPn). E' possibile lo stesso secondo voi richiedere l'incentivo di cui all'art. 4 comma c del DM 16/02/2016 (Conto Termico 2.0)?
grazie

girondone
Messaggi: 10159
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Conto termico e caldaia

Messaggio da girondone »

si
ma ovvimante parli di una PA
vero?

gattor4
Messaggi: 43
Iscritto il: ven gen 22, 2016 16:43

Re: Conto termico e caldaia

Messaggio da gattor4 »

sì, si tratta di un edificio di proprietà del Comune.
Ho il dubbio in quanto si tratta di una situazione un po' al limite. Occorre anche capire se è possibile ottenere un risparmio non nullo

girondone
Messaggi: 10159
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Conto termico e caldaia

Messaggio da girondone »

basta che segui le regole
sostituisci imp si
allora ok

Malebolgia
Messaggi: 144
Iscritto il: gio ago 27, 2009 19:00

Re: Conto termico e caldaia

Messaggio da Malebolgia »

Io ho il medesimo caso ma tra le faq del portale ho trovato questa:

Quali sono i requisiti e informazioni minime necessari per modellizzare un edificio/unità immobiliare su Portaltermico e perché questa operazione è necessaria?
​Condizione fondamentale del Decreto del Conto Termico è si attui un miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici, pertanto l’entità rispetto alla quale deve verificarsi il risparmio atteso è proprio il sistema edificio-impianto.

Da ciò ne deriva la necessità di contestualizzare l’intervento dandone i riferimenti della struttura su cui si realizza, infatti un intervento, per quanto basato su componenti di per sé evoluti tecnologicamente non può essere ammesso all’incentivo se non comporti un beneficio energetico all’edificio su cui si va a realizzare. Di seguito le informazioni che devono essere messe a disposizione per modellizzare l’edificio:
• UBICAZIONE: Regione – Provincia – Comune – CAP – Indirizzo – Numero Civico – Zona Climatica- Gradi Giorno – Altitudine;
• DATI CATASTALI: Stato catastale dell’Immobile – Codice Catastale - Comune – Foglio del catasto - Particella catastale – subalterno – Categoria catastale – Data Accatastamento – Destinazione d’uso;
• DATI IMMOBILE: Anno realizzazione (anche stimato) – Superficie Utile – Volume netto riscaldato.


Mi pare di capire che ci deve essere comunque un risparmio energetico!

girondone
Messaggi: 10159
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Conto termico e caldaia

Messaggio da girondone »

beh implicitamente si...
ma un caso in cui questo no ci sia sostituendo vecchi generatori direi che è difficile

Rispondi